Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lettera di ammonizione al consiglio di classe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
barbie



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 15.10.10
Età : 47
Località : Roma

MessaggioOggetto: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Ven Mar 14, 2014 10:53 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti. Oggi ho ricevuto una lettera di ammonizione intestata al consiglio di classe di cui faccio parte, consegnata però singolarmente ad ogni insegnante. Vi spiego i fatti di cui sono venuta a conoscenza solo il giorno dopo, in quanto il giorno "incriminato" non ero in servizio in quella classe. Una ragazza, offesa dall'insufficienza in matematica, fotografa il suo voto e lo pubblica immediatamente su Facebook. In pochi minuti fa il giro della scuola e, al cambio dell'ora, la collega si sente raccontare l'episodio da un'alunna di un altra classe. (Preciso siamo alle medie, e la collega è uscita dalla classe della "furbona" digitale per entrare subito dopo in quella dell'altra alunna.) la collega riesce a farsi dire come la ragazza fosse venuta a conoscenza del fatto senza entrare in contatto con la compagna. Scatta immediata la sospensione di tre giorni per la colpevole. Fin qui niente da obiettare se non che il regolamento preveda 5 giorni di sospensione per tali infrazioni. Oggi mi vedo recapitare questa lettera di ammonizione secondo la quale il tutto è accaduto perché tutto il CDC non avrebbe ottemperato alla regola del ritiro preventivo ad inizio lezioni del telefonino. Allora, sorvolando sul fatto che non ero in servizio in quella classe e che non ho mai le prime ore, mi spiegate come avrei potuto accertarmi che mi avesse consegnato il telefono, visto che è vietato dalla legge perquisire gli zaini? E se mi avesse consegnato un secondo telefono? E se avesse fotografato e pubblicato il compito o con l'iPod collegato a internet? O anche mi avesse detto di averlo consegnato, io come avrei fatto ad accertarmi che ci fosse anche il suo telefono? Non ci mettiamo certo a contarli, li chiudiamo a chiave in una cassettiera e basta... Ci sono anche alunni che non portano il telefono a scuola.
Come reagire quindi a questo sopruso per una mancanza di cui non mi sento minimamente responsabile? Avete riferimenti di legge che io possa citare nella lettera di risposta in cui chiederò l'annullamento della sanzione perché non coinvolta? È come se arrestassero me per una rapina fatta da mio fratello, solo perché faccio parte della stessa famiglia! Ringrazio tutti
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 12:54 pm

Non è vero che tutti presidi nascono con la fotocopiatrice, ce n'è qualcuno più speciale degli altri. A parte l'assurdità di 5gg di sospensione per l'uso del cellulare ( se si picchiano o si insultano li fucilate?), c'è anche l'assurdità della sospensione comminata senza DS. Il C.diC. può dare sanzioni disciplinari solo se presieduto dal DS o quantomeno il Ds ne è stato informato e ha controfirmato la sospensione. In questo caso quindi il Ds è "colpevole" quanto il consiglio, perchè ne fa obbligatoriamente parte. Che si sia mandato la lettera?
Con tutti i casini delle scuole di oggi, mi sembra che questo DS si voglia complicare la vita stupidamente.
Nel mio regolamento, se si scopre un cellulare acceso (non li ritiriamo ma devono essere spenti) i docenti me li portano, li mettiamo in cassaforte, poi possono essere ritirati solo dai genitori. Ne ho sempre 4-5 e qualcuno resta per mesi perchè i ragazzi temono di informare i genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 1:06 pm

Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.
Tornare in alto Andare in basso
spiderman



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 05.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 1:22 pm

Paolo1974 ha scritto:
Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.
E il sequestro preventivo subito dopo l'appello alla prima ora di lezione, è lecito oppure no?
I ragazzi consegnano i cellulari come da regolamento e poi vengono messi tutti in un cassetto al piano di sotto.
Tornare in alto Andare in basso
barbie



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 15.10.10
Età : 47
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 1:29 pm

miranda ha scritto:
Non è vero che tutti presidi nascono con la fotocopiatrice, ce n'è qualcuno più speciale degli altri. A parte l'assurdità di 5gg di sospensione per l'uso del cellulare ( se si picchiano o si insultano li fucilate?), c'è anche l'assurdità della sospensione comminata senza DS. Il C.diC. può dare sanzioni disciplinari solo se presieduto dal DS o quantomeno il Ds ne è stato informato e ha controfirmato la sospensione. In questo caso quindi il Ds è "colpevole" quanto il consiglio, perchè ne fa obbligatoriamente parte. Che si sia mandato la lettera?
Con tutti i casini delle scuole di oggi, mi sembra che questo DS si voglia complicare la vita stupidamente.
Nel mio regolamento, se si scopre un cellulare acceso (non li ritiriamo ma devono essere spenti) i docenti me li portano, li mettiamo in cassaforte, poi possono essere ritirati solo dai genitori. Ne ho sempre 4-5 e qualcuno resta per mesi perchè i ragazzi temono di informare i genitori.
Scusa Miranda, ma i presidi che ho incontrato io si, mi dispiace di averti offeso, so perfettamente che non sono tutti uguali, anche se l'ho scritto, come so perfettamente che 5 giorni di sospensione siano troppi, ma la mia preside è ossessionata dall'uso del telefono, lo vede come il diavolo e ritiene più grave una pubblicazione su facebook che un furto...
Comunque ha controfirmato la sospensione, anzi, l'ha decisa lei e noi (pecore) non abbiamo obiettato, ma da qui a dire che siamo tutti colpevoli di mancato rispetto di un regolamento che viola i più banali riferimenti legali... nella lettera di risposta ho sottolineato che ai sensi dell'art. 42 della Costituzione, noi non possiamo ritirare i cellulari a meno che i ragazzi non li consegnino volontariamente. Pensi che abbia esagerato a citare la Costituzione?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 1:30 pm

spiderman ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.
E il sequestro preventivo subito dopo l'appello alla prima ora di lezione, è lecito oppure no?
I ragazzi consegnano i cellulari come da regolamento e poi vengono messi tutti in un cassetto al piano di sotto.

L'ideale sarebbe la custodia nella stessa classe. In ogni caso al termine della giornata o delle ore di lezioni vanno assolatamente restituiti.

Il fatto di tenerlo a scuola in attesa del genitore (quando potrà venirlo a ritirare?) non è legittimo.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 2:33 pm

Paolo1974 ha scritto:
L'ideale sarebbe la custodia nella stessa classe. In ogni caso al termine della giornata o delle ore di lezioni vanno assolatamente restituiti
L'ideale sarebbe che andassero a scuola senza cellulare; alle medie non prendono neanche l'autobus.
Se si va a scuola col cellulare è lapalissiano che si intende usarlo in maniera impropria; non esistono usi propri durante la lezione.
Comunque anch'io mandavo mio figlio col cellulare alle medie; predico bene .....
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 2:45 pm

Paolo1974 ha scritto:
spiderman ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.
E il sequestro preventivo subito dopo l'appello alla prima ora di lezione, è lecito oppure no?
I ragazzi consegnano i cellulari come da regolamento e poi vengono messi tutti in un cassetto al piano di sotto.

L'ideale sarebbe la custodia nella stessa classe. In ogni caso al termine della giornata o delle ore di lezioni vanno assolatamente restituiti.

Il fatto di tenerlo a scuola in attesa del genitore (quando potrà venirlo a ritirare?) non è legittimo.


Ho avuto classi dove i ragazzi appena arrivavano a scuola depositavano i loro cellulari in classe, nel cassetto della cattedra per poi riprenderlo alla fine della mattinata, al suono dell'ultima campana. Sarebbe ottimale estendere quest'abitudine, ma sono ben consapevole che questo, a seconda del contesto in cui lavoriamo, è difficilissimo, se non impossibile!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 2:48 pm

da quanto dice la circolare del 2007 sembra proprio che illeggittimo invece sia sequestrarli ad inizio di ora e restituirli alla fine.
Mentre sembra sia possibile che con intento sanzionatorio di un uso scorretto sia tollerato il sequestro da parte del ds e la riconsegna a fine lezione.

Poi la fantasia del cdc e del ds inventerà qualche sanzione per sottolineare questo fatto grave.

@avido, permettimi, ma sono in disaccordo con te quando dici che portare il cellulare a scuola significhi ipso fatto l'intenzione di usarlo male.

Assumendoci noi genitori il rischio di lasciare che i ragazzini dagli 11 anni in su si muovano per la città senza essere accompagnati direi che il minimo è quello di fornirli di un mezzo con il quale possano mettersi in contatto con noi se hanno bisogno.
Da casa a scuola - da scuola a casa-

Quando arrivano a scuola dove lo mettono? Visto che non trovano nessuno che assicuri una custodia certa del loro strumento, visto che c'è il rischio che vada rotto se appoggiato sulla cattedra, visto che, tanti che, se lo tengono in tasca o in zaino.....................

Da qui parte l'educazione: casa che dice di non usarlo, scuola che sanziona l'uso


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 2:55 pm

Paolo1974 ha scritto:
Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.


eppure è la soluzione più praticata, tanto che in genere (non sempre, per carità!) i ragazzi pizzicati consegnano senza troppe lamentele, e francamente mi pare anche l'unica praticabile, salvo quella di sdoganare l'uso del cellulare a scuola!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 2:59 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
L'ideale sarebbe la custodia nella stessa classe. In ogni caso al termine della giornata o delle ore di lezioni vanno assolatamente restituiti
L'ideale sarebbe che andassero a scuola senza cellulare; alle medie non prendono neanche l'autobus.
Se si va a scuola col cellulare è lapalissiano che si intende usarlo in maniera impropria; non esistono usi propri durante la lezione.
Comunque anch'io mandavo mio figlio col cellulare alle medie; predico bene .....



e invece spesso lo prendono... e comunque mammina vuole riservarsi il diritto di tirare il guinzaglio al primo squillo di campanella, così si sente tranquilla.
E poi come farebbero quando li vanno a prendere in macchina, senza telefonate fondamentali tipo "spostati sul lato x del marciapiede che io mi fermo in tripla fila sulle strisce con lo sportello del passeggero da cui entrerai al centro della carreggiata, e ti carico"?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 3:20 pm

Paolo1974 ha scritto:
spiderman ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Il ritiro del cellulare con consegna al genitore io te lo sconsiglio. E' sottrazione di bene altrui. come DS non puoi farlo.
E il sequestro preventivo subito dopo l'appello alla prima ora di lezione, è lecito oppure no?
I ragazzi consegnano i cellulari come da regolamento e poi vengono messi tutti in un cassetto al piano di sotto.

L'ideale sarebbe la custodia nella stessa classe. In ogni caso al termine della giornata o delle ore di lezioni vanno assolatamente restituiti.

Il fatto di tenerlo a scuola in attesa del genitore (quando potrà venirlo a ritirare?) non è legittimo.


Paolo, avete ragione entrambi. Per il semplice fatto che si tratta di una situazione borderline. Allo stato attuale la normativa applicata in sede giurisprudenziale (sentenze della cassazione, se non erro) indica senza alcun dubbio che il sequestro del cellulare è ammissibile in caso di flagranza nel corso di un esame.

Non ci sono norme, invece, che autorizzino esplicitamente il sequestro del cellulare in altri contesti. Ad esempio l'uso a scuola durante l'orario scolastico. C'è una norma che ne vieta l'uso, ma la stessa norma non prescrive la procedura da adottare. Una circolare di Fioroni delega i regolamenti delle istituzioni scolastiche sulla procedura da adottare (non escludendo il sequestro del cellulare). D'altra parte l'interpretazione della legge in senso esteso individua palesemente nel cellulare un bene personale (soggetto peraltro alla normativa sulla privacy), pertanto il sequestro rischia di configurarsi come un abuso di potere, anche da parte di un pubblico ufficiale e in ottemperanza di un regolamento che non ha comunque valore normativo (peraltro la figura del docente o del dirigente scolastico come pubblico ufficiale è piuttosto debole).

Questo non significa che in una scuola non si possa adottare un regolamento che prescriva il sequestro del cellulare, visto che l'ipotesi è ammessa da una circolare ministeriale. D'altra parte la formulazione di una procedura a mezzo di regolamento, l'esistenza di norme che possono essere in conflitto con il regolamento, l'interpretazione di un contesto sono elementi che possono essere sfruttati per un ricorso in sede giudiziale che potrebbero dare ragione allo studente e torto all'istituzione scolastico. In altri termini, se il sequestro non è esplicitamente vietato, il buon senso consiglia di astenersi dall'adozione di provvedimenti di questo tipo.

Personalmente per ridurre i rischi consiglierei - in procedure di questo tipo - il sequestro del solo oggetto: il cellulare, dopo che lo studente ha estratto e mantenuto in suo possesso la SIM.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 4:03 pm

Ire ha scritto:
@avido, permettimi, ma sono in disaccordo con te quando dici che portare il cellulare a scuola significhi ipso fatto l'intenzione di usarlo male.

Ma quale sarebbe una possibile modalità di "usarlo bene", se durante le ore di lezione è VIETATO usarlo del tutto?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:00 pm

Certamente non conosco tutte le realtà d'Italia e forse esisterà un ragazzino su mille che debba prendere il bus per andare a scuola alle medie; di solito però fanno a piedi meno di 500 metri.
Io abito a Torino città, e da noi di solito è così.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:01 pm

non usarlo.

Il fatto di averlo con sè non significa necessariamente che si abbia intenzione di usarlo.

Poi, sai, facendovi ancora arrabbiare, lo so, ma potrei dirti che un uso "bene" del cellulare si potrebbe avere nel caso la scuola non capisse un problema ad esempio di salute.
E come sempre ti racconto di me:

già ho detto che mio figlio alle medie si lussò una spalla e nessuno diede ascolto ai suoi lamenti (vennero giudicati troppo blandi per essersi fatto male davvero) aveva il telefonino con sè ma sapeva di non poterlo usare quindi mi chiamò solo quando uscì. Lo trovai piangente, seduto sul marciapiedi, con lo zaino vicino portato fino lì da un compagno che aveva visto la sua sofferenza.

E' molto probabile, a detta dei medici, che i movimenti avvenuti tra il momento dell'infortunio e il soccorso siano stati la causa di un allontanamento delle ossa di quasi un centimetro, cosa che ha avuto conseguenze gravi sia in fase di sistemazione della lussazione sia ora.

Se lui avesse usato il telefonino per chiamarmi...................

Come ho già detto, non credo di essere la sola sfigata in Italia che incontra situazioni discutibili di responsabilità degli adulti cui sono stata costretta ad affidare i minori.
Probabilmente sono solo tra le sfigate in Italia che non dà seguito a denunce quando succedono queste cose.

Dimmi, Lisa, in un caso del genere, chiamare la famiglia sarebbe stato uso improprio del telefonino?


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:06 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Certamente non conosco tutte le realtà d'Italia e forse esisterà un ragazzino su mille che debba prendere il bus per andare a scuola alle medie; di solito però fanno a piedi meno di 500 metri.
Io abito a Torino città, e da noi di solito è così.


Nelle classi dei due figli che hanno frequentato la media privata, non quella di stradario, erano più quelli che prendevano l'autobus.

Uno addirittura un treno.


Un anedotto che fa riflettere:

c'era una volta un mio fratello che per una sfortunata serie di ragioni andò a recuperare una sorella a Trieste: andata e ritorno senza soluzione di continuità in uno stato d'animo non propriamente sereno.

Tutto benissimo fino al vicoletto del garage dove fu preso in pieno da una  macchina che non aveva rispettato lo stop.

In 500 metri può succedere di tutto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:24 pm

Il problema del sequestro, almeno nella mia esperienza, è un altro: come glielo sequestro il cellulare? Io per esempio chiedo di consegnarmelo, stendendo la mano. L'alunno rifiuta di farlo. Io metto la nota sul registro. In sede di consiglio di classe poi il consiglio non prende nessun provvedimento.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:30 pm

Ire ha scritto:
non usarlo.

Il fatto di averlo con sè non significa necessariamente che si abbia intenzione di usarlo.

Poi, sai, facendovi ancora arrabbiare, lo so, ma potrei dirti che un uso "bene" del cellulare si potrebbe avere nel caso la scuola non capisse un problema ad esempio di salute.
Lo sai, ma perseveri, lo sai, ma insisti.......è questo che sto notando ultimamente Ire, è questo che non mi sta piacendo....è come se ci prendessi gusto a provocare e a suscitare in noi docenti reazioni che ti fanno "gongolare".....non capisco perchè!!!

SCUSATE Qualcuno ha trovato una manopola???
WANTED: Cercasi disperatamente manopola della sintonia!!!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:40 pm

Quello che invece mi domando è: possibile che i figli di Ire siano incorsi in più casi di quanti riusciamo a riferirne noi in un totale di 100 anni di servizio e in tutta italia???
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:45 pm

giovanna onnis ha scritto:
SCUSATE Qualcuno  ha trovato una manopola???
WANTED:   Cercasi disperatamente manopola della sintonia!!!
Io la comprendo, non sempre l'approvo, ma la comprendo.
Non dice le cose per farti incazzare, le dice perchè non riesce a tenerle dentro; ritiene di essere nel giusto e di non dovere nascondere il suo punto di vista; dalle passate esperienze ha individuato alcuni utenti che non condividono la sua visione delle cose e prevede che il suo esprimersi creerà ulteriori problemi; non per questo decide di autocensurarsi.

Non penso che sia sbagliato; siamo qui per esprimere il nostro pensiero non per raccogliere consensi ad ogni costo.

In questi ultimi interventi penso che abbia anche ragione, nel senso che in effetti un genitore è più tranquillo se il figlio ha con se il cellulare.
Altrettanto comprensibile è il punto di vista dell'insegnante che sa per esperienza come il cellulare al 99 % sarà usato in maniera impropria e disturbante (come minimo).
Non dovete stupirvi che a volte ci siano posizioni inconciliabili ... senza che dietro ci sia la cattiveria.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:48 pm

Ire ha scritto:
Nelle classi dei due figli che hanno frequentato la media privata, non quella di stradario, erano più quelli che prendevano l'autobus.
.
5 padre nostro e 7 ave marie .... e prometti di non farlo più.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:52 pm

Giovanna, se desideri che non racconti cosa succede al di là delle vostre belle scuole patinate non hai che da dirlo.

Sei però sicura che le vostre scuole siano patinate?

una volta non lo eri.

@lucetta, rallegrati sei una donna fortunata.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 5:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
Nelle classi dei due figli che hanno frequentato la media privata, non quella di stradario, erano più quelli che prendevano l'autobus.
.
5 padre nostro e 7 ave marie .... e prometti di non farlo più.

certo che lo prometto...........

il Signore mi guardi dal dovere ancora affrontare la scelta di una scuola ;-)

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 6:03 pm

Come tutti i genitori ne ho da riferire anche io ovviamente... ma niente che possa riempire un forum con ogni tipo di intralcio!
Al di là di questo discuto poi sempre il piano che cerca di rendere universale un episodio personale riferito per di più da una delle parti in causa, pretendendo anche che sia paradigmatico di un modo di fare
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 6:12 pm

discuti pure lucetta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Lettera di ammonizione al consiglio di classe   Dom Mar 16, 2014 6:13 pm

grazie della concessione...
Tornare in alto Andare in basso
 
Lettera di ammonizione al consiglio di classe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» consiglio su regalino
» consiglio per la mia tesora luna!..
» Tr. Bibbia: I Lettera ai Tessalonicesi (Completa)
» consiglio su kit di ricostruzione da acquistare
» ho bisogno di un consiglio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: