Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Mancano le medie Modello B
Oggi alle 4:48 am Da seasparrow

» DEPENNAMENTO da GM e da GAE
Oggi alle 4:18 am Da seasparrow

» Diploma di perfezionamento 1500 ore
Oggi alle 4:02 am Da PieraT

» mod b scadenza
Oggi alle 3:59 am Da seasparrow

» Immissioni in ruolo da diverse GM
Oggi alle 3:32 am Da royalstefano

» problema compilazione modulo B
Oggi alle 3:21 am Da Dec

» Aiuto per scelta sedi
Oggi alle 3:20 am Da Dec

» Concorso 2018:chi può' accedervi?
Oggi alle 3:18 am Da Dec

» Terza fascia e figli a carico
Oggi alle 3:11 am Da Dec

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 L'inaccettabile binomio: religione/attività alternativa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
michelapiretto



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 29.09.11

MessaggioTitolo: L'inaccettabile binomio: religione/attività alternativa   Mer Mar 26, 2014 4:08 pm

Salve a tutti,
mi pare che nel forum non sia mai stata sollevata la questione, secondo me scandalosa, del binomio religione/attività alternativa.

Salvo poche eccezioni (se tutti decidono di avvalersi oppure tutti di non avvalersi) lo stato per ogni ora di religione paga DUE docenti: quello di religione e quello che fa la cosiddetta "attività alternativa".

La cosa assume contorni ancora più paradossali se pensiamo che gli studenti (o le famiglie) che non si avvalgono possono scegliere o l'attività alternativa, o l'uscita, o lo studio assistito.. quest'ultima scelta è tutt'altro che minoritaria: a quale adolescente non fa gola l'idea di avere una ora per ripassare per il compito in classe successivo, fare/copiare i compiti, whattsappare?

I colleghi di religione si trovano così nella situazione spiacevole di essere sottoposti ad un continuo silenzioso ricatto (non mi lasci andare alle macchinette/studiare altro se ho un compito/dare una occhiata al cellulare? e io l'anno prossimo non mi avvalgo!)

Si arriva perciò a situazioni tutt'altro che infrequenti in cui il docente di religione fa lezione a 4/5 alunni, il docente "alternativo" cerca di impostare una qualche attività con 2 e ne sorveglia altri 15 che si autogestiscono.

Qualsiasi opinione si abbia sull'insegnamento della religione cattolica e su come andrebbe riformato, questa situazione di sperpero è inaccettabile, per di più in tempi di vacche magre...
Cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 274
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioTitolo: Re: L'inaccettabile binomio: religione/attività alternativa   Mer Mar 26, 2014 8:24 pm

Infatti è assurdo che nelle scuole laiche esista questa disciplina.
Il problema a monte è tutto qui (di certo sarebbe ancora peggio costringere gli alunni a seguire le lezioni di una religione non propria!!!).
Come si risolvere?
O si elimina....o si fa "storia delle religioni" con insegnanti formati ad hoc, non scelti dalla curia, e la si fà diventare obbligatoria.
Tornare in alto Andare in basso
Maryangel

avatar

Messaggi : 2932
Data d'iscrizione : 16.02.13

MessaggioTitolo: Re: L'inaccettabile binomio: religione/attività alternativa   Mer Mar 26, 2014 8:35 pm

Nessunpericolo ha scritto:
Infatti è assurdo che nelle scuole laiche esista questa disciplina.
Il problema a monte è tutto qui (di certo sarebbe ancora peggio costringere gli alunni a seguire le lezioni di una religione non propria!!!).
Come si risolvere?
O si elimina....o si fa "storia delle religioni" con insegnanti formati ad hoc, non scelti dalla curia, e la si fà diventare obbligatoria.
Quoto.
Tornare in alto Andare in basso
 
L'inaccettabile binomio: religione/attività alternativa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Siti satira religione e chiesa
» La religione, strumento politico ed economico
» I Cattolici conoscono la religione peggio degli atei
» religione ed elezioni americane
» Ora di religione: cosa propone Profumo?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: