Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lezione col cadavere

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Lezione col cadavere   Dom Mar 09, 2014 11:46 am

Promemoria primo messaggio :

Carissimi, posto qui perchè non so bene quale sia la sezione adatta per questo argomento.
Qualche tempo fa nella mia scuola è deceduto il bidello in bidelleria, a causa di un malore.
L'abbiamo trovato agonizzante al nostro arrivo a scuola alle 8:00.
Subito chiamiamo l'ambulanza e aspettiamo...Non sto a descrivervi l'angoscia di quei momenti.
Inizialmente non facciamo entrare i bambini, ma visto che fuori fa molto freddo e loro sono fuori ad aspettare coi genitori, e la dirigente non risponde al telefono per darci indicazioni, li facciamo entrare.
Poco dopo gli operatori del 118 ci avvisano che il collaboratore è deceduto ma non possono spostarlo finchè non arriva il medico legale,e subito dopo arriva la dirigente.
Iniziano ad arrivare i parenti del collaboratore, e poi il carro funebre.
Chiediamo alla dirigente cosa fare coi bambini: chiaramente non è il caso di fare lezione, noi non siamo in condizioni, siamo sconvolte, e i bambini per andare in bagno passano davanti alle finestre con lo spettacolo del carro funebre e i parenti in lacrime nel cortile interno.
Premetto che siamo un plesso minuscolo, con 30 telefonate tutti i genitori sarebbero stati avvisati (era già successo in passato in un caso di emergenza, nel giro di 20 minuti avevamo svuotato la scuola), senza contare che la metà dei genitori era comunque lì fuori in attesa di notizie: avremmo fatto uscire tutti dall'ingresso laterale e liberato la scuola. Ma la dirigente decide che il plesso non si chiude e si va avanti come al solito, costringendoci a stare a scuola tutta la mattina col cadavere del bidello chiuso in una stanza e i carabinieri che ci aiutano ad arginare le mamme che vogliono portare via i bambini, cercando almeno di non farle passare davanti al cadavere ma da un uscita laterale. La dirigente dopo un pò se ne va, e noi restiamo lì a sbucciare la patata bollente.
Il giorno dopo quasi nessuno manda i bambini a scuola.
Ditemi voi se solo a noi è sembrata un'indecenza, una mancanza di rispetto non tanto per noi, quanto per il collaboratore e i suoi parenti. Neanche fosse morto un cane, e non un essere umano.
Cosa abbiamo insegnato ai bambini? L'indifferenza.
Si va avanti come se niente fosse, è solo morta una persona e c'è il suo cadavere a scuola. Però che brave, abbiamo garantito il rispetto dell'orario scolastico senza interruzione: questa si che è efficienza... :-(


Ultima modifica di tata matilda il Dom Mar 09, 2014 1:37 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 17, 2014 9:39 pm

Ottimo.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Mar Mar 18, 2014 3:34 pm

??.....Certo che le due versioni sono decisamente contrastanti!!
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 23, 2014 11:20 am

Ire ha scritto:
Scusate, ma quante persone muoiono ogni giorno?

Si manca di rispetto quando si va avanti nel proprio lavoro?

Una persona si è sentita male ed è morta e se fosse successo nell'edificio accanto avreste detto poveretto, bambini non guardate andiamo a fare lezione.

Io non ci vedo nulla di male, anzi, a continuare la lezione dopo  aver magari chiesto ai bimbi di fare un momento di riflessione, di esprimere un pensiero o di dire una preghiera se qualcuno ne aveva voglia.

Se le regole fossero state diverse e il corpo avesse potuto essere rimosso subito avreste avuto questi pensieri?  Eppure sarebbe stato ugualmente il bidello morto.

Il rispetto per i parenti, per il loro dolore, a parere mio, si poteva manifestare partecipando tutti al funerale, o portando fiori o pensierini alla tomba, o andando a trovare la vedova con una rappresentanza dei bimbi.

Davvero, capisco lo sconquasso ma non credo che il ds abbia fatto la scelta sbagliata.
I genitori erano al lavoro, cosa dovevano fare?  Uscire di corsa per ritirare i figli da scuola?

Poi concordo che in orario di servizio, ma anche oltre, il DS debba essere sempre reperibile, per qualsiasi necessità.


Cancello un commento da me fatto prima di leggere gli ultimi post.


Ultima modifica di Tabeta il Dom Mar 23, 2014 12:47 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 23, 2014 11:55 am

Sembrava molto strano che la dirigente si fosse comportata come raccontava tata matilda-

Le sue colleghe sono intervenute a smentire tutto e a quanto dicono qualche genitore ha preferito portare a casa il figlio ed ha potuto farlo.

Non sto mettendo in dubbio quello che ha raccontato tata matilda ma ritengo che la sua versione dei fatti sia molto influenzata dalla sua personale percezione della faccenda.
Si era intuito che ne era rimasta molto scossa e probabilmente ha solo visto le cose dal suo proprio angolo di visuale.

Normale e umano.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Dom Mar 23, 2014 6:03 pm

Ire abbi pazienza, ma dovresti "fare pace con te stessa" e seguire un filo logico di coerenza...scusami, ma ciò che dici all'inizio lo smentisci alla fine.
Come puoi dire "Non sto mettendo in dubbio quello che ha raccontato tata matilda!" se due righe sopra hai sistenuto "Sembrava molto strano che la dirigente si fosse comportata come raccontava tata matilda" ??? Le due affermzione sono o non sono contrastanti?

Inoltre dai per scontato che sia attendibile al 100% quanto scrivono Cielo,Luna,Stelle, mentre Tata Martilda ha esposto, secondo te, la sua versione dei fatti in modo del tutto soggettivo ("influenzata dalla sua personale percezione della faccenda" o ancora "ha solo visto le cose dal suo proprio angolo di visuale"), ma non corrispondente alla realtà dei fatti. Perchè questa tua sicurezza Ire?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 12:42 pm

vedi giovanna, se io avessi paura delle luci forti e mi trovassi in una situazione in cui mi viene puntato contro un faro potrei dirti : mamma mia, giovanna, ho vissuto il terrore pensa che mentre transitavo di lì qualcuno mi ha puntato contro un faro sono certa che era per farmi paura, che motivo ci sarebbe stato altrimenti? sono certa che succederà qualcosa di tremendo ma come? pensa, io passavo e loro hanno acceso quel faro.

tu puoi mettere in dubbio questo?
No, io sono passata in un posto e qualcuno mi ha puntato un faro contro.


Peccato che............

quel faro puntato contro di me servisse in realtà ad illuminare la scena che avveniva dietro di me e io semplicemente coprivo la visuale. non potevano non illuminarla perchè magari stavano facendo rilievi di stabilità e io mi sono trovata a passarci in mezzo.

non metti in dubbio quello che ti ho detto perchè è assolutamente ciò che è successo, poi la mia percezione e atteggiamento verso i fari hanno deviato dalla realtà.

Sono perfettamente in pace con me stessa, tranquilla.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 12:57 pm

giovanna ha scritto:
Perchè questa tua sicurezza Ire?


Certo, non lo sapremo mai, avremmo dovuto esserci.

Parliamo di sensazioni e valutiamo l'espresso.

Si parlava di comportamento scandaloso nei confronti dei bamibini e dei parenti, e nel corso della discussione è invece emerso che la difficoltà maggiore è stata quella di procedere alla normale lezione perchè le insegnanti erano scosse dal drammatico evento.

I bambini erano in classe e il bidello in bidelleria.

la sensibilità dei bimbi era tutelata.

Già è apparso che le cose non stavano nel concreto come emotivamente erano state raccontate /percepite

Nessuno ha mistificato, a mio parere, semplicemente si è osservato da un solo punto di vista.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 3:34 pm

Ire ha scritto:
giovanna ha scritto:
Perchè questa tua sicurezza Ire?


Certo, non lo sapremo mai, avremmo dovuto esserci.

Parliamo di sensazioni e valutiamo l'espresso.

Si parlava di comportamento scandaloso nei confronti dei bamibini e dei parenti, e nel corso della discussione è invece emerso che la difficoltà maggiore è stata quella di procedere alla normale lezione perchè le insegnanti erano scosse dal drammatico evento.

I bambini erano in classe e il bidello in bidelleria.

la sensibilità dei bimbi era tutelata.

Già è apparso che le cose non stavano nel concreto come emotivamente erano  state raccontate /percepite

Nessuno  ha mistificato, a mio parere, semplicemente si è osservato da un solo punto di vista.
Ma quali sensazioni, quale percezione emotiva degli avvenimenti, non si tratta di punti di vista, ma di fatti realmente accaduti e sostenere:
"La dirigente dopo un pò se ne va" (Tata Matilda)
oppure
"La Dirigente Scolastica è rimasta a scuola tutta la mattina" (Cielo, Luna, Stelle)

non rappresentano due punti di vista diversi, ma due versioni contrastanti dei fatti, per cui la veridicità di una smentisce necessariamente l'altra.
Io non so e non posso sapere quale delle due versioni sia la vera e non mi permetto di sostenere niente a favore di una o dell'altra, prendo atto soltanto che le due versioni sono antitetiche e non possono, quindi, essere vere ambedue!

Chiudo qui perchè stiamo ampiamente andando OT e questo nostro dialogo non ha molta utilità nel forum
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 4:30 pm

tata matilda in teoria era in classe.
Ha l'assoluta certezza di sapere che la dirigente se ne sia andata dalla bidelleria ed eventualmente da scuola per i fatti suoi e non per cercare di risolvere la situazione magrari andando in un ufficio a cercare di contattare il magistrato che tardava?

Tata matilda era in classe e stava attenta ai bimbi non a quello che faceva la ds

giovanna non lo sapremo mai.

Ho letto quello che aveva scritto tata matilda e ho capito quello che invece voleva dire.
L'ho espresso e lei ha confermato.

Se tanto mi da tanto.....................

Ma ripeto, giovanna, non lo sapremo mai.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 5:44 pm

Ok, ADESSO dici che "non lo sapremo mai", però intanto, subito, non appena è apparsa la seconda versione che a te piaceva di più, hai immediatamente dato fiducia a quella, e hai deciso che fosse quella vera e che l'altra fosse sbagliata (magari in buona fede, ma sbagliata).

Poi, e solo POI, hai corretto il tiro tornando nella solita comoda nuvoletta di relativismo d'accatto, sospirando che "non lo sapremo mai" (e per soprammercato ci hai aggiunto pure il tentativo di analisi psicologica a distanza delle emozioni e delle percezioni di gente che non conosci).

Però immediatamente, di primo impulso, ti eri precipitata a dare ragione alla versione che ti auguravi che fosse vera e a dire che la trovavi più credibile... e allora, per metterci una pezza, hai sostenuto che una delle due versioni fosse plausibile perché "più oggettiva", insinuando che l'altra fosse meno oggettiva perché scritta sotto l'effetto di devastanti bufere emotive.

Ma non ti rendi conto del guazzabuglio incomprensibile che ci hai costruito sopra, tutto di testa tua?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 8:52 pm

quante risposte potrei dare- Ma perchè farlo?
Com'è che è stato detto?

riuscirai a svegliare chi è in letargo

ma non riuscirai a svegliare chi finge di dormire.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Lun Mar 24, 2014 9:51 pm

Cioè, si rifiuta di rispondere perchè si è sicurissimi di essere superiori a questo imbarazzante pantano di interlocutovi volgavi e meschini che tanto non capivebbevo.

Oppure, in modalità alternativa, perché tanto è inutile parlare con questi cattivoni prevenuti che ce l'hanno con me e che non arrivano alle mie vette di sensibilità empatica.

Ma che bella soluzione comoda, eh.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lezione col cadavere   Mar Mar 25, 2014 7:54 am

Qualcosa  di oggettivo che fa pensare che tutto il patos assolutamente tangibile nell'intervento di tata matilda abbia un po' deviato dalla realtà delle cose c'è: l'ha ammesso lei stessa.

Altro non c'è.

A te piace la sua versione dei fatti.

Io trovo più credibile in senso oggettivo la versione delle colleghe.

Fin dall'inizio ho espresso la mia idea su quanto fosse accaduto e la mia idea era fin dall'inzio propensa a ritenere che non la realtà dei fatti fosse diversa dalla percezione che la docente ne aveva avuto.

Fin  dall'inizio, paniscus.

paniscus 2.0 ha scritto:
in modalità alternativa, perché tanto è inutile parlare con questi cattivoni prevenuti che ce l'hanno con me e che non arrivano alle mie vette di sensibilità empatica.



Secondo te penso che tu ce l'abbia con me?

Guarda, Paniscus 2.0, non ti penso proprio e non mi fermo certo a chiedermi se tu ce l'abbia con me o meno.

Cerco di pensare a quello che scrivi, quando scrivi. punto.

Quello  che penso in questo caso è che sembrerebbe che non ti sia passata nemmeno per un attimo nel cervello l'idea che TUTTO quello di cui mi hai accusata potrebbe essere riferito a te:

per quale motivo ritieni che il racconto di tata matilda corrisponda a verità mentre sia mistificato quello dei colleghi di tata matilda?
solo perchè lei ha parlato per prima?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Lezione col cadavere
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» Oggi prima lezione del corso pre-parto al S.Raffaele
» oggi prima lezione di power yoga
» prima lezione di acquagym
» oggi prima lezione al corso preparto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: