Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» "Le bambine si tappino le orecchie !"
Oggi a 12:47 am Da rita

» Obbligo recupero ore
Oggi a 12:23 am Da iaiataf

» Equiparazione dottorato di ricerca e abilitazione
Ieri a 11:57 pm Da Ciope1981

» Congedo pare tale e malattia
Ieri a 11:55 pm Da Giorgia11

» detrazioni figli a carico
Ieri a 11:33 pm Da CUBA71

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:21 pm Da Masaniello

» Urgente congedo
Ieri a 11:07 pm Da Mlc

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:02 pm Da alice74

» compiti in classe per DSA chi li prepara?
Ieri a 10:55 pm Da rita

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Processione religiosa durante attività didattiche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fabietto14



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 04.03.14

MessaggioOggetto: Processione religiosa durante attività didattiche   Mar Mar 11, 2014 6:50 pm

Insegno in un piccolo paesino della Sicilia. A fine mese è prevista una processione religiosa all'interno tra le vie del paese con mamme e bambini. Tutto questo in orario scolastico.
Secondo voi è normale una cosa del genere?
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Mar Mar 11, 2014 8:00 pm

Penso che non ci siano leggi a riguardo, e che i genitori possano scegliere se partecipare alla processione o mandare i figli a scuola. Certamente é stato scelto un momento strano della giornata, ma forse é una tradizione locale ormai radicata da anni (immagino, perché oggi generalmente entrambi i genitori nei giorni feriali lavorano). Comunque ricordo che quando facevo le medie la parrocchia organizzava un viaggio infrasettimanale in preparazione alla cresima. Due giorni di scuola persi, con somma disapprovazione degli insegnanti, che restavano senza classi terze... E quelle gite proseguono ancora oggi! Forse di un solo giorno, ma comunque in un giorno di scuola...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Mar Mar 11, 2014 10:57 pm

La parrocchia è liberissima di organizzare una cosa del genere, basta che non lo faccia la scuola, o che la parrocchia non lo faccia con l'appoggio formale della scuola! Sarebbe grave se fosse la scuola a organizzare la partecipazione delle classi alla processione religiosa, quello sì...

Per quanto riguarda la gita di istruzione per ritiro spirituale di preparazione alla cresima... dalle mie parti, se anche la parrocchia organizzasse un'iniziativa di quel tipo, non si assenterebbero certo da scuola classi intere, ma solo un piccolo gruppo per ogni classe.

Su una media di 25 ragazzi, almeno 10 hanno origini straniere di cultura non cattolica, altri sei o sette sono figli di famiglie laiche che non li hanno nemmeno battezzati (opure che li hanno "solo" battezzati per non dare un dispiacere ai nonni, ma che poi non li hanno mai mandati al catechismo e non li hanno mai indirizzati né alla comunione né alla cresima)... e di quelli rimasti, che la comunione e la cresima le fanno davvero, non è neanche detto che la facciano tutti nella stessa parrocchia o nello stesso momento.

Per cui, se anche la parrocchia organizzasse una gita del genere, gli insegnanti delle classi interessate non si troverebbero certo con le aule completamente deserte, ma al massimo con cinque o sei assenti alla volta...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Mer Mar 12, 2014 10:37 am

Le attività di culto in orario scolastico sono vietate dalla legge. Esistono numerose sentenze in merito.
http://www.uaar.it/laicita/visite-pastorali
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Mer Mar 12, 2014 3:14 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Le attività di culto in orario scolastico sono vietate dalla legge. Esistono numerose sentenze in merito.
http://www.uaar.it/laicita/visite-pastorali

Ma non si stava parlando di attività di culto organizzate A SCUOLA in orario scolastico!

Si stava parlando di attività di culto organizzate dalla parrocchia, fuori dalla scuola, e senza nessuna collaborazione della scuola, però in orario scolastico, per cui parecchie famiglie quel giorno non mandano i figli a scuola perché preferiscono portarli alla processione. Ma la scuola non c'entrava niente con l'attività di culto, anzi è proprio il contrario...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Gio Mar 13, 2014 7:44 pm

Ah mi sa che avevo frainteso... allora non vedo dove sia il problema: i genitori decidono e se scelgono di non mandare a scuola i bambini porteranno la giustifica!

Poi certo sarebbe bene sensibilizzare il COMUNE nel non permettere alla parrocchia di fare attività destinate ai bambini in "concorrenza" con la scuola...
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Gio Mar 13, 2014 11:03 pm

Cosa c'entra il comune? Parliamo tanto di laicità e libertà... Vale anche il contrario, no? La chiesa decide quando e come fare una processione, chiedendo i dovuti permessi per utilizzo del suolo pubblico.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Ven Mar 14, 2014 4:03 pm

Ecco, appunto, i dovuti permessi per l'utilizzo li concede il comune, no?
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Ven Mar 14, 2014 8:54 pm

Il comune concede i permessi dopo aver valutato se gli eventi per cui sì chiede autorizzazione sono conformi ai regolamenti. Non esistono regolamenti che vietano processioni nei giorni feriali, quindi perché il comune non dovrebbe dare il nulla osta?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Ven Mar 14, 2014 9:43 pm

Per Paolo:

guarda, io sono notoriamente laica e anticlericale, ho posizioni assolutamente PESANTI sull'invasività della chiesa nella vita pubblica, e mi sono più volte beccata con diverse persone anche qui, in materia di difesa assoluta della laicità dello stato.

Ad esempio, anche a costo di rendermi impopolare, sono contraria all'esistenza stessa del corso di religione cattolica a scuola così come è strutturato adesso, e penso che sia un residuato arcaico che non ha più alcuna ragione di esistere e che dovrebbe semplicemente essere abolito.

Seguo da anni con simpatia le attività dell'UAAR, pur non essendomi mai iscritta perché non condivido certi atteggiamenti trancianti di disprezzo per chi è credente e di denigrazione dei sentimenti di fede in quanto tali, ma trovo assolutamente meritevole il lavoro che fa quell'associazione in materia di battaglie civili e soprattutto di documentazione giuridica.

Coerentemente, non mi sono mai sposata in chiesa, non ho battezzato i miei figli, e non li ho mai iscritti a religione a scuola, né mandati al catechismo o ad attività sociali legate alle parrocchie.

Per cui, credo proprio di essere al di sopra di ogni sospetto in materia di accondiscendenza verso il clericalismo pubblico.

Però in un caso del genere, francamente, non riesco a vederci niente di illecito o di abusivo (a meno che, RIPETO, la cosa non sia organizzata con il contributo diretto della scuola).

La parrocchia organizza una cerimonia pubblica, in orario sovrapposto a quello della scuola, ma FUORI di scuola e a partecipazione libera. Nessuno è obbligato ad andarci, chi ci va lo fa per scelta, e si prende la responsabilità personale di far saltare al figlio un giorno di scuola e di giustificare l'assenza con la scuola.

Esattamente come qualche volta succede (con i ragazzi più grandi) che i sindacati o le organizzazioni politiche organizzano, in orario di scuola, delle manifestazioni di piazza destinate esplicitamente agli studenti, e molti ragazzi delle superiori decidono di saltare il giorno di scuola perché preferiscono andare alla manifestazione. Se poi se la vedono con i propri genitori e questi sono disposti a firmare la giustificazione, finisce lì... al massimo la scuola può stabilire di considerare l'assenza come ingiustificata per altri motivi, e di penalizzare chi si è assentato, ma non è che si possa denunciare l'organizzazione politica o sociale per aver commesso un abuso organizzando la manifestazione in orario scolastico. La responsabilità di scegliere se andare a scuola o andare a fare un'altra cosa è dello studente (o al massimo della famiglia se lo studente è troppo giovane).

Altrimenti ci sarebbe da denunciare qualsiasi canale televisivo che trasmette cartoni animati per bambini in orario scolastico, o qualsiasi esercizio commerciale rivolto a un pubblico adolescenziale che tiene aperto di mattina!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Sab Mar 15, 2014 4:54 pm

Ma no, infatti, non c'è niente di illecito.
Però nel paese in cui la processione, per tradizione, la fanno tutti i bambini, comincio a mettermi nei panni di quell'unico bambino (o due o tre) che dovesse ritrovarsi in una scuola vuota perchè magari non credente o straniero etc.
Eventi del genere sarebbero meglio collocati in un giorno festivo, come ad esempio la Domenica (non so molto di religione, ma mi pare fosse quello, nel cristianesimo, il giorno dedicato alle attività di culto proprio per non interferire con il lavoro e la scuola)
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Sab Mar 15, 2014 5:44 pm

Farò un commento anticlericale, ma dubito che la chiesa si ponga il problema dell'unico bimbo straniero... Anche i ritiri per i sacramenti si fanno durante i giorni di scuola, e alla primaria significa a volte svuotare le classi per una settimana!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Sab Mar 15, 2014 9:22 pm

La scuola però è per tutti, e lo stato il problema dell'unico bambino non cristiano (o laico) se lo deve porre.
Se è solo lui presente in classe perchè tutti gli altri sono alla processione, fa normalmente tutte le attività didattiche? Se non è così mi viene il dubbio che da qualche parte il diritto all'istruzione abbia un vulnus.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Sab Mar 15, 2014 10:03 pm

Se solo lui è presente perché tutti gli altri sono alla processione, la responsabilità morale è dei genitori che  hanno scelto di non mandare i figli a scuola per portarli alla processione, non penso che possa configurarsi un abuso da parte degli organizzatori della processione. Gli organizzatori della processione non hanno COSTRETTO gli altri a saltare la giornata di scuola. Se fosse successo nella scuola dei miei figli, più della metà dei genitori avrebbe detto marameo al prete e all'ostensorio e avrebbe mandato i figli a scuola comunque...

Nel caso in cui il non credente o il credente di un'altra fede fosse davvero uno solo (o comunque un gruppetto di pochissimi) mi preoccuperei molto di più della possibilità (molto diffusa) di violazioni ben più gravi del suo diritto allo studio.

Ad esempio, del fatto che spesso e volentieri non gli sia garantita l'attivazione della materia alternativa all'ora di religione cattolica... e che l'unica iniziativa che la scuola è capace di prendere in tal senso sia quella di parcheggiarlo in un'altra classe dove stanno facendo una normalissima lezione curricolare con cui lui non c'entra niente, o peggio ancora fare pressioni sui genitori perché vengano a portarselo a casa un'ora prima.

Quella sì che è una gravissima mancanza da parte della scuola!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Dom Mar 16, 2014 9:56 am

Beh si sa come funzionano le religioni... i genitori mandano i figli alla processione per lo stesso motivo per cui gli fanno fare la prima comunione e il battesimo, per "essere come tutti gli altri" oppure per "la salute spirituale". Se uno non ci crede, ma rimane comunque isolato dal fatto che tutti gli altri seguono il gregge, sicuramente non può pretendere nulla e nessuno sta infrangendo la legge, però fa riflettere...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Dom Mar 16, 2014 3:10 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
La scuola però è per tutti, e lo stato il problema dell'unico bambino non cristiano (o laico) se lo deve porre.
Se è solo lui presente in classe perchè tutti gli altri sono alla processione, fa normalmente tutte le attività didattiche? Se non è così mi viene il dubbio che da qualche parte il diritto all'istruzione abbia un vulnus.



ma perchè invece è normale che un unico ragazzino venga allontanato dalla SUA classe perchè esonerato dall'ora di religione?
E' normale che debba spiegare a mia figlia di 4 anni che il lavoretto con i bottoni di religione (!) non lo farà lei e altri due bimbetti stranieri perchè starà fuori dalla classe con la maestra per ben DUE ore (che tante ne servono alla scuola materna contro una sola di psicomotricità) che non ha progettato nessuna didattica alternativa?
E certo che c'è un vulnus! Di cosa parliamo?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Dom Mar 16, 2014 3:27 pm

Lucetta:

scusa se faccio la pedante, ma se un genitore che ci tiene a non far seguire l'ora di religione a suo figlio perché crede nella laicità della scuola pubblica continua a usare la parola "ESONERO" (che non esiste più da 30 anni, e che prima rappresentava una pelosissima concessione dall'alto alle povere minoranze strane), è il primo a darsi la zappa sui piedi da solo, eh.

I miei figli non sono affatto "esonerati" da religione: semplicemente, esercitano il loro diritto di non usufruire dell'ora di religione e di seguire l'attività didattica alternativa, alla pari con gli altri.

Scusa, ma questo è proprio un caso in cui "le parole sono importanti, e chi parla male pensa male" (citazione dotta!)

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Dom Mar 16, 2014 3:56 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lucetta:

scusa se faccio la pedante, ma se un genitore che ci tiene a non far seguire l'ora di religione a suo figlio perché crede nella laicità della scuola pubblica continua a usare la parola "ESONERO" (che non esiste più da 30 anni, e che prima rappresentava una pelosissima concessione dall'alto alle povere minoranze strane), è il primo a darsi la zappa sui piedi da solo, eh.

I miei figli non sono affatto "esonerati" da religione: semplicemente, esercitano il loro diritto di non usufruire dell'ora di religione e di seguire l'attività didattica alternativa, alla pari con gli altri.

Scusa, ma questo è proprio un caso in cui "le parole sono importanti, e chi parla male pensa male" (citazione dotta!)

L.


hai perfettamente ragione, ammetto che non ci avevo pensato, è il primo anno che da genitore mi trovo a dover affrontare la cosa (con diversi aspetti sgradevoli), anche mia figlia esercita un suo diritto, anche se ancora non lo sa...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Processione religiosa durante attività didattiche   Dom Mar 16, 2014 5:29 pm

Per quanto riguarda chi non si avvale dell'insegnamento della religione cattolica, ricordo che le scuole sono tenute a offrire un insegnamento alternativo, non possono opporre il pretesto che non ci sono i soldi perchè gli insegnamenti alternativi vengono pagati con ruoli di spesa fissa, quindi dal ministero del tesoro.
Purtroppo molte scuole non lo fanno, e in questo modo i bambini o ragazzi che non si avvalgono dell'ora di religione cattolica risultano esclusi e vengono allontanati dall'aula, o costretti a restarci o altre soluzioni molto approssimative. Per come la vedo io l'ora di religione andrebbe semplicemente abolita, e ognuno sarebbe libero di imparare in altra sede tutto ciò che desidera in base alla religione che sceglie, o nessuna se lo preferisce.
Tornare in alto Andare in basso
 
Processione religiosa durante attività didattiche
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» satira religiosa
» Importanza religiosa
» ..durante la preparazione per ovo..
» attività fisica: perchè?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: