Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
idro



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 26.08.12

MessaggioOggetto: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mar Giu 03, 2014 12:23 am

Promemoria primo messaggio :

Premessa: Non si tratta di un post tecnico-burocratico. Non parlerò di punteggi e graduatorie, ma di scuola, di pedagogia.

A dieci anni dalla mia abilitazione SSIS, a 16 dal mio diploma magistrale sperimentale, e dopo 14 anni di insegnamento nelle scuole di ogni ordine e grado (dalla scuola materna all'Università), mi rendo conto che le parole didattica, pedagogia e psicologia sono assolutamente sconosciute e, se usate, usate male all'interno della scuola.
Ogni giorno, a scuola, vedo riperpetuarsi le classiche situazioni didattiche che alla ssis ci hanno insegnato a condannare. Non solo, a chiunque abbia una minima nozione di psicologia e pedagogia non può passare inosservato quello che succede. A livello didattico il trionfo del nozionismo, sempre di più ( io insegno in un liceo e questo è quello che vedo e quello che viene chiesto non solo dai genitori ma addirittura dagli studenti stessi). Ogni tentativo d'innovazione sembra sempre difficile da applicare e, alla fine, gli unici obiettivi continuano ad essere il raggiungimento del programma e il superamento con buoni esiti dei test invalsi. In questi giorni di nomine dei commissari esterni per la maturità vedo il panico più assoluto non solo tra gli studenti ( a volte motivato), ma anche e soprattutto tra gli insegnanti, con la paura di essere giudicati dai colleghi. E vogliamo parlare dell'ansia respirata quotidianamente dagli insegnanti che ogni giorno studiano la lezione come se dovessero esporla all'esame per l'abilitazione? Ripetendo parola per parola gli appunti dell'università e pretendendo che gli studenti facciano altrettanto, per poi dimenticarsela il giorno dopo? La cosa che più mi avvilisce è che questo modo di insegnare, che reputo privo di qualsiasi sano obiettivo, viene ancora spacciato per essere il modo migliore. Nei ranking clandestini che assegnano valori ai docenti vale ancora la regola che più bastoni più sei rispettabile, più hai un possesso nozionistico dell'argomento più sei un bravo insegnanti, più sei autistico più sei un genio. Quando mi confronto con insegnanti stranieri, soprattutto con gli insegnanti di quei paesi dove le cose vanno bene, mi rendo conto che apparteniamo a due razze diverse. La scuola e l'insegnamento, in quei paesi, sono un'altra cosa. Non c'è l'idea di essere degli esercitatori, ma dei formatori.
Cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 4:58 pm

Azzurra83LU ha scritto:
giovanna onnis i miei non sono giudizi categorici, osservo e cerco di migliorare i metodi quando possibile insieme all'insegnante. Quello che viene fuori da questo lavoro sono spesso difficoltà relazionali che potrebbe avere qualsiasi persona di fronte a 30 altre: gestione delle emozioni. La mia proposta è operativa nella mia zona e spiegarla qui sarebbe molto lunga. Insieme ad un team di terapeuti lavoriamo per migliorare la relazione e questo è possibile se le persone si incontrano e ammettono che possono cambiare qualcosa veramente. E' partito un gruppo sperimentale nella scuola diaz di Genova dove proponiamo anche peer education, cioè educazione fra pari: i risultati sono sorprendenti per ora.
Questa non è una risposta alle mie domande!!!
Senza fare tanti giri di parole, tu sei stata molto chiara ed esplicita con questa affermazione: "direi che i metodi di insegnamento di oggi non sono validi in parte come quelli di 40 anni fa."....parli di "metodi di insegnamento", quindi di metodologia didattica ed è su questa tematica che mi soffermo e che ti pongo le mie domande alle quali NON HAI RISPOSTO.
Non hai bisogno di scrivere un trattato, basta una semplice risposta chiarificatrice. Dopo i tuoi commenti ad una richiesta di chiarimenti non puoi rispondere dicendo: "spiegarla qui sarebbe molto lunga"....continuo a sostenere che così è troppo facile, troppo comodo "sparare a zero" senza, però, argomentare!!

Da questo tuo ultimo post, nasce un'altra mia domanda: In che modo intervieni sul "metodo" dell'insegnante cercando insieme di migliorarlo?
Tornare in alto Andare in basso
Azzurra83LU



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 22.05.14
Età : 32
Località : Toscana

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:01 pm

Non facevo di tutta un erba un fascio infatti, mi riferifo alla situazione reale di tellina
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:03 pm

Azzurra83LU ha scritto:
Non facevo di tutta un erba un fascio infatti, mi riferifo alla situazione reale di tellina

Quindi????
Tornare in alto Andare in basso
Azzurra83LU



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 22.05.14
Età : 32
Località : Toscana

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:16 pm

Quindi lavoriamo sulla gestione delle emozioni. Ad esempio mettiamo un caso di bullismo. Il lavoro parte da come l'insegnante si rapporta a questo: che effetto ti fa avere un bullo in classe? E viene fuori un rapporto particolare con l'aggressivitá dell'insegnante. Cerchiamo poi, attraverso l'uso di punti di vista diversi, a simulare veri e propri episodi. Nella maggiorparte dei casi il problema di relazione si risolve.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:20 pm

Azzurra83LU ha scritto:
E' partito un gruppo sperimentale nella scuola diaz di Genova dove proponiamo anche peer education, cioè educazione fra pari: i risultati sono sorprendenti per ora.

Un posto dai riferimenti simbolici perfetti per risuonare di valori di empatia e gestione pacifica delle emozioni...

Scusa il cinismo, ma il punto è tutto qui:

Citazione :
Ad esempio mettiamo un caso di bullismo. Il lavoro parte da come l'insegnante si rapporta a questo: che effetto ti fa avere un bullo in classe? E viene fuori un rapporto particolare con l'aggressivitá dell'insegnante. Cerchiamo poi, attraverso l'uso di punti di vista diversi, a simulare veri e propri episodi. Nella maggiorparte dei casi il problema di relazione si risolve.

Il problema di relazione "si risolve". Nel senso che dopo qualche ora di chiacchierata in libertà, un gruppo di persone coinvolte, dopo essersi sfogate, dichiarano di sentirsi meglio (possibilmente, come hai detto tu stessa, concludendo che la colpa è dell'aggressività dell'insegnante, tanto per spalare un po' di fango in più sulla categoria e per far sentire pienamente assolti tutti gli altri), poi il laboratorio finisce, il consulente psicologo se ne va, e nel giro di due giorni la situazione torna uguale e il bullo continua a fare il bullo come prima, e le conseguenze del suo comportamento continano a smazzarsele sia i compagni vessati, sia gli insegnanti che devono riprendere a gestirselo tutti i giorni, e che però nel frattempo devono pure sentirsi dire che la colpa è loro...

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mer Giu 04, 2014 5:30 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:24 pm

azzz...dover applaudire paniscus per me è cosa rara ma ci sta tutta!
servita su piatto d'argento...
chapeau.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:25 pm

Azzurra83LU ha scritto:
Quindi lavoriamo sulla gestione delle emozioni. Ad esempio mettiamo un caso di bullismo. Il lavoro parte da come l'insegnante si rapporta a questo: che effetto ti fa avere un bullo in classe? E viene fuori un rapporto particolare con l'aggressivitá dell'insegnante. Cerchiamo poi, attraverso l'uso di punti di vista diversi, a simulare veri e propri episodi. Nella maggiorparte dei casi il problema di relazione si risolve.

Ma questo non ha niente a che vedere con la metodologia didattica! La gestione delle emozioni è altra cosa che condiziona il lavoro in classe, l'apprendimento degli studenti, l'uso di strategie opportune, ma non confondiamo questo con i "metodi di insegnamento" che hai criticato arbitrariamente dal momento che stavi parlando di "altro"
Tornare in alto Andare in basso
Azzurra83LU



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 22.05.14
Età : 32
Località : Toscana

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:31 pm

Signora, il testo che ha estrapolato si riferiva a una commento poco prima in cui si parlava di bacchettate..
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:32 pm

tellina ha scritto:
ma occhio ire...so anche cosa succede dopo che il vostro intervento mirato e ben svolto. ..è finito. so cosa succede il giorno dopo...mentre voi siete passati altrove, a volte comprensibilmente soddisfatti per l'evidente buon riscontro, per, fosse anche solo, quell'unica frase che ha stabilito il contatto...
presi dici... presi!
ottimo...basta solo che non siate stati voi ad esser stati presi sì...ma per i fondelli da quegli stessi gioiellini che di lunedì ghettizzavan la compagna un po' così, di martedì si scontran con voi, di mercoledì sembran folgorati sulla via di damasco dopo il vostro intervento diretto sul campo...di giovedì spesso per noia rimangon tranquilli...e venerdì tornano ad esser aguzxini come prima e più di prima

Attenta, tellina, non parlo affatto di averli presi perchè ho insegnato loro ad essere bravi e buoni per sempre.

Parlo solo di averli presi durante la lezione, di essere riuscita ad interessarli.

Per il resto, di attrezzato per i miracoli conosco poche persone, tutte morte e quindi interpellabili da chi è interessato a farlo certo non per via scolastica.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:34 pm

Ire ha scritto:

Attenta, tellina, non parlo affatto di averli presi perchè ho insegnato loro ad essere bravi e buoni per sempre.

Parlo solo di averli presi durante la lezione, di essere riuscita ad interessarli.

Ma questo sei convinta di saperlo fare solo tu, e che a nessun insegnante capiti mai?????
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:47 pm

tellina ha scritto:
ma occhio ire...so anche cosa succede dopo che il vostro intervento mirato e ben svolto. ..è finito. so cosa succede il giorno dopo...mentre voi siete passati altrove, a volte comprensibilmente soddisfatti per l'evidente buon riscontro, per, fosse anche solo, quell'unica frase che ha stabilito il contatto...
presi dici... presi!
ottimo...basta solo che non siate stati voi ad esser stati presi sì...ma per i fondelli da quegli stessi gioiellini che di lunedì ghettizzavan la compagna un po' così, di martedì si scontran con voi, di mercoledì sembran folgorati sulla via di damasco dopo il vostro intervento diretto sul campo...di giovedì spesso per noia rimangon tranquilli...e venerdì tornano ad esser aguzxini come prima e più di prima

Attenta, tellina, non parlo affatto di averli presi perchè ho insegnato loro ad essere bravi e buoni per sempre.

Parlo solo di averli presi durante la lezione, di essere riuscita ad interessarli.

Per il resto, di attrezzato per i miracoli conosco poche persone, tutte morte e quindi interpellabili da chi è interessato a farlo certo non per via scolastica.

Se ti può consolare, in un'altra classe è successo che una ragazzina si era interessata molto ai discorsi ed è stata estremamente propositiva sia come lettura delle emozioni che come strategie, questo alla prima unità, alla seconda unità era assente e ho chiesto sue notizie: sospesa per diffusione di filmati non autorizzata.........

Ma quello che vado "insegnando" io non è materia di valutazione.
stavamo parlando di altro qui.
Di scuola nozionistica che non interessa nessuno
di didattica frontale che è fuori dai giochi
di mazzate in crapa
di questo parlavamo.

E allora, sulla scia di quanto dice azzurra quello che penso sia come madre che sente le considerazioni dei figli sulla scuola, sia come persona che per una ragione o per l'altra ha sempre modo di osservare, rapportarsi e vivere la scuola, dico che c'è il modo (oltre le mazzate). Ma ti parlo ancora di quel calabrone non di Einstein che vola anche se non potrebbe.

Il modo è quello di non pensare io sono l'insegnante e devo insegnare le nozioni, il modo è di ascoltarli e andare dove sono loro a insegnare tutto quello che nozione non è. Per quella, ripeto, ormai c'è internet.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:51 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:

Attenta, tellina, non parlo affatto di averli presi perchè ho insegnato loro ad essere bravi e buoni per sempre.

Parlo solo di averli presi durante la lezione, di essere riuscita ad interessarli.

Ma questo sei convinta di saperlo fare solo tu, e che a nessun insegnante capiti mai?????
...ormai temo sia così...
ire guarda che anche quotidianamente, vuoi per bravura, vuoi per cuxo...prendiamo qualcuno anche mentre insegnam nozioni...
è la norma grazie a Dio.
in caso contrario saremmo tutti morti (e non solo suicidati).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 5:59 pm

.
Citazione :
ormai temo sia così...
ire guarda che anche quotidianamente, vuoi per bravura, vuoi per cuxo...prendiamo qualcuno anche mentre insegnam nozioni...
è la norma grazie a Dio.
in caso contrario saremmo tutti morti (e non solo suicidati).

non sarebbe bello prendere tutti, o almeno la maggior parte?

Bello, ma che dico?

Non dovrebbe essere la norma?

Gli insegnanti non dovrebbero prendere gli alunni?

Credo che ci siamo capite.
Mi piacerebbe una tua risposta sull'internet....... ma ci siamo capite ;-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:00 pm

Azzurra83LU ha scritto:
Quindi lavoriamo sulla gestione delle emozioni. Ad esempio mettiamo un caso di bullismo. Il lavoro parte da come l'insegnante si rapporta a questo: che effetto ti fa avere un bullo in classe? E viene fuori un rapporto particolare con l'aggressivitá dell'insegnante. Cerchiamo poi, attraverso l'uso di punti di vista diversi, a simulare veri e propri episodi. Nella maggiorparte dei casi il problema di relazione si risolve.
bla bla bla bla
attenzione...non in senso dispregiativo...ma per sottolineare il tempo impiegato (non sprecato si badi bene!) impiegato e necessario per far tutto questo.
io ho due ore da quarantacinque minuti a settimana. nemmeno due ore, mettici pure che se son le prime perdo un quarto d'ora per l'appello e, solo nel mio caso, se son le ultime perdo altrettanti minuti per rimettere a posto i materiali...
è un discorso vecchio già fatto e rifatto quando si parla con ire... ma giustamente azzurra non era presente e quindi forse non lo sa.
noi siamo pagati a scuola per insegnare, nozioni cose che si possono imparare solo da qualcuno che le fa, le sa, possibilmente le sa anche spiegare in modo piacevole ma qui si va sul personale.
emozioni empatia rabbia in una parola: educazione, alla vita al vivere civile alla convivenza pacifica, al lavoro produttivo singolo di gruppo....sono materie che vanno oltre le nostre competenze, i nostri tempi, i luoghi della scuola ancora nozionistica per quanto ci è dato di lavorar bene.
e sì ire, su questo ormai lo sai non ci troveremo mai.
tu sei la Madre, tu sei la coscienza civile, tu sei l'aiutante, mia e loro, nel percorso di crescita.
ma io sono rimango e sono pagata per fare l'insegnante.
tu educhi io insegno... quando riesco ad insegnare a persone educate insegno meglio, limite mio di certo...
davanti ad un' opera di Picasso, magari Guernica, tu madre, andrai in visibilio di fronte alla sensibilità di tuo figlio pronto a parlarti di quelle immagini monocromatiche che ricordano l'orrore della guerra il dolore e la morte...
ma ti assicuro che quando riuscirà anche a citarti il particolare storico che ha generato l'opera, con date -orrore orrore- imparate a memoria, il fatto realmente accaduto e ciò che lo ha storicamente e socialmente generato, allora anche tu, madre, capirai come le nozioni siano importanti anche per imparare le emozioni.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:04 pm

angie ha scritto:
baustelle ha scritto:
D'accordo, purché lo si presenti. Molti alunni arrivano in prima superiore senza neanche aver imparato la coniugazione di modi e tempi verbali.

Se è per questo non solo in I, anche oltre....ma queste sono nozioni basilari.



ok, se sono basilari perché non le hanno apprese alla base? (non parlo di quei due o tre che non le apprenderanno mai, ma del fatto che alle volte è la maggioranza della classe a non conoscerle). Di certo se non si dovesse ripartire dalle nozioni basilari che dovrebbero essere date per scontate rimarrebbe anche più tempo per leggere più giornali in classe.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:04 pm

prendere glivalunni!? a randellate intendi? ;-)
ma se io ormai passo il mio tempo cercando di evitarli altro che prenderli...

p.s. mi son persa la domanda di internet e ti ricordo che oggi scrivo da casa, in malattia, con una bella dose di febbre....non ci siam mica capite stavolta aargh
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:05 pm

si può dare una nozione in modo non nozionistico? sarebbe la quadratura del cerchio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:07 pm

Azzurra83LU ha scritto:
Signora, il testo che ha estrapolato si riferiva a una commento poco prima in cui si parlava di bacchettate..

Ho capito non vuoi (o, se preferisce: "vuole") rispondere....anzi ci tieni a tenere le distanze.....ne prendo atto!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:08 pm

baustelle ha scritto:
angie ha scritto:
baustelle ha scritto:
D'accordo, purché lo si presenti. Molti alunni arrivano in prima superiore senza neanche aver imparato la coniugazione di modi e tempi verbali.

Se è per questo non solo in I, anche oltre....ma queste sono nozioni basilari.



ok, se sono basilari perché non le hanno apprese alla base? (non parlo di quei due o tre che non le apprenderanno mai, ma del fatto che alle volte è la maggioranza della classe a non conoscerle). Di certo se non si dovesse ripartire dalle nozioni basilari che dovrebbero essere date per scontate  rimarrebbe anche più tempo per leggere più giornali in classe.
perchè non c'è tempo di bocciarli e non c'è tempo per farli rimanere a scuola un po' di più... iniziano anche prima la scuola finendo prima l'asilo così corrono ancora di più e guai a chi ti ferma!
e alle elementari pensano che poi i problemi li sistemeremo noi alle medie... e noi alle medie che poi i problemi li sistemerete voi alle superiori... temo che a questo punto anche voi speriate che poi nel sacro intervento all'università...
e intanto di basilare non c'è più nulla e le basi si sgretolano e il gigante d'argilla....crolla.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:11 pm

Ire ha scritto:
si può dare una nozione in modo non nozionistico?  sarebbe la quadratura del cerchio
no.
ire non si può.
forse qualcuna....a lourdes magari...
ma la maggior parte no.
o te le impari così a memoria o non le saprai mai.
ma lo vogliamo mettere nella testa dei nostri alunni  e dei vostri figli...
che la vita è dolore fastidio sofferenza...come dicevano i comici.
che solo in Italia e solo se sei figlio di... ti regalano qualcosa.
il resto ti tocca sudartelo... e ottenerlo poi... se tutto va bene è  non è nemmeno detto...sigh.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:20 pm

Ire ha scritto:

Il modo è quello di non pensare io sono l'insegnante e devo insegnare le nozioni, il modo è di ascoltarli e andare dove sono loro a insegnare tutto quello che nozione non è. Per quella, ripeto, ormai c'è internet.
Insisti Ire??? Nessuno di noi ha i pensieri che dici tu!!! L'insegnante non "insegna le nozioni" (...che fesseria!!!), l'insegnante accompagna gli studenti nella strada dell'apprendimento ed è cosa ben diversa dalle nozioni fini a se stesse come le presenti tu!
Le nozioni, Ire, sono una componente importante e indispensabile nella strada dell'apprendimento che gli studenti percorrono, devono percorrere o dovrebbero percorrere e sono inserite in un contesto molto più ampio e complesso del puro esercizio mnemonico!!

Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 6:27 pm

Ire ha scritto:
si può dare una nozione in modo non nozionistico?  sarebbe la quadratura del cerchio

Ma che domanda è Ire???? Si possono trasmettere nozioni, informazioni e conoscenze con modalità molto diverse, dipende dal contesto in cui un docente si trova a lavorare, ma in ogni caso vengono trasmesse!!!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 7:35 pm

sempreché poi, dall'altra parte, ci sia qualcuno pronto a studiarsele, anche a memoria se serve e serve, quelle nozioni passate...o rimarranno appunto solo un passaggio rapido...
Tornare in alto Andare in basso
Azzurra83LU



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 22.05.14
Età : 32
Località : Toscana

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 7:49 pm

comunque si può avere anche opinioni diverse se che gli altri tentino per forza di convincerci.. è partita come riflessione e siamo arrivati allo sfogo di frustrazioni.. di sicuro siamo tutti d'accordo che c'è da cambiare qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.   Mer Giu 04, 2014 8:11 pm

Scusa, su quali basi e su quali prove tu sostieni che le risposte che hai ricevuto siano dovute a semplice "sfogo di frustrazioni"?

Non può essere semplicemente che chi ti ha risposto in modo critico lo ha fatto perché VERAMENTE la pensa così, e non ha nessuna frustrazione da sfogare, ma solo normalissime opinioni ragionate da esprimere?

Il fatto che tu sia psicologa non ti autorizza a fare diagnosi a distanza su persone che non conosci e che non hanno affatto scelto di rivolgersi a te come psicologa. Se sei venuta su questo forum per cercare clienti per il tuo studio professionale, o per fare qualche esercitazione di laboratorio per le tue "simulazioni di situazioni", credo che tu abbia decisamente sbagliato indirizzo.

L.
Tornare in alto Andare in basso
 
Cosa ci ha dato la SSIS? Riflesisone sulla didattica e sull'essere insegnante.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» un ateo può rifiutare di giurare sulla bibbia??
» macchie sulla pelle
» Cosa non fare dopo transfer
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» cosa fare e non fare durante il pt?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: