Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bocciatura e corsi di recupero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
enrico.cardillo



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.03.14

MessaggioOggetto: Bocciatura e corsi di recupero   Lun Mag 26, 2014 9:52 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti.
Ho chiesto il passaggio per le super. per l'anno prox.
Sapete per caso se alle superiori c'è ancora quella regola che per bocciare la scuola deve per forza aver organizzato dei corsi di recupero?
Perché so che molte scuole stanno a pezzi con i fondi e che non li organizzano.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
trilussa



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Mer Mag 28, 2014 4:12 pm

Tieni presente che alle scuole medie il Collegio è composto anche dai maestri elementari.
Nella mia scuola, per esempio, i prof. hanno votato tutti contro, ma le maestre -che sono di più- hanno votato a favore, perché a loro non le tocca.
Inoltre, se non si attuassero i 55 o i 50 minuti il DS ci metterebbe alunni a tutte le ore; dice che non ha soldi per pagare tutti i supplenti.
Cosa si può fare? Delle denunce?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Mer Mag 28, 2014 10:58 pm

enrico.cardillo ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Ho chiesto il passaggio per le super. per l'anno prox.
Sapete per caso se alle superiori c'è ancora quella regola che per bocciare la scuola deve per forza aver organizzato dei corsi di recupero?
Perché so che molte scuole stanno a pezzi con i fondi e che non li organizzano.

Non esiste una regola che vieta la bocciatura se la scuola non ha organizzato corsi di recupero. Esiste una regola che impone al consiglio di classe l'ammissione alla classe successiva se e solo se lo studente ha conseguito una valutazione non insufficiente in tutte le discipline. Esiste anche una regola che impone alla scuola l'attivazione di tutti quegli strumenti che sono finalizzati alla realizzazione del successo formativo:
1) comunicazioni alle famiglie in itinere
2) segnalazione di eventuali ritardi formativi in itinere
3) indicazione degli interventi necessari al recupero delle carenze formative (ivi comprese le lezioni private e il tanto vituperato "studio autonomo")
4) attivazione degli IDEI in itinere (interventi di recupero in orario curricolare e extracurricolare, sportelli didattici, ecc.) nei limiti delle disponibilità finanziarie della scuola.

Se uno studente è insufficiente non può essere ammesso. Se la scuola non ha disponibilità finanziarie per attivare corsi di recupero non può comunque promuovere ad minchiam. E' compito della famiglia seguire le indicazioni date dal consiglio di classe per far colmare i debiti.

Il resto è solo leggenda metropolitana prodotta dalla libera interpretazione delle norme.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15840
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Mer Mag 28, 2014 11:33 pm

gian ha scritto:
Se uno studente è insufficiente non può essere ammesso. Se la scuola non ha disponibilità finanziarie per attivare corsi di recupero non può comunque promuovere ad minchiam. E' compito della famiglia seguire le indicazioni date dal consiglio di classe per far colmare i debiti.

Il resto è solo leggenda metropolitana prodotta dalla libera interpretazione delle norme.
Purtroppo le promozioni ad minchiam sono contemplate; sono di pertinenza del TAR, ma sono contemplate.

http://www.orizzontescuola.it/news/bocciato-dalla-scuola-promosso-dal-tar-mancavano-comunicazioni-tempestive-alla-famiglia
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 1:45 am

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
Se uno studente è insufficiente non può essere ammesso. Se la scuola non ha disponibilità finanziarie per attivare corsi di recupero non può comunque promuovere ad minchiam. E' compito della famiglia seguire le indicazioni date dal consiglio di classe per far colmare i debiti.

Il resto è solo leggenda metropolitana prodotta dalla libera interpretazione delle norme.
Purtroppo le promozioni ad minchiam sono contemplate; sono di pertinenza del TAR, ma sono contemplate.

http://www.orizzontescuola.it/news/bocciato-dalla-scuola-promosso-dal-tar-mancavano-comunicazioni-tempestive-alla-famiglia

ehm... hai letto bene i punti 1 e 2 del mio post?  ;-)
aggiungerei anche il terzo.

La scuola non è negligente se boccia senza fare i corsi di recupero, è negligente se non informa la famiglia che il pargolo ha un piede nella fossa
Tornare in alto Andare in basso
enrico.cardillo



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.03.14

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 8:33 am

gian ha scritto:
enrico.cardillo ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Ho chiesto il passaggio per le super. per l'anno prox.
Sapete per caso se alle superiori c'è ancora quella regola che per bocciare la scuola deve per forza aver organizzato dei corsi di recupero?
Perché so che molte scuole stanno a pezzi con i fondi e che non li organizzano.

Non esiste una regola che vieta la bocciatura se la scuola non ha organizzato corsi di recupero. Esiste una regola che impone al consiglio di classe l'ammissione alla classe successiva se e solo se lo studente ha conseguito una valutazione non insufficiente in tutte le discipline. Esiste anche una regola che impone alla scuola l'attivazione di tutti quegli strumenti che sono finalizzati alla realizzazione del successo formativo:
1) comunicazioni alle famiglie in itinere
2) segnalazione di eventuali ritardi formativi in itinere
3) indicazione degli interventi necessari al recupero delle carenze formative (ivi comprese le lezioni private e il tanto vituperato "studio autonomo")
4) attivazione degli IDEI in itinere (interventi di recupero in orario curricolare e extracurricolare, sportelli didattici, ecc.) nei limiti delle disponibilità finanziarie della scuola.

Se uno studente è insufficiente non può essere ammesso. Se la scuola non ha disponibilità finanziarie per attivare corsi di recupero non può comunque promuovere ad minchiam. E' compito della famiglia seguire le indicazioni date dal consiglio di classe per far colmare i debiti.

Il resto è solo leggenda metropolitana prodotta dalla libera interpretazione delle norme.


Perfetto. Risposta chiarissima.
Ma secondo te, se un ragazzo smette di studiare gli ultimi due mesi dell'anno, quando i corsi sono già iniziati e non si può più inserire, o comunque sono già alla fine, che succede?
Se lo si boccia, ricorso e TAR?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15840
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 10:20 am

gian ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
Se uno studente è insufficiente non può essere ammesso. Se la scuola non ha disponibilità finanziarie per attivare corsi di recupero non può comunque promuovere ad minchiam. E' compito della famiglia seguire le indicazioni date dal consiglio di classe per far colmare i debiti.

Il resto è solo leggenda metropolitana prodotta dalla libera interpretazione delle norme.
Purtroppo le promozioni ad minchiam sono contemplate; sono di pertinenza del TAR, ma sono contemplate.

http://www.orizzontescuola.it/news/bocciato-dalla-scuola-promosso-dal-tar-mancavano-comunicazioni-tempestive-alla-famiglia

ehm... hai letto bene i punti 1 e 2 del mio post?  ;-)
aggiungerei anche il terzo.

La scuola non è negligente se boccia senza fare i corsi di recupero, è negligente se non informa la famiglia che il pargolo ha un piede nella fossa
E' sul significato di "ad minchiam" che probabilmente discordiamo.

Se il ragazzo è carente, tanto da non poter proseguire con profitto e se la famiglia non è stata debitamente informata, al TAR che si fa ?
Opzione 1) lo promuovo lo stesso.
Opzione 2) lo boccio e risarcisco il danno.

Poichè l'opzione 1 ha come conseguenza la rovina del ragazzo, io considero la promozione come "ad minchiam".

In effetti estenderei il concetto a qualsiasi promozione che non sottointenda il raggiungimento di tutti gli obiettivi minimi, indipendentemente da qualsiasi altra analisi (assenze giustificate, BES, inadeguatezza docenti ecc).

Ragiono da "scenziato", so che da "umanista" non è necessariamente così: puoi imparare tutto su Foscolo ignorando tutto su Dante, non imparerai mai le disequazioni se non avrai imparato l'algebra.
Tornare in alto Andare in basso
Online
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 3:11 pm

[

Perfetto. Risposta chiarissima.
Ma secondo te, se un ragazzo smette di studiare gli ultimi due mesi dell'anno, quando i corsi sono già iniziati e non si può più inserire, o comunque sono già alla fine, che succede?
Se lo si boccia, ricorso e TAR?

[/quote]

I corsi di recupero ci sono in due tempi: all'inizio del secondo quadrimestre e in estate. Alla fine di ogni corso si fanno delle verifiche per capire se il debito è stato colmato. Perciò intorno a marzo /aprile si sa se sono stati colmati i debiti relativi al primo periodo (trimestre o quadrimestre) con conseguente annotazione sul registro e comunicazione alla famiglia; alla fine del secondo periodo (quadrimestre o pentamestre) tu insegnante nel valutare ogni alunno ti poni delle domande: questo alunno che risultati ha avuto nel primo periodo? ha colmato eventuali lacune? che voti ha avuto nel secondo periodo? ha una media sufficiente? le sue valutazioni possono farmi ritenere che abbia una conoscenza sufficiente del programma svolto quest'anno? In base alle risposte che ti darai deciderai se rimandarlo a settembre o no. Diciamo che se un alunno smette di studiare gli ultimi due mesi, dovrai tu giudicare se questo suo comportamento ha compromesso o no il raggiungimento di una conoscenza sufficiente della tua materia: Se ritieni che non conosca le cose fondamentali sarà bene cercare di fargliele imparare fcendolo studiare in estate.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 7:11 pm

avidodinformazioni ha scritto:

E' sul significato di "ad minchiam" che probabilmente discordiamo.

No, nessuna discordanza, semplicemente ci siamo riferiti a contesti diversi: intendevo una promozione "gratuita" da parte della scuola. Concordo pienamente sul fatto che sia gratuita anche quella decretata dall'eventuale sentenza del TAR che accoglie il ricorso: la sentenza annulla la motivazione della non ammissione a prescindere dall'esistenza o meno di motivazioni a favore dell'ammissione. Mi spiego: se il TAR annulla una bocciatura perché la famiglia non è stata informata dalla scuola, l'alunno viene automaticamente promosso a prescindere dal fatto che lui era perfettamente cosciente di essere un asino e che non poteva comunque essere promosso. Mere leguleiate.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Gio Mag 29, 2014 7:29 pm

concordo con la promozione ad minchiam in ogni caso.

Sia nel caso che hai esemplificato tu gian, sia nel caso di totale inosservanza di pdp e conseguente bocciatura per probabili disturbi di insegnamento

In questo caso la promozione ex tar non è una leguleiata ma il ragazzo non beneficia per nulla della vittoria.

L'unica sentenza davvero riparatrice sarebbe tornare indietro un anno e rifare tutto.

Non essendo cosa imho si dovrebbe ricorrere ad una sentenza di risarcimento danni bella tosta, danni morali, danni.......ora non mi ricordo come si chiamano.........
ma il ragazzo dovrebbe essere bocciato e avere la possibilità di ottenere un insegnamento adeguato a lui, per imparare e andare avanti imparato non spinto per inadeguatezza altrui.

Se un ragazzo non sa deve imparare-
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
trilussa



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Ven Mag 30, 2014 2:24 pm

Scusate, ma se il Tar annulla una bocciaura, che succede?
Il Consiglio deve pagare qualcosa? Dei danni?
O semplicemente il ragazzo viene promoso e basta?
Tornare in alto Andare in basso
enrico.cardillo



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.03.14

MessaggioOggetto: Re: Bocciatura e corsi di recupero   Ven Mag 30, 2014 2:25 pm

baustelle ha scritto:
[

Perfetto. Risposta chiarissima.
Ma secondo te, se un ragazzo smette di studiare gli ultimi due mesi dell'anno, quando i corsi sono già iniziati e non si può più inserire, o comunque sono già alla fine, che succede?
Se lo si boccia, ricorso e TAR?


I corsi di recupero ci sono in due tempi: all'inizio del secondo quadrimestre e in estate. Alla fine di ogni corso  si fanno delle verifiche per capire se il debito è stato colmato. Perciò intorno a marzo /aprile si sa se sono stati colmati i debiti relativi al primo periodo (trimestre o quadrimestre) con conseguente annotazione sul registro e comunicazione alla famiglia; alla fine del secondo periodo (quadrimestre o pentamestre) tu insegnante nel valutare ogni alunno ti poni delle domande: questo alunno che risultati ha avuto nel primo periodo? ha colmato eventuali lacune? che voti ha avuto nel secondo periodo? ha una media sufficiente? le sue valutazioni possono farmi ritenere che abbia una conoscenza sufficiente del programma svolto quest'anno? In base alle risposte che ti darai deciderai se rimandarlo a settembre o no. Diciamo che se un alunno smette di studiare gli ultimi due mesi, dovrai tu giudicare se questo suo comportamento ha compromesso o no il raggiungimento di una conoscenza sufficiente della tua materia: Se ritieni che non conosca le cose fondamentali sarà bene cercare di fargliele imparare fcendolo studiare in estate.[/quote]


Ok, grazie Avido.
Tornare in alto Andare in basso
 
Bocciatura e corsi di recupero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» corsi di recupero
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» corsi lcn.............
» Corsi Brill Bird per città
» Corsi di specializzazione ricostruzione unghie nail-art ..."Napoli"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: