Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 quando il genitore fa ricorso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
cricri81



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 1:59 pm

La mamma di un ragazzo problematico ha detto che farà ricorso per i voti che daremo al figlio. Ha molto il sapore di una provocazione, perché la signora non sa che voti daremo dal momento che neanchenoi lo sappiamo perché abbiamo verifiche in corso. Se dovesse veramente fare ricorso, contro chi sarebbe questo ricorso? Contro la scuola o i singoli docenti? Il docente dovrà procurarsi un legale o provvederà la scuola. Data la situazione molto delicata cerchiamo di avere tutte le carte a posto registrando in modo puntiglioso tutto per fare in modo che dal punto di vista della forma sia tutto perfetto
Tornare in alto Andare in basso
cricri81



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 2:00 pm

Scusate, scrivo dal cellulare
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 4:19 pm

A questa madre non interessa l'istruzione del figlio, vuole solo che sia promosso, o abbia voti migliori di quelli che merita; quindi mette in atto una "minaccia preventiva" per influenzare la valutazione da parte dei docenti. Quel che spera di ottenere è che diate qualcosa in più per evitare guai.
Ecco un buon motivo per cui le scuole non dovrebbero permettere comunicazioni con la famiglia nell'ultimo mese.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 4:30 pm

Personalmente do un bel "vaffa..." virtuale a questa mamma e mi auguro con tutto il cuore che il vostro Cdc, cara Cricri, non si faccia intimidire dalla minaccia di ricorso e dia le reali valutazioni senza usare il "lievito"
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 4:31 pm

l'ha detto in una situazione ufficiale questa mamma?

Non pensate voi a fare ricorso questa volta però chiamandolo querela per minacce?

Avete verbalizzato le sue parole?

Vi rendete conto che fare una dichiarazione di questo tipo a voi in anticipo sui tempi significa tentare di impedirvi il sereno svolgimento del vostro lavoro?

Più di preoccuparmi di cosa dovrete fare se farà ricorso io mi preoccuperei di metterla al suo posto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
cricri81



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 7:10 pm

Le "minacce" erano telefoniche. Non abbiamo verbalizzato nulla. Vorrei capire in concreto quali sono le mie responsabilità in caso di ricorso e se devo cercarmi un avvocato
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 7:50 pm

Dire "farò ricorso" non è una minaccia. Non è un piacere sentirselo dire, ma io avrei risposto "se le fa piacere buttare via soldi, faccia pure".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 9:03 pm

d'accordo, non c'è prova il caso è chiuso.

Però insisto che sia una minaccia.

se vedendo i voti di mio figlio dico: non sono d'accordo, avete contravvenuto a questa e questa norma, farò ricorso per veder riconosciuti i nostri diritti

è un conto

Altro è se un mese prima della fine della scuola dico

farò ricorso sui voti.

voglio dire: state attenti ai voti che date.

e questa è una minaccia è un tentativo di influenzare con lo spauracchio del ricorso


Per quanto riguarda l'avvocato ci penserete con la scuola se e quando sarete chiamati in tribunale.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 9:42 pm

Ire ha scritto:

Però insisto che sia una minaccia.


Perché? Fare ricorso è legale. Preannunciare che si farà qualcosa di perfettamente legale non può essere una minaccia.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 9:57 pm

Torniamo sul pezzo: il singolo docente è un signor nessuno, i voti li mette il consiglio di classe ed il singolo docente non ha responsabilità.
Il ricorso lo farà contro la scuola e la scuola in piena autonomia deciderà se resistere o no.
Questo non significa che i docenti non verranno chiamati in causa; come minimo perderanno qualche ora a mettere insieme i documenti che verranno richiesti; magari perderanno qualche giorno in sterili discussioni e consigli straordinari.

Visto che siete stati preallertati, mettetevi dalla parte della ragione: fate una bella verifica scritta di fine anno (in tutte le materie) di ricapitolazione.
Il pargolo non credo che risulterà sufficiente, non in tutte.
Potrete mettergli un (o molti) bel 4 e sostenere che essendo di ricapitolazione era la più importante, che non ha imparato nulla in maniera solida e che e eventuali sufficienze precedenti erano relative ad apprendimenti effimeri. Sosterrete che con una preparazione così carente il pupo non è in grado di proseguire.
Ben documentato mi raccomando.

Per gli altri ragazzi non vi preoccupate, potrete essere più generosi nella correzione degli elaborati (sopratutto se a risposta aperta) e sopratutto nessuno vi obbliga a bocciarli se fanno schifo anche loro.

In alternativa potete promuoverlo; ignorante è ed a maggior ragione ignorante resterà per tutta la vita (gli mancheranno le basi) e la vita stessa lo punirà; questo è quanto di peggio possiate fargli.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 9:59 pm

No, ha ragione Ire: è una minaccia proprio perchè viene fatto in modo preventivo, e senza alcuna motivazione. Non sarebbe legale fare ricorso prima dello scrutinio, inoltre il ricorso non lo si fa "contro i voti" ma semmai contro i procedimenti scorretti che li hanno attribuiti, procedimenti che non sono ancora nemmeno cominciati.
Quindi è evidentemente una intimidazione. A questo genere di intimidazioni io personalmente reagisco come (secondo me) qualsiasi cittadino dignitoso dovrebbe reagire: "ho la coscienza a posto, faccia pure". E senza dover temere nulla, o senza prendere particolari accorgimenti, faccio, come ho sempre fatto, il mio dovere in piena coscienza. Le leggi e le procedure vanno rispettate sempre, non solo quando c'è qualcuno che minaccia ricorso. Se no queste minacce diventano una limitazione della libertà di giudizio, cosa che ovviamente è offensiva per la dignità professionale del docente.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 10:06 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
No, ha ragione Ire: è una minaccia proprio perchè viene fatto in modo preventivo, e senza alcuna motivazione. Non sarebbe legale fare ricorso prima dello scrutinio, inoltre il ricorso non lo si fa "contro i voti" ma semmai contro i procedimenti scorretti che li hanno attribuiti, procedimenti che non sono ancora nemmeno cominciati.
Quindi è evidentemente una intimidazione. A questo genere di intimidazioni io personalmente reagisco come (secondo me) qualsiasi cittadino dignitoso dovrebbe reagire: "ho la coscienza a posto, faccia pure". E senza dover temere nulla, o senza prendere particolari accorgimenti, faccio, come ho sempre fatto, il mio dovere in piena coscienza. Le leggi e le procedure vanno rispettate sempre, non solo quando c'è qualcuno che minaccia ricorso. Se no queste minacce diventano una limitazione della libertà di giudizio, cosa che ovviamente è offensiva per la dignità professionale del docente.

L'intenzione può essere minacciosa (in questo caso lo è), ma non può esserlo il fatto di per sè. Per il resto, pienamente d'accordo: aggiungo che se uno ha fatto tutto correttamente, sentirsi preannunciare un ricorso dovrebbe provocare, al massimo, un sorriso di compatimento.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3572
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Sab Mag 24, 2014 10:30 pm

Se la prima madre imbecille che incontrate tra i piedi vi intimorisce cambiate mestiere.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 12:11 am

mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:

Però insisto che sia una minaccia.


Perché? Fare ricorso è legale. Preannunciare che si farà qualcosa di perfettamente legale non può essere una minaccia.

Non so se le cose siano cambiate da qualche anno a questa parte, ma a me risultava che la minaccia fosse reato ANCHE se si minaccia una reazione perfettamente legale, laddove questa venga usata come spauracchio a scopi estorsivi o intimidatori.

Ad esempio, la denuncia penale è una mossa perfettamente legittima (poi al massimo sarà il magistrato che deciderà se accoglierla o meno, ma di per sé la denuncia si può sempre fare), però il dire "guarda che se non fai come dico io, ti denuncio" può essere considerato reato comunque...

Tornare in alto Andare in basso
cricri81



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 9:06 am

Giobbe: perché mai dovrei cambiare mestiere e modificare le mie scelte di vita per una signora che neanche conosco? Ho un dubbio di natura legale, tutto qua.
Se leggi attentamente il mio post non c'è da parte mia nessuna preoccupazione, piuttosto con le colleghe abbiamo deciso di essere puntigliosi nella registrazione dei fatti che riguardano questo ragazzo per non avere rogne in futuro.
Grazie ad Avidodinformazioni per aver risposto ai miei dubbi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 9:57 am

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:

Però insisto che sia una minaccia.


Perché? Fare ricorso è legale. Preannunciare che si farà qualcosa di perfettamente legale non può essere una minaccia.

Non so se le cose siano cambiate da qualche anno a questa parte, ma a me risultava che la minaccia fosse reato ANCHE se si minaccia una reazione perfettamente legale, laddove questa venga usata come spauracchio a scopi estorsivi o intimidatori.


Questo vorrebbe dire che ogni volta che qualcuno ti ricorda le conseguenze delle tue azioni, puoi denunciarlo per averti minacciato (mi sto allontanando dal caso che ha dato vita alla discussione). Non mi pare che regga.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 11:57 am

dipende molto dalle circostanze ....

guarda che se non fai tutto secondo legge, se i voti finali non corrispondono a quelli delle verifiche (che devono essere approntate secondo pdp, se c'è) se non risulta che mi hai informato del cattivo andamento scolastico di mio figlio ecc ecc ecc, cioè guarda che se non sei in regola faccio ricorso

non è una minaccia


guarda che farò ricorso sui voti

è una minaccia
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 11:58 am

una minaccia che, come in questo caso, può togliere serenità a qualcuno.

E questo è penalmente rilevante.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 12:04 pm

mi viene in mente:

alle volte è capitato che io abbia detto a qualcuno cui voglio bene "guarda che se mi fai prendere un altro spavento del genere ti crepo di legnate"

certo non è come se, con un bastone in mano, avessi detto a qualcuno con un bastone in mano

"fai così o ti crepo di legnate"

stessa frase, ma direi che per la prima non ci pensa nessuno a denunciarmi per minacce.........
per la seconda invece, beh, qualcuno ci potrebbe anche pensare
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giobbe



Messaggi : 3572
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 12:14 pm

cricri81 ha scritto:
Giobbe: perché mai dovrei cambiare mestiere e modificare le mie scelte di vita per una signora che neanche conosco? Ho un dubbio di natura legale, tutto qua.
Se leggi attentamente il mio post non c'è da parte mia nessuna preoccupazione,  piuttosto con le colleghe abbiamo deciso di essere puntigliosi nella registrazione dei fatti che riguardano questo ragazzo per non avere rogne in futuro.  
Grazie ad Avidodinformazioni per aver risposto ai miei dubbi.
Cara cricri81, insegni in una scuola primaria o in una secondaria?
Perché se insegni in una primaria, trattandosi in tutto di 3-4 insegnanti per la stessa classe, è possibile trovare un team di giovani insegnanti alquanto timorose.
Se invece è una scuola secondaria allora gli insegnanti diventano almeno 9-10 per classe e non credo che siano tutti degli sprovveduti e/o dei timorosi...
Quello che ha detto Avido è giustissimo. Un'insegnante che sa fare bene il proprio mestiere DEVE sempre avere le "carte a posto". Questo a prescinderere da un eventuale ricorso o meno.
Quasi sempre la paura non è correlata al ricorso di un genitori fine a se stesso quanto alla consapevolezza di non avere le "carte a posto". Allora succede che l'insegnante che non ha le "carte a posto"  cerca di condizionare gli altri verso una promozione non meritata minimamente dall'alunno.
Ecco l'invito di Avido: atteso che il giudizio è di naturale collegiale, se avete le carte a posto ve ne dovete sbattere del ricorso.
Un ricorso, poi, addirittura sui voti. Per come sono fatto mi sarei "divertito" con questa signora.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 12:20 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
.. dire "guarda che se non fai come dico io, ti denuncio" può essere considerato reato comunque...
Non ci metterei la mano sul fuoco, ma penso che dipenda da cosa c'è in quel "come dico io".

"Se mi picchi ti denuncio" non è una minaccia è un lecito avvertimento perchè la condizione posta pretende un comportamento lecito ed il denunciare è la lecita "ritorsione".

"Se non promuovi mio figlio ti denuncio perchè lo hai insultato" (qualora avessi detto " boccerò la capra di tuo figlio") è una minaccia; si pretende un comportamento illecito e lo si collega ad una ritorsione non correlata.
Quest'ultimo è anche un ricatto.
Tornare in alto Andare in basso
cricri81



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 12:48 pm

Giobbe: insegno in una secondaria. Per fortuna ho sempre annotato tutto nel registro cartaceo ed elettronico e con i colleghi abbiamo concordato di essere super precisi per 1. Disincentivare la mamma a fare ricorso 2. Per sbatterle in faccia una sconfitta in caso di ricorso
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 1:27 pm

Citazione :
Un ricorso, poi, addirittura sui voti. Per come sono fatto mi sarei "divertito" con questa signora.


alèeeeeeeeeeeeeeeee!

Ma cosa ci tocca di sentire :-D
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 3:44 pm

mac67 ha scritto:
Dire "farò ricorso" non è una minaccia. Non è un piacere sentirselo dire, ma io avrei risposto "se le fa piacere buttare via soldi, faccia pure".
Avrei dato anche io la stessa risposta!!
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3572
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: quando il genitore fa ricorso   Dom Mag 25, 2014 5:48 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Un ricorso, poi, addirittura sui voti. Per come sono fatto mi sarei "divertito" con questa signora.


alèeeeeeeeeeeeeeeee!

Ma cosa ci tocca di sentire   :-D
E meno male che ho messo "divertito" tra le virgole. Ma ognuno intende le cose a modo proprio ;-)
Ma quanti problemi con questa "signora". Chi sa di aver fatto il proprio dovere non deve temere nulla!!!!
Ma è mai possibile che il primo cretino che minaccia di far ricorso fa cagare sotto gli insegnanti.
Ire, mi sembri una genitrice con vocazioni da psicopedagogista. I tuoi interventi partono sempre mettendo prima in discussione l'operato della scuola e dei suoi insegnanti.
Io in genere, e questo caso non è diverso, parto dal presupposto che gli insegnanti hanno lavorato bene. Diversamente si sposta completamente il discorso e invece di dare una risposta a cricri81 le facciamo la radiografia.
Riporto il nocciolo del problema: "Un'insegnante che sa fare bene il suo mestiere DEVE sempre avere le "carte a posto". Questo a prescinderere da un eventuale ricorso o meno.
Quasi sempre la paura non è correlata al ricorso fine a se stesso di un genitore quanto alla consapevolezza di non avere le "carte a posto". Allora succede che l'insegnante che non ha le "carte a posto"  cerca di condizionare gli altri verso una promozione non meritata minimamente dall'alunno."

Non vedo cosa altro ci sia da dire. Paventare addirittura una possibile denuncia della "signora" per minacce è un altro aspetto tragicomico della vicenda.
Io sono pragmatico.
Tornare in alto Andare in basso
 
quando il genitore fa ricorso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Quando iniziano a stare seduti
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?
» quando ormai è troppo tardi!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: