Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 pubblicazione dati alunni e privacy

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 03, 2014 1:47 am

Ho letto varie notizie sulla privacy, ora vorrei capire:
- è legale pubblicare sul sito di una scuola la formazione delle classi, prime e non da http://www.orizzontescuola.it/news/vietato-pubblicare-lelenco-degli-alunni-sul-sito-della-scuola parrebbe di no, ma sul 90% dei siti che ho visitato c'è l'lelenco delle classi prime
- cosa si può pubblicare nella bacheca posta al cancello della scuola, quindi sulla strada visibile da tutti e cosa sulla porta della scuola, quindi all'entrata, viisbile solo in orari dia pertura della scuola dopo aver oltrepassato il cancello?

Per esempio, l'orario di inserimento degli alunni dell'infanzia, scaglionati per giorno e per ora, può essere pubblicato sul sito della scuola? e al cancello? alla porta?

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15800
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 03, 2014 8:26 am

Solo un'invasione ci può salvare !
Domani mi iscrivo ad un corso di cinese.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 03, 2014 1:52 pm

sai forza, il fatto che non si possa fare difficilmente ferma qualcuno che ha l'abitudine di farlo fino a quando non ci sia chi si lamenta.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4600
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Gio Ago 14, 2014 11:03 pm

É anche vero che certe cose sono segreti di Pulcinella...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Sab Ago 16, 2014 6:09 pm

Assolutamente sì.
Ma una cosa è che le informazioni si conoscano per un passaparola iniziato magari dal diretto interessato e un'altra è che si conoscano perchè scritte nero su bianco e affisse in bacheca da una pubblica amministrazione
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Sab Ago 16, 2014 6:38 pm

A volte mi chiedo se esiste il buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 6:29 pm

vi racconto un episodio, raccappricciante per certi versi per il quale gli interessati hanno per almeno un paio d'anni sorvegliato la scuola e le società sportive affinchè nessun dato personale venisse pubblicato.

Spiaggia di località di villeggiatura casa dei nonni,  pochi giorni prima della partenza, mamma, papà e due bambini di 3 e 5 anni.  La madre sdraiata pancia in giù a prendere il sole, il bimbo più grandicello in acqua e il papà occupato a disegnare sulla sabbia insieme al piccolino.

Succede una cosa che per un attimo lascia perplesso il papà ma poi non ci pensa più e di cui la mamma non si accorge

La sera la famigliola rientra, le vacanze proseguono e il giorno dopo arriva dalla spiaggia la nonna, di corsa e sconvolta con una foto in mano. La foto è del piccolino.

Una persona è stata trovata sulla spiaggia che chiedeva notizie di chi fosse quel bambino, di chi sapesse dove abitava perchè gli voleva dare quella foto. Fortuna ha voluto che la foto sia stata mostrata ad un certo punto ad una parente che invece di dire dove abitava il bimbo ha detto che avrebbe consegnato lei la foto.

Di certo qualcuno però aveva già detto cognome del bambino e città di provenienza.

La foto è una foto rubata, presa da sotto in su, di fretta.

Il giorno prima era successo che mentre il papà e il bimbo si dedicavano alle opere d'arte era passato un signore, completamente vestito, che si era fermato a chiedere al bimbo cosa stesse disegnando.

Il signore aveva finto di fotografare il disegno e il papà aveva pensato:  che strano.

Quel signore aveva invece fotografato il bambino di tre anni in costumino da bagno e se ne andava in giro per cercare di rintracciarlo.

Se fosse stato un fotografo come ce ne sono tanti avrebbe dato il biglietto da visita al papà dicendo che la foto sarebbe stata pronta il tal giorno al tale indirizzo

se fosse stato un ricercatore di scatti di spiaggia non sarebbe andato in giro a chiedere indirizzo e nome del bimbo e soprattutto non avrebbe scattato una foto così brutta e frettolosa.

Quella persona era interessata al bambino e qualcuno gli aveva detto nome e città.
In quella città, con quel nome, non risultano altre famiglie.

Potete capire Mac, Valerie, Forza, perchè la famiglia non voleva che fosse pubblicato alcunchè che potesse anche solo lontanamente far avvicinare qualcuno alla zona di residenza del bimbo?

Come dissero i carabinieri subito avvertiti in quella zona c'era una rete di pedofili, mettete qualcuno interessato a quel bel bimbo biondo e morbido, che volesse proprio lui, mettete che la rete fosse attiva anche nella città del bimbo, dove si cercano i bimbi?  Nelle scuole.  Una volta trovata la scuola del bimbo, prenderselo sarebbe stata una cosa abbastanza possibile.

Racconto del terrore?  No. Cruda dura e micidiale realtà che ancora suscita incubi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 7:19 pm

L'episodio che hai citato non c'entra nulla con l'argomento.

Considerazione di carattere generale: qualunque cosa venga resa pubblica, non importa se venga resa pubblica sull'albo della scuola o sul sito: anzi, ormai la pubblicazione sul sito vale come pubblicazione all'albo.

Al momento dell'iscrizione si riceve un numero di matricola: basterebbe pubblicare quelli, solo chi conosce il numero di matricola capirebbe.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15800
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 7:32 pm

Se fossi un pedofilo non cercherei l'amore della mia vita, cercherei un bambino e basta; andrei davanti ad un condominio a caso, mi siederei in una panchina ed aspetterei che un bambino esca, con o senza genitori.
A quel punto saprei che quel bambino abita in quel condominio.

Ed ora ?...... Bhooo ...... non sono pedofilo, non so cosa te ne fai di sapere dove abita un bambino, ma se serve a qualcosa ecco il modo per saperlo; quel tizio se era un pedofilo doveva essere un pedofilo coglione.

Torniamo al post iniziale; ci si chiede se sia lecito far sapere a tutti, pedofili compresi, che un bambino di nome Gennarino Esposito frequenta la classe prima A di quella scuola; se fossi un pedofilo chiederei piuttosto di dirmi dove lo posso trovare solo, lui o qualsiasi altro (tanto i bimbi, si sa, sono tutti belli).

Forse sono io che non sono tagliato per fare il pedofilo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 8:04 pm

Non scherzare Avido, mi sono sempre piaciuti i tuoi interventi, ma questo proprio per niente!!

Una precisazione doverosa, sostieni che "il tizio se era un pedofilo doveva essere un pedofilo coglione", perchè esistono pedofili che non lo sono?? Forse hai parlato con molta leggerezza e scusa se te lo faccio notare, ma questo argomento mi turba e mi fa molto inc...are. Guai a chi tocca i bambini, altro che cog..oni, oltre a quelli darei un bel taglio netto a quel che puoi ben immaginare.

scusate lo sfogo e l'OT
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 8:25 pm

Avido, pensa ad un album fotografico a disposizione di pedofili facoltosi che vogliono QUEL bambino.
O pensa alla vendita di organi che richieda che il donatore abbia una particolare età, aspetto o etnia.
Pensa poi ad una rete criminale che per soldi sia disposta a procurarlo QUEL bambino.

E questo, con mio sommo terrore, è quello che è successo nell'episodio che ti ho raccontato.

Pensa ad una mamma che se ne fugge coi figli dalla sua città in cerca di protezione dal coniuge violento, o straniero, pensa a quella mamma che cerca di ricostruirsi una vita con l'autorizzazione del tribunale, pensa al disastro che può innescarsi dalla pubblicazione del nome del bimbo ai vetri della scuola.

Volendo si arriva a tutti, questo è certo, la protezione dei dati sensibili, soprattutto di minorenni, è indispensabile per cercare di rendere la vita difficile a chi voglia far loro del male - fossero questi pedofili, rapitori, genitori che vogliono fuggire all'estero portandosi il figlio o mille altre cose cui noi non pensiamo nemmeno o fosse anche il genitore rompicarponi che va dal ds a lamentarsi perchè il figlio del tale è stato inserito nella sezione A dove insegna il fratello della moglie del figlio del dipendente del padre del bambino e sicuramente ci saranno favoritismi.

Non ci hai pensato bene, Avido, per questo ti sei lasciato prendere dallo scherzo.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 8:31 pm

mac67 ha scritto:
L'episodio che hai citato non c'entra nulla con l'argomento.

Considerazione di carattere generale: qualunque cosa venga resa pubblica, non importa se venga resa pubblica sull'albo della scuola o sul sito: anzi, ormai la pubblicazione sul sito vale come pubblicazione all'albo.

Al momento dell'iscrizione si riceve un numero di matricola: basterebbe pubblicare quelli, solo chi conosce il numero di matricola capirebbe.

Non sono d'accordo che non c'entri nulla.
Ho citato quell'episodio per aiutare chi non si rende conto del motivo di tanta noiosa riservatezza a capire come invece la pubblicazione anche solo di un cognome possa portare tragedie.

La pubblicazione sul sito della scuola non deve essere di libero accesso. Per accedere all'elenco della classe dovrebbe essere necessario almeno il log in.

Il numero di matricola potrebbe essere una soluzione tanto semplice quanto efficace
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15800
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 8:50 pm

Ire ha scritto:
Pensa ad una mamma che se ne fugge coi figli dalla sua città in cerca di protezione dal coniuge violento, o straniero, pensa a quella mamma che cerca di ricostruirsi una vita con l'autorizzazione del tribunale, pensa al disastro che può innescarsi dalla pubblicazione del nome del bimbo ai vetri della scuola
Questa è un'obiezione che condivido, le altre no; per gli organi non sarà la fotografia nè tanto meno la pubblicazione della formazione delle classi ad indirizzare una scelta; per il rapimento su commissione, ho sempre ritenuto che i pedofili siano "di bocca buona", nel senso che gli va bene tutto; spesso non selezionano neanche i maschi dalle femmine, basta che siano bambini; no, non credo che esistano rapimenti su commissione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 8:54 pm

avido ha scritto:
no, non credo che esistano rapimenti su commissione.

Potevi andare con quei genitori a fare la denuncia:  ti sarebbe bastato il primo quarto d'ora per sgretolare le tue certezze.
Da dove credi che gli scrittori prendano gli spunti per le trame dei loro libri?   dalla realtà, solo dalla realtà


Ultima modifica di Ire il Lun Ago 18, 2014 10:16 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15800
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 9:01 pm

giovanna onnis ha scritto:
Non scherzare Avido, mi sono sempre piaciuti i tuoi interventi, ma questo proprio per niente!!

Una precisazione doverosa, sostieni che "il tizio se era un pedofilo doveva essere un pedofilo coglione", perchè esistono pedofili che non lo sono?? Forse hai parlato con molta leggerezza e scusa se te lo faccio notare, ma questo argomento mi turba e mi fa molto inc...are. Guai a chi tocca i bambini, altro che cog..oni, oltre a quelli darei un bel taglio netto a quel che puoi ben immaginare.

scusate lo sfogo e l'OT
Mi dispiace aver urtato la sensibilità tua o di altri; capisco che l'argomento sia forte e forse ne sottovaluto l'impatto psicologico; forse un po' di apertura al mondo delle emozioni mi farebbe bene.

Quanto a cosa siano i pedofili: certamente dei malati, certamente dei delinquenti, non necessariamente degli stupidi.
Hitler non era uno stupido, altrimenti non sarebbe riuscito a fare le porcate che ha fatto; l'acume a volte viene incanalato male, nel caso dei pedofili è certamente così.

PS se i pedofili "praticanti" non sono pochissimi, quanti saranno quelli che ne hanno l'indole ma riescono a tenerla a bada ?
Secondo me la questione pedofilia andrebbe indagata molto più seriamente di come lo si fa adesso; ne dovrebbero essere comprese veramente le cause, e bisognerebbe trovare il modo di prevenire il fenomeno, che secondo me non è assolutamente di nicchia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pubblicazione dati alunni e privacy   Dom Ago 17, 2014 9:25 pm

OT

@avido, se ti rimane un po' di tempo e vuoi conoscere quel mondo entra come volontario in una qualche associazione a difesa dei bambini.

Tutti noi dovremmo farlo, sai.

Esiste un sommerso di perversione e psicopatologie criminali che una persona comune non riesce a vedere e finisce per sottovalutare, fino a quando non ci inciampa

/OT
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
pubblicazione dati alunni e privacy
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ma i figli PMA hanno diritto alla privacy ?
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» per privacy non si può parlare a genitori di maggioreni?
» alunni in difficoltà economiche

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: