Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lezione col cadavere

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 11:46 am

Promemoria primo messaggio :

Carissimi, posto qui perchè non so bene quale sia la sezione adatta per questo argomento.
Qualche tempo fa nella mia scuola è deceduto il bidello in bidelleria, a causa di un malore.
L'abbiamo trovato agonizzante al nostro arrivo a scuola alle 8:00.
Subito chiamiamo l'ambulanza e aspettiamo...Non sto a descrivervi l'angoscia di quei momenti.
Inizialmente non facciamo entrare i bambini, ma visto che fuori fa molto freddo e loro sono fuori ad aspettare coi genitori, e la dirigente non risponde al telefono per darci indicazioni, li facciamo entrare.
Poco dopo gli operatori del 118 ci avvisano che il collaboratore è deceduto ma non possono spostarlo finchè non arriva il medico legale,e subito dopo arriva la dirigente.
Iniziano ad arrivare i parenti del collaboratore, e poi il carro funebre.
Chiediamo alla dirigente cosa fare coi bambini: chiaramente non è il caso di fare lezione, noi non siamo in condizioni, siamo sconvolte, e i bambini per andare in bagno passano davanti alle finestre con lo spettacolo del carro funebre e i parenti in lacrime nel cortile interno.
Premetto che siamo un plesso minuscolo, con 30 telefonate tutti i genitori sarebbero stati avvisati (era già successo in passato in un caso di emergenza, nel giro di 20 minuti avevamo svuotato la scuola), senza contare che la metà dei genitori era comunque lì fuori in attesa di notizie: avremmo fatto uscire tutti dall'ingresso laterale e liberato la scuola. Ma la dirigente decide che il plesso non si chiude e si va avanti come al solito, costringendoci a stare a scuola tutta la mattina col cadavere del bidello chiuso in una stanza e i carabinieri che ci aiutano ad arginare le mamme che vogliono portare via i bambini, cercando almeno di non farle passare davanti al cadavere ma da un uscita laterale. La dirigente dopo un pò se ne va, e noi restiamo lì a sbucciare la patata bollente.
Il giorno dopo quasi nessuno manda i bambini a scuola.
Ditemi voi se solo a noi è sembrata un'indecenza, una mancanza di rispetto non tanto per noi, quanto per il collaboratore e i suoi parenti. Neanche fosse morto un cane, e non un essere umano.
Cosa abbiamo insegnato ai bambini? L'indifferenza.
Si va avanti come se niente fosse, è solo morta una persona e c'è il suo cadavere a scuola. Però che brave, abbiamo garantito il rispetto dell'orario scolastico senza interruzione: questa si che è efficienza... :-(


Ultima modifica di tata matilda il Dom Mar 09, 2014 1:37 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 6:20 pm

@tata matilda, non stavamo bene, certo, lì seduti sulla  spiaggia con lo zio vicino.  Magari disturbavano i curiosi,  anche se in realtà era tanta la nostra costernazione che nemmeno li vedevamo.

Nella scuola: privacy senza dubbio, e sono certa che i bambini sono stati allontanati. Vostro scombussolamento, senza dubbio. Ma oltre questo, per cui ti capisco e al posto tuo avrei voluto essere mille km  lontana, perchè mantenere la calma in una situazione del genere è davvero difficile, tu hai chiesto se non fosse giusto chiudere la scuola e mandare a casa i bambini.
No, non era giusto. Perchè i bambini sono figli di persone che lavorano, perchè i voi siete persone che lavorano e la scuola è un servizio pubblico.

Magari quel giorno sarebbe stato comprensibile non fare lezione ma leggere qualcosa in modo che i bimbi facessero silenzio. Dare loro da fare un disegno da consegnare ai parenti, insomma, non andare avanti per mancare di rispetto ma andare avanti perchè non ci sarebbe stato beneficio per nessuno a non farlo, ad interrompere il servizio.  Il ds non ha sbagliato, e questa era la tua domanda..  Poi tutta la mia comprensione per la difficilissima situazione che hai vissuto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 6:28 pm

Giovanna, ho letto gli interventi e mi sembra che siano pareri.

Io ho il mio, voi il vostro.


La norma è quella che decide.

In base a cosa dici che hai ragione tu e non io?

La pensiamo in modo diverso ognuno fa le considerazioni che crede e in base a quelle agisce, a meno che non ci sia norma che impone, ma fino ad ora non mi sembra uscita-

Se qualcuno è a conoscenza dell'obbligo di legge di chiudere un servizio pubblico in caso di decesso allora il ds ha sbagliato. Diversamente ha considerato la situazione e ha preso la sua decisione.




Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 6:43 pm

A questo punto dico anche io, come Mac e Paniscus " Alla faccia delle emozioni, dell'importanza dell'essere individui dotati di buon senso ecc. ecc. ". Se il confronto si risolve in questo modo, cercando sterili norme (che forse non esistono), allora non c'è proprio confronto, perchè nessuno di noi ha parlato di normativa.
La scuola, a parer mio, è anche rendere le famiglie partecipi di un problema, di un dolore che ha colpito tutta la comunità scolastica e per questo si cerca la collaborazione delle famiglie, che, in questo contesto, sarebbe stata quella di venire a prendere i figli, anche per la loro serenità e per evitare eccessivi turbamenti. Tu dici però che i genitori lavorano e a loro SERVE che la scuola rimanga aperta (anche se i figli sono molto turbati e vorrebbero andare a casa).
Quindi, Ire, a questo punto ti chiedo, possibile che la collaborazione scuola-famiglia non possa essere a 360°, ma a discrezione delle famiglie, soprattutto in base a ciò che a loro fa più comodo?? Non ci posso credere!!!!
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 6:44 pm

giovanna onnis ha scritto:
A questo punto dico anche io, come Mac e Paniscus " Alla faccia delle emozioni, dell'importanza dell'essere individui dotati di buon senso ecc. ecc. ". Se il confronto si risolve in questo modo, cercando sterili norme (che forse non esistono), allora non c'è proprio confronto, perchè nessuno di noi ha parlato di normativa.
La scuola, a parer mio, è anche rendere le famiglie partecipi di un problema, di un dolore che ha colpito tutta la comunità scolastica e per questo si cerca la collaborazione delle famiglie, che, in questo contesto, sarebbe stata quella di venire a prendere i figli, anche per la loro serenità e per evitare eccessivi turbamenti. Tu dici però che i genitori lavorano e a loro SERVE che la scuola rimanga aperta (anche se i figli sono molto turbati e vorrebbero andare a casa).
Quindi, Ire, a questo punto ti chiedo, possibile che la collaborazione scuola-famiglia non possa essere a 360°, ma a discrezione delle famiglie, soprattutto in base a ciò che a loro fa più comodo?? Non ci posso credere!!!!

Giovanna, pensi che valga ancora la pena di discuterne? Non ne hai abbastanza? Io sì. Il tempo è prezioso, non sprechiamolo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:15 pm


avido ha scritto:
La mancata rimozione crea problemi ulteriori; potevano esserci scene sguaiate di dolore, scene scioccanti di cadaveri (anche se avvolti nelle lenzuola) trasportati sotto gli occhi dei bambini;

ho approfondito ora la lettura:

scene sguaiate di dolore? no, solo in risposta a scene sguaiate da parte di un adulto
Rimozione di cadaveri?

Un cadavere, avido, UNO non una fila di cinquantasette. E siamo in Italia, non in guerra.
Quando il cadavere viene rimosso è chiuso dentro ad una bara, non scappa fuori nulla.

sono un po' dissacrante, me ne rendo conto.

Ma sono davvero sconcertata. Ho la netta impressione che si stia parlando di problemi degli adulti, non di quelli dei bambini che a quell'età sono spugne capacissimi di replicare il rispetto per una morte con il silenzio, se l'adulto che è con loro rimane in silenzio, capacissimi di capire il senso delle cose, il senso della morte senza farne spettacolo. Anche di soffrire per il bidello amato ma assolutamente disponibile ad ascoltare le spiegazioni e accettare con dispiacere ma serenità le spiegazioni.

Cosa vuoi che ti dica, avido, mi dispiace essere insultata dalle persone che stanno partecipando, ma io sono fatta così. Credo che portare a casa i bambini non sarebbe servito a nessun altro che agli adulti che erano rimasti sconvolti. Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini abbiano il dovere di essere in grado di controllare le proprie emozioni e di trasmettere serenità ai bimbi in ogni situazione. Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini debbano saper reagire bene agli eventi. Credo che i bambini siano molto più in grado di accettare le cose e le situazioni per quello che sono, magari soffrendone, ma con serenità. tutto sta a come si parla loro, a come li si rispetta non nascondendo ma presentando in modo per loro adeguato.

La penso così, agisco così, mi piacerebbe agissero così le persone che hanno a che fare con i bimbi.

E' inumano?



Mi dispiace, appaio senza cuore. E lo sono, ma solo verso alcune manifestazioni di mancanza di controllo-

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:17 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
A questo punto dico anche io, come Mac e Paniscus " Alla faccia delle emozioni, dell'importanza dell'essere individui dotati di buon senso ecc. ecc. ". Se il confronto si risolve in questo modo, cercando sterili norme (che forse non esistono), allora non c'è proprio confronto, perchè nessuno di noi ha parlato di normativa.
La scuola, a parer mio, è anche rendere le famiglie partecipi di un problema, di un dolore che ha colpito tutta la comunità scolastica e per questo si cerca la collaborazione delle famiglie, che, in questo contesto, sarebbe stata quella di venire a prendere i figli, anche per la loro serenità e per evitare eccessivi turbamenti. Tu dici però che i genitori lavorano e a loro SERVE che la scuola rimanga aperta (anche se i figli sono molto turbati e vorrebbero andare a casa).
Quindi, Ire, a questo punto ti chiedo, possibile che la collaborazione scuola-famiglia non possa essere a 360°, ma a discrezione delle famiglie, soprattutto in base a ciò che a loro fa più comodo?? Non ci posso credere!!!!

Giovanna, pensi che valga ancora la pena di discuterne? Non ne hai abbastanza? Io sì. Il tempo è prezioso, non sprechiamolo.
Hai ragione Mac, ma è più forte di me e certe affermazioni mi "turbano" non poco
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:25 pm

giovanna onnis ha scritto:
Hai ragione Mac, ma è più forte di me e certe affermazioni mi "turbano" non poco

Naturalmente hai ragione a essere turbata. E' che io l'ho già superato.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:28 pm

Ire ha scritto:

avido ha scritto:
La mancata rimozione crea problemi ulteriori; potevano esserci scene sguaiate di dolore, scene scioccanti di cadaveri (anche se avvolti nelle lenzuola) trasportati sotto gli occhi dei bambini;

ho approfondito ora la lettura:

scene sguaiate di dolore? no, solo in risposta a scene sguaiate da parte di un adulto
Rimozione di cadaveri?

Un cadavere, avido, UNO  non una fila di cinquantasette. E siamo in Italia, non in guerra.
Quando il cadavere viene rimosso è chiuso dentro ad una bara,  non scappa fuori nulla.

sono un po' dissacrante, me ne rendo conto.

Ma sono davvero sconcertata.  Ho la netta impressione  che si stia parlando di problemi degli adulti, non di quelli dei bambini che a quell'età sono spugne  capacissimi di replicare il rispetto per una morte con il silenzio, se l'adulto che è con loro rimane in silenzio, capacissimi di capire il senso delle cose, il senso della morte senza farne spettacolo. Anche di soffrire per il bidello amato ma assolutamente disponibile ad ascoltare le spiegazioni e accettare con dispiacere ma serenità le spiegazioni.

Cosa vuoi che ti dica, avido, mi dispiace essere insultata dalle persone che stanno partecipando, ma io sono fatta così. Credo che portare a casa i bambini non sarebbe servito a nessun altro che agli adulti che erano rimasti sconvolti. Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini abbiano il dovere di essere in grado di controllare le proprie emozioni e di trasmettere serenità ai bimbi in ogni situazione. Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini debbano saper reagire bene agli eventi. Credo che i bambini siano molto più in grado di accettare le cose e le situazioni per quello che sono, magari soffrendone, ma con serenità. tutto sta a come si parla loro, a come li si rispetta non nascondendo ma presentando in modo per loro adeguato.

La penso così, agisco così, mi piacerebbe agissero così le persone che hanno a che fare con i bimbi.

E' inumano?



Mi dispiace, appaio senza cuore. E lo sono, ma solo verso alcune manifestazioni di mancanza di controllo-

Perchè dici di essere stata insultata, chi l'avrebbe fatto?

Ti chiedo, a questo punto, una cosa Ire (ipotizzo con l'augurio per tutti che mai si verfichi una cosa del genere): se anzichè il bidello, la tragedia fosse capitata ad un alunno, anche in questo caso avresti considerato la scuola un servizio pubblico e, quindi, l'attività doveva essere, comunque portata avanti?? Proporresti di mettere il corpicino in bidelleria, mantre tutti in classe fanno lezione??
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:30 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Hai ragione Mac, ma è più forte di me e certe affermazioni mi "turbano" non poco

Naturalmente hai ragione a essere turbata. E' che io l'ho già superato.
Sei più forte di me caro Mac!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 7:55 pm

Ire ha scritto:


Quando il cadavere viene rimosso è chiuso dentro ad una bara,  non scappa fuori nulla.
E allora perchè non lasciamo le bare sul ciglio delle strade, anzichè spendere per la manutenzione dei cimiteri?

Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini debbano saper reagire bene agli eventi.
La penso così, agisco così, mi piacerebbe agissero così le persone che hanno a che fare con i bimbi.
Allora ti chiedo scusa se noi insegnanti ancora non siamo stati trasformati in automi per la soddisfazione di voi genitori

E' inumano? Si, abbastanza

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 8:03 pm

giovanna ha scritto:
Proporresti di mettere il corpicino in bidelleria, mantre tutti in classe fanno lezione??


Il corpicino purtroppo doveva stare dove si trovava fino all'arrivo del magistrato.

Ho detto che si poteva smettere di fare lezione e fare altro.

Sì. Avrei voluto che il carrozzone continuasse a girare.

Avrei gradito una lacrima e un pensiero per il bimbo e una bella dimostrazione di rispetto verso il compagnetto con una lezione silenziosa, magari con un disegno o l'ascolto di una musica.

Non sarebbe servito a nessuno mandare a casa dei bambini affidati a nonni, o a genitori trafelati o raggruppati a casa di qualche mamma disponibile a tenerli in attesa dei genitori impossibilitati.
Una qualunque giornata di non scuola.

Se quel corpicino fosse stato di uno dei miei io avrei voluto il silenzio a scuola da parte dei compagni e degli insegnanti. Il rispettoso silenzio non la trafelata corsa al cosa faccio ora?

sono una pessima persona priva di sentimenti. Lo so.
Vedo le cose a modo mio e rivendico la possibilità di comunicare la mia visione, non mi interessa nulla se altri la pensano diversamente perchè quando mi esprimo di solito ho pensato bene e so che quello che dico è quello che penso sia giusto. E allora?

Cosa cambia per il mondo?
Nulla


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 8:07 pm

giovanna onnis ha scritto:
Ti chiedo, a questo punto, una cosa Ire (ipotizzo con l'augurio per tutti che mai si verfichi una cosa del genere): se anzichè il bidello, la tragedia fosse capitata ad un alunno, anche in questo caso avresti considerato la scuola un servizio pubblico e, quindi, l'attività doveva essere, comunque portata avanti?? Proporresti di mettere il corpicino in bidelleria, mantre tutti in classe fanno lezione??

In una scuola elementare della provincia di Bologna è purtroppo successo.
Bambino disabile grave deceduto a scuola, nell'aula morbida dopo tentativi estremi di salvarlo. È rimasto lì finché il medico legale non ha autorizzato il trasporto. Ore dopo.
I bambini nelle loro classi. Le maestre sconvolte ma forti che si alternavano nelle classi.
I bambini sono stati avvertiti solo dopo ore, poco prima dell'uscita pomeridiana da scuola. Non hanno visto nè sentito nulla, tranne la sirena dell'ambulanza. Protetti completamente.

La situazione è diversa da quella di tata Matilde, in questo caso i bambini si sarebbero accorti di qualcosa se fossero stati mandati a casa, invece che tenuti a scuola, ignari. Era solo Per dire che può succedere e che ogni volta bisogna ragionare sulla scelta migliore o non peggiore.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 8:15 pm

tata matilda ha scritto:
Ire ha scritto:


Quando il cadavere viene rimosso è chiuso dentro ad una bara,  non scappa fuori nulla.
E allora perchè non lasciamo le bare sul ciglio delle strade, anzichè spendere per la manutenzione dei cimiteri?

Credo che gli adulti che hanno in consegna dei bambini debbano saper reagire bene agli eventi.
La penso così, agisco così, mi piacerebbe agissero così le persone che hanno a che fare con i bimbi.
Allora ti chiedo scusa se noi insegnanti ancora non siamo stati trasformati in automi per la soddisfazione di voi genitori

E' inumano? Si, abbastanza

Il significato della prima parte della  tua risposta mi rimane oscuro.

Dalla seconda parte invece traggo conferma che il tuo problema non è tanto quei poveri bambini costretti a rimanere a scuola vicino ad un cadavere.

Il problema era di voi adulti, come avevo immaginato.

Sarebbe buona cosa parlare chiaro no?

Le mie risposte sarebbero state molto diverse.

Purtroppo è consuetudine probabilmente mutuata dai media, o i media la mutuano da molti di noi, quella di cercare di catturare le persone con il pietismo sui poveri bambini.
Sulle tragedie.

La stessa cosa che ha fatto Giovanna chiedendomi se avrei detto la stessa cosa davanti ad un corpicino.

Una persona morta è una persona morta, cara giovanna, per i suoi cari non ha importanza l'età che aveva.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 8:38 pm

tata matilda ha scritto:
Allora ti chiedo scusa se noi insegnanti ancora non siamo stati trasformati in automi per la soddisfazione di voi genitori

Guarda che il controllo di se stessi prevede anche

"bambini, sono molto triste perchè è morto il bidello, non riesco a non pensarci, non riesco a fare lezione"

Non prevede invece il

"Andatevene a casa per rispetto dei parenti, (così io cerco di riprendermi ma voi questo non lo dovete sapere)"

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 9:05 pm

Ire buon per te e per il tuo autocontrollo.
Il problema lì erano i bambini, erano i parenti, eravamo noi. Si, ero sconvolta e non lo nego.
Non siamo stati all'altezza di gestire la cosa mettendo i bambini a fare preghierine? Che pessime insegnanti!
Trovati tu in una situazione del genere prima di dare lezioni agli altri.
ehm...ricordami quanta esperienza hai tu come insegnante e in relazione alla gestione di situazioni scolastiche..?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 9:32 pm

tata matilda ha scritto:

Il problema lì erano i bambini, erano i parenti, eravamo noi. Si, ero sconvolta e non lo nego.

Ma i bambini che reazione hanno avuto?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 10:09 pm

Atene ha scritto:
In una scuola elementare della provincia di Bologna è purtroppo successo.
Bambino disabile grave deceduto a scuola, nell'aula morbida dopo tentativi estremi di salvarlo. È rimasto lì finché il medico legale non ha autorizzato il trasporto.
Tre anni fa nella mia scuola (non nella mia classe) un ragazzo di 14 anni è morto d'infarto .... durante il compito in classe.
E' da escludere che fosse per la paura del compito, pare che non ne fosse il tipo, la casualità ha voluto così.
Certo la situazione deve essere diventata drammatica.

Ire ha scritto:

avido ha scritto:
La mancata rimozione crea problemi ulteriori; potevano esserci scene sguaiate di dolore, scene scioccanti di cadaveri (anche se avvolti nelle lenzuola) trasportati sotto gli occhi dei bambini;

ho approfondito ora la lettura:

scene sguaiate di dolore? no, solo in risposta a scene sguaiate da parte di un adulto
Rimozione di cadaveri?

Un cadavere, avido, UNO  non una fila di cinquantasette.
A volte nel discorso per dipingere uno scenario si usa il plurale anche se sarebbe corretto il singolare; certo uno, ma per un bambino di sei anni può bastare a turbarlo.
Certo non gli causerà un trauma irreparabile, se ne farà una ragione, sarà magari l'occasione per affrontare il discorso della morte, ma magari se si può evitare ....
Le scene sguaiate di dolore che mi sono immaginato sono proprio quelle dei familiari; può darsi che rimangano composti, contriti, o magari che si abbandonino ad urla da prefiche; chi può saperlo in anticipo ?
Un bimbo che sente una donna urlare e disperarsi non si farà coinvolgere ? Non ne soffrirà (non lo scrivo per infierire) empaticamente ?
Certo in questo caso il parente verrebbe allontanato, ma perché non allontanare preventivamente i bimbi se è possibile ?

Non credo che esistano leggi che impongano il rientro immediato nell'edificio scolastico quando ci fosse un terremoto e questo finisse senza danni; nonostante questo è ragionevole attendere un po' fuori per vedere se non ci siano repliche ulteriori; il DS può decidere che l'interruzione del pubblico servizio sia opportuna per evitare possibili danni ai bambini.
Qui la situazione non è altrettanto grave, i danni sarebbero solo psicologici e di breve durata, ma perché andarsi a cercare rogne ? Che sarà mai un giorno di scuola in meno ?
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 10, 2014 5:03 pm

la cosa che mi chiedo e' questa. se non sappiamo di cosa e' morto il signore (e se fosse stata meningite acuta, ebola, oppure delle esalazioni, un mitomane che si aggira nella scuola) , e' cauto far rimanere i ragazzi a scuola? e poi perché impedire ad un genitore di riportarsi il figlio a casa? non sono liberi di decidere di tutelare i figli come credono?
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 10, 2014 6:06 pm

Ire ha scritto:


Purtroppo è consuetudine probabilmente mutuata dai media, o i media la mutuano da molti di noi, quella di cercare di catturare le persone con il pietismo sui poveri bambini.
Sulle tragedie.

La stessa cosa che ha fatto Giovanna chiedendomi se avrei detto la stessa cosa davanti ad un corpicino.

Una persona morta è una persona morta, cara giovanna, per i suoi cari non ha importanza l'età che aveva.
Ire sono veramente allibita, io avrei cercato di di "catturare le persone con il pietismo"???? Veramente assurdo interpretare secondo il proprio comodo ciò che viene detto, ma quale pietismo, mi meraviglia che sia tu a parlare in questo modo!!
Ire, come dici tu, ho semplicente espresso il mio pensiero che può essere o non essere condivisibile, ma si tratta comunque del mio pensiero che ho voluto rafforzare con un esempio. Io non voglio avere ragione, la penso così e basta, sei tu che, mi sembra, cerchi di girare la frittata in modo da dimostrare a te stessa e agli altri che sei tu ad essere nella parte del giusto e cerchi di argomentare usando uno stile inusuale per me e che non mi piace!!

Il senso della tua ultima affermazione rimane per me "misterioso"...è una tale ovvietà ciò che sostieni che non capisco dove vuoi arrivare!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 10, 2014 8:13 pm

carla75 ha scritto:
la cosa che mi chiedo e' questa. se non sappiamo di cosa e' morto il signore (e se fosse stata meningite acuta, ebola, oppure delle esalazioni, un mitomane che si aggira nella scuola) , e' cauto far rimanere i ragazzi a scuola? e poi perché impedire ad un genitore di riportarsi il figlio a casa? non sono liberi di decidere di tutelare i figli come credono?
Diciamo che se è venuto al lavoro ed è morto le prime due cose che vengono in mente sono infarto ed ictus, almeno sul contagio starei tranquillo.

PS venerdì scorso è morto un prof della mia scuola, 47 anni, infarto .... a scuola.

L'evento non è poi così raro, forse sarebbe il caso che il miur indicasse qualche linea guida (una norma penso che sarebbe eccessivo).
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 10, 2014 11:18 pm

avidodinformazioni ha scritto:
carla75 ha scritto:
la cosa che mi chiedo e' questa. se non sappiamo di cosa e' morto il signore (e se fosse stata meningite acuta, ebola, oppure delle esalazioni, un mitomane che si aggira nella scuola) , e' cauto far rimanere i ragazzi a scuola? e poi perché impedire ad un genitore di riportarsi il figlio a casa? non sono liberi di decidere di tutelare i figli come credono?
Diciamo che se è venuto al lavoro ed è morto le prime due cose che vengono in mente sono infarto ed ictus, almeno sul contagio starei tranquillo.

PS venerdì scorso è morto un prof della mia scuola, 47 anni, infarto .... a scuola.

L'evento non è poi così raro, forse sarebbe il caso che il miur indicasse qualche linea guida (una norma penso che sarebbe eccessivo).
e si, ma io da Dirigente certe responsabilità non me le assumerei.
va da se che condivido in pieno lo sgomento della situazione e capisco benissimo che non sia stato facile gestire una situazione del genere.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Mar Mar 11, 2014 6:55 am

avidodinformazioni ha scritto:
[L'evento non è poi così raro, forse sarebbe il caso che il miur indicasse qualche linea guida (una norma penso che sarebbe eccessivo).

Con l'aumento dell'età pensionabile l'evento potrebbe anche diventare frequente...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1774
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Mar Mar 11, 2014 7:16 am

http://www.youtube.com/watch?v=kasm1RoJTLg
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Mar Mar 11, 2014 12:48 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
http://www.youtube.com/watch?v=kasm1RoJTLg

:-)
Tornare in alto Andare in basso
Cielo,luna,stella



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.03.14

MessaggioOggetto: In risposta a Tata Matilda   Lun Mar 17, 2014 4:15 pm

IN RISPOSTA A TATA MATILDA
Carissimi, riguardo all’articolo “LEZIONE COL CADAVERE”, scritto dalla nostra collega “TATA MATILDA” ci sentiamo in obbligo di replicare quanto è stato scritto, perché a nostro avviso, non corrisponde alla realtà dei fatti; è stata messa in discussione la professionalità e la sensibilità della Dirigente Scolastica, che è stata accusata di non essere in servizio, di non essersi resa reperibile al telefono, di non aver fatto evacuare la scuola, di aver costretto i docenti a stare in servizio, che gli stessi sono stati aiutati dai Carabinieri ad arginare le mamme che volevano portare via i bambini, che la Dirigente dopo un po’ è andata via lasciandoci a sbucciare la patata bollente.
Noi Insegnanti di plesso ci sentiamo in dovere di ribattere quanto scritto e di spiegare realmente come sono avvenuti i fatti :
Il Caro collega ha avuto un malore la mattina presto nella bidelleria, quando l’altro collaboratore scolastico è arrivato ha immediatamente chiamato il 118, i colleghi della scuola secondaria, la segreteria, i Carabinieri, la famiglia e subito dopo sono state avvisate la Dirigente e la Responsabile di plesso.
La Dirigente Scolastica in dieci minuti ha raggiunto il plesso e quando è arrivata con la responsabile dello stesso si sono attivate per arginare la situazione. I bambini nel frattempo accompagnati dai genitori sono entrati regolarmente a scuola, solo successivamente la situazione è precipitata e il Caro collega è deceduto.
Premettiamo che: la bidelleria è sita in un’ala della scuola che permette l’accesso da un ingresso laterale con tanto di porte, che sono state chiuse e non si è visto assolutamente nulla. E’stata tutelata la serenità dei bambini fin dall’ingresso a scuola in ogni modo e solo pochi genitori, vista la situazione, hanno deciso di portare via i loro figli. Con la chiusura del plesso si sarebbero creati disagi alle famiglie, soprattutto a quelle provenienti da altri paesi, ai genitori stessi lavoratori. La Dirigente Scolastica è rimasta a scuola tutta la mattina; il Collaboratore scolastico deceduto è stato portato a casa sua con disposizione del Magistrato verso metà mattina. La Dirigente Scolastica si è recata nei vari plessi e con tutti i bambini, insegnanti e collaboratori scolastici ha voluto ricordare il Collaboratore Scolastico, per tutto l’amore che ha avuto per i bambini e la scuola, con un minuto di silenzio, anche in sede di Collegio.
L’indifferenza poi, non è un sentimento che ci appartiene …. ma non è questa la sede più appropriata per discuterne. Grazie per l’attenzione che ci avete rivolto!
Tornare in alto Andare in basso
 
Lezione col cadavere
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» Oggi prima lezione del corso pre-parto al S.Raffaele
» oggi prima lezione di power yoga
» prima lezione di acquagym
» oggi prima lezione al corso preparto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: