Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 delega del D.S.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: delega del D.S.   Mer Set 10, 2014 10:00 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti. Quest'anno per una serie di motivi , pur riconoscendone l'importanza, non avremo coordinatori di classe. So bene che il D.S. non può obbligarci a farlo ( ho letto i vari post in merito). Solitamente il coordinatore svolge anche il ruolo di presidente dei c.d.c. in assenza del D.S.
Il nostro dirigente ha detto che di volta in volta delegherà qualcuno per svolgere il ruolo di presidente. La mia domanda è: può il docente rifiutare tale delega?
Grazie per eventuali delucidazioni. Ciaooooo
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4686
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:47 pm

cleofe ha scritto:
credo che abbiate ragione tutti.Nel senso che ci sono modi diversi di affrontare la questione tutti validi, che portano a risultati differenti. La realtà però alla fine di tutto , è un altra. se un 'dirigente' scolastico, che dovrebbe essere modello di correttezza, cultura e rispetto , non tiene conto dei problemi di salute e personali dei professori, abusa del suo potere e ci costringe a dovere lottare(con difese pari a zero, considerato lo stato attuale dei sindacati) ed elemosinare per avere quello che ci spetta di diritto ..siamo in dittatura. ergo, vince sempre lui.

A dire il vero, nelle controversie con il DS i sindacati svolgono ancora il loro ruolo. Altra storia nei rapporti con la politica.

Insomma, se uno vuole mettersi in opposizione al DS, è meglio che conosca le norme alla perfezione (cosa rara) e sia irreprensibile, oppure si affidi a un sindacato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ofeliaf



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 12:49 pm

Mac 76..grazie per la risposta. il problema è che se non ho tempo e forze per fare il coordinatore , non ne ho neanche per seguire tutta la trafila lunghissima col sindacato.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 1:40 pm

gian ha scritto:
Evidentemente non conosci quali livelli di mobbing legalizzato possono coinvolgere chi ci prova, denuncia e contrasta e tu conosci solo un lato della scuola e qualcosa che trapela da questo forum.

Ti invito davvero, con serietà e speranza di essere esaudita, a non permetterti mai più di ipotizzare con i tuoi "evidentemente" quello che io so o vivo.

Faccio davvero appello al tuo senso di civiltà.

Non sai nulla della mia vita privata, dei miei problemi lavorativi o se io stia affrontando cause giudiziarie per qualsiasi ragione.

Non permetterti, gian.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 1:58 pm

Ire ha scritto:
gian ha scritto:
Evidentemente non conosci quali livelli di mobbing legalizzato possono coinvolgere chi ci prova, denuncia e contrasta e tu conosci solo un lato della scuola e qualcosa che trapela da questo forum.

Ti invito davvero, con serietà e speranza di essere esaudita, a non permetterti mai più di ipotizzare con i tuoi "evidentemente" quello che io so o vivo.

Faccio davvero appello al tuo senso di civiltà.

Non sai nulla della mia vita privata, dei miei problemi lavorativi o se io stia affrontando cause giudiziarie per qualsiasi ragione.

Non permetterti, gian.

E tu non permetterti di offendere sistematicamente la mia competenza professionale. Grazie
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4686
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 2:00 pm

Ire ha scritto:
gian ha scritto:
Evidentemente non conosci quali livelli di mobbing legalizzato possono coinvolgere chi ci prova, denuncia e contrasta e tu conosci solo un lato della scuola e qualcosa che trapela da questo forum.

Ti invito davvero, con serietà e speranza di essere esaudita, a non permetterti mai più di ipotizzare con i tuoi "evidentemente" quello che io so o vivo.

Faccio davvero appello al tuo senso di civiltà.

Non sai nulla della mia vita privata, dei miei problemi lavorativi o se io stia affrontando cause giudiziarie per qualsiasi ragione.

Non permetterti, gian.

Tutta questa storia per un avverbio? Addirittura "non permetterti"? Siamo all'esagerazione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:22 pm

balanzoneXXI ha scritto:
...tutte le volte che il nostro dirigente ci  da' un ordine che consideriamo    illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"
Ti rispondo secondo il mio pensiero fermo e convinto Balanzone:
SI NE VALE LA PENA!!!!
Ne vale la pena per una serie di motivi:
1 - SI per la nostra dignità professionale!
2 - SI per non farci mettere i piedi in testa da nessuno e quindi neanche dal nostro DS!
3 - SI per combattere l'abuso di potere di molti Dirigenti Scolastici!
4 - SI per dimostrare al DS che siamo docenti, non burattini nelle sue mani!
5 - SI per far capire al DS che conosciamo bene i nostri doveri, ma anche i nostri diritti che nessuno può calpestare!
6 - SI perchè non ho niente da temere!
Quindi SI,SI e ancora SI!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:24 pm

gian ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
Se si parte dal presupposto fatalistico che la guerra la vincera' sempre e comunque il
Capo e' la fine.Il punto e' un altro: tutte le volte che il nostro dirigente ci  da' un ordine che consideriamo    illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"
concordo
Io assolutamente NO!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:31 pm

gian ha scritto:


Ho visto dirigenti scolastici riuscire a resistere contro un intero corpo docente, un singolo insegnante se lo mangiano a colazione.

Il resto è roba che si vede nei filmini a lieto fine americani.
Ne ho visto anche io Gian, come forse immagini! Come dici tu riescono a resistere anche con un corpo docente ostile, ma ti garantisco che non vivono per niente bene non riuscendo a trovare neanche un collaboratore e tutte le "patate bollenti" devono sbrigarsele da soli davanti ad un CdD compatto
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:40 pm

mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:
gian ha scritto:
Evidentemente non conosci quali livelli di mobbing legalizzato possono coinvolgere chi ci prova, denuncia e contrasta e tu conosci solo un lato della scuola e qualcosa che trapela da questo forum.

Ti invito davvero, con serietà e speranza di essere esaudita, a non permetterti mai più di ipotizzare con i tuoi "evidentemente" quello che io so o vivo.

Faccio davvero appello al tuo senso di civiltà.

Non sai nulla della mia vita privata, dei miei problemi lavorativi o se io stia affrontando cause giudiziarie per qualsiasi ragione.

Non permetterti, gian.

Tutta questa storia per un avverbio? Addirittura "non permetterti"? Siamo all'esagerazione.
Già Mac, totale esagerazione, considerando che mi pare evidente che Ire non possa conoscere tutto quello che può accadere nel nostro ambiente lavorativo, cioè la scuola ed è a questo contesto che Gian si riferiva con il suo "Evidentemente".
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:52 pm

giovanna onnis ha scritto:
gian ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
Se si parte dal presupposto fatalistico che la guerra la vincera' sempre e comunque il
Capo e' la fine.Il punto e' un altro: tutte le volte che il nostro dirigente ci  da' un ordine che consideriamo    illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"
concordo
Io assolutamente NO!!

mica l'ha prescritto il medico... :-D

Io valuto caso per caso e il contesto in cui si sviluppa l'istanza, ma anche e soprattutto il binario in cui si instrada la relazione di lavoro. Come approccio predefinito sono sempre collaborativo nei confronti dei dirigenti scolastici, purché questi siano rispettosi della mia dignità professionale e non mi considerino uno schiavetto a loro disposizione. Se poi mi si prende con le buone riescono ad ottenere da me più di quanto possano ottenere con un'imposizione. Tant'è che l'unico dirigente scolastico con cui sono entrato in conflitto era uno che aveva (e ha) le manie di grandezza sfoderate a botte di ordini di servizio e lettere intimidatorie. Al punto che l'ho mandato a quel paese sia in forma scritta sia in modo informale davanti a studenti e colleghi. Poi me ne sono andato per non dargli la soddisfazione di sfogare le sue frustrazioni di omuncolo messo a scaldare una poltrona di dirigente.

L'attuale dirigente scolastico è in buoni rapporti con me perché ha la buona abitudine di chiedere invece di imporre e lo fa con la cortesia che dovrebbe competere a chi occupa un incarico di dirigente. Nonostante svolga (io) il ruolo di referente di sede, che ho accettato di ricoprire perché mi è stato chiesto e non imposto.
Proprio ieri, al telefono, mi ha chiesto quale giorno potesse andare bene per un evento a cui dovrò partecipare io, lei e un amministratore del comune della mia sede. Le ho detto che per me andava bene un qualsiasi giorno. Poi ha detto "perché mi sembra che il venerdì sia il suo giorno libero...". Io: "ma guardi che non c'è problema, non sono il tipo che si appiglia alla sacralità del giorno libero, l'importante è che sia informato con un congruo anticipo in modo da regolarmi con i miei impegni". Il tutto è finito lì, con cordiali saluti e il rimando ad un prossimo aggiornamento, senza alcun conflitto. Ma per il semplice motivo che due persone si sono consultate e accordate a prescindere da qualsiasi rapporto di subordinazione, con il rispetto e la disponibilità reciproca dettati dal buon senso e dall'interesse a mantenere sereno, vivibile e produttivo l'ambiente di lavoro. Senza ricorrere a ordini di servizio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:57 pm

giovanna onnis ha scritto:
Ne ho visto anche io Gian, come forse immagini! Come dici tu riescono a resistere anche con un corpo docente ostile, ma ti garantisco che non vivono per niente bene non riuscendo a trovare neanche un collaboratore e tutte le "patate bollenti" devono sbrigarsele da soli davanti ad un CdD compatto

Senza ombra di dubbio. Personalmente penso che siano marziani catapultati in un altro pianeta in cui non riescono a adattarsi e vivono perciò in una sfera personale tutta loro. Scelte di vita, a me piace sempre cercare di lasciare un buon ricordo di me e guadagnarmi la stima e il rispetto di studenti e colleghi, non una cieca e falsa obbedienza.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 3:59 pm

giovanna onnis ha scritto:

ed è a questo contesto che Gian si riferiva con il suo "Evidentemente".
Ti adoro per come riesci a cogliere al volo il senso di ciò che scrivo, mica è facile :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 4:05 pm

gian ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
gian ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
Se si parte dal presupposto fatalistico che la guerra la vincera' sempre e comunque il
Capo e' la fine.Il punto e' un altro: tutte le volte che il nostro dirigente ci  da' un ordine che consideriamo    illegittimo dobbiamo farci una domanda: "vale la pena scatenare una guerra per questa cosa?"
concordo
Io assolutamente NO!!

mica l'ha prescritto il medico... :-D

Io valuto caso per caso e il contesto in cui si sviluppa l'istanza, ma anche e soprattutto il binario in cui si instrada la relazione di lavoro. Come approccio predefinito sono sempre collaborativo nei confronti dei dirigenti scolastici, purché questi siano rispettosi della mia dignità professionale e non mi considerino uno schiavetto a loro disposizione. Se poi mi si prende con le buone riescono ad ottenere da me più di quanto possano ottenere con un'imposizione. Tant'è che l'unico dirigente scolastico con cui sono entrato in conflitto era uno che aveva (e ha) le manie di grandezza sfoderate a botte di ordini di servizio e lettere intimidatorie. Al punto che l'ho mandato a quel paese sia in forma scritta sia in modo informale davanti a studenti e colleghi. Poi me ne sono andato per non dargli la soddisfazione di sfogare le sue frustrazioni di omuncolo messo a scaldare una poltrona di dirigente.

L'attuale dirigente scolastico è in buoni rapporti con me perché ha la buona abitudine di chiedere invece di imporre e lo fa con la cortesia che dovrebbe competere a chi occupa un incarico di dirigente. Nonostante svolga (io) il ruolo di referente di sede, che ho accettato di ricoprire perché mi è stato chiesto e non imposto.
Proprio ieri, al telefono, mi ha chiesto quale giorno potesse andare bene per un evento a cui dovrò partecipare io, lei e un amministratore del comune della mia sede. Le ho detto che per me andava bene un qualsiasi giorno. Poi ha detto "perché mi sembra che il venerdì sia il suo giorno libero...". Io: "ma guardi che non c'è problema, non sono il tipo che si appiglia alla sacralità del giorno libero, l'importante è che sia informato con un congruo anticipo in modo da regolarmi con i miei impegni". Il tutto è finito lì, con cordiali saluti e il rimando ad un prossimo aggiornamento, senza alcun conflitto. Ma per il semplice motivo che due persone si sono consultate e accordate a prescindere da qualsiasi rapporto di subordinazione, con il rispetto e la disponibilità reciproca dettati dal buon senso e dall'interesse a mantenere sereno, vivibile e produttivo l'ambiente di lavoro. Senza ricorrere a ordini di servizio.
Questa è chiaramente una situazione diversa, in presenza di un DS che sa fare il suo lavoro rispettando i docenti. Non sono mica tutti del genere che sappiamo, anche da noi ci sono DS che sono dei veri signori! Ho fatto anche io la collaboratrice del DS e la referente di plesso per diversi anni, senza imposizioni , ma nel totale rispetto e cordialità nei confronti di tutti, se non fosse stao così non avrei mai assunto l'incarico
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: delega del D.S.   Dom Set 21, 2014 4:07 pm

gian ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:

ed è a questo contesto che Gian si riferiva con il suo "Evidentemente".
Ti adoro per come riesci a cogliere al volo il senso di ciò che scrivo, mica è facile :-)
:-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
delega del D.S.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» DELEGA E PRESA SERVIZIO
» delega preventiva supplenza III fascia
» Moduli per ispettorato online??
» ho delegato provveditorato ma non ho notizie

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: