Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 registro personale e assenze

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
butterfly222



Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: registro personale e assenze   Mer Giu 18, 2014 5:48 pm

salve,
è obbligatorio indicare il numero di assenze degli alunni nel proprio registro personale?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Mer Giu 18, 2014 7:55 pm

mah...che io sappia sì più che altro perché a fine quadrimestre devi fare il conto delle assenze nella tua materia.
Tornare in alto Andare in basso
Mau



Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Mer Giu 18, 2014 9:00 pm

Certo che è obbligatorio! Se non lo fosse non lo farebbe nessuno...
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Mer Giu 18, 2014 9:04 pm

se è un registro cartaceo sì, se è elettronico fortunatamente molti software ormai fanno in automatico
Tornare in alto Andare in basso
butterfly222



Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Gio Giu 19, 2014 10:44 am

grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
roxcano



Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 11:20 am

scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 1:14 pm

roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 1:20 pm

gian ha scritto:
roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D

L'ho fatto il primo anno di supplenza. Alla fine del primo quadrimestre, al momento di contare le ore di assenza, ho capito che razza di idiozia avevo fatto.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 1:24 pm

mac67 ha scritto:
gian ha scritto:
roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D

L'ho fatto il primo anno di supplenza. Alla fine del primo quadrimestre, al momento di contare le ore di assenza, ho capito che razza di idiozia avevo fatto.
Beh, io sono stato più idiota di te, dal momento che l'ho fatto per ben due anni e ho smesso di farlo solo quando un collega mi ha illuminato il cranio permettendo ai mie neuroni disorientati di interfacciarsi :-D
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 1:59 pm

Il maggior pregio del registro elettronico: non dover più contare le ore di assenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 2:17 pm

Atene ha scritto:
Il maggior pregio del registro elettronico: non dover più contare le ore di assenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Una cosa è certa: per 23 anni un paio di minuti a quadrimestre per il conteggio delle assenze non ha mai inciso sul mio stato d'animo. Per anni e anni ho calcolato le medie ponderate al volo per i colleghi di italiano nelle ammissioni all'esame di qualifica, sai che sforzo a contare qualche decina di assenze?
A leggere invece delle tante corbellerie che riescono a inventarsi certi citrulli che hanno la qualifica di diesse, penso di essermi finora risparmiato ettolitri di bile e decine di minuti quotidianamente spesi a ricordare a memoria tutto l'elenco di santi, beati e servididio (per non scomodare le alte sfere).
Il computer lo uso per fare calcoli su qualche migliaio di dati, non per conteggiare qualche decina di eventi ;-)
Tornare in alto Andare in basso
roxcano



Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 2:33 pm

gian ha scritto:
roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D

no metto due a invece che una nella casella del giorno in cui ho svolto due ore!
Dite che il DS me lop può contestare?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 2:41 pm

roxcano ha scritto:
gian ha scritto:
roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D

no metto due a invece che una nella casella del giorno in cui ho svolto due ore!
Dite che il DS me lop può contestare?

Ma quando mai ...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 5:24 pm

gian ha scritto:
roxcano ha scritto:
scusate , una curiosità: quando avete due ore nella stessa classe come vi regolate sul cartaceo personale? Io metto la data e, se l'alunno è assente, scrivo due "a" sovrapposte nella medesima casella. Altri scrivono in due caselle distinte la stessa data .
Noooooo!!!
non mi dire che usi una colonna per giorno mettendo il numeretto in testa per indicare le ore svolte!

E' contorto e diabolico. Dedica una colonna ad ogni ora svolta, quando fai il conteggio delle assenze a fine quadrimetre impiegherai 5 minuti per classe invece di mezz'ora :-D
Esattamente come faccio io!
Tornare in alto Andare in basso
roxcano



Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 7:07 pm

io che non faccio così sbaglio? Cioè il ds mi può contestare che io metta due a in colonna nel medesimo rettangolino?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 7:29 pm

Ma figurati, il Ds non può dire niente, è solo una questione di maggiore comodità per il conteggio delle assenze
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 7:45 pm

Ho visto colleghi che mettevano una a con un trattino sopra per indicare le due ore, altri che usavano a minuscola per un'ora e A maiuscola per le 2 ore.

Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 7:46 pm

gian ha scritto:
Atene ha scritto:
Il maggior pregio del registro elettronico: non dover più contare le ore di assenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Una cosa è certa: per 23 anni un paio di minuti a quadrimestre per il conteggio delle assenze non ha mai inciso sul mio stato d'animo. Per anni e anni ho calcolato le medie ponderate al volo per i colleghi di italiano nelle ammissioni all'esame di qualifica, sai che sforzo a contare qualche decina di assenze?
A leggere invece delle tante corbellerie che riescono a inventarsi certi citrulli che hanno la qualifica di diesse, penso di essermi finora risparmiato ettolitri di bile e decine di minuti quotidianamente spesi a ricordare a memoria tutto l'elenco di santi, beati e servididio (per non scomodare le alte sfere).
Il computer lo uso per fare calcoli su qualche migliaio di dati, non per conteggiare qualche decina di eventi ;-)
A me ha sempre fatto molta fatica scrivere le assenze sul registro cartaceo!!!! E ancor più contarle!!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 7:48 pm

Atene ha scritto:
Ho visto colleghi che mettevano una a con un trattino sopra per indicare le due ore, altri che usavano a minuscola per un'ora e A maiuscola per le 2 ore.

Diventa sempre un pochino incasinato per il conteggio finale delle assenze, personalmente ritengo più semplice per un conteggio immediato mettere una "a" per ogni ora di lezione, poi ognuno, ovviamente, decide in autonomia
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 8:00 pm

roxcano ha scritto:
io che non faccio così sbaglio?
Diciamo che ti complichi inutilmente la vita.

Citazione :
Cioè il ds mi può contestare che io metta due a in colonna nel medesimo rettangolino?
Non può contestarlo perché esiste una norma rigida su come debba essere fatto e compilato un registro personale, tant'è che esistono formati strutture differenti secondo la tipografia che l'ha prodotto.
Le regole a cui ti devi fondamentalmente attenere sono le seguenti:
1) la compilazione deve essere chiara e priva di ambiguità nella codificazione: ad esempio, indicherai le assenze e i ritardi con i simboli consigliati nel registro oppure lo indichi esplicitamente con una nota estesa firmata (es. "nel presente registro le assenze sono indicate con una croce. Firmato: roxcano")
2) la compilazione deve essere coerente, ovvero devi seguire la stessa logica in tutto il registro
3) il registro non deve riportare scarabocchi o cancellature illeggibili: le correzioni devono chiare e controfirmate, possibilmente in rosso per metterle in evidenza, e devono lasciare trasparire quello che avevi scritto. Barra perciò il dato errato e riporti a lato il dato corretto. Evita di usare il bianchetto.
4) giustifica qualsiasi integrazione apporti al registro: i formati possono essere inadeguati per documentare un contesto, ma nulla ti vieta di integrare negli spazi disponibili eventuali informazioni. Il registro è un diario personale e la registrazione di contesti non contemplati è a mio parere del tutto lecita. Ad esempio, nel registro della terza al professionale, ho sempre riportato in calce nello spazio sottostante i risultati delle prove strutturate finali in quanto contribuivano alla formulazione della proposta di voto allo scrutinio di ammissione in misura distinta dal complesso delle altre valutazioni su prove scritte e orali svolte per l'intero anno. Questa impostazione, a mio parere, evitava che i voti delle prove strutturate finali potessero essere interpretati come valutazioni relative ad una ordinaria prova scritta.
5) evita di riportare notazioni non convenzionali come ad esempio le famose "i" che indicano l'impreparato. O metti il voto o non metti nulla. Se proprio vuoi registrare l'impreparato fallo nella sezione degli argomenti: Esempio: 24/10: Verifica: tal dei tali. Lo studente è impreparato e si rimanda ad altra data la verifica.

Ci sarebbe poi da verificare la congruità dei mezzi voti, dei meno e dei più. C'è chi dice che sono corretti, c'è chi dice di no, perché i voti devono essere interi. Nel dubbio, da molti anni uso solo voti interi da uno a dieci. Alla fine ci fai l'abitudine e non senti per niente la mancanza di suddivisioni decimali, quando hai a disposizione un congruo numero di verifiche per ogni alunno: gli arrotondamenti per eccesso e per difetto finiscono per compensarsi.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 8:04 pm

Atene ha scritto:
Ho visto colleghi che mettevano una a con un trattino sopra per indicare le due ore, altri che usavano a minuscola per un'ora e A maiuscola per le 2 ore.

Pessima idea: la codificazione deve essere esplicita per chiunque consulti il registro (es. un supplente, il dirigente scolastico, un ispettore, un giudice amministrativo). Mi auguro che indicassero da qualche parte il significato di queste codificazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Ven Ott 24, 2014 8:18 pm

Atene ha scritto:
A me ha sempre fatto molta fatica scrivere le assenze sul registro cartaceo!!!! E ancor più contarle!!!!
LOL. Io lo faccio spesso il giorno dello scrutinio. Per fare il conteggio delle assenze di una classe mi bastano un paio di minuti.
L'informatizzazione la lascio ai casi un pochino più complicati. Ad esempio, quest'anno, visto che sono coordinatore di una classe, mi sono preparato un foglio di calcolo in cui riportare ogni settimana le ore di assenza giornaliera di ogni studente. Il foglio è preimpostato per tutto l'anno scolastico, considerando tutti i possibili giorni di lezione in base al calendario scolastico regionale. Per ogni mese ho predisposto una sezione con le formule che mi calcolano i totali e i rapporti percentuali mensili e cumulativi, per quadrimestre e sull'intero anno.
In questo modo ho una fotografia in tempo reale della frequenza di ciascun alunno.

Mi dirai che con il registro elettronico non ci sarebbe bisogno di tutto questo. Però nella mia sede, allo stato attuale, attivare il registro elettronico sarebbe da incoscienti, visto che ancora non abbiamo postazioni funzionali in ciascuna aula e i punti rete sono ancora scollegati (e in merito a questo punto dovrei sfoderare tutti i turpiloqui di mia conoscenza).
Tornare in alto Andare in basso
yunola



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 29.07.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Sab Ott 31, 2015 10:21 am

Scusate, ma stamattina, non so per quale strana folgorazione, mi sono resa conto di non aver tenuto conto del numero di ore per giornata nel segnare le assenze fatte sul registro personale. Ho dovuto aggiornare il registro solo ora perché ci è stato dato qualche giorno fa. Per una classe devo ancora fare tutto, ma per l'altra ho segnato giorni e assenze ma come una scema non ho usato una colonna per ogni ora di lezione della giornata (tra l'altro forse mi sbaglio ma non so se ci siano sufficienti spazi per questo, li abbiamo contati rapidamente con la collega l'altro giorno ma forse ricordo male). Come posso ovviare facendo il minor danno possibile secondo voi?
Indicare con un trattino sopra la "a" se le ore sono due e due trattini se sono tre? Naturalmente avendo cura di fare una legenda da qualche parte? E anche l'altra classe la compilerei così, cosa che a me sembra anche abbastanza comoda anziché fare due o tre volte in più la battaglia navale con la griglia (lo so sono imbranata, abbiate pazienza).
Altro dubbio, che nessun collega ha risolto positivamente (o meglio, ciascuno ne ha detta una diversa l'altro giorno perché il formato del registro quest'anno è diverso e sono andati tutti i tilt): come indicare la materia oggetto di verifica? In alto, oltre a giorno e mese, c'è uno spazio per "eventuale indicatore". Si potrebbe usare, almeno per le verifiche scritte? O meglio trovare nel quadratino lo spazio per dire, sempre con legenda esplicativa, di che si trattava? Io in genere, anche se ho due ore, non interrogo in più di una materia, ma in certi momenti magari lo farò e quindi non potrò usare una lettera a inizio colonna. Dove mettere la legenda?
Altro dubbio che mi viene in corsa: il ragazzo che esce prima alle mie ore è assente (ora il problema per me è recuperare il pregresso, una volta arrivata a oggi compilerò contestualmente). Ma se esce a metà di un'ora? Lo tengo come presente immagino...
Segni più e segni meno li posso scrivere?
Ultimo quesito per ora: molti colleghi usano i colori, quantomeno la penna rossa è proprio di moda in questa scuola, sempre con valore significativo (che so...per un tipo di verifica o altro...). Io pensavo si usasse solo per correggere...aiutooooooooo
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Sab Ott 31, 2015 12:32 pm

yunola ha scritto:
Scusate, ma stamattina, non so per quale strana folgorazione, mi sono resa conto di non aver tenuto conto del numero di ore per giornata nel segnare le assenze fatte sul registro personale. Ho dovuto aggiornare il registro solo ora perché ci è stato dato qualche giorno fa. Per una classe devo ancora fare tutto, ma per l'altra ho segnato giorni e assenze ma come una scema non ho usato una colonna per ogni ora di lezione della giornata (tra l'altro forse mi sbaglio ma non so se ci siano sufficienti spazi per questo, li abbiamo contati rapidamente con la collega l'altro giorno ma forse ricordo male).
Mi sembra strano che non ci sia un numero sufficiente di caselle. Sono più di 20 anni che dedico una colonna ad ogni ora e mi è sempre avanzato dello spazio.

Citazione :
Come posso ovviare facendo il minor danno possibile secondo voi?
Segui con coerenza quello che hai fatto dall'inizio. Altrimenti finisci per pasticciare. I

Citazione :
Indicare con un trattino sopra la "a" se le ore sono due e due trattini se sono tre? Naturalmente avendo cura di fare una legenda da qualche parte? E anche l'altra classe la compilerei così, cosa che a me sembra anche abbastanza comoda anziché fare due o tre volte in più la battaglia navale con la griglia (lo so sono imbranata, abbiate pazienza).
Fai come vuoi, usando la simbologia che più ti aggrada. L'importante è che la codificazione sia chiara per chiunque consulti il registro.

Citazione :
Altro dubbio, che nessun collega ha risolto positivamente (o meglio, ciascuno ne ha detta una diversa l'altro giorno perché il formato del registro quest'anno è diverso e sono andati tutti i tilt): come indicare la materia oggetto di verifica? In alto, oltre a giorno e mese, c'è uno spazio per "eventuale indicatore". Si potrebbe usare, almeno per le verifiche scritte? O meglio trovare nel quadratino lo spazio per dire, sempre con legenda esplicativa, di che si trattava? Io in genere, anche se ho due ore, non interrogo in più di una materia, ma in certi momenti magari lo farò e quindi non potrò usare una lettera a inizio colonna. Dove mettere la legenda?
Perché complicarsi la vita? Se fai un'ora di italiano, interroghi solo in italiano e riporti il voto nel registro di italiano. dove peraltro risulterà che hai fatto una lezione di italiano. Se invece metti un voto di storia nel registro di italiano offri il fianco a qualsiasi ricorso.
Ma ci tenete così tanto ad essere masochisti?
Quando uno studente vuole essere interrogato in una materia durante la lezione in un'altra materia gli dico chiaro e tondo che non si può fare. Se si appella a mille mila scuse gli dico di arrangiarsi e di svegliarsi nella vita: oggi avevamo italiano, perché ti sei preparato in storia? cazzi tuoi, stasera ripassi e domani ti fai interrogare all'ora di storia. Non ti farà male.

Citazione :
Altro dubbio che mi viene in corsa: il ragazzo che esce prima alle mie ore è assente (ora il problema per me è recuperare il pregresso, una volta arrivata a oggi compilerò contestualmente). Ma se esce a metà di un'ora? Lo tengo come presente immagino...
Ma certo che lo tieni presente, ci manca solo che ci mettiamo a contare in minuti...

Citazione :
Segni più e segni meno li posso scrivere?
Io evito di metterli. I numeri sono inequivocabili, i geroglifici lasciano spazio a tutte le interpretazioni. Io non metto neppure i mezzi voti, uso solo numeri interi. Perché complicarsi la vita?

Citazione :
Ultimo quesito per ora: molti colleghi usano i colori, quantomeno la penna rossa è proprio di moda in questa scuola, sempre con valore significativo (che so...per un tipo di verifica o altro...). Io pensavo si usasse solo per correggere...aiutooooooooo
Altra libera interpretazione perché non c'è scritto da nessuna parte che che si debba usare un solo colore. Certamente l'uso della penna rossa per correggere offre una maggiore chiarezza ed è quindi preferibile riservarlo a questi casi.
Un po' discutibile è però la scelta di usare colori diversi ai fini di una codificazione. Potrebbe creare ambiguità e contenziosi.
Tornare in alto Andare in basso
yunola



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 29.07.12

MessaggioOggetto: Re: registro personale e assenze   Sab Ott 31, 2015 1:30 pm

Intanto grazie per la pazienza, Giancarlo.
Preciso solo il discorso degli indicatori perché devo essermi espressa male: se faccio storia interrogo in storia e sottoscrivo il tuo pensiero. Il problema è un altro, che però a me si crea ora solo per come distribuirò le colonne, cioè se faccio due ore di italiano, grammatica e letteratura, e interrogo sia nell'una che nell'altra (ovviamente persone diverse, anche se preferisco sempre accorpare un'ora di spiegazione con un'ora di interrogazione), come posso rendere chiaro che ho interrogato nell'una e non nell'altra sulla griglia? Perché se non ho segni che distinguano le ore "interne" ho solo una sequenza di numeri. Ovviamente scrivo nella parte "discorsiva" che quel giorno ho spiegato l'una e verificato l'altra (e questo è stato il mio modo di intendere la questione), ma i colleghi addirittura erano abituati a scrivere, in un registro che aveva una pagina per ogni alunno, i singoli indicatori che hanno portato a quel voto distinguendoli sul registro...ovviamente in questo formato più sintetico non c'è modo di farlo.
Ecco forse è una questione di lana caprina (una volta che ho dieci valutazioni in italiano tutte concorrono a formare il voto finale, alle scuole medie non devi distinguere scritto e orale), ma si è posta l'altro giorno. Non avevo nessuna intenzione di creare discrasie fra la materia del giorno e la materia oggetto dell'interrogazione (devono coincidere per forza).
Tornare in alto Andare in basso
 
registro personale e assenze
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» galleria fotografica personale
» Registro dei Sacramenti
» corresponsione delle indennità di maternità al personale supplente breve
» personale ata qualifiche
» CAMBIO CODICE PERSONALE

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: