Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ora vi rassegnate tutti.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Ora vi rassegnate tutti.   Mer Set 03, 2014 9:59 pm

Promemoria primo messaggio :

150.000 assunzioni SOLO nel prossimo settembre 2015. Blocco stipendi per il 2015. 4.000 docenti che non possono andare in pensione se non con l'escamotage di tagli pesanti. Tagli alla scuola e abolizione degli scatti di anzianità. Sessanta euro di stipendio in più al mese SOLO al 66% di tutti i docenti ogni due anni. Preside manager che può assumere (o licenziare) a suo piacimento chi vuole. Docenti magari valutati dagli studenti che hanno bocciato. Etc, etc. Riforma sulla carta a partire da gennaio 2015 dopo un "consulto" con tutti dal 15 settembre al 15 novembre e poi un "tira le fila" a gennaio 2015 con legge scritta. Niente investimenti (che fine hanno fatto i miliardini di euro investiti nel pacco ferraglia degli F35? Quelli non si toccano?), ma solo tagli alla scuola e agli stipendi di tutti i docenti e ATA. Graduatorie supplenze e di fatto e di diritto annullate. Soldi per l'edilizia scolastica promessi al 1 luglio e in effetti bloccati. Tre miliardi e mezzo freschi promessi per la scuola da Renzi in una delle sue solite uscite in tv e ora nulla di nulla.

Ce n'è abbastanza per scatenare nel mondo della scuola un putiferio e invece...tutti zitti!
Si vede che Monti non ha saputo usare le tecniche di bidonamento di Renzi.

Ma che si spera? Che a settembre 2015 vengano realmente assunti i fatidici 150.000 insegnanti scaglionati  in tre anni?
Seeee...

Poi diranno che ci sono da pagare i 20 miliardi di Fiscal compact...che soldi di copertura per assunzioni e altro non ce ne sono e BUONANOTTE AL SECCHIO!

Nel mondo romano c'era un certo Fabio Massimo detto Cunctator, "Temporeggiatore" (275 a.C. – 203 a.C.).
Ha vinto la guerra facendo perdere tempo ad Annibale...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:35 am

sconcertato1 ha scritto:
angie ha scritto:
gugu ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:


Se vengono assunti 150.000 precari sono contento per loro, ma non devo essere io, docente di ruolo, a pagare il loro stipendio con una riduzione del mio. NO!!!



Per fortuna che si rimette ordine ai ranghi.

A me, invece, sta bene che si lavori tutti, potrei anche rinunciare ad una piccola parte di ciò che percepisco!!!

Se vuoi la qualità la devi pagare, come in tutte le cose che compri.

Perché tu pensi davvero che la qualità sarà pagata?? Che saranno i meritevoli ad andare avanti???
Non è questo il settore in cui ciò si può realizzare.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:42 am

angie ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
angie ha scritto:
gugu ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:


Se vengono assunti 150.000 precari sono contento per loro, ma non devo essere io, docente di ruolo, a pagare il loro stipendio con una riduzione del mio. NO!!!



Per fortuna che si rimette ordine ai ranghi.

A me, invece, sta bene che si lavori tutti, potrei anche rinunciare ad una piccola parte di ciò che percepisco!!!

Se vuoi la qualità la devi pagare, come in tutte le cose che compri.

Perché tu pensi davvero che la qualità sarà pagata?? Che saranno i meritevoli ad andare avanti???
Non è questo il settore in cui ciò si può realizzare.

Ecco perché hai dato quella risposta in precedenza.
Purtroppo oggi è vero e con questa pseudoriforma sarebbe molto peggio. Io voglio invece che sia esattamente il contrario, che chi lavora in questo settore possa sentirsi finalmente realizzato, appagato (in tutti i termini) ed orgoglioso!
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:45 am

angie ha scritto:
Atene ha scritto:
Ma... chi è in GAE con punteggi ridicoli, frutto solo dell'abilitazione, non ha avuto servizio, non va mai alle convocazioni per il t.d. (pur essendo in questa graduatoria)... VERRA' ASSUNTO DE FACTO???

Capisco i diritti acquisiti di chi è in GAE, ma permettetemi di dire che non ha alcun senso che chi ha 16 pt in GAE vada di ruolo e non ci vada invece chi ha 100 pt in 2a fascia GI...

Bè ci sono casi di questo tipo: una mia amica si è vista scavalcare, per es., per il magico concorso di Profumo, così alcuni son passati dagli ultimi posti ai primi..............
Che invenzione! Ogni ministro ci mette il suo, rivoluzionando ciò che il predecessore ha fatto. Costruttivo?

con il concorso, ci sta! ti sei messo in gioco, hai vinto, suppongo che tu sia meritevole.

la mia personale obiezione riguarda chi potrebbe "vincere" il ruolo senza aver fatto nulla per meritarlo, solo sulla base di un'abilitazione conseguita 10 anni fa e magari mai utilizzata... Non mi è chiaro se il controllo sulla GAE a cui ha accennato Renzi riguardi proprio questi casi...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:51 am

habibi ha scritto:

Se ti interessa la mia opinione, è no, non devono assumere tutti. E' una cosa che non ha senso, contraria al merito, oltre che pericolosa per i diritti di tutti. Possono assumere fino a che ce n'è bisogno per coprire tutto l'organico di fatto, ma andare oltre sinceramente non ne vedo il motivo. Si finirà per regalare lo stipendio a tanta gente che non avrà una mansione utile e proficua. Poi se mi si dimostra che c'è davvero bisogno di tutti questi nuovi ingressi per rendere migliore la nostra scuola, sono disposta a cambiare idea!

Questo mi rende ancor più felice di vedere il piano di immissioni completato il prossimo anno.

Avanti tutta.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:53 am

Atene ha scritto:
angie ha scritto:
Atene ha scritto:
Ma... chi è in GAE con punteggi ridicoli, frutto solo dell'abilitazione, non ha avuto servizio, non va mai alle convocazioni per il t.d. (pur essendo in questa graduatoria)... VERRA' ASSUNTO DE FACTO???

Capisco i diritti acquisiti di chi è in GAE, ma permettetemi di dire che non ha alcun senso che chi ha 16 pt in GAE vada di ruolo e non ci vada invece chi ha 100 pt in 2a fascia GI...

Bè ci sono casi di questo tipo: una mia amica si è vista scavalcare, per es., per il magico concorso di Profumo, così alcuni son passati dagli ultimi posti ai primi..............
Che invenzione! Ogni ministro ci mette il suo, rivoluzionando ciò che il predecessore ha fatto. Costruttivo?

con il concorso, ci sta! ti sei messo in gioco, hai vinto, suppongo che tu sia meritevole.

la mia personale obiezione riguarda chi potrebbe "vincere" il ruolo senza aver fatto nulla per meritarlo, solo sulla base di un'abilitazione conseguita 10 anni fa e magari mai utilizzata... Non mi è chiaro se il controllo sulla GAE a cui ha accennato Renzi riguardi proprio questi casi...


Allora non capisco il problema di chi è in 2 GI. Non ha vinto nessuno concorso, che cosa chiede alla riforma con un titolo che non ha nessun valore concorsuale?

Quale sarebbe la differenza fra un sissino che non ha mai insegnato (abilitazione con valore concorsuale) e un idoneo non vincitore di concorso che non ha mai insegnato (abilitazione con valore concorsuale) ?


Ultima modifica di gugu il Gio Set 04, 2014 10:54 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:54 am

gugu ha scritto:
habibi ha scritto:

Se ti interessa la mia opinione, è no, non devono assumere tutti. E' una cosa che non ha senso, contraria al merito, oltre che pericolosa per i diritti di tutti. Possono assumere fino a che ce n'è bisogno per coprire tutto l'organico di fatto, ma andare oltre sinceramente non ne vedo il motivo. Si finirà per regalare lo stipendio a tanta gente che non avrà una mansione utile e proficua. Poi se mi si dimostra che c'è davvero bisogno di tutti questi nuovi ingressi per rendere migliore la nostra scuola, sono disposta a cambiare idea!

Questo mi rende ancor più felice di vedere il piano di immissioni completato il prossimo anno.

Avanti tutta.

Avevamo capito che si tratta solo di guardare al proprio orticello. Peccato che presto ci si renderà conto di averlo pagato a caro prezzo!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 10:55 am

sconcertato1 ha scritto:
gugu ha scritto:
habibi ha scritto:

Se ti interessa la mia opinione, è no, non devono assumere tutti. E' una cosa che non ha senso, contraria al merito, oltre che pericolosa per i diritti di tutti. Possono assumere fino a che ce n'è bisogno per coprire tutto l'organico di fatto, ma andare oltre sinceramente non ne vedo il motivo. Si finirà per regalare lo stipendio a tanta gente che non avrà una mansione utile e proficua. Poi se mi si dimostra che c'è davvero bisogno di tutti questi nuovi ingressi per rendere migliore la nostra scuola, sono disposta a cambiare idea!

Questo mi rende ancor più felice di vedere il piano di immissioni completato il prossimo anno.

Avanti tutta.

Avevamo capito che si tratta solo di guardare al proprio orticello. Peccato che presto ci si renderà conto di averlo pagato a caro prezzo!

Mi pare di essere in ottima compagnia.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 11:09 am

Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

Nulla, proprio nulla, da contestare a chi in GAE ha sempre lavorato, aggiornato punteggio, in poche parole insegnato! Per questi, tra cui sicuramente tu, Gugu, era assolutamente ora che la situazione si sbloccasse! Ma un'assunzione di massa, una sorta di amnistia di tutta la gae... no! questa non la capisco.

Tornando alla seconda fascia, in molti post hai ribadito la tua posizione, permettimi di chiarire la mia:
è vero che abbiamo partecipato a tfa o pas sapendo che non ci sarebbero state aperte le porte delle gae, ma: 1. ipotizzando di continuare a lavorare lo stesso, come, se non più di prima, da GI (parlo soprattutto dei pas, che hanno esperienza minimo di 3 anni, come sappiamo bene!); 2. supponendo, in realtà, che uno spiraglio per l'accesso alle GAE si potesse avere dato che ci sono due leggi in contrasto tra loro (e questo ha portato molti a fare ricorso) e che i sindacati suggerivano ciò, con la creazione di una fascia aggiuntiva; 3. con la prospettiva che l'abilitazione sarebbe stata necessaria per il concorso, come è giusto che sia (personalmente, trovo assurdo che un concorso possa essere abilitante, dal momento che valuta solo le discipline e non le pedagogie, a differenza di un percorso come tfa/pas...)

Credo, poi, che a meno di improvvisi salti su e giù per l'Italia dei futuri docenti di ruolo, ci sarà ancora bisogno di insegnanti di 2a fascia, perchè in alcune cdc non ci sono sufficienti docenti in gae e gm per coprire tutti i posti... a parte le supplenze "lunghe" tipo le maternità etc... che ancora non capisco come potrebbero coprire unicamente con l'organico funzionale...
Ma io sono un'ottimista, cosa ci vuoi fare...!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 11:15 am

gugu ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
gugu ha scritto:
habibi ha scritto:

Se ti interessa la mia opinione, è no, non devono assumere tutti. E' una cosa che non ha senso, contraria al merito, oltre che pericolosa per i diritti di tutti. Possono assumere fino a che ce n'è bisogno per coprire tutto l'organico di fatto, ma andare oltre sinceramente non ne vedo il motivo. Si finirà per regalare lo stipendio a tanta gente che non avrà una mansione utile e proficua. Poi se mi si dimostra che c'è davvero bisogno di tutti questi nuovi ingressi per rendere migliore la nostra scuola, sono disposta a cambiare idea!

Questo mi rende ancor più felice di vedere il piano di immissioni completato il prossimo anno.

Avanti tutta.

Avevamo capito che si tratta solo di guardare al proprio orticello. Peccato che presto ci si renderà conto di averlo pagato a caro prezzo!

Mi pare di essere in ottima compagnia.


Gioisci finché sei in tempo.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 11:19 am

Atene ha scritto:
Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

Nulla, proprio nulla, da contestare a chi in GAE ha sempre lavorato, aggiornato punteggio, in poche parole insegnato! Per questi, tra cui sicuramente tu, Gugu, era assolutamente ora che la situazione si sbloccasse! Ma un'assunzione di massa, una sorta di amnistia di tutta la gae... no! questa non la capisco.

Tornando alla seconda fascia, in molti post hai ribadito la tua posizione, permettimi di chiarire la mia:
è vero che abbiamo partecipato a tfa o pas sapendo che non ci sarebbero state aperte le porte delle gae, ma: 1. ipotizzando di continuare a lavorare lo stesso, come, se non più di prima, da GI (parlo soprattutto dei pas, che hanno esperienza minimo di 3 anni, come sappiamo bene!); 2. supponendo, in realtà, che uno spiraglio per l'accesso alle GAE si potesse avere dato che ci sono due leggi in contrasto tra loro (e questo ha portato molti a fare ricorso) e che i sindacati suggerivano ciò, con la creazione di una fascia aggiuntiva; 3. con la prospettiva che l'abilitazione sarebbe stata necessaria per il concorso, come è giusto che sia (personalmente, trovo assurdo che un concorso possa essere abilitante, dal momento che valuta solo le discipline e non le pedagogie, a differenza di un percorso come tfa/pas...)

Credo, poi, che a meno di improvvisi salti su e giù per l'Italia dei futuri docenti di ruolo, ci sarà ancora bisogno di insegnanti di 2a fascia, perchè in alcune cdc non ci sono sufficienti docenti in gae e gm per coprire tutti i posti... a parte le supplenze "lunghe" tipo le maternità etc... che ancora non capisco come potrebbero coprire unicamente con l'organico funzionale...
Ma io sono un'ottimista, cosa ci vuoi fare...!

Anche se faranno l'assunzione di massa, nel giro di qualche anno le supplenze torneranno a essere in voga, non può essere che così, almeno per la secondaria.
Il sistema dell'organico funzionale può invece funzionare per la primaria e la scuola dell'infanzia, perché gli insegnanti pari sono e quindi possono insegnare qualsiasi cosa, in qualunque classe li mandino a far supplenza.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 11:26 am

dami ha scritto:

Anche se faranno l'assunzione di massa, nel giro di qualche anno le supplenze torneranno a essere in voga, non può essere che così, almeno per la secondaria.
Il sistema dell'organico funzionale può invece funzionare per la primaria e la scuola dell'infanzia, perché gli insegnanti pari sono e quindi possono insegnare qualsiasi cosa, in qualunque classe li mandino a far supplenza.

Infatti!
cito dalle Linee Guida:
Scuola dell’infanzia e primaria

Nelle GAE risultano poi circa 80mila docenti iscritti per la classe di concorso dell’infanzia o della primaria: circa 20 mila serviranno per coprire le cattedre scoperte (rientrano nei 50mila menzionati prima). Mentre i restanti 60mila saranno utilizzati come organico funzionale di questi cicli, sostituendo i colleghi nei momenti delle assenze (che nel caso delle primarie, per i periodi brevi, costituiscono in alcuni periodi dell’anno circa il 90% dl fabbisogno complessivo di tutta la scuola italiana) o sostituendo i passaggi più delicati tra i diversi snodi del personale scolastico o rendendo possibile il tempo prolungato e il tempo pieno nelle scuole
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 12:01 pm

Io non sto qui a discutere se sia giusto o sbagliato assumere 150.000 docenti. Ognuno ha una opinione ma non è questo il problema!

Non ritengo giusto ridurre il nostro magro stipendio ulteriormente. Deve essere portato alla media europea.

Mi sono rotto di lavorare tanto per pochi spiccioli!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 12:24 pm

sfioro l'ot: sconcertato...guarda che fuori, nel privato, gli stipendi son ben peggiori dei nostri...
vi ricordo che se cercate soccorso, appoggio pratico o anche solo solidarietà oltre il mondo scuola...è meglio, per tutti, non parlar di stipendio, no davvero.
Tornare in alto Andare in basso
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 12:26 pm

Non si tratta di "orticello personale"... il pericolo della mobilità forzata è serio e concreto, e pure OS lo ha messo tra i nodi critici di questa riforma
http://www.orizzontescuola.it/news/riforma-scuola-immissioni-ruolo-emigrazione-forzata-ritornare-quando
Ovviamente ci sarà chi è disposto a trasferirsi a vita senza problemi, anche se è facile parlare senza prima aver provato.. soprattutto con uno stipendio che non crescerà, e che anzi rischia di essere davvero insufficiente per quanti saranno inseriti nell'organico funzionale e saranno costretti a sopportare continui spostamenti, con annessi costi, per supplenze brevi, su e giù per una provincia o per una regione, mentre magari oggi si fanno la supplenza annuale nella scuola sotto casa...
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 12:38 pm

tellina ha scritto:
sfioro l'ot: sconcertato...guarda che fuori, nel privato, gli stipendi son ben peggiori dei nostri...
vi ricordo che se cercate soccorso, appoggio pratico o anche solo solidarietà oltre il mondo scuola...è meglio, per tutti, non parlar di stipendio, no davvero.

Io nel privato c'ho lavorato per molto tempo e conosco bene la realtà.

Sicuramente ci sono realtà peggiori della nostra scolastica ma non è affatto vero quello che dici. Come ho già detto in precedenza un operaio non specializzato entra in fabbrica con 1100 euro circa (anche se ha solo la terza media). Un docente laureato con specializzazione e bla bla bla entra con 1200 euro.

Ma stiamo scherzando? E' tanto chiedere il riconoscimento della professionalità? Del lavoro svolto quotidianamente? Dei sacrifici fatti (nostri e dei nostri genitori) per arrivarci?

Un operaio specializzato guadagna piu' di noi e non lo prendo neanche in considerazione.

Tellina, io sono uomo e gli stipendi sono forse mediamente piu' alti rispetto alle donne. Ma invece di guardare verso il basso perché non impariamo a guardare verso l'alto?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 12:53 pm

io probabilmente ho sottocchio realtà extrascolastiche industriali ben peggiori, con fallimenti, casse integrazioni, stipendi non pagati...e operai che stan sotto ai mille euro (e ing che non sfiorano nemmeno i duemila, tanto per esser chiari).
io non guardo più verso l'alto causa problemi cervicale... ti dico solo che pur essendo precaria storica con più concorsi superati, quasi inutilmente, in questi ultimi anni nonostante il cambio di scuola ad ogni settembre...mi son sentita comunque lievemente privilegiata rispetto a parenti, amici e conoscenti che frequento.
e questo sì che è tristissimo.
quindi vi prego, ma lo dico davvero, che i lamenti riguardanti lo stipendio attuale...non escano da qui... o avremo vita ancor più difficile.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:16 pm

sconcertato1 ha scritto:
Io non sto qui a discutere se sia giusto o sbagliato assumere 150.000 docenti. Ognuno ha una opinione ma non è questo il problema!

Non ritengo giusto ridurre il nostro magro stipendio ulteriormente. Deve essere portato alla media europea.

Mi sono rotto di lavorare tanto per pochi spiccioli!


Puoi sempre chiedere di ridurre il numero di docenti in servizio. E' una possibilità anche questa.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:16 pm

tellina ha scritto:
io probabilmente ho sottocchio realtà extrascolastiche industriali ben peggiori, con fallimenti, casse integrazioni, stipendi non pagati...e operai che stan sotto ai mille euro (e ing che non sfiorano nemmeno i duemila, tanto per esser chiari).
io non guardo più verso l'alto causa problemi cervicale... ti dico solo che pur essendo precaria storica con più concorsi superati, quasi inutilmente, in questi ultimi anni nonostante il cambio di scuola ad ogni settembre...mi son sentita comunque lievemente privilegiata rispetto a parenti, amici e conoscenti che frequento.
e questo sì che è tristissimo.
quindi vi prego, ma lo dico davvero, che i lamenti riguardanti lo stipendio attuale...non escano da qui... o avremo vita ancor più difficile.

Io sono ing e sfioro solo solo i mille a scuola. Tanto per essere chiari!

Non credo proprio che lamentarsi dello stipendio ci renda la vita ancor piu' difficile, visto che tutti sanno che è inferiore alla media europea, dietro di noi solo la grecia.

La qualità la si paga, cosi' come fai quando compri al mercato!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:27 pm


esperienze di vita differenti portano inevitabilmente a idee differenti.
io non dirò mai, di questi tempi, che il mio stipendio è basso e non mi interessa paragonarlo a quello di colleghi oltreconfine, non conosco le loro realtà, i loro impegni scolastici, il loro costo della vita.
mi limito a confrontare tra lavori, realtà, competenze e impegni direttamente conosciuti. e...taccio ;-)
continuo a non concordare ma non voglio andare ulteriormente ot...
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:41 pm

tellina ha scritto:

esperienze di vita differenti portano inevitabilmente a idee differenti.
io non dirò mai, di questi tempi, che il mio stipendio è basso e non mi interessa paragonarlo a quello di colleghi oltreconfine, non conosco le loro realtà, i loro impegni scolastici, il loro costo della vita.
mi limito a confrontare tra lavori, realtà, competenze e impegni direttamente conosciuti. e...taccio ;-)
continuo a non concordare ma non voglio andare ulteriormente ot...

Un confronto positivo è sempre cosa utile. Solo per completezza ti posso dire che nel privato ho lavorato per molti anni all'estero, anche nei paesi del nord europa. Lo sai perché loro hanno una alta qualità di istruzione?

Non è legato ad un presunto merito da verificare ogni 3 anni premiabile con una elemosina. Tutti gli insegnanti sono pagati allo stesso modo con scatti legati all'anzianità.

Hanno semplicemente uno stipendio alto che attira le migliori menti e che li rende agli occhi della popolazione persone rispettabili. Loro ne sono fieri (non frustrati come da noi) e svolgono il loro lavoro con impegno e passione ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. A questo sommaci un buon investimento in strutture.

Idem in svizzera, oggi vivo ai confini e te lo posso raccontare in diretta.

I docenti portoghesi (stato povero) guadagnano piu' di noi. Con questo chiudo.


Ultima modifica di sconcertato1 il Gio Set 04, 2014 1:45 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:42 pm

Ma tu perchè allora hai deciso di passare alla scuola a 1.000 (in realtà 1.400) euro se le carriere private danno molto di più? Cui prodest?
Tornare in alto Andare in basso
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:43 pm

sconcertato1 ha scritto:
tellina ha scritto:
io probabilmente ho sottocchio realtà extrascolastiche industriali ben peggiori, con fallimenti, casse integrazioni, stipendi non pagati...e operai che stan sotto ai mille euro (e ing che non sfiorano nemmeno i duemila, tanto per esser chiari).
io non guardo più verso l'alto causa problemi cervicale... ti dico solo che pur essendo precaria storica con più concorsi superati, quasi inutilmente, in questi ultimi anni nonostante il cambio di scuola ad ogni settembre...mi son sentita comunque lievemente privilegiata rispetto a parenti, amici e conoscenti che frequento.
e questo sì che è tristissimo.
quindi vi prego, ma lo dico davvero, che i lamenti riguardanti lo stipendio attuale...non escano da qui... o avremo vita ancor più difficile.

Io sono ing e sfioro solo solo i mille a scuola. Tanto per essere chiari!

Non credo proprio che lamentarsi dello stipendio ci renda la vita ancor piu' difficile, visto che tutti sanno che è inferiore alla media europea, dietro di noi solo la grecia.

La qualità la si paga, cosi' come fai quando compri al mercato!

Peccato non ci siano i like nel format di questo forum
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 1:50 pm

Atene ha scritto:
Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

Nulla, proprio nulla, da contestare a chi in GAE ha sempre lavorato, aggiornato punteggio, in poche parole insegnato! Per questi, tra cui sicuramente tu, Gugu, era assolutamente ora che la situazione si sbloccasse! Ma un'assunzione di massa, una sorta di amnistia di tutta la gae... no! questa non la capisco.

Tornando alla seconda fascia, in molti post hai ribadito la tua posizione, permettimi di chiarire la mia:
è vero che abbiamo partecipato a tfa o pas sapendo che non ci sarebbero state aperte le porte delle gae, ma: 1. ipotizzando di continuare a lavorare lo stesso, come, se non più di prima, da GI (parlo soprattutto dei pas, che hanno esperienza minimo di 3 anni, come sappiamo bene!); 2. supponendo, in realtà, che uno spiraglio per l'accesso alle GAE si potesse avere dato che ci sono due leggi in contrasto tra loro (e questo ha portato molti a fare ricorso) e che i sindacati suggerivano ciò, con la creazione di una fascia aggiuntiva; 3. con la prospettiva che l'abilitazione sarebbe stata necessaria per il concorso, come è giusto che sia (personalmente, trovo assurdo che un concorso possa essere abilitante, dal momento che valuta solo le discipline e non le pedagogie, a differenza di un percorso come tfa/pas...)

Credo, poi, che a meno di improvvisi salti su e giù per l'Italia dei futuri docenti di ruolo, ci sarà ancora bisogno di insegnanti di 2a fascia, perchè in alcune cdc non ci sono sufficienti docenti in gae e gm per coprire tutti i posti... a parte le supplenze "lunghe" tipo le maternità etc... che ancora non capisco come potrebbero coprire unicamente con l'organico funzionale...
Ma io sono un'ottimista, cosa ci vuoi fare...!

Mi piace ;-) Probabilmente ci sono molti che pensano :" una volta sistemati noi chissene degli altri" . Che brutta cosa!
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 3:12 pm

sconcertato1 ha scritto:
angie ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
angie ha scritto:
gugu ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:


Se vengono assunti 150.000 precari sono contento per loro, ma non devo essere io, docente di ruolo, a pagare il loro stipendio con una riduzione del mio. NO!!!



Per fortuna che si rimette ordine ai ranghi.

A me, invece, sta bene che si lavori tutti, potrei anche rinunciare ad una piccola parte di ciò che percepisco!!!

Se vuoi la qualità la devi pagare, come in tutte le cose che compri.

Perché tu pensi davvero che la qualità sarà pagata?? Che saranno i meritevoli ad andare avanti???
Non è questo il settore in cui ciò si può realizzare.

Ecco perché hai dato quella risposta in precedenza.
Purtroppo oggi è vero e con questa pseudoriforma sarebbe molto peggio. Io voglio invece che sia esattamente il contrario, che chi lavora in questo settore possa sentirsi finalmente realizzato, appagato (in tutti i termini) ed orgoglioso!

Questo è ciò che mi auguro io e così tanti altri, ma mi sembra un'utopia!
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 3:29 pm

Atene ha scritto:
angie ha scritto:
Atene ha scritto:
Ma... chi è in GAE con punteggi ridicoli, frutto solo dell'abilitazione, non ha avuto servizio, non va mai alle convocazioni per il t.d. (pur essendo in questa graduatoria)... VERRA' ASSUNTO DE FACTO???

Capisco i diritti acquisiti di chi è in GAE, ma permettetemi di dire che non ha alcun senso che chi ha 16 pt in GAE vada di ruolo e non ci vada invece chi ha 100 pt in 2a fascia GI...

Bè ci sono casi di questo tipo: una mia amica si è vista scavalcare, per es., per il magico concorso di Profumo, così alcuni son passati dagli ultimi posti ai primi..............
Che invenzione! Ogni ministro ci mette il suo, rivoluzionando ciò che il predecessore ha fatto. Costruttivo?

con il concorso, ci sta! ti sei messo in gioco, hai vinto, suppongo che tu sia meritevole.

la mia personale obiezione riguarda chi potrebbe "vincere" il ruolo senza aver fatto nulla per meritarlo, solo sulla base di un'abilitazione conseguita 10 anni fa e magari mai utilizzata... Non mi è chiaro se il controllo sulla GAE a cui ha accennato Renzi riguardi proprio questi casi...

Chi è passato di ruolo solo per concorso è meritevole??
Tornare in alto Andare in basso
 
Ora vi rassegnate tutti.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali
» Cose che tutti (o quasi) sanno ma che non bisogna dire!
» fedi e religioni di tutti i tipi.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: