Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Scuola70



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Sab Ago 16, 2014 1:16 pm

Siccome in ogni classe gli allievi si dividono in fasce di livello (recupero, consolidamento e potenziamento) in base alle competenze in entrata, non sarebbe giusto differenziare le verifiche in rapporto al livello didattico degli alunni? Somministrare la stessa verifica non ha molto senso, proprio perchè anche durante l'anno le competenze degli alunni sono diverse, quindi è normale che gli alunni più bravi abbiano una verifica più complessa mentre quelli più carenti abbiano un testo semplificato. Voi come la pensate? Somministrate la stessa verifica per tutti oppure differenziate i testi?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Sab Ago 16, 2014 1:23 pm

Se lo scopo è promuovere tutti direi che è un'ottima idea.
Se lo scopo è fare giustizia direi che è una pessima idea; uno studente di fascia bassa se ne starà buono buonino nella sua comodissima sottosezione a godersi i compiti banalizzati, facendo il minimo indispensabile.
Se lo scopo è valutare correttamente gli alunni è certamente una pessima idea; assegnargli una fascia d'appartenenza a priori (prima della prova in oggetto) equivale a giudicarlo a priori.

Se è un BES gli si faccia un PdP e lo si rispetti; se non lo è, giù mazzate senza pietà.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Sab Ago 16, 2014 2:01 pm

Le verifiche, a mio modo di vedere, devono contenere domande o compiti da portare a termine di varia difficoltà, e anche qualcosa che gli alunni non hanno ancora studiato nel dettaglio, ma possono arrivarci con quello che già sanno. Insomma, devono essere una sfida per tutti. Ma nessuna differenziazione di difficoltà, se non prevista da apposita programmazione.

Unica eccezione: devo fare una verifica di recupero per alcuni, allora do anche una verifica "normale" agli altri, altrimenti stanno a guardare (e aiutano i recuperandi).
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Sab Ago 16, 2014 4:22 pm

La penso anche io come Mac e Avido.
Uno degli obiettivi che, a parer mio, dobbiamo porci come docenti è quello di far superare agli studenti le difficoltà iniziali, colmando le lacune di base e permettendo loro di raggiungere i giusti pre-requisiti per arrivare a livelli di competenza adeguati. Differenziare le verifiche somministrando ad una parte di studenti verifiche semplificate, non rappresenta sicuramente un aiuto per questi studenti, ma solo il modo per mantenerli nel loro stato di "inferiorità". Quale stimolo rappresenterebbero per loro queste verifiche semplificate? Sicuramente nessuno e, come dice Avido "uno studente di fascia bassa se ne starà buono buonino nella sua comodissima sottosezione a godersi i compiti banalizzati, facendo il minimo indispensabile", mentre noi dovremmo aiutarli a crescere stimolandoli e aiutandoli nel raggiungimento di traguardi più importanti
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Mer Ago 20, 2014 3:59 pm

Io differenzio le verifiche. Fa parte della personalizzazione prevista dalla legge. Mi serve per verificare il raggiungimento almeno degli obiettivi minimi. A volte faccio anche verifiche a gradini, cosí è la stessa per tutti, ma i traguardi da raggiungere sono diversi. Ovviamente personalizzo anche la valutazione. Parlo di scuola media.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Mar Ago 26, 2014 10:58 am

Scusa, ma non capisco per quale motivo il proposito di "verificare il raggiungimento degli obiettivi minimi" debba passare attraverso verifiche differenziate. Non basta una valutazione ben articolata, applicata a una verifica uguale per tutti?

Cioè, mi spiego... nello stesso compito ci saranno più esercizi o più domande di diverso livello di difficoltà, ed elementi che permettano di valutare competenze diverse.

Quindi, chi riesce a farlo bene tutto, o quasi tutto, compresi i punti più impegnativi, avrà dimostrato conoscenze e competenze elevate e prenderà voti alti; chi riesce a farne bene solo una parte e si limita alle richieste più semplici, sbagliando o lasciando incompleto il resto, avrà appunto dimostrato di aver raggiunto solo gli obiettivi minimi, e prenderà una sufficienza precisa precisa; e chi non riesce a fare nemmeno quello, dimostra di non aver raggiunto nemmeno gli obiettivi minimi, e prenderà un voto insufficiente.

Il che era esattamente quello che si voleva fare, ovvero valutare se il raggiungimento degli obiettivi minimi è avvenuto o no.

A che serve dare il compito diverso?

L.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Mar Ago 26, 2014 3:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Scusa, ma non capisco per quale motivo il proposito di "verificare il raggiungimento degli obiettivi minimi" debba passare attraverso verifiche differenziate. Non basta una valutazione ben articolata, applicata a una verifica uguale per tutti?

Cioè, mi spiego... nello stesso compito ci saranno più esercizi o più domande di diverso livello di difficoltà, ed elementi che permettano di valutare competenze diverse.

Quindi, chi riesce a farlo bene tutto, o quasi tutto, compresi i punti più impegnativi, avrà dimostrato conoscenze e competenze elevate e prenderà voti alti; chi riesce a farne bene solo una parte e si limita alle richieste più semplici, sbagliando o lasciando incompleto il resto, avrà appunto dimostrato di aver raggiunto solo gli obiettivi minimi, e prenderà una sufficienza precisa precisa; e chi non riesce a fare nemmeno quello, dimostra di non aver raggiunto nemmeno gli obiettivi minimi, e prenderà un voto insufficiente.

Il che era esattamente quello che si voleva fare, ovvero valutare se il raggiungimento degli obiettivi minimi è avvenuto o no.

A che serve dare il compito diverso?

L.

infatti.
se uno fa una buona programmazione e la segue non occorre differenziare le prove nemmeno per i ragazzi che seguono gli obiettivi minimi
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Dom Ago 31, 2014 2:02 pm

Il vostro ragionamento non fa una piega. Ed è quello che farei. Purtroppo la mia materia non lo permette, almeno al livello a cui devo lavorare io.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Dom Ago 31, 2014 2:59 pm

Ma per quanto riguarda me non è una contestazione o un'accusa, è solo una curiosità tecnica.

Immagino che se tu fai due (o più) compiti distinti, tu faccia una griglia di correzione (o comunque utilizzi dei criteri di correzione tuoi, anche senza scrivere la griglia) indipendente per ognuno dei due o più compiti. E immagino anche che il risultato complessivo di tali griglie debba essere lo stesso per tutte, includendo una scala completa dei voti che è la stessa per tutti.

Per cui, cosa succede?

Esiste il compito di serie A, che chi riesce a svolgerlo tutto bene prende 10, e il compito di serie B, in cui, anche se lo si svolge tutto, si prende solo 7 perché quello era più facile?

Oppure, al contrario, a chi appartiene alla fascia alta e svolge correttamente tutto il compito "difficile" e a chi appartiene alla fascia bassa e svolge correttamente tutto il compito "facile" prende 10 ugualmente, perché esiste il 10 "da bravi" e il 10 "da scarsi" (oppure esiste il 6 "da bravi" e il 6 "da scarsi", per chi ha svolto il compito secondo gli obiettivi minimi delle due fasce diverse?)

E allora chi glielo fa fare, ai ragazzi considerati in fascia bassa, di darsi da fare per migliorare? Saranno ben contenti di rimanere in fascia bassa per continuare a vedersi proporre compiti più facili, no?

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Dom Ago 31, 2014 6:47 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?   Dom Ago 31, 2014 5:41 pm

Il problema della valutazione esiste eccome e tu lo hai spiegato benissimo. In realtà dobbiamo metterci in un'ottica diversa. E cioè pensare che esistono compiti di diverso livello, esattamente come esistono esercizi di diverso livello. Solo che io non posso mettere gli esercizi facili e poi a seguire quelli difficili sullo stesso foglio perchè a questo punto i primi farebbero da 'suggerimento' per i secondi che quindi non avrebbero più valore valutativo. Allora metto gli esercizi su fogli diversi. Alla maggior parte della classe do la verifica standard. A quelli di fascia bassa o bassissima do il compito di livello inferiore. Se vedo che lo fanno senza difficoltà do anche l'altro foglio. Niente è precluso a nessuno.
Ti faccio un esempio: negli esercizi di fascia bassa verifico il riconoscimento di regole o vocaboli, in quelli standard la conoscenza e l'uso.
Questo mi serve perchè esistono livelli diversi di competenza linguistica e non si puó valutare la competenza 1 con un compito di competenza 2. Insomma, c'è chi, pur non essendo in grado di scrivere un vocabolo con un'ortografia corretta, lo sa riconoscere e ne capisce il significato. C'è chi non sa fare nemmeno quello. Con un compito standard questa differenza non verrebbe fuori nella mia materia. Con i compiti differenziati sì.
Nelle verifiche di comprensione, sia orale che scritta, è più semplice graduare gli esercizi all'interno della stessa verifica, e infatti lo faccio.
Insomma laddove la materia si presta faccio come voi, laddove non si riesce, differenzio.
Tornare in alto Andare in basso
 
E' giusto dare verifiche differenziate in base alle competenze degli alunni?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Scherzi agli sposi!
» Torta di mele soffice soffice con base "presto fatto"
» Corso base-nuove forme-micropittura..ecc
» Il Giusto rapporto con il Sesso. (funny)
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: