Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Obbligo di vigilanza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Mrs.Hudson



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 18.02.14

MessaggioOggetto: Obbligo di vigilanza   Dom Apr 06, 2014 9:16 pm

Promemoria primo messaggio :


Ho appena ricevuto la circolare che copioincollo sotto riguardante l'obbligo di vigilanza. Ci sono alcune cose che mi rendono perplessa, e che vorrei condividere con voi per sapere cosa ne pensate:

1) Gli alunni di scuola media escono e non ci sono i genitori ad accoglierli fuori, non sempre.Molti vanno a casa da soli. Chi è responsabile se accade qualcosa quando sono usciti e non sono ancora arrivati a casa?
2)Un'ora dopo la mia una mia classe ha educazione fisica, ed il prof ha detto loro di andare in palestra da soli. Così loro quando suona la campana vanno da soli in palestra. Chi è responsabile se succede qualcosa nel tragitto classe-palestra?
3) Cosa significa :Intensificare la sorveglianza in caso di presenza di alunni particolarmente
aggressivi o con problematiche comportamentali (vedi nota USR 7873 /E 25 del 21
maggio 2002)? Intensificare in quale modo?
4)Cosa significa, in soldoni e tradotto in linguaggio pratico, questo : il docente deve essere in grado di provare di aver
svolto adeguata vigilanza al momento dell’accaduto e, data l’imprevedibilità e la
repentinità del fatto, di non aver potuto impedire il fatto.
Deve inoltre dimostrare di aver adottato ,in via preventiva, le misure organizzative e
disciplinari idonee ad evitare una situazione di pericolo.?

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.

L’insegnante ha “l'obbligo di vigilare sugli alunni minori dal momento iniziale
dell'affidamento e sino a quando a tale vigilanza non si sostituisca quella dei genitori o di
soggetti maggiorenni cui sia stata delegata l'attività di accompagnamento in occasione
dell'uscita degli stessi al termine delle attività scolastiche “(art 2047 e 2048 Cc )
In particolare, l’insegnante è responsabile:
· alunni a lui affidati dall’inizio delle lezioni ( compresi i 5 minuti di accoglienza) al
termine del suo servizio secondo l’orario depositato in segreteria..
· sia di danni che l’alunno causa a se stesso che ad altri
· dell’organizzazione preventiva e in sicurezza dell’attività didattica e della
gestione della classe
Pertanto l’ insegnante è tenuto a :
· garantire la sorveglianza continua a tutti gli alunni sia durante l’attività didattica
che la ricreazione. In caso di assenze improrogabili e brevi,deve affidare gli alunni
alla sorveglianza di un collaboratore scolastico.
· essere puntuale nella presenza in servizio e comunicare per tempo in segreteria
eventuali ritardi.
· Comunicare per tempo in segreteria qualsiasi variazione di orario
· Accertarsi di affidare il bambino ad un genitore o ad un maggiorenne da questi
delegato.
· Per le scuole medie accompagnare gli alunni all’uscita o in classe qualora si sia svolta
un’attività in altra aula o in palestra.
· Organizzare attività con modalità che comportino il minor rischio possibile per gli alunni
commisurate all’età degli stessi
· Intensificare la sorveglianza in caso di presenza di alunni particolarmente
aggressivi o con problematiche comportamentali (vedi nota USR 7873 /E 25 del 21
maggio 2002)
· In caso d’infortunio, farne denuncia il giorno stesso o comunque entro 2 giorni
dall’incidente in segreteria.
Pertanto in caso di infortunio il docente deve essere in grado di provare di aver
svolto adeguata vigilanza al momento dell’accaduto e, data l’imprevedibilità e la
repentinità del fatto, di non aver potuto impedire il fatto.
Deve inoltre dimostrare di aver adottato ,in via preventiva, le misure organizzative e
disciplinari idonee ad evitare una situazione di pericolo.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Lun Apr 07, 2014 10:11 pm

gian ha scritto:
Apro una parentesi. A qualcuno è mai capitato di dover fruire della copertura assicurativa per responsabilità civile in ambito scolastico?

Sarebbe interessante conoscere qualche esperienza in merito.
Si, sarebbe molto interessante.
Io no ... e ne sono contento.
Tornare in alto Andare in basso
Persefone Fuxia



Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 07.10.12

MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Lun Apr 07, 2014 11:30 pm

Ire ha scritto:
non vanno soli sullo scuolabus.

E all'arrivo c'è qualcuno a ritirarli

Uh? Vuol dire che gli insegnanti li devono anche mettere sullo scuolabus? Non è una domanda polemica, ma sto cominciando a preoccuparmi per quando, l'anno prossimo, inizierò alle medie dopo anni a lavorare nelle superiori.
Gli insegnati devono anche scortare gli studenti a bordo?
E poi, non è certo detto che quando lo scuolabus arriva al paese degli alunni ci sia qualcuno a prenderli!
Dallo scuolabus della cittadina in cui vivo (nord Milano), i ragazzi delle medie salgono e scendono da soli.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Lun Apr 07, 2014 11:53 pm

Persefone Fuxia ha scritto:
Non è una domanda polemica, ma sto cominciando a preoccuparmi per quando, l'anno prossimo, inizierò alle medie dopo anni a lavorare nelle superiori.

Maddai, porta pazienza e stringi i denti ancora per un po'. Pensa te al bel giorno in cui consegnerai i pargoli al bidello dicendogli:
Citazione :
Signor Scotti, teletrasportali
Sperando che il teletrasportatore non sia taroccato e la ricomposizione molecolare dei pargoli si completi con successo a casa loro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Mar Apr 08, 2014 1:55 am

gian ha scritto:
Maddai, porta pazienza e stringi i denti ancora per un po'. Pensa te al bel giorno in cui consegnerai i pargoli al bidello dicendogli:
Citazione :
Signor Scotti, teletrasportali
Sperando che il teletrasportatore non sia taroccato e la ricomposizione molecolare dei pargoli si completi con successo a casa loro.

AAARGHHHH sig. Scott !
Scotty era il nomignolo!

L'ira di Khan si abbatterà su di te !
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Mar Apr 08, 2014 6:44 am

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
Maddai, porta pazienza e stringi i denti ancora per un po'. Pensa te al bel giorno in cui consegnerai i pargoli al bidello dicendogli:
Citazione :
Signor Scotti, teletrasportali
Sperando che il teletrasportatore non sia taroccato e la ricomposizione molecolare dei pargoli si completi con successo a casa loro.

AAARGHHHH sig. Scott !
Scotty era il nomignolo!

L'ira di Khan si abbatterà su di te !

La "i" era messa a proposito perché un bidello di origine anglosassone in una scuola italica sarebbe stato poco credibile, n'est pas? Va be' che ci stiamo anglicizzando sempre di più, ma i cognomi portano ancora la "i" finale, fatta eccezione per qualche Dessì o Loi diventati misteriosamente Dessy o Loy :-D
Tornare in alto Andare in basso
Persefone Fuxia



Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 07.10.12

MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Mar Apr 08, 2014 10:50 am

Sì, il teletrasporto per gli studenti sì!
Comunque, io non rispondo della ricomposizione molecolare dei pargoli...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Obbligo di vigilanza   Mar Apr 08, 2014 4:55 pm

gian ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
Maddai, porta pazienza e stringi i denti ancora per un po'. Pensa te al bel giorno in cui consegnerai i pargoli al bidello dicendogli:
Citazione :
Signor Scotti, teletrasportali
Sperando che il teletrasportatore non sia taroccato e la ricomposizione molecolare dei pargoli si completi con successo a casa loro.

AAARGHHHH sig. Scott !
Scotty era il nomignolo!

L'ira di Khan si abbatterà su di te !

La "i" era messa a proposito perché un bidello di origine anglosassone in una scuola italica sarebbe stato poco credibile, n'est pas? Va be' che ci stiamo anglicizzando sempre di più, ma i cognomi portano ancora la "i" finale, fatta eccezione per qualche Dessì o Loi diventati misteriosamente Dessy o Loy  :-D
Già! :-))
Tornare in alto Andare in basso
 
Obbligo di vigilanza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» obbligo quinquennale
» sciopero e sorveglianza studenti
» Obbligo della ricostruzione della carriera
» Vigilanza alunni uscita scuole medie
» legge salva ruby

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: