Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 2:48 pm

Normalmente si tende a valorizzare il cooperative learning nella pratica didattica ma, almeno a mio avviso, io ho constatato come tale metodo abbia importanti aspetti diseducativi e disfunzionali abbastanza seri. Infatti, nel lavoro di gruppo (su qualsiasi argomento) io noto sempre la stessa identica dinamica con rare varianti: vi è un leader, un alunno più "carismatico" degli altri che di fatto fa fare agli altri quello che vuole, li convince a fare quasi tutto (a volte è quasi un bullo carismatico) e gli altri accondiscendenti obbediscono contenti, quasi fossero pupazzi senza vera personalità. Peggio ancora, ci sono molti "furbi" che a loro volta convincono gli altri più volenterosi a farsi fare buona parte del lavoro, e quei volenterosi a loro volta non si accorgono bene di essere usati dai furbi. Forse sarà un mio limite, lo ammetto, ma io queste dinamiche negative le vedo e quando cerco di recuperare la situazione si ripete comunque sempre lo stesso copione, con poche varianti.
Oppure capita che i membri litighino e non rispettino bene le regole date all'inizio, ed allora diventa stressante riportare l'ordine infranto, molto meglio la lezione frontale in cui tutti seguono.
insomma, non è brutto, deplorevole tutto questo? Io credo che il cooperative learning sia un'utopia, perchè comunque non c'è mai piena collaborazione equa tra i membri ed è impossibile perchè la personalità di ciascuno è del resto diversa dall'altro. Secondo voi le mie riflessioni sono giuste?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 3:37 pm

I docenti possono (tentare di) educare gli alunni, non snaturarli.
Gli esseri umani sono sempre stati così, tendono a primeggiare se ne sono capaci, o fare vita tranquilla se non ne sono; tendono a lavorare il meno possibile e non si fanno problemi a far proprio il lavoro degli altri; è sempre stato così e sempre sarà così, fino al prossimo salto evolutivo (fine del sapiens sapiens).

Nelle aziende il lavoro di gruppo funziona se c'è un capo ufficio che lo coordina e se i compiti sono ben stabiliti e non sovrapposti .... ovvero se il gruppo non è veramente tale.

Quando assegni un lavoro ti aspetti che alla fine tutti abbiano imparato tutto; secondo te alla Ferrari chi sa cambiare le gomme in un microsecondo è anche capace a modificare l'assetto delle sospensioni ? Solo il team leader sa un po' di tutto, gli altri sanno molto del proprio e quasi nulla di quello degli altri; a scuola diremmo che non hanno imparato quasi nulla.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 4:51 pm

Durante un corso di formazione una psicologa ci disse che per comprendere il carattere e gli eventuali problemi degli alunni bisogna farli lavorare in gruppo e osservarli. La psicologa stessa faceva lavorare a gruppi noi docenti, e da allora ho sempre sospettato che lo facesse non per il compito assegnato, ma per farsi un'idea di noi.

Lavori di gruppo in classe: pochi e mirati, con gruppi formati dal docente, sempre meno via via che crescono.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 5:40 pm

Osservare persone che lavorano in gruppo è un ottimo modo per farsi una idea di loro.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 5:55 pm

Quindi lavorare in gruppo non fa imparare gli studenti ma i docenti; noi impariamo a conoscerli, loro si mettono a nudo.
Essendo una sorta di verifica deve occupare pochi punti percentuali del tempo cattedra.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 5:55 pm

io ho sempre odiato lavorare in gruppo.
di volta in volta mi son sentita sfruttata o non considerata.
ho tentato allora la strada del...coordinamento ma non fa per me, tentando di non imporre le mie idee cercavo di rivalutarne altre che consideravo oggettivamente pessime.
ecco perché in classe evito i lavori di gruppo come la peste.
sono anche convinta che possan lasciare strascichi negativi nel lungo termine...e rovinare in modo irrecuperabile rapporti sociali che magari non sarebbero fioriti mai...ma nemmeno sarebbero affogati nel concime.

solo chi sa lavorare bene da solo, da piccolo...da adulto potrà tentare, sempre tenendo conto della predisposizione personale, potrà tentare il lavoro di squadra con successo.
(come materia mi tocca ogni anno uno o più lavori fatti a quattro o sei mani...faccio un respiro profondo...e spero che finisca presto, a volte ho ottenuto ottimi risultati...altrettante altre volte...risultati scadenti se non pessimi)
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 6:10 pm

da docente di sostegno ho collaborato nei lavori di gruppo. per mia esperienza personale, da docente di sostegno appunto, posso dire che i ragazzi con difficolta' cognitive assumono quasi sempre ruoli passivi, non potendo stare al passo con gli altri. alle volte poi, rendendosi conto di tale differenza, si vergognano, e spesso, soprattutto quando erano previste consegne a casa, mi e' toccato fare i compiti per evitare loro umiliazioni. quindi io rimango sempre dell'opinione che in questi casi la soluzione migliore e' la didattica individualizzata, poiché si riesce a curvare meglio la stessa alle esigenze dell'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 6:37 pm

carla75 ha scritto:
da docente di sostegno ho collaborato nei lavori di gruppo. per mia esperienza personale, da docente di sostegno appunto, posso dire che i ragazzi con difficolta' cognitive assumono quasi sempre ruoli passivi, non potendo stare al passo con gli altri. alle volte poi, rendendosi conto di tale differenza, si vergognano, e spesso, soprattutto quando erano previste consegne a casa, mi e' toccato fare i compiti per evitare loro umiliazioni. quindi io rimango sempre dell'opinione che in questi casi la soluzione migliore e' la didattica individualizzata, poiché si riesce a curvare meglio la stessa alle esigenze dell'alunno.
Questa spiegamela, prepari qualche scheda e la dai a chi ne ha bisogno ? Differenzi i compiti da fare a casa ? Non credo che spezzetti la lezione e che 10 min. li dedichi a chi ne ha bisogno trascurando gli altri.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 6:41 pm

Scusa, mi accorgo ora che fai sostegno; vorrai dire che ti dedichi a chi ne ha bisogno e gli altri se li segue il curricolare; giusto ?
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 9:34 pm

Infatti anche per me lavorare in gruppo non è per nulla bello, perchè gli altri cercano sempre di convincerti della giustizia delle loro opinioni, delle loro idee, ma questo significa prevaricazione, magari educata, magari apparentemente gentile, ma sempre prevaricazione è, si vuole imporre il proprio POTERE sull'altro. Molti cercano di persuaderti solo per il gusto di farlo, ma non usano la ragione e non ammettono mai di aver sbagliato, il narcisismo è fortissimo nell'uomo.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Lun Lug 21, 2014 9:53 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Scusa, mi accorgo ora che fai sostegno; vorrai dire che ti dedichi a chi ne ha bisogno e gli altri se li segue il curricolare; giusto ?

vuol dire che, mentre il collega fa la lezione frontale e interrogazioni io preparo il materiale didattico semplificato, prendo appunti piu' semplici, preparo esercizi mirati e di ripasso, ripasso con l'alunno e, se serve all'integrazione dello stesso, concordo con il curriculare ripassi di gruppo. quello che fa di solito un docente di sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 8:34 am

Scuola70 ha scritto:
Infatti anche per me lavorare in gruppo non è per nulla bello, perchè gli altri cercano sempre di convincerti della giustizia delle loro opinioni, delle loro idee, ma questo significa prevaricazione, magari educata, magari apparentemente gentile, ma sempre prevaricazione è, si vuole imporre il proprio POTERE sull'altro. Molti cercano di persuaderti solo per il gusto di farlo, ma non usano la ragione e non ammettono mai di aver sbagliato, il narcisismo è fortissimo nell'uomo.


permettimi, con rispetto, ma leggendo ciò che scrivi sembra proprio che tu faccia la stessa cosa con gli altri :-)

Lavorare in gruppo non è questo, o almeno non solo.
Lavorare in gruppo è spogliarsi per un attimo delle proprie idee e percorrere la strada impostata dalle altrui.
Probabilmente, anzi quasi certamente, non si toccano le tappe intermedie che si toccherebbero con la propria impostazione ma alla fine ciò che conta è il raggiungimento dello scopo prefissato.


Non è semplice, può essere frustrante, ma può anche portare a risultati migliori.
La cosa che bisogna avere in mente sempre è il motivo per cui si lavora in gruppo.

Da qualche anno sono la responsabile di un gruppo di una quindicina di persone e la referente per un settore composto da 4 -6 persone.

Nella mia carriera professionale sono sempre stata incaricata di organizzare il lavoro degli altri, a modo mio, purchè funzionasse e quindi nemmeno dovevo spiegare le ragioni delle mie scelte mentre qui intervengo pure io sul campo e ho l'impressione iniziale che il mio sia il modo migliore di intervenire ;-)
Farei tutto da sola ma oggettivamente non posso.

Allora si deve ascoltare, discutere, valutare e dare fiducia, non sentendosi sfruttati ma pensando che lo sfruttamento del proprio lavoro è compensato dall'acquisizione di modi diversi di vedere le cose, dall'apertura di orizzonti sconosciuti quindi dalla crescita personale.

Una volta spogliati del proprio naturale protagonismo egoista ci si accorge che ci sono momenti in cui si sfrutta l'idea dell'altro per risolvere situazioni difficili e ci si rende conto che senza quel contributo non se ne uscirebbe con troppo successo.

Questo è il lavoro di gruppo: mettere insieme in una sorta di contenitore tutte le idee, tutte le esperienze, tutti i singoli lavori. fare una bella collazione del tutto con un certosino lavoro di tagliacuci e ripescarne il contenuto che non è più frutto di una singola professionalità ma è il lavoro unico di tante menti. Ed è inevitabilmente migliore.

Il gruppo diventa una unità.

Spalmato sui ragazzi, considerando il discorso di Carla, è vero che i più deboli tendono a non mettersi in mostra (o a accollarsi il lavoro di tutti per essere accettati) ma in questo deve intervenire il leader supremo che è il docente.
Il docente deve diventare il facilitatore della coesione e della interazione tra i pari.
Così si impara, altrimenti meglio lasciare perdere, ma si perde davvero una esperienza gratificante, arricchente e formativa.

Mi rendo conto, questa volta sì, che questo mio può sembrare un intervento un po' mirato a dire: fate come vi dico e vedrete che funziona. Perdonatemi, so che è difficile per voi accettarlo ma vi sto parlando di una cosa che conosco bene, che per me sta funzionando egregiamente e che vivo tutti i giorni.




Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 9:28 am

ire... ma tu ci parli sempre di "cose che conosci bene e che vivi tutti i giorni e che viste da te, fatte da te, parlate da te funzionano egregiamente" ;-)
ció detto...io invece ho visto e vissuto le cose da un differente punto di vista.
con me le cose non hanno quasi mai funzionato (ok non c'era ire e lo dico senza ironia....nel senso che molto probabilmente a gestire i lavori di gruppo c'erano di volta in volta persone di ottima volontà, spesso di grande esperienza ecc...che peró non "hanno funzionato"), chissà...
e vorrei proprio sottolineare quello che forse ho spiegato malissimo nel mio primo intervento:
che sia importante saper lavorare in gruppo, detto da noi adulti, è fuor di dubbio.
che sia fondamentale saperlo fare al meglio, collaborando quindi...verbalmente e praticamente, senza prevaricare ma anche senza farsi calpestare dal prepotente di turno...è, lavorativamente parlando e socialmente guardando, un risultato...adulto, consapevole, l'unione di tante autonomie che riescono a fondersi al meglio.
ecco perché, forse, mi riesce più facile applicare questo concetto e queste dinamiche tra adulti...in qualche raro caso in poche terze medie particolarmente "cresciute"...
proprio perché un gruppo di bambini o adolescenti non ancora autonomi, non ancora padroni delle proprie singole capacità...difficilmente potranno compattarsi in un gruppo ma rimarranno singole unità di volta in volta agli ordini del leader di turno che a volte è realmente il compagno alfa per capacità organizzative e personali...ma molto più spesso è solo il prepotente di turno...
e certo che all'osservatore che vede per la prima volta questi sconosciuti fa comodo testarli subito così da farsi un'idea immediata del "branco" ma allo stesso tempo, magari inconsapevolmente, lascerà strascichi relazionali che andranno a modificare per sempre l'assetto del gruppo... quel ragazzino sarà bollato come il gregario, l'altro anche ai nostri occhi è evidente quanto sia imboscato e passivo e l'altro ancora è la fabbrica delle idee...
mentre se avessimo lasciato loro il tempo di crescere affilando le proprie armi e potenziando le proprie capacità avremmo potuto vedere come in realtà l'alfa fosse solo un prepotente, il gregario un genio timido, l'imboscato un pigro atavico forse...o anche un ragazzo che messo alle strette davanti alle sue singole responsabilità fa cose immense mentre nella massa essendo poco incisivo si perde completamente e la fsbbrica delle idee potrebbe saltar fuori che, da piccolo, in gruppo, era semplicemente "il caciaballe", il simpatico pronto a dir qualsiasi cosa gli passasse per la testa pur di non rientrare nelle altrui categorie...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 9:58 am

Certo che vi parlo di cose che conosco.
Vuoi che venga a parlarti di una integrale? ;-)

Condivido quello che dici con tanti però-

Nessuno nasce imparato e il lavoro di gruppo a scuola deve, a mio parere, essere una parte del lavoro, proprio perchè è importante imparare a lavorare da soli, nella vita si è soli ed è indispensabile saper attivare tutte le proprie risorse a prescindere dagli altri.

Ci sono obbiettivi che non si possono raggiungere in gruppo e ci sono obbiettivi per i quali la disponibilità di un gruppo è un privilegio, una risorsa, un beneficio.

La scuola dovrebbe servire ad insegnare sia l'una che l'altra modalità, possibilmente insegnando anche a capire quando sia importante ricercare collaborazione e cooperazione e quando invece sia bene lavorare da soli.
Dovrebbe aiutare a progredire, la scuola, perchè prima di tutto è scuola che prepara al futuro. E il futuro dell'individuo prevede anche questo.

Dal punto di vista dell'osservatore esterno, Tellina, una volta che come te si è consapevoli del rischio dell'etichettatura, il passo per imparare a scrollarsi di dosso le idee stereotipate, per saper cogliere i segnali e per saper sperimentare il capovolgimento è un passo semplice.

Semplice per un adulto formato e motivato. Semplice con tanto impegno e tanto lavoro su se stessi,
semplice come è semplice il vostro lavoro -aspetta a scattare ;-) - che semplice non è affatto ma che ha alle spalle anni di studio, di preparazione, di esperienza sul campo.

Poi è anche vero che ci sono persone più portate al lavoro di gruppo e persone più portate ad essere "cani sciolti". Potendo scegliere non ci sono problemi, non tutti hanno la possibilità di scegliere ed è bene che almeno un po' imparino ad adattarsi.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 12:16 pm

attenta ire...
se è vero che un adulto esperto e in gamba e ecc...sa distinguere comunque la personalità e le potenzialità del singolo limitato o supportato dal gruppo (e io nonostante gli anni sul campo son la prima ad aver dubbi e nessuna delle tue certezze...sia nei miei confronti che nei confronti delle tante colleghe, bravissime, vittime comunque di cantonate pazzesche...)
se è vero comunque che l'adulto può legger tra le righe....è altrettanto vero che non è semplice ed immediato che a farlo sia il bambino o il ragazzino che non ha ancora una personalità ben definita, proprio perché la sua vita è in costante divenire, in evoluzione, formazione e trasformazione...le dinamiche di gruppo obbligato possono anche (come ho già provato a spiegare evidententemente in modo pessimo, mea culpa), possono anche essere travisate dagli stessi ragazzini...che, magari sbagliando, penseranno d'esser gregari, leader o amebe e si comporteranno quindi di conseguenza per tutti gli anni a seguire!
troppo rischioso per i miei gusti.
il gioco non vale la candela.
posso fare esperimenti di osservazione sul campo, analisi delle dinamiche di gruppo, risoluzione dei problemi ecc,...solo con individui che già conoscono le proprie potenzialità e devon magari solo imparare a relazionarsi con il gruppo...
non con bambini e ragazzini che hanno ancora problemi a conoscersi e riconoscersi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 12:39 pm

C'è un fraintendimento.

ho capito male io le tue parole scusami

Il bambino non è cognitivamente in grado di uscire da se stesso.  non sa ancora come sia fatto e dove finisca il suo proprio essere.

Parlavo dell'adulto che osserva il gruppo. Parlavo del docente che fa lavorare i ragazzi in gruppo.
Il suo lavoro,del docente, quando i ragazzi lavorano in gruppo è ancora maggiore, a parere mio, rispetto alla lezione frontale perchè deve avere quella capacità di cui dicevamo ed essere in  grado di aiutare i ragazzi a vedere le etichette e toglierle, a provare di incaricaricare l'alfa di un compito da omega e viceversa.

Non possono farlo i bimbi e sono stupita (e piacevolmente sorpresa) che l'abbiano in qualche modo fatto i tuoi ragazzi in terza media.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 12:59 pm

eh ma infatti...continuiamo a non capirci, argh

io aspetto, vediamo se arriva qualcuno in grado di mettermi i sottotitoli. non mi offendo mica eh...;-)
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 1:33 pm

davvero?

Sai che stavo proprio pensando, invece, che piuttosto di farti la lezione avrei potuto semplicemente dire che ero d'accordo con te? :-O

com'è sta storia?

La questione dei sottotitoli è alquanto ambigua,sai: può voler dire sia che tu non sei capace di, ma anche che io non riesco a :-DDDDDD
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 2:56 pm

entrambe cara...entrambe stordite!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 3:50 pm

ehhhhhh, io di più :-D
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 9:46 pm

mac67 ha scritto:
Durante un corso di formazione una psicologa ci disse che per comprendere il carattere e gli eventuali problemi degli alunni bisogna farli lavorare in gruppo e osservarli.

E certo, come, no, andiamo a dirlo a chi ha solo due ore alla settimana in classi da più di 30 ragazzi, che una percentuale significativa del tempo debba essere impegnata a "osservare" la classe...
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 10:49 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Durante un corso di formazione una psicologa ci disse che per comprendere il carattere e gli eventuali problemi degli alunni bisogna farli lavorare in gruppo e osservarli.

E certo, come, no, andiamo a dirlo a chi ha solo due ore alla settimana in classi da più di 30 ragazzi, che una percentuale significativa del tempo debba essere impegnata a "osservare" la classe...

Non ho detto "percentuale significativa": se vuoi individuare chi tende a isolarsi, lega poco, o viceversa, chi tende a prevaricare o scansare il lavoro, basta un'ora di osservazione.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mar Lug 22, 2014 11:47 pm

Inviato da Ire: permettimi, con rispetto, ma leggendo ciò che scrivi sembra proprio che tu faccia la stessa cosa con gli altri :-)


E che cosa ne sai, scusami? Mi conosci forse?........
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mer Lug 23, 2014 1:00 am

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Durante un corso di formazione una psicologa ci disse che per comprendere il carattere e gli eventuali problemi degli alunni bisogna farli lavorare in gruppo e osservarli.

E certo, come, no, andiamo a dirlo a chi ha solo due ore alla settimana in classi da più di 30 ragazzi, che una percentuale significativa del tempo debba essere impegnata a "osservare" la classe...

Non ho detto "percentuale significativa": se vuoi individuare chi tende a isolarsi, lega poco, o viceversa, chi tende a prevaricare o scansare il lavoro, basta un'ora di osservazione.
Ammesso che con una singola volta e in una sola ora si riesca a fare la radiografia mentale ai ragazzi, siamo sicuri che noi si abbia il diritto di stuprarli caratterialmente e costringerli a cambiare ? Se non vogliono ? Io sono orso di natura, amo lavorare da solo, se qualcuno mi costringesse a lavorare in gruppo sai quanti vaffa.. si prenderebbe ! Qualche alunno magari non oserebbe farlo (qualche altro si), ma stai tranquillo che non ti verrebbe dietro.

Non abbiamo il diritto di trasformare i nostri studenti, non ce l'hanno neanche i loro genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?   Mer Lug 23, 2014 7:36 am

Scuola70 ha scritto:
Inviato da Ire: permettimi, con rispetto, ma leggendo ciò che scrivi sembra proprio che tu faccia la stessa cosa con gli altri :-)


E che cosa ne sai, scusami? Mi conosci forse?........


No, affatto.

Esprimendosi però si parla inevitabilmente di sè :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Lavorare in gruppo ha anche aspetti diseducativi secondo voi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Giappone, Gruppo Sanguigno e Personalità
» Il mio secondo tentativo è davvero alle porte...
» gruppi sanguigni e fattori rh
» contrattazione gruppo sanguigno....
» Gruppo sanguino compatibile

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: