Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ora vi rassegnate tutti.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Ora vi rassegnate tutti.   Mer Set 03, 2014 9:59 pm

Promemoria primo messaggio :

150.000 assunzioni SOLO nel prossimo settembre 2015. Blocco stipendi per il 2015. 4.000 docenti che non possono andare in pensione se non con l'escamotage di tagli pesanti. Tagli alla scuola e abolizione degli scatti di anzianità. Sessanta euro di stipendio in più al mese SOLO al 66% di tutti i docenti ogni due anni. Preside manager che può assumere (o licenziare) a suo piacimento chi vuole. Docenti magari valutati dagli studenti che hanno bocciato. Etc, etc. Riforma sulla carta a partire da gennaio 2015 dopo un "consulto" con tutti dal 15 settembre al 15 novembre e poi un "tira le fila" a gennaio 2015 con legge scritta. Niente investimenti (che fine hanno fatto i miliardini di euro investiti nel pacco ferraglia degli F35? Quelli non si toccano?), ma solo tagli alla scuola e agli stipendi di tutti i docenti e ATA. Graduatorie supplenze e di fatto e di diritto annullate. Soldi per l'edilizia scolastica promessi al 1 luglio e in effetti bloccati. Tre miliardi e mezzo freschi promessi per la scuola da Renzi in una delle sue solite uscite in tv e ora nulla di nulla.

Ce n'è abbastanza per scatenare nel mondo della scuola un putiferio e invece...tutti zitti!
Si vede che Monti non ha saputo usare le tecniche di bidonamento di Renzi.

Ma che si spera? Che a settembre 2015 vengano realmente assunti i fatidici 150.000 insegnanti scaglionati  in tre anni?
Seeee...

Poi diranno che ci sono da pagare i 20 miliardi di Fiscal compact...che soldi di copertura per assunzioni e altro non ce ne sono e BUONANOTTE AL SECCHIO!

Nel mondo romano c'era un certo Fabio Massimo detto Cunctator, "Temporeggiatore" (275 a.C. – 203 a.C.).
Ha vinto la guerra facendo perdere tempo ad Annibale...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Lorelai



Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 4:16 pm

mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 4:51 pm

Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:15 pm

devo dire una cosa: non mi sarei mai aspettato che una proposta coma quella avanzata dal governo ieri avrebbe sollevato tutta questa serie di se e di ma.
sono secoli che le immissioni si fanno col contagocce e che leggo qui sopra precari che si lamentano fino allo stremo delle forze perché ogni anno devono sperare, attendere, perdere il sonno sulle graduatorie.
adesso vi dicono: l'anno prossimo tutti in ruolo, a un paio di condizioni (rimodulazione del carico di lavoro e, come extrema ratio, mobilità su cdc affini o su province limitrofe), e mi tocca vedervi ancora piangere perché non vi stanno proponendo una cattedra comoda nella materia che preferite nella scuola davanti a casa?

forse non è chiara una cosa: le vecchie condizioni della professione docente (tutti a casa all'una e investimento di energie inesistente se non volontario), che poi sono quelle che hanno reso questa professione così appetibile per un esercito di mogli e madri impegnatissime e così mal retribuita, non torneranno mai più.

personalmente non nascondo la mia soddisfazione massima per tutto quanto proposto nel documento del governo e, casomai, il mio timore (non credo del tutto infondato), che l'iter parlamentare rovini qualche punto essenziale o, peggio, impedisca l'attuazione del decreto.
Tornare in alto Andare in basso
Danessia



Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:28 pm

Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

In GAE c'è anche chi ha il solo punteggio dell' abilitazione solo perché, essendo iscritto in una classe di concorso non particolarmente "gettonata", non è stato mai chiamato per una supplenza!!
Tornare in alto Andare in basso
chorusline



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 10.08.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:29 pm

silver76 ha scritto:
devo dire una cosa: non mi sarei mai aspettato che una proposta coma quella avanzata dal governo ieri avrebbe sollevato tutta questa serie di se e di ma.
sono secoli che le immissioni si fanno col contagocce e che leggo qui sopra precari che si lamentano fino allo stremo delle forze perché ogni anno devono sperare, attendere, perdere il sonno sulle graduatorie.
adesso vi dicono: l'anno prossimo tutti in ruolo, a un paio di condizioni (rimodulazione del carico di lavoro e, come extrema ratio, mobilità su cdc affini o su province limitrofe), e mi tocca vedervi ancora piangere perché non vi stanno proponendo una cattedra comoda nella materia che preferite nella scuola davanti a casa?

forse non è chiara una cosa: le vecchie condizioni della professione docente (tutti a casa all'una e investimento di energie inesistente se non volontario), che poi sono quelle che hanno reso questa professione così appetibile per un esercito di mogli e madri impegnatissime e così mal retribuita, non torneranno mai più.

personalmente non nascondo la mia soddisfazione massima per tutto quanto proposto nel documento del governo e, casomai, il mio timore (non credo del tutto infondato), che l'iter parlamentare rovini qualche punto essenziale o, peggio, impedisca l'attuazione del decreto.

Concordo su tutti i fronti.
Rispetto poi alle paure di tutti sulla valutazione docenti, sugli scatti di anzianità legati al merito ecc... non sarà poi così diverso da quello che accade ora: docenti che si farebbero ammazzare pur di guadagnare di più, docenti che contano anche i minuti in più svolti per qualsiasi incarico, docenti che si lamentano sistematicamente degli impegni scolastici a partire dalle riunioni antecedenti l'inizio della scuola, sperando di avere la settimana cortissima prima che inizino le lezioni e docenti che svolgono il loro lavoro con passione e professionalità al di là di scatti e riconoscimenti.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:31 pm

[quote="angie"]
Atene ha scritto:
angie ha scritto:
Atene ha scritto:
Ma... chi è in GAE con punteggi ridicoli, frutto solo dell'abilitazione, non ha avuto servizio, non va mai alle convocazioni per il t.d. (pur essendo in questa graduatoria)... VERRA' ASSUNTO DE FACTO???

Capisco i diritti acquisiti di chi è in GAE, ma permettetemi di dire che non ha alcun senso che chi ha 16 pt in GAE vada di ruolo e non ci vada invece chi ha 100 pt in 2a fascia GI... [/quote

Bè ci sono casi di questo tipo: una mia amica si è vista scavalcare, per es., per il magico concorso di Profumo, così alcuni son passati dagli ultimi posti ai primi..............
Che invenzione! Ogni ministro ci mette il suo, rivoluzionando ciò che il predecessore ha fatto. Costruttivo?

con il concorso, ci sta! ti sei messo in gioco, hai vinto, suppongo che tu sia meritevole.

la mia personale obiezione riguarda chi potrebbe "vincere" il ruolo senza aver fatto nulla per meritarlo, solo sulla base di un'abilitazione conseguita 10 anni fa e magari mai utilizzata... Non mi è chiaro se il controllo sulla GAE a cui ha accennato Renzi riguardi proprio questi casi...

Chi è passato di ruolo solo per concorso è meritevole??


Il paradosso delle GaE è che, dopo aver superato un concorso tanti anni fa, pur se si è fatto altro nella vita, si possa ancora aspirare a insegnare, entrando in ruolo da un momento all'altro.
Negli altri settori della pubblica amministrazione si è sempre dato un tempo limitato per le assunzioni!
Il fatto di aver superato un concorso nel '99 ci può al massimo dire che nel '99 chi lo ha superato era pronto per insegnare, ma oggi la stessa persona perché dovrebbe essere reputata ancora pronta per questa attività? Dopo 14/15 anni?
Permettetemi di dire che reputo più pronta una persona che ha lavorato nella scuola negli ultimi tre anni, anche se priva di abilitazione. E vi assicuro che non ho nessun interesse particolare né personale nel sostenere questa posizione (in quanto in passato sono stata contraria al regalo dell'abilitazione fatto con i PAS).
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:37 pm

paola.finocchi ha scritto:
silver76 ha scritto:
devo dire una cosa: non mi sarei mai aspettato che una proposta coma quella avanzata dal governo ieri avrebbe sollevato tutta questa serie di se e di ma.
sono secoli che le immissioni si fanno col contagocce e che leggo qui sopra precari che si lamentano fino allo stremo delle forze perché ogni anno devono sperare, attendere, perdere il sonno sulle graduatorie.
adesso vi dicono: l'anno prossimo tutti in ruolo, a un paio di condizioni (rimodulazione del carico di lavoro e, come extrema ratio, mobilità su cdc affini o su province limitrofe), e mi tocca vedervi ancora piangere perché non vi stanno proponendo una cattedra comoda nella materia che preferite nella scuola davanti a casa?

forse non è chiara una cosa: le vecchie condizioni della professione docente (tutti a casa all'una e investimento di energie inesistente se non volontario), che poi sono quelle che hanno reso questa professione così appetibile per un esercito di mogli e madri impegnatissime e così mal retribuita, non torneranno mai più.

personalmente non nascondo la mia soddisfazione massima per tutto quanto proposto nel documento del governo e, casomai, il mio timore (non credo del tutto infondato), che l'iter parlamentare rovini qualche punto essenziale o, peggio, impedisca l'attuazione del decreto.

Concordo su tutti i fronti.
Rispetto poi alle paure di tutti sulla valutazione docenti, sugli scatti di anzianità legati al merito ecc... non sarà poi così diverso da quello che accade ora: docenti che si farebbero ammazzare pur di guadagnare di più, docenti che contano anche i minuti in più svolti per qualsiasi incarico, docenti che si lamentano sistematicamente degli impegni scolastici a partire dalle riunioni antecedenti l'inizio della scuola, sperando di avere la settimana cortissima prima che inizino le lezioni e docenti che svolgono il loro lavoro con passione e professionalità al di là di scatti e riconoscimenti.

quoto
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 5:51 pm

dami ha scritto:


Il paradosso delle GaE è che, dopo aver superato un concorso tanti anni fa, pur se si è fatto altro nella vita, si possa ancora aspirare a insegnare, entrando in ruolo da un momento all'altro.
Negli altri settori della pubblica amministrazione si è sempre dato un tempo limitato per le assunzioni!
Il fatto di aver superato un concorso nel '99 ci può al massimo dire che nel '99 chi lo ha superato era pronto per insegnare, ma oggi la stessa persona perché dovrebbe essere reputata ancora pronta per questa attività? Dopo 14/15 anni?
Permettetemi di dire che reputo più pronta una persona che ha lavorato nella scuola negli ultimi tre anni, anche se priva di abilitazione. E vi assicuro che non ho nessun interesse particolare né personale nel sostenere questa posizione (in quanto in passato sono stata contraria al regalo dell'abilitazione fatto con i PAS).


I docenti vincitori di concorso del 1999 e del 1990 sono entrati in ruolo anche l'anno scorso, a distanza di 15 e 24 anni anche senza aver mai insegnato. Che ora entri in ruolo gente che non insegna da 14 anni, in ogni caso cosa rara in GE, non mi pare una gran problema.
Noi abbiamo atteso per 15 anni, penso che chi si è abilitato da pochi mesi possa attendere il suo turno.
Tornare in alto Andare in basso
Iolanda82



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 16.01.14

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 6:01 pm

Atene ha scritto:
Ma... chi è in GAE con punteggi ridicoli, frutto solo dell'abilitazione, non ha avuto servizio, non va mai alle convocazioni per il t.d. (pur essendo in questa graduatoria)... VERRA' ASSUNTO DE FACTO???

Capisco i diritti acquisiti di chi è in GAE, ma permettetemi di dire che non ha alcun senso che chi ha 16 pt in GAE vada di ruolo e non ci vada invece chi ha 100 pt in 2a fascia GI...

Spero che tutti gli iscritti in 2 fascia mettano da parte le rivalità TFA/PAS e si uniscano, iscrivendosi tutti al sito "passo dopo passo" e partecipando alle cosiddette consultazioni, per esplicitare queste situazioni e chiedere chiarezza su tutti questi aspetti. Spero che il paventato censimento serva anche a sfoltire le GAE e far entrare in ballo la 2 fascia.
Tornare in alto Andare in basso
Iolanda82



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 16.01.14

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 6:04 pm

gugu ha scritto:
dami ha scritto:


Il paradosso delle GaE è che, dopo aver superato un concorso tanti anni fa, pur se si è fatto altro nella vita, si possa ancora aspirare a insegnare, entrando in ruolo da un momento all'altro.
Negli altri settori della pubblica amministrazione si è sempre dato un tempo limitato per le assunzioni!
Il fatto di aver superato un concorso nel '99 ci può al massimo dire che nel '99 chi lo ha superato era pronto per insegnare, ma oggi la stessa persona perché dovrebbe essere reputata ancora pronta per questa attività? Dopo 14/15 anni?
Permettetemi di dire che reputo più pronta una persona che ha lavorato nella scuola negli ultimi tre anni, anche se priva di abilitazione. E vi assicuro che non ho nessun interesse particolare né personale nel sostenere questa posizione (in quanto in passato sono stata contraria al regalo dell'abilitazione fatto con i PAS).


I docenti vincitori di concorso del 1999 e del 1990 sono entrati in ruolo anche l'anno scorso, a distanza di 15 e 24 anni anche senza aver mai insegnato. Che ora entri in ruolo gente che non insegna da 14 anni, in ogni caso cosa rara in GE, non mi pare una gran problema.
Noi abbiamo atteso per 15 anni, penso che chi si è abilitato da pochi mesi possa attendere il suo turno.

Mi pare che il discorso si riferisca a chi è stato per anni assente dal mondo della scuola.
Poi è giusto che chi arriva dopo debba aspettare, a meno che non vinca un concorso.
Tornare in alto Andare in basso
silviaboh



Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 6:33 pm

E poi ti faccio notare che una progressione economica per anzianità è presente in TUTTI i comparti (pubblici e privati).
[/quote]

...niente mamme e/o babbi che lavorano in un ee.ll., vero?
Tornare in alto Andare in basso
Lorelai



Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 7:11 pm

gugu ha scritto:
Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.

hai ragione gugu, sai, alla fine giova alla nostra immagine: visto che siamo considerati privilegiati in quanto lavoratori "stagionali" come ci ha dipinto un mio amico libero professionista, ribadire quanto poco ci pagheranno ci renderà forse un po' più tollerati dalla società.
secondo me comunque bastava la SSIS di due anni a scremare in base alla voglia (decidere di investire altro tempo/denaro in formazione post lauream) e al merito (selezione, esami, esame di stato). Andava mantenuta e avrebbe dovuto essere l'unica strada per chi aspirava al ruolo (gae). ma questa è solo una mia vecchia idea.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 8:02 pm

Danessia ha scritto:
Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

In GAE c'è anche chi ha il solo punteggio  dell' abilitazione solo perché, essendo iscritto in una classe di concorso non particolarmente "gettonata", non è stato mai chiamato per una supplenza!!

Ma il mio riferimento era a CDC in cui si lavora, in cui chiamano da gi al 30\06 perché se no ci sono classi scoperte! Es. la 043! 
Se poi qualcuno non è stato mai chiamato per supplenza perché inserito in una CDC pico gettonata, una volta di ruolo su che cattedra andrà???
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 8:44 pm

Atene ha scritto:
Danessia ha scritto:
Trovo che dovrebbe esserci differenza tra chi ha lavorato con continuità negli ultimi a.s. (sia pure da 3a fascia), conseguendo, quando ha potuto, un'abilitazione e passando quindi in 2a fascia, e chi, dopo aver conseguito un'abilitazione nell'anno x, non ha mai insegnato, non ha mai (o non più) partecipato alle convocazioni per gli incarichi ed ora si potrà ritrovare a "vincere" (non trovo un verbo più adatto!) un ruolo che magari non sente più suo e che però forse non rifiuterà perchè comunque un lavoro a tempo indeterminato si fatica a rifiutarlo...

In GAE c'è anche chi ha il solo punteggio  dell' abilitazione solo perché, essendo iscritto in una classe di concorso non particolarmente "gettonata", non è stato mai chiamato per una supplenza!!

Ma il mio riferimento era a CDC in cui si lavora, in cui chiamano da gi al 30\06 perché se no ci sono classi scoperte! Es. la 043! 
Se poi qualcuno non è stato mai chiamato per supplenza perché inserito in una CDC pico gettonata, una volta di ruolo su che cattedra andrà???


Ma la A043 verrà usata per i ruoli provenienti da A052,A051 e A050. Insomma si cercherà di massimizzare tutte le abilitazioni, come già detto. Gli unici problemi potrebbe essere per la A017-19-37 laddove non abbiano il SOS.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3879
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 8:53 pm

Faccio un esempio:
Classe II lingua comunitaria (francese o tedesco). Disponibilità: 1 cattedra, max 2 cattedre in OD, poi 2 spezzoni di 16 h, 1 da 14, 5 da 8. In gae ci sono 10 aspiranti: il primo ha 150 pt., il secondo 149, il terzo 148, poi 140, 60, ecc. fino all'ultimo 16. Con le assunzioni il primo entrerà in ruolo (ruolo tradizionale), gli altri? Come OF (rete di scuole)? Accorpando e/o smembrando spezzoni per ricavare altri ruoli?
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:01 pm

Lorelai ha scritto:
gugu ha scritto:
Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.

hai ragione gugu, sai, alla fine giova alla nostra immagine: visto che siamo considerati privilegiati in quanto lavoratori "stagionali" come ci ha dipinto un mio amico libero professionista, ribadire quanto poco ci pagheranno ci renderà forse un po' più tollerati dalla società.
secondo me comunque bastava la SSIS di due anni a scremare in base alla voglia (decidere di investire altro tempo/denaro in formazione post lauream) e al merito (selezione, esami, esame di stato). Andava mantenuta e avrebbe dovuto essere l'unica strada per chi aspirava al ruolo (gae). ma questa è solo una mia vecchia idea.

Non riesco a credere a quello che leggo. Mamma mia che aberrazione!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:01 pm

michetta ha scritto:
Faccio un esempio:
Classe II lingua comunitaria (francese o tedesco). Disponibilità: 1 cattedra, max 2 cattedre in OD, poi 2 spezzoni di 16 h, 1 da 14, 5 da 8.  In gae ci sono 10 aspiranti: il primo ha 150 pt., il secondo 149, il terzo 148, poi 140, 60, ecc. fino all'ultimo 16. Con le assunzioni il primo entrerà in ruolo (ruolo tradizionale), gli altri? Come OF (rete di scuole)? Accorpando e/o smembrando spezzoni per ricavare altri ruoli?


In ordine di GE:

2 assunti sull'OD
1 assunto su 16 ore + 2 disposizione
1 assunto su 14 ore + 4 disposizione
2 assunti su due spezzoni 8+8 e 2+2 ore disposizione
1 assunto su 8 ore + 10 ore disposizione/organico funzionale
3 assunti su organico funzionale
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:03 pm

gugu ha scritto:
Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.

Il 90% nell'area umanistica.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:05 pm

sconcertato1 ha scritto:
gugu ha scritto:
Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.

Il 90% nell'area umanistica.

Ultimamente sto vedendo orde di ingegneri che hanno scoperto un amore innato per la scuola.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3879
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:06 pm

quindi gae esaurita
E' chiaro che le nostre sono illazioni, fino a quando non verranno (soprattutto "se") emanati i decreti, ma erano anni che non vedevo rosa... io in ruolo? da non crederci!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:11 pm

gugu ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
gugu ha scritto:
Lorelai ha scritto:
mi sembra che alla base del renziano ragionamento ci sia:
diamo poco a tutti, e nessuno si potrà lamentare del tutto.

ad ogni modo, sono scelte al ribasso, che disincentivano la nostra professionalità.

ci si può sentire moralmente offesi anche se di ruolo: di questo passo, il nostro lavoro diventerà faticosissimo, da svolgere in condizioni disagiate cercando di mettere toppe da tutte le parti, per un magro salario.

Potrebbe essere anche un buon disincentivo indiretto visto che ci sono milioni di persone che vorrebbero fare l'insegnante.

Il 90% nell'area umanistica.

Ultimamente sto vedendo orde di ingegneri che hanno scoperto un amore innato per la scuola.

Hai solo scoperto che esiste anche quel 10%.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:12 pm

michetta ha scritto:
quindi gae esaurita  
E' chiaro che le nostre sono illazioni, fino a quando non verranno (soprattutto "se") emanati i decreti, ma erano anni che non vedevo rosa... io in ruolo? da non crederci!


Tenendo per buono l'unico documento che abbiamo, la GE deve essere comunque esaurita. Può essere che i 3 rimanenti possano essere assunti su cattedre nella provincia vicina che ha meno aspiranti.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:45 pm

sciopero generale di tutto il corpo di polizia: Finalmente qualcuno che ha del fegato! FORZA!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Aresgr



Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:50 pm

quelli sono compatti noi no!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ora vi rassegnate tutti.   Gio Set 04, 2014 9:56 pm

Aresgr ha scritto:
quelli sono compatti noi no!
Lo so. Noi abbiamo un difetto genetico. Per questo tifo per loro. Magari arrivano le briciole anche a noi!
Tornare in alto Andare in basso
 
Ora vi rassegnate tutti.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali
» Cose che tutti (o quasi) sanno ma che non bisogna dire!
» fedi e religioni di tutti i tipi.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: