Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
disorientata71



Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa   Mar Mar 11, 2014 9:01 am

Promemoria primo messaggio :

Ciao! Sono di nuovo qua a chiedere informazioni e esperienze sulla tematica del FIL, funzionamento intellettivo limite (borderline cognitivo). Ho inserito qua il messaggio perchè mi interessa soprattutto conoscere come gestite, voi insegnanti curricolari, la situazione di questi alunni in particolare nella scuola superiore; ovviamente nel caso non ci sia alcun sostegno. In pratica, ho bisogno di informazioni sulla normativa vigente che riguarda questa tipologia di difficoltà, e se credete che sia una normativa che tuteli sufficientemente sia l'alunno che il Consiglio di classe. In realtà avevo già accennato a questo problema in un altro topic dedicato ai DSA, ma piu' andiamo avanti piu' abbiamo la netta e oggettiva percezione che siamo di fronte ad un problema molto diverso e molto piu' difficile da affrontare, per cui ho deciso di scindere gli argomenti. Per intenderci, in questo caso non c'è misura compensativa o dispensativa che tenga..
Grazie a chi mi porterà esperienze..
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa   Gio Mar 13, 2014 9:43 pm

Scusa se dico qualcosa di "impopolare", ma se anche venisse bocciato, sarebbe una tragedia?

Se finisse il suo percorso scolastico con un anno di ritardo, cosa ci sarebbe di male, se quell'anno in più gli fosse davvero servito per diluire i suoi apprendimenti in un tempo più lungo, e quindi padroneggiarli meglio? La bocciatura, in casi come questi, dovrebbe essere una misura consapevole e ragionata che serve proprio a quello, ossia ad AIUTARE il ragazzo a imparare meglio, consentendogli di consolidare i suoi apprendimenti in modo più graduale e più adatto ai suoi tempi.

Ma se invece si continua a vederla solo come una "punizione per non essere riuscito", e quindi da evitare a tutti i costi per risparmiargli l'umiliazione... il risultato sarà sempre che il ragazzo avrà pure la soddisfazione di essere promosso, sì, ma comunque senza aver imparato niente.

Perché si pensa che questa eventualità sia meglio per lui?????
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa   Gio Mar 13, 2014 9:58 pm

Ire ha scritto:
Ma bocciarlo fino a quando?  In due anni, senza sostegno, perchè non lo avrà, riuscirà a coprire le lacune?   Se non pensate che ci riesca, non bocciatelo nemmeno.
e quindi cosa dovrebbero fare, una finta promozione?

per quanto riguarda la programmazione differenziata, senza sostegno il ragazzo non puo' farla. non rientra nell'om. 90/01. e' un bes.se non raggiunge gli obiettivi puo' essere solo bocciato. e con due bocciature va a casa.

@Lisa. il problema non e' bocciarlo una volta. ci sta, anzi. Il problema e' che, senza una programmazione minima e somministrata in maniera mirata questo ragazzo non arrivera' mai al successo formativo. nemmeno se fa per 5 anni la stessa classe. un borderline ha un funzionamento diverso rispetto ad un ragazzo normodotato e deve svolgere un programma mirato. e non e' il volontario dell'associazione "studiamo insieme"c he puo' farlo. ma uno specialista. Io la vedo dura. certo che vederlo demoralizzarsi deve essere proprio triste.
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa   Gio Mar 13, 2014 10:33 pm

Vedo che Carla ha capito pienamente la situazione. È così. Da solo non ce la farà, e noi non siamo intenzionati a regalare una promozione, perché non ci sono assolutamente i requisiti. Non è una tragedia. Ha una famiglia molto forte alle spalle, e chissà, forse andrà in una scuola più semplice. E magari là riuscirà. Resta il fatto che c'è una normativa che, molto semplicisticamente, lo colloca in un limbo ben poco chiaro che non gli rende giustizia. Lo mette lì, nel mezzo, dove stanno quelli che non sono disabili ma che non sono neanche come gli altri, cioè quelli che cognitivamente non dimostrano problemi, e la storia finisce lì. I docenti devono aiutare ma NON semplificare, e...e poi si vede. Ecco, mi pare una soluzione decisamente economica ma pico realistica, e poco comoda per noi, che inevitabilmente ne usciamo male, perché ne usciamo, nei confronti della famiglia, come quelli che non hanno capito nulla, che non si sbattono abbastanza, e che sono anche crudeli se prendono certe decisioni.. Cmq mi state confermando che questa è la situazione...
Tornare in alto Andare in basso
 
FIL (funzionamento intellettivo limite): informazioni normativa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Età limite centri italiani
» omocisteina al limite : eparina?
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» ....lista per Icsi, a Dicembre si parte!
» Consigli TV satellitare

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: