Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 delega del D.S.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 10:00 am

Buongiorno a tutti. Quest'anno per una serie di motivi , pur riconoscendone l'importanza, non avremo coordinatori di classe. So bene che il D.S. non può obbligarci a farlo ( ho letto i vari post in merito). Solitamente il coordinatore svolge anche il ruolo di presidente dei c.d.c. in assenza del D.S.
Il nostro dirigente ha detto che di volta in volta delegherà qualcuno per svolgere il ruolo di presidente. La mia domanda è: può il docente rifiutare tale delega?
Grazie per eventuali delucidazioni. Ciaooooo
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 4:19 pm

Ciao Maggio.

Poi ti risponderanno i tuoi colleghi ma ricorda sempre che non esistono obblighi extracontrattuali per nessuno.

Bisogna valutare la convenienza o meno di un rifiuto in termini di relazioni di lavoro con colleghi e superiori ma nessuno può obbligare qualcuno ad assumere un incarico non desiderato
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 4:27 pm

per curiosità, perchènon avrete coordinatori?

quale docente intratterrà le comunicazioni scuola-famiglia dei casi problematici x es?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 5:47 pm

forza ha scritto:
per curiosità, perchènon avrete coordinatori?

quale docente intratterrà le comunicazioni scuola-famiglia dei casi problematici x es?

L'interlocutore formale è il consiglio di classe e per l'occorrenza un qualsiasi insegnante del consiglio di classe ha titolo per conferire con i genitori. Il fatto che non ci sia un coordinatore non pregiudica il funzionamento della comunicazione scuola-famiglia, tant'è che il legislatore non ne ha mai ritenuto opportuna l'istituzione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 6:00 pm

Ire ha scritto:
Ciao Maggio.

Poi ti risponderanno i tuoi colleghi ma ricorda sempre che non esistono obblighi extracontrattuali per nessuno.

Bisogna valutare la convenienza o meno di un rifiuto in termini di relazioni di lavoro con colleghi e superiori ma nessuno può obbligare qualcuno ad assumere un incarico non desiderato

Personalmente ho dei dubbi in merito alla facoltà di rifiutare l'incarico, almeno in ultima istanza. La partecipazione ai lavori del consiglio di classe è un obbligo contrattuale e dal punto di vista tecnico e funzionale quest'organo deve disporre, in occasione di ogni riunione, di un presidente e di un segretario.

Anche la funzione di segretario non è un obbligo contrattuale, ma la legge contempla implicitamente l'obbligo di svolgere la funzione per qualsiasi docente membro del consiglio di classe in quanto la verbalizzazione è un atto dovuto. Chi fa il segretario? Lo designa il presidente del consiglio di classe e chi è designato non può rifiutarsi di farlo.

Parimenti, per legge, il consiglio di classe è presieduto dal dirigente scolastico o, in sua assenza, da un suo delegato. Poiché il consiglio di classe non può riunirsi in assenza di un presidente, è implicito che uno dei docenti, individuato dal Dirigente scolastico, eserciti la funzione di presidente. L'incarico è a mio parere un ordine di servizio a tutti gli effetti e dal qualche non ci si può defilare.

Ovviamente non c'è nessuna norma che contempli la facoltà di rifiutare l'incarico: la norma impone che il consiglio di classe si riunisca e che sia presieduto dal dirigente scolastico o da un suo delegato. La riunione del consiglio di classe è dunque una procedura obbligatoria e la funzione di presidenza in assenza del dirigente scolastico è obbligatoria per un qualsiasi docente componente il consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 9:39 pm

Grazie per le risposte, sono però perplessa. Possibile che il D.S. riesce sempre a defilarsi dai Cdc mentre il docente, se delegato, deve essere obbligato a farlo? Non è una funzione docente presiedere i consigli. Se io delego un amico a fare un acquisto al mio posto perchè sono impossibilitata, il mio amico deve essere d'accordo altrimenti non lo posso obbligare...Forse è un esempio che però non è attinente....mah....
Maggio perplessa!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 9:50 pm

maggio61 ha scritto:
Possibile che il D.S. riesce sempre a defilarsi dai Cdc mentre il docente, se delegato, deve essere obbligato a farlo?

Possibile? Direi che rientra nell'ordinarietà. Il Dirigente può perché dirige e delega, il docente può solo se glielo consente chi dirige e non l'ha delegato.
Tornare in alto Andare in basso
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Sab Set 20, 2014 10:32 pm

Salve a tutti,anche il mio preside vuole obbligarmi con un ordine di servizio a fare da coordinatore. Gli ho spiegato che ho dei problemi personali che non mi permettono di avere impegni aggiuntivi. Ma nulla da fare. Il consiglio di classe si avvicina...cosa mi consigliate di fare? Grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Sab Set 20, 2014 11:17 pm

1) non opporti all'incarico
2) intrattieni il consiglio di classe fino a notte fonda alla prossima riunione al fine di redigere la programmazione. In caso di proteste e guerre di trincea, fai mettere a verbale che sciogli/aggiorni la riunione senza che il consiglio di classe abbia sviluppato e redatto la programmazione generale. Ad ogni riunione fai verbalizzare che il consiglio di classe non è ancora riuscito a redigere la programmazione
3) ignora qualsiasi adempimento burocratico richiesto per alleggerire il lavoro di segreteria: ad esempio, ignora qualsiasi tabulato da compilare ti venga consegnato in cui conteggiare sinteticamente le assenze. Contemporaneamente, tieni un tabulato tutto tuo e preoccupati - in qualità di coordinatore - di inviare una comunicazione formale a tutte le famiglie per tenerle aggiornate sull'andamento delle assenze. Sarebbe meglio predisporre queste comunicazioni in forma scritta e passarle all'ufficio protocollo in modo che siano inoltrate come comunicazione ufficiale
4) prepara 50 cm di spessore di normativa e documentazione da mettere a disposizione del consiglio di classe (ovviamente carta e stampa a carico dell'istituto)
5) renditi disponibile a qualsiasi istanza inoltrata da un tuo collega. Tieni una puntuale contabilità di tutte le istanze e delle azioni che hai intrapreso
6) alla fine dell'anno consegna al dirigente scolastico una relazione di 10 pagine che riporti un ampio e dettagliato rapporto di tutti gli scazzi che ti sei caricato sul groppone
7) ad un'eventuale richiesta insistente della segreteria in merito ad assenze, comunica in forma scritta di aver già comunicato alle famiglie eventuali situazioni critiche e che tutte le informazioni richieste sono già documentate agli atti sotto forma di registrazione nel diario di classe
otto) in caso di ritorsioni da parte del diligente scolastico rivolgiti ad un giudice del lavoro e denuncialo per abuso di potere ingiustificato
Tornare in alto Andare in basso
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Sab Set 20, 2014 11:38 pm

Gian...prima di tutto , grazie per la risposta!
condivido la tua strategia..ma non ho ne il tempo, ne la forza per attuarla. Avrei voluto evitare la 'guerra' , visto che il mio è il classico preside-dittatore. Purtroppo anche lo scorso anno, mi è capitata questa scuola, ma avevo solo 9 ore. Per fortuna trovai un collega che prese l incarico al posto mio. quest' anno non ho trovato nessuno disposto ad aiutarmi. E lui è diventato ancora meno 'disponibile' e ' simpatico' del solito. Da quello che ho letto, ho capito solo che è un ruolo che si puo rifiutare, ma che allo stesso tempo potrebbe farmi un ordine di servizio per ogni consiglio di classe. E' davvero brutto essere costretti a lavorare in una scuola in cui vige il terrore e la repressione. Avevo pensato di esporre il problema in consiglio, ma conoscendo i colleghi, so già che faranno aggiornare la seduta perche sanno che poi interverrà il preside con l ordine di servizio. Grazie ancora per il suggerimento.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Sab Set 20, 2014 11:52 pm

Dubito che il tuo dirigente cerchera' di obbligarti a fare il coordinatore utilizzando un ordine di servizio.Se lo facesse potresti sempre aprire un contenzioso sindacale, consapevole di aprire in questo modo anche le ostilita'con il Capo che, in quanto tale, ricorrera' a tutte le bassezze possibili per piegarti.Ritengo controproducente operare ripicche nei confronti
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Sab Set 20, 2014 11:53 pm

.........dei tuoi colleghi.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:06 am

cleofe ha scritto:
Gian...prima di tutto , grazie per la risposta!
condivido la tua strategia..ma non ho ne il tempo, ne la forza per attuarla. Avrei voluto evitare la 'guerra' , visto che il mio è il classico preside-dittatore. Purtroppo anche lo scorso anno, mi è capitata questa scuola, ma avevo solo 9 ore. Per fortuna trovai un collega che prese l incarico al posto mio. quest' anno non ho trovato nessuno disposto ad aiutarmi. E lui è diventato ancora meno 'disponibile' e ' simpatico' del solito. Da quello che ho letto, ho capito solo che  è un ruolo che si puo rifiutare, ma che allo stesso tempo  potrebbe farmi un ordine di servizio per ogni consiglio di classe.  E' davvero brutto essere costretti a lavorare in una scuola in cui vige il terrore e la repressione. Avevo pensato di esporre il problema in consiglio, ma conoscendo i colleghi, so già che faranno aggiornare la seduta perche sanno che poi interverrà il preside con l ordine di servizio.  Grazie ancora per il suggerimento.
beh, se il rischio è che ti incarichi di fare il presidente del consiglio di classe ad ogni riunione che te frega? Rifiuta e fai il presidente. Tutto il resto è di compentenza dell'intero consiglio di classe ;-)
Tornare in alto Andare in basso
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:10 am

Gian , vero .Ma ci ho riflettuto. Credo mi farà un ordine di servizio. Se rispondo tramite sindacato, si passa alla guerra. In pratica, vince sempre lui. Detesto le persone arroganti, soprattutto quando sono anche stupide. Comunque siete gentili con i vostri consigli
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 1:00 am

Se si parte dal presupposto fatalistico che la guerra la vincera' sempre e comunque il
Capo e' la fine.Il punto e' un altro: tutte le volte che il nostro dirigente ci da' un ordine che consideriamo illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"


Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 7:19 am

balanzoneXXI ha scritto:
Se si parte dal presupposto fatalistico che la guerra la vincera' sempre e comunque il
Capo e' la fine.Il punto e' un altro: tutte le volte che il nostro dirigente ci  da' un ordine che consideriamo    illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"
concordo
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 10:13 am

@cleofe, in via teorica anche io ti direi che devi opporti, che non si può ordinare, per di più ufficilmente, l'assunzione di un incarico che invece rientra nella libera adesione del dipendente.

Non sono affatto certa che la vincerebbe il Capo

In via pratica concordo con balanzone, soprattutto se questo per te è un momento in cui hai altro per la testa e non hai tempo.

Le cose si possono fare:

male
al minimo
al meglio
al massimo

Escludendo il male, che non farebbe onore a nessuno e sarebbe un insulto per te stessa, puoi dedicarti al compito svolgendo le minime funzioni che esso richiede.
Niente assolutamente di più.

Poi valuta se accettare l'incarico per iscritto, con copia all'USR, dicendo che essendovi costretta accetti ma che già da ora, a causa dei più volte evidenziati problemi famigliari che richiedono il tuo impegno costante nei momenti extralavorativi, declini ogni responsabilità per ritardi, disguidi o altro che si verificassero nello svolgimento dell'incarico.

Personalmente lo farei, ma io non lavoro nella scuola e capisco sia una presa di posizione forte.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 10:24 am

Ire ha scritto:

Poi valuta se accettare l'incarico per iscritto, con copia all'USR, dicendo che essendovi costretta accetti ma che già da ora, a causa dei più volte evidenziati problemi famigliari che richiedono il tuo impegno costante nei momenti extralavorativi, declini ogni responsabilità per ritardi, disguidi o altro che si verificassero nello svolgimento dell'incarico.

Questa cosa non ha alcun senso. Quando si accetta un incarico, non è che puoi mettere avanti le mani così. "Sì, lo faccio, ma se poi sbaglio non è colpa mia". Non è così che funziona, né a scuola, né altrove.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 10:28 am

Ire ha scritto:
Non sono affatto certa che la vincerebbe il Capo
nel 99% dei casi una guerra individuale con il capo si risolve in:
1) tacita apertura di un patto di non belligeranza per principio di sfinimento di entrambi
2) contenzioso per vie legali
3) cedimento dell'insegnante dopo mesi o anni di vessazioni ritorsive (nel pieno rispetto della legalità)
4) trasferimento su domanda dell'insegnante

Ho visto dirigenti scolastici riuscire a resistere contro un intero corpo docente, un singolo insegnante se lo mangiano a colazione.

Il resto è roba che si vede nei filmini a lieto fine americani.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 11:32 am

Citazione :
Questa cosa non ha alcun senso. Quando si accetta un incarico, non è che puoi mettere avanti le mani così. "Sì, lo faccio, ma se poi sbaglio non è colpa mia". Non è così che funziona, né a scuola, né altrove.


Hai ragione, se accetti un incarico lo accetti e te ne assumi la responsabilità.

Bisogna però considerare questo caso concreto:

il dirigente Obbliga con ordine di servizio ad assumersi un incarico la cui assunzione è discrezionale da parte del docente. La finalità della comunicazione che io farei (non lavoro nella scuola ma ho una discreta esperienza lavorativa altrove) non è finalizzata a scaricare le responsabilità (cosa impossibile) ma a fare in modo che il dirigente si renda conto che sta facendo una cosa che non può fare. La copia per conoscenza all'USR serve a rafforzare il concetto.


Per quanto riguarda l' "ho visto cose che voi umani........" @gian, le ho viste anche io.
Ma sono cose che vanno combattute, il non provarci fortemente, denunciandole e contrastandole, ci rende conniventi. E allora poi non lamentiamoci e subiamo
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 11:50 am

Ire ha scritto:


Hai ragione, se accetti un incarico lo accetti e te ne assumi la responsabilità.

Bisogna però considerare questo caso concreto:

il dirigente Obbliga con ordine di servizio ad assumersi un incarico la cui assunzione è discrezionale da parte del docente.  La finalità della comunicazione che io farei (non lavoro nella scuola ma ho una discreta esperienza lavorativa altrove) non è finalizzata a scaricare le responsabilità (cosa impossibile) ma a fare in modo che il dirigente si renda conto che sta facendo una cosa che non può fare. La copia per conoscenza all'USR serve a rafforzare il concetto.

Temo che all'USR di quella lettera faranno uso improprio ...

Se proprio un docente vuole lasciare traccia scritta, al momento di ricevere l'incarico scrive una lettera di rinuncia dell'incarico, motivata, al DS e la presenta al protocollo. Mandare la lettera all'USR implicitamente significa non riconoscere il DS come interlocutore.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:08 pm

Non la si manda all'USR, la si manda "per conoscenza all'USR"

Non significa non riconoscere il dirigente come interlocutore, è il primo in indirizzo, significa però ricordargli (e lo si fa perchè lui sta facendo qualcosa di sbagliato) che non è il padrone assoluto.
Che anche lui deve rispondere delle sue azioni e che ordini di servizio anticontrattuali sono pericolosi, così come lo è privare un sottoposto delle garanzie contrattuali (quali la discrezionalità nella accettazione di un incarico).

Gli USR hanno un ufficio preposto ad accogliere queste segnalazioni. Bisogna usarlo.

Il rifiutare per iscritto un incarico può essere una soluzione, ma visto il tipo, penso servirebbe solo ad innescare rappresaglie. Lo accetto, l'incarico, visto che mi costringi....
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:40 pm

credo che abbiate ragione tutti.Nel senso che ci sono modi diversi di affrontare la questione tutti validi, che portano a risultati differenti. La realtà però alla fine di tutto , è un altra. se un 'dirigente' scolastico, che dovrebbe essere modello di correttezza, cultura e rispetto , non tiene conto dei problemi di salute e personali dei professori, abusa del suo potere e ci costringe a dovere lottare(con difese pari a zero, considerato lo stato attuale dei sindacati) ed elemosinare per avere quello che ci spetta di diritto ..siamo in dittatura. ergo, vince sempre lui.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:40 pm

Ire ha scritto:
@gian, le ho viste anche io.
Ma sono cose che vanno combattute, il non provarci fortemente, denunciandole e contrastandole, ci rende conniventi.  E allora poi non lamentiamoci e subiamo
Certamente, se uno ha la vocazione del martirio può fare questo e altro. Come sbattersi sere e nottate per una settimana intera a fare un orario pur di riuscire a togliersi un'ora buca.
Evidentemente non conosci quali livelli di mobbing legalizzato possono coinvolgere chi ci prova, denuncia e contrasta e tu conosci solo un lato della scuola e qualcosa che trapela da questo forum.
Per la cronaca, io sono uno che non si lamenta e subisce, si è tolto all'occorrenza alcuni sassolini dalla scarpa e poi ha chiesto il trasferimento a distanza di un anno. In ogni modo sono uno che se decide di fare il gay lo fa col sedere proprio e non con quello degli altri.
Tornare in alto Andare in basso
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:47 pm

Viviamo in Italia. Qui la democrazia e la libertà non esistono. Subire non è una scelta ed il martirio è per i santi. Di santo in Italia c'è solo il vin per i cantucci.
Tornare in alto Andare in basso
 
delega del D.S.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» DELEGA E PRESA SERVIZIO
» delega preventiva supplenza III fascia
» Moduli per ispettorato online??
» ho delegato provveditorato ma non ho notizie

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: