Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Pentitissimo del libro di testo da me scelto.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dagmar



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.03.14

MessaggioOggetto: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Dom Lug 06, 2014 8:23 pm

Il titolo dice tutto. Ho io stesso :-( scelto un libro di testo per la mia materia, Informatica, del quale sono pentitissimo e che adesso, con il senno di poi, trovo assolutamente orribile e insensato. Secondo voi si può ancora cambiare ??? Qualcuno di voi ha mai fatto una cosa del genere ? Ne avevo parlato tempo fa in segreteria ma mi hanno fatto storie relativamente al fatto che i libri sono già stati comunicati all'associazione degli editori, pubblicati sul sito della scuola, etc, etc,.... Mi vergogno anche a fare presente la cosa al DS. Consigli ? Cerco di sopportarlo per un anno e poi lo cambio ?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Lun Lug 07, 2014 12:27 am

Per quest'anno direi che non puoi farci niente, visto che l'adozione è stata approvata dal collegio docenti. Al massimo puoi metterti d'accordo con i ragazzi suggerendo loro di non acquistarlo e proponendo un'alternativa, sperando che nessuno lo abbia già comprato e che i genitori non ti facciano storie. Sai quante volte noi precari ci troviamo ad usare un libro che non abbiamo scelto e che non ci piace oppure, precari e non, ci dobbiamo adattare ad un libro votato in maggioranza in dipartimento? Si può fare.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Lun Lug 07, 2014 3:54 pm

Dec ha scritto:
Per quest'anno direi che non puoi farci niente, visto che l'adozione è stata approvata dal collegio docenti. Al massimo puoi metterti d'accordo con i ragazzi suggerendo loro di non acquistarlo e proponendo un'alternativa, sperando che nessuno lo abbia già comprato e che i genitori non ti facciano storie. Sai quante volte noi precari ci troviamo ad usare un libro che non abbiamo scelto e che non ci piace oppure, precari e non, ci dobbiamo adattare ad un libro votato in maggioranza in dipartimento? Si può fare.
Se proprio sicuro Dec??
Se c'è un testo in adozione e la casa editrice viene a sapere che il docente dirotta gli alunni verso l'acquisto di un altro libro, credo che possa piazzare un enorme casino alla scuola.

Ho letto molte circolari interne in varie scuiole dove si stabiliva questo:
"È vietato imporre agli allievi l’acquisto di libri di testo non deliberati dal Collegio dei Docenti. I docenti, che a qualsiasi titolo assumono servizio nella scuola nell’anno successivo alla data della delibera succitata, sono obbligati ad utilizzare i testi adottati dal Collegio dei Docenti.
Si ricorda che non è consentito modificare le scelte effettuate dopo l’adozione delle relative delibere, da parte del collegio dei docenti. La delibera del collegio dei docenti, relativa all’adozione della dotazione libraria è soggetta, per le istituzioni scolastiche statali e limitatamente alla verifica del rispetto del tetto di spesa, al controllo successivo di regolarità amministrativa e contabile, ai sensi dell’art. 11 del decreto legislativo n. 123/2011.
Pertanto, nell’interesse degli studenti e delle famiglie, si ricorda che è fatto esplicito divieto ai Docenti di
• “consigliare” l’acquisto di altri testi, non compresi nell’elenco degli adottati
• far acquistare, per qualsiasi motivo, libri diversi da quelli adottati dal Collegio dei docenti per le singole discipline.
Tutti i docenti sono invitati ad un attento e puntuale studio della normativa di riferimento, affinché le contenute disposizioni vengano applicate correttamente
."

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Lun Lug 07, 2014 6:29 pm

giovanna onnis ha scritto:
....
Pertanto, nell’interesse degli studenti e delle famiglie, si ricorda che è fatto esplicito divieto ai Docenti di
• “consigliare” l’acquisto di altri testi, non compresi nell’elenco degli adottati
• far acquistare, per qualsiasi motivo, libri diversi da quelli adottati dal Collegio dei docenti per le singole discipline.
Quindi è vietato far leggere libri come "Il fu Mattia Pascal" (per citare un super classico).

L'illegalità ci salverà tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Lun Lug 07, 2014 7:06 pm

secondo me Dec con quel "si può fare" intendeva che si puòlavorare anche con un libro che non soddisfa troppo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Lun Lug 07, 2014 7:53 pm

Ire ha scritto:
secondo me Dec con quel "si può fare" intendeva che si puòlavorare anche con un libro che non soddisfa troppo.
Anche secondo me.

Per avido: si parla di libri di testo e non di superclassici
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 10:38 am

Ire e raganella hanno capito bene quello che intendevo dire.
Per quanto riguarda la possibilità di mettersi d'accordo con studenti e famiglie, funziona se c'è l'unanimità di consensi (spesso sono studenti e genitori stessi che, di fronte ad un libro inutilizzabile, chiedono di suggerire delle alternative); in questo caso nessuno andrà mai a lamentarsi dal dirigente e le case editrici non verranno mai a saperlo; se c'è anche solo il sentore che qualche genitore non sia d'accordo, meglio evitare di mettersi nei pasticci e arrangiarsi per un anno con fotocopie, dispense o invio di materiale on line.
Tornare in alto Andare in basso
Dagmar



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.03.14

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 11:20 am

Dec ha scritto:
Ire e raganella hanno capito bene quello che intendevo dire.
Per quanto riguarda la possibilità di mettersi d'accordo con studenti e famiglie, funziona se c'è l'unanimità di consensi (spesso sono studenti e genitori stessi che, di fronte ad un libro inutilizzabile, chiedono di suggerire delle alternative); in questo caso nessuno andrà mai a lamentarsi dal dirigente e le case editrici non verranno mai a saperlo; se c'è anche solo il sentore che qualche genitore non sia d'accordo, meglio evitare di mettersi nei pasticci e arrangiarsi per un anno con fotocopie, dispense o invio di materiale on line.

Beh, le case editrici si lamenterebbero di sicuro penso. Comunque, chi è causa del suo mal pianga se stesso, ovvero il sottoscritto. Ho fatto la fesseria IMPERDONABILE di adottare un testo orribile per le classi del nuovo corso e di non cambiare quello ancora più tremendo delle terze. Già l'anno scorso mi sono dovuto arrangiare e sobbarcare il lavoro di slides, appunti, sito web con dispense, inventarmi attività integrative, etc,etc. Mi si prospetta un altro anno ancora peggiore :-( Quello che mi scoccia non è tanto fare tutto questo lavoro, ma dovere poi sbattermi con i ragazzi che poi non hanno nè la voglia, nè la capacità di usare i materiali. Questi maledetti libri di testo li abolirei proprio, non so per le altre materie, ma per informatica al commerciale, chi più, chi meno, fanno tutti pena. Quello delle classi terze è un tale concentrato di errori e di una tale noia e ripitetività che anche mettendosi d'impegno sarebbe difficile fare di peggio.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 12:46 pm

Non ho idea di come funzionino queste cose e se si possa fare e nemmeno come si possa, ma da che ci sei perchè non fai tu un testo da vendere? almeno metteresti a "reddito" il tuo sbbattimento.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 12:54 pm

Ire ha scritto:
Non ho idea di come funzionino queste cose e se si possa fare e nemmeno come si possa, ma da che ci sei perchè non  fai tu un testo da vendere? almeno metteresti a "reddito" il tuo sbbattimento.
Se fai un buon testo fai un testo corposo e costoso, non è detto che poi rientri nei budget di spesa previsti.

Quella dei budget di spesa è una stronzata galattica che solo un ministro che odia la scuola pubblica poteva avere.

Per non mettere in difficoltà i poveri (intento nobile) si è precluso ai "ricchi" (ed ai poveri) di raggiungere livelli decenti d'istruzione.

Un ministro simile alla sanità avrebbe proposto di curare il cancro col curaro: cura estremamente efficace, nessuno sarebbe più morto di cancro.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 1:09 pm

:-(


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 5:11 pm

Dec ha scritto:
Ire e raganella hanno capito bene quello che intendevo dire.
Scusami Dec, ti avevo proprio frainteso :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 5:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
Non ho idea di come funzionino queste cose e se si possa fare e nemmeno come si possa, ma da che ci sei perchè non  fai tu un testo da vendere? almeno metteresti a "reddito" il tuo sbbattimento.
Se fai un buon testo fai un testo corposo e costoso, non è detto che poi rientri nei budget di spesa previsti.

Quella dei budget di spesa è una stronzata galattica che solo un ministro che odia la scuola pubblica poteva avere.

Per non mettere in difficoltà i poveri (intento nobile) si è precluso ai "ricchi" (ed ai poveri) di raggiungere livelli decenti d'istruzione.
Non è il budget di spesa, a parer mio, ad essere una "stronzata galattica" come tu la definisci caro Avido, anzi per me un tetto di spesa serve per non dar totale libertà alle case editrici che fanno continuamente aumentare il prezzo dei libri e in questo modo non tutte le famiglie potrebbero permettersi di affrontare le spese, sapendo bene come in molte scuole "funziona" il comodato d'uso gratuito.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 6:03 pm

Però spesso le case editrici aumentano lo stesso i prezzi e i consigli di classe e i collegi docenti devono fare i salti mortali per far quadrare i conti. Piaccia o non piaccia, certi libri sono necessari per la didattica e questi vincoli limitano almeno in parte la libertà di insegnamento.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 8:56 pm

Dagmar ha scritto:

Beh, le case editrici si lamenterebbero di sicuro penso. Comunque, chi è causa del suo mal pianga se stesso, ovvero il sottoscritto. Ho fatto la fesseria IMPERDONABILE  di adottare un testo orribile per le classi del nuovo corso e di non cambiare quello ancora più tremendo delle terze.

Giusto per capire: come sei arrivato a questo risultato?
Tornare in alto Andare in basso
Dagmar



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.03.14

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mar Lug 08, 2014 10:03 pm

mac67 ha scritto:
Dagmar ha scritto:

Beh, le case editrici si lamenterebbero di sicuro penso. Comunque, chi è causa del suo mal pianga se stesso, ovvero il sottoscritto. Ho fatto la fesseria IMPERDONABILE  di adottare un testo orribile per le classi del nuovo corso e di non cambiare quello ancora più tremendo delle terze.

Giusto per capire: come sei arrivato a questo risultato?

Per quello delle terze non sapevo che non c'era più l'obbligo dei sei anni e quindi l'avevo confermato senza poi pensarci più. Per il libro relativo al nuovo corso avevo tre testi che non mi piacevano e sui quali non riuscivo a decidere. Alla fine ne ho scelto uno, ma senza rendermi ben conto di quanto fosse brutto. Non contiene errori o strafalcioni, ma didatticamente è brutto, alcune cose non le spiega per niente, non propone esercizi significativi e perde pagine su pagine per spiegare cose che, a mio parere, si potevano dire in due righe. Con il senno del poi un'altro dei libri in mio possesso, pur non essendo esente da difetti, era parecchio più sensato. In quest'ultimo caso è stato un mio errore di valutazione. Che dire ? Ho sbagliato. E' stato il mio secondo anno a scuola, non mi era ancora capitato di dover scegliere dei libri e non ho avuto colleghi con cui confrontarmi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mer Lug 09, 2014 12:58 am

I libri si possono fotocopiare entro il limite del 10 %; 10 % tu, 10 % tua moglie, 10 % il preside .... poi ci sono i bidelli e l'autista dell'autobus.
Dimenticavo il gestore del bar e lo spacciatore che lavora davanti alla scuola; secondo me con un po' d'impegno arrivi al 120 %.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mer Lug 09, 2014 12:12 pm

Predisponi appunti personali tratti da libri vari. Integra il testo dettando appunti ed aggiungendo esercizi. Non gravi sulle famiglie e non scontenti le case editrici. E' un lavoraccio, lo so, ma io l'ho fatto spesso per la Storia.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pentitissimo del libro di testo da me scelto.   Mer Lug 09, 2014 2:20 pm

ludmilla72 ha scritto:
Predisponi appunti personali tratti da libri vari. Integra il testo dettando appunti ed aggiungendo esercizi. Non gravi sulle famiglie e non scontenti le case editrici. E' un lavoraccio, lo so, ma io l'ho fatto spesso per la Storia.
La casa editrice non è scontenta se copi il suo libro ma se non lo compri.
Per la casa editrice è del tutto insignificante se tu non compri il suo libro perchè lo copi, perchè ne scrivi uno completamente nuovo, perchè ne copi il 10 % di qua ed il 10% di là, perchè ne compri uno della concorrenza o chissà per quale altro motivo; se non lo compri gli stai antipatica, punto e basta.
Fotocopiare un buon libro è il modo meno faticoso per rendersi antipatico alla casa editrice, certo puoi passare guai, ma solo se ti beccano.
Fotocopiarne il 10 % al giorno è la "soluzione finale".

PS le case editrici sono covi di delinquenti, producono continuamente libri fintamente nuovi, dove di nuovo c'è solo il codice ISBN ed il colore della copertina, al solo fine di impedire la compravendita dell'usato; rubare ad una casa editrice non è illecito, è diversamente lecito.
Tornare in alto Andare in basso
 
Pentitissimo del libro di testo da me scelto.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [libro] MAMME CHE AMANO TROPPO
» Quale libro state leggendo?
» INDIA: RITRATTO BLASFEMO DI GESU'
» scrivere un libro-diario
» consiglio per un libro

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: