Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Ven Giu 13, 2014 11:49 pm

Sono veramente arrabbiato, deluso e non so che altro. Ho appena finito di lagnarmi dell'inciviltà si di alcuni miei alunni che ho dovuto mio malgrado constatare l'inciviltà anche di alcuni colleghi.
Quando sono andato alla riunione preliminare per l'esame di licenza media mi hanno fatto notare che era arrivato un plico per me da una casa editrice. Ora, io ricordavo di aver chiesto dei campioni almeno due mesi fa e pensavo che nonostante la conferma dell'agente dizona si fossero dimenticati di portarli...invece ho scoperto in fretta la verità: la busta era chiusa con il nastro adesivo e non normalmente, inoltre sembrava che fosse molto grossa rispetto a quello che c'era dentro. Poi, rimosso il nastro adesivo ho visto che uno dei libri dentro era praticamente aperto e chiuso su se stesso al contrario, perchè chiaramente qualcuno ha visto la mia busta chissà quanto tempo fa, se l'è aperta, ha preso i libri che riteneva interessanti, dopo parecchio tempo e dopo magari averli guardati tutti, poi ha richiuso il tutto e l'ha riportata giusto poco prima della fine della scuola sapendo che io c'ero per la riunione...ma si è scordato di richiudere uno dei libri all'interno e poi lo spazio vuoto era evidente!!! Ma che gentaglia lavora nella mia scuola? Io di porcate simili mi vanto di non averne mai fatte in vita mia. E poi chi l'ha fatto dev'essere proprio un fesso se pensava che non me ne accorgessi e infine, nella scuola c'è solo un 'altra persona che insegna spagnolo quindi a chi altro potevano interessare i miei libri? Ma ovviamente non ho prove...comunque il collega che era con me quando ho aperto il testo è giunto subito alla conclusione che qualcuno avesse aperto il plico prima di me...che schifo. E' questione di educazione e di onestà. Ora quando ho aperto il plico ero talmente alterato (e anche un po' aizzato dal collega che era con me) e non avendo prove e non conoscendo l'identità del colpevole me la sono però presa con chi era responsabile della custodia del mio plico, cioè la bibliotecaria. Le ho mostrato chiaramente che il mio plico era già stato aperto da qualcuno, che lei lo aveva in custodia e non si era comportata in modo professionale. E che diamine, se su una busta c'è sopra il mio nome e la mandano in biblioteca a te, perchè non me l'hai detto prima dato che era arrivata da un pezzo e io vengo in biblioteca tutti i lunedì?? E perchè il pacco non è stato custodito adeguatamente?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Sab Giu 14, 2014 7:41 am

Citazione :
E perchè il pacco non è stato custodito adeguatamente?

perchè magari la tua collega di biblioteca vedendo la provenienza del pacco e la sua consistenza ha immaginato cosa ci fosse dentro e ha ritenuto non fosse necessario chiudere dei libri scolastici in cassaforte?

Ha probabilmente sbagliato se è lei l'incaricata della custodia, ma mi sento di dire che il vero responsabile è il ladro o il curioso, qual dir si voglia.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
bucaneve



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 17.03.13

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Sab Giu 14, 2014 8:06 am

Non meravigliarti, forse sei da poco tempo nella scuola ed è per questo che reagisci così. A me li hanno addirittura fatti sparire i testi che arrivavano e li ho dovuti richiedere nuovamente. Ci sono pure colleghe che copiano quello che fai (parlo di scuola primaria) e lo utilizzano per la loro classe senza chiedere se possono farlo, dal momento che è un lavoro del tutto personale e frutto di ricerca. Non si ha l'umiltà di dire grazie, perchè non si vuole riconoscere il merito altrui, nè si vuole semplicemente ringraziare un collega dopo avergli chiesto un libro in prestito, meglio sottrarglielo. Pensa che avevo preparato i test di valutazione per gli alunni stranieri che arrivavano nella mia scuola e hanno fatto sparire pure quelli, li avevo semplicemente lasciati all'ingresso e c'era scritto il mio nome, quindi... La scuola è popolata di gente "normale" con tutte le debolezze di questo mondo:invidie, gelosie...frustrazioni... L'esperienza insegna, seppur infondendo tanta sfiducia e amarezza.
Sii superiore. Io non lascio più che i rappresentanti editoriali mi lascino i testi a qualcuno, piuttosto lascio loro il mio numero di telefono, così prima di venire a scuola mi chiamano e ho sempre ricevuto tutto.
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Sab Giu 14, 2014 2:03 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
E perchè il pacco non è stato custodito adeguatamente?

perchè magari la tua collega di biblioteca vedendo la provenienza del pacco e la sua consistenza ha immaginato cosa ci fosse dentro e ha ritenuto non fosse necessario  chiudere dei libri scolastici  in cassaforte?

Ha probabilmente sbagliato se è lei l'incaricata della custodia, ma mi sento di dire che il vero responsabile è il ladro o il curioso, qual dir si voglia.
Non c'è una cassaforte in biblioteca ma ho insegnato in decine di scuole nelle quali ho ricevuto campioni da case editrici e sono sempre stati consegnati integri, che fossero i bidelli, i segretari o chi altro ad averli in custodia. Non me ne frega un cavolo di dove li devi tenere ma vedi di tenerli con la diligenza del buon padre di famiglia, come prevede la legge. Se sbaglio io sempre tutti pronti a mettermi in croce, io invece capisco sempre che non siamo robot infallibili e passo quasi sempre sopra alle negligenze e agli errori altrui ma ora basta. Questa è la classica goccia che fa traboccare il vaso sono stufo di essere comprensivo per tutte le cose degli altri...adesso lo dirò in giro in modo che si sappia IN TUTTA LA SCUOLA e che lo sappiano tutti in tutta la provincia. E che faccia la figura che merita.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Dom Giu 15, 2014 10:02 pm

Purtroppo anche nella mia scuola è successo che qualcuno ha portato via i libri lasciati in visione dal rappresentante! Infatti quest'anno tutti i testi sono stati lasciati in direzione (mi riferisco ai libri delle vacanze) chi voleva prenderli ha dovuto firmare e indicare il numero di libri presi! Molto poco edificante per degli educatori...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Lun Giu 16, 2014 1:18 pm

Citazione :
E che faccia la figura che merita.


ma di chi parli? della bibliotecaria?

Spero di no, spero che tu stia parlando di chi si è appropriato di cose non sue.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Mar Giu 17, 2014 2:53 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
E che faccia la figura che merita.


ma di chi parli?  della bibliotecaria?

Spero di no, spero che tu stia parlando di chi si è appropriato di cose non sue.



Di tutti e due. La bibliotecaria che da sempre mette becco negli affari che non la riguardano e si permette di criticare senza alcuna cognizione di causa i docenti (parlo di alcuni colleghi ...si è permessa di dire in mia presenza e davanti ad alcuni alunni che il docente di musica era un raccomandato incompetente e che i ragazzi non dovrebbero studiare francese perchè è una lingua inutile. Ora dico, a me potrebbe fare anche comodo dato che insegno spagnolo, ma chi sei tu per dire queste fesserie ai ragazzi??) per il loro operato ora tutti sapranno che è lei la prima che non fa le cose a regola d'arte e magari ci penserà due volte prima di aprire bocca a sproposito...ah ricordo poi che si è permessa pure di dire ad alcuni studenti che sono (sue testuali parole) "una classe di merda" perchè a suo dire disturbavano durante la scelta dei libri da leggere a casa...
Per il ladro posso solo far correre la voce che si sappia che c'è qualcuno che ruba...ma non avendolo colto sul fatto mica posso fare nomi anche se penso di sapere di chi si tratta!
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"   Mar Giu 17, 2014 2:56 pm

Qui non ci capiamo. Non sono stati portati via libri lasciati in visione dal rappresentante. Sono stati portati via libri che avevo richiesto io al rappresentante e che erano stati spediti solo a me, in una busta con sopra il mio nome e cognome, chiusa normalmente, che è stata aperta senza il mio permesso!!
I libri che erano stati lasciati in visione dal rappresentante erano accessibili a tutti nella sala insegnanti e anche di quelli ho fatto giusto in tempo a vederne uno appena li aveva portati perchè li hanno fregati tutti!!!

perla13 ha scritto:
Purtroppo anche nella mia scuola è successo che qualcuno ha portato via i libri lasciati in visione dal rappresentante! Infatti quest'anno tutti i testi sono stati lasciati in direzione (mi riferisco ai libri delle vacanze) chi voleva prenderli ha dovuto firmare e indicare il numero di libri presi! Molto poco edificante per degli educatori...
Tornare in alto Andare in basso
 
i testi campione ricevuti dalle case editrici e i colleghi "ladri"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Donne e i testi sacri
» Testi fondamentali: Odifreddi e Dawkins
» Rapporti annuali delle case d'asta: anno 2015
» Help! consiglio dalle esperte!
» consumismo natalizio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: