Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 10:45 am

Articolo della Tecnica della scuola.

http://www.tecnicadellascuola.it/item/4819-la-scuola-sta-pagando-dazio-ma-noi-lo-avevamo-previsto.html

Era facile prevedere che dopo le elezioni europee il Governo avrebbe dato il via alla "riforma" della scuola. Temi ed obiettivi sono pressochè identici a quelli che aveva in mente il premier Mario Monti già nel 2011.

È antipatico dirlo e soprattutto ricordarlo, ma in un articolo del 17 marzo scorso noi avevamo previsto che, dopo le elezioni europee, la scuola avrebbe pagato dazio. Non c’era bisogno del fenomeno Reggi, solerte sottosegretario all’istruzione, per comprendere quale sarebbero state le intenzioni del governo Renzi  sulla scuola pubblica italiana, all’indomani della vittoria alle elezioni europee.
Forse non siamo stati creduti, quando affermavamo che le vere scelte politiche sulla scuola sarebbero avvenute dopo le elezioni, per evitare che dalle urne potesse arrivare qualche sgradita sorpresa. Questo fa stare male tutti quegli insegnanti elettori del PD che hanno creduto in buona fede ad una politica governativa in cui si poneva, almeno a parole, la scuola e i suoi docenti al centro dell’agenda politica. Purtroppo la verità è amara e l’ora in cui la scuola è chiamata a pagare dazio è giunta. [...]Avevamo anche annunciato quali sarebbero stati i temi che avrebbero riguardato le riforme sulla scuola. Abbiamo detto che si sarebbe tentato di introdurre la valutazione meritocratica dei docenti, la formazione obbligatoria degli insegnanti, la super autonomia scolastica in capo ad una sola persona (il DS), la riduzione di un anno dell’istruzione secondaria di secondo grado, la riforma degli organi collegiali e per concludere la flessibilità degli orari di servizio degli insegnanti. [...] ma è la naturale conseguenza politica di avere voluto scegliere come successore di Maria Chiara Carrozza , al Miur, la senatrice di Scelta Civica Stefania Giannini.
(di Lucio Ficara, La Tecnica della Scuola, giovedì 10 luglio 2014)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 12:01 pm

Io sono d'accordo con l'autore dell'articolo... non ho mai votato il PD bensì l'IDV, tuttavia il mio voto è andato sempre perso. Il vero problema è quindi la mancanza di una valida alternativa; molti colleghi hanno votato il PD non vedendo un'altra opzione; naturalmente io continuerò a non votarlo, ma non so condannare interamente chi l'ha votato.
Tornare in alto Andare in basso
genni_ac



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 03.07.14
Località : sudde

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 12:47 pm

L'uscita della Malpezzi del PD su "...cambiate mestiere" mi ricorda molto quella di un certo Renato Brunetta ex-PDL: "Carissimi laureati (dopo tanti sacrifici e soldi buttati via, questo lo dico io),non state con le mani in mano.... andate a scaricare le casse al mercato della frutta ...". Almeno Brunetta sembrava meno categorico: il laureato-facchino poteva esserlo anche solo temporaneamente. Quella di cui sopra invece sembra molto convinta e categorica. Ricordo benissimo che a quei tempi il quartetto PD - media pubblici - sindacati - impiegati pubblici (in blocco insegnanti compresi) fecero letteralmente a pezzi Brunetta. Ormai da molto tempo PD = Partito di Destra e molti italiani fanno finta di non capirlo. Non sopporto l'ipocrisia di una che fino a poco fa era insegnante e ora si rimangia le sue origini. Ma come si fa a dire "cambiate mestiere", che cinismo.
Tornare in alto Andare in basso
T0ta|rec



Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Modena

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 12:50 pm

elisaPA ha scritto:

Questo fa stare male tutti quegli insegnanti elettori del PD che hanno creduto in buona fede ad una politica governativa in cui si poneva, almeno a parole, la scuola e i suoi docenti al centro dell’agenda politica.

Bisognava essere davvero MOLTO stupidi per credere che il PD avrebbe adottato politiche nell'interesse della scuola e dei docenti.
Ma bisogna essere addirittura legati con le cinghie al lettino per pensare che qualunque altro partito politico, M5S compreso, potrebbe adottare politiche differenti.
Si dovrebbe capire che le politiche su qualunque settore d'interesse nazionale, scuola compresa, da almeno vent'anni non vengono più decise dai governi dei singoli stati, bensì imposte dall'esterno. E quando dico "esterno" intendo dire che provengono soprattutto da oltreatlantico, non solo dagli stati subdominanti nell'UE, come la Germania.
Per come è messa oggi la situazione geopolitica, o si ubbidisce a direttive predefinite in TUTTI i settori d'interesse strategico (scuola compresa) oppure non si governa (ma sarebbe meglio dire: "non si sta in Parlamento", visto che chiunque si ritrovi alla guida di uno stato in queste condizioni non ha nessun potere effettivo per "governare" ma può soltanto ubbidire a imposizioni esterne). E questo vale non solo per il caso in cui i governi siano "nominati" dal Kapò dello Stato - come è il caso di Monti e Renzi - ma anche nel caso in cui scaturiscano da "libere" elezioni, che libere non sono per niente e in cui la manipolazione è all'ordine del giorno.
Ecco perché è del tutto inutile sperare nella vittoria elettorale di questa o quella forza politica perché le cose cambino. Occorre invece il ripristino di una politica di carattere nazionale; ma questo richiede a sua volta che si verifichino molte altre circostanze, prima tra tutte il realizzarsi di un sommovimento geopolitico, che sembra sì alle porte, ma che richiede comunque tempi storici (almeno qualche decina d'anni) prima di iniziare a produrre i suoi effetti.      



Citazione :
ma è la naturale conseguenza politica di avere voluto scegliere come successore di Maria Chiara Carrozza , al Miur, la senatrice di Scelta Civica Stefania Giannini.

Anche questa è una sciocchezza, per i motivi appena detti. Si crede davvero che un Ministro dell'Istruzione possa adottare le politiche che ritiene personalmente opportune? O anche solo quelle dettate dalla sua formazione politica d'appartenenza? Qualunque ministro, di qualunque colore o opinione, dovrà aderire alla linea imposta da entità sovranazionali; se rifiuta di farlo, semplicemente non diventerà ministro, e questo a prescindere completamente dal gradimento e dalla quantità di preferenze ottenute dal suo partito alle elezioni.
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 12:59 pm

T0ta|rec "voleva spiegarci" a tutti noi : "Esimi utenti di orizzontescuola forum, è inutile che cercate di capire e di difendervi perchè tanto non serve a nulla. Quindi state buoni e fermi".
Tornare in alto Andare in basso
T0ta|rec



Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Modena

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:07 pm

elisaPA ha scritto:
T0ta|rec "voleva spiegarci" a tutti noi : "Esimi utenti di orizzontescuola forum, è inutile che cercate di capire e di difendervi perchè tanto non serve a nulla. Quindi state buoni e fermi".

Al contrario, sciocchina: ci sono molti modi di difendersi. E' solo che pensare di farlo attraverso il voto è da persone molto malate (o molto vendute e interessate a perpetuare la condizione d'impotenza assoluta di qualsiasi categoria italiana di lavoratori).
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:11 pm

T0ta|rec ha scritto:
elisaPA ha scritto:
T0ta|rec "voleva spiegarci" a tutti noi : "Esimi utenti di orizzontescuola forum, è inutile che cercate di capire e di difendervi perchè tanto non serve a nulla. Quindi state buoni e fermi".

Al contrario, sciocchina: ci sono molti modi di difendersi. E' solo che pensare di farlo attraverso il voto è da persone molto malate (o molto vendute e interessate a perpetuare la condizione d'impotenza assoluta di qualsiasi categoria italiana di lavoratori).

Spiegami meglio mammina. Sono tutta orecchi (anzi, occhi).
Tornare in alto Andare in basso
T0ta|rec



Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Modena

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:15 pm

elisaPA ha scritto:
Spiegami meglio mammina. Sono tutta orecchi (anzi, occhi).

L'ho già fatto altrove e non amo ripetermi solo perché in classe ci sono dei BES.
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:28 pm

Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:30 pm

tota rec è da un po che leggo i tuoi post e ti esprimi sempre in maniera offensiva, scendendo sul personale....

sei la classica odiosa figura  che popola le nostre scuole di professorina saccente e arrogante e piena di se che non tollera altri modi di pensare diversi dl suo e si sente in diritto per questo di offendere....

datti una calmatina , scendi dal piedistallo e impara una cosa fondamentale per un essere umano ed un insegnate soprattutto : IL RISPETTO
Tornare in alto Andare in basso
T0ta|rec



Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Modena

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:34 pm

ulisse2000 ha scritto:
impara una cosa fondamentale per un essere umano

Wow, anche tu hai imparato una cosa fondamentale per un essere umano: che il caps lock si può disattivare!
E' un gran bel risultato!
Ora bisogna lavorare sull'abuso di luoghi comuni e frasi stereotipate da Solone novantenne con la pipa...
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:42 pm

ulisse2000 ha scritto:
tota rec è da un po che leggo i tuoi post e ti esprimi sempre in maniera offensiva, scendendo sul personale....

sei la classica odiosa figura  che popola le nostre scuole di professorina saccente e arrogante e piena di se che non tollera altri modi di pensare diversi dl suo e si sente in diritto per questo di offendere....

datti una calmatina , scendi dal piedistallo e impara una cosa fondamentale per un essere umano ed un insegnate soprattutto : IL RISPETTO

Ulisse, ti ringrazio per le tue parole che condivido, ma lasciala a me. Ho le spalle abbastanza larghe per le sue continue provocazioni. NON REAGITE! Ormai so come trattarla.

Il suo obiettivo è disturbare e far chiudere il thread. Non è una collega, ma una disturbatrice che si ripresenta ciclicamente con vari nomi quando vi sono problemi per noi docenti.

Era Marylin ai tempi delle 24 ore di Monti e con lo stesso modo di fare cercava di dissuadere dal reagire con lettere di protesta ai partiti in cui si diceva che se non ritornavano indietro non li si sarebbe votati alle elezioni del 2013.

Se lei è qui è un successo, vuol dire che con la nostra reazione con lettere e anche con il fatto che odia più di tutto il M5s che si sta attivando prendendo consenso, stiamo creando problemini al partito o persone che l'hanno mandata qui a disturbare.

IGNORATELA e se questo topic o altri di Riforme vi piace commentarli fatelo senza reagire alle sue provocazioni.
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:47 pm

totina fa uscire la streghetta che è in te da quel corpo da insegnantante... smettila di giudicare e mettere voti a destra e a manca .... prenditi uno specchietto e comincia il duro esercizio di lavorare su te stessa....

ti svelo un segreto usando quando opportuno il caps lock: NON SEI NESSUNO

sei solo forma senza sostanza se non qualche briciola di cattiveria e presunzione

sei lo STEROTIPO della professorina acida e arrogante cresciuta nella bambagia che non ha imparato niente dalla vita.

Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:50 pm

Ok, Ulisse.

Hai commenti da fare a proposito dell'articolo della Tecnica della scuola?
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:50 pm

scusami elisa ma quell'essere non si sopporta....
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:52 pm

ulisse2000 ha scritto:
scusami elisa ma quell'essere non si sopporta....

Lasciala perdere. Lascia che se la prendi solo con me.

Hai letto l'articolo della tecnica della scuola che ho postato?
Che ne pensi?
Hai altri link da segnalare?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee   Ven Lug 11, 2014 1:54 pm

Io non sopporto più queste discussioni infantili e non mi sembra che le colpe siano da una parte sola.
Tornare in alto Andare in basso
 
La scuola sta pagando dazio dopo le elezioni europee
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dopo 1 aborto su grav. naturale
» religione ed elezioni americane
» Religione nella scuola materna
» Ciclo dopo iperstimolazione...
» lettera scuola materna

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: