Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Gio Set 11, 2014 10:49 am

Promemoria primo messaggio :

Faccio presente che, se verrà varata la nuova riforma della scuola, verrà recepita anche la proposta FISH: obbligo di prestare servizio su sostegno per almeno 10 anni per tutti coloro che, alla data della riforma, lavorano su sostegno, oltre che per tutti i nuovi immessi (+ cattedra separata).
Chiedo pertanto di far girare la voce, perché questo dato non è stato ancora reso pubblico in modo esplicito, ma fa parte del pacchetto per il sostegno.
Pregherei chi non è d'accordo con questa visione separatista e ghettizzante del sostegno di farsi sentire e di aderire alla protesta, ponendo la questione sullo strumento "di dialogo" messo a disposizione per la "buona scuola", per esempio.
Trattasi di una lesione del diritto di poter insegnare su materia da parte di persone che sono regolarmente abilitate per farlo.
Avviso particolarmente coloro che sono stati immessi su sostegno quest'anno, in quanto sono veramente in tanti e di certo non sapevano che non avrebbero potuto muoversi dalla posizione appena acquisita per i prossimi 10 anni.
E metto in allerta anche coloro che stanno per imbarcarsi nell'avventura del TFA sostegno: meditate gente, meditate...
Se cambiano le regole in corso come e quando vogliono, senza tutelare le posizioni acquisite con altre regole e con altri patti, possono in qualsiasi momento rendere l'obbligo permanente (basta che facciano una leggina tra 8/9 anni e chi si è abilitato su materia, pensando prima o poi di insegnarla, si troverà bloccato a vita su un tipo di lavoro che aveva deciso magari di svolgere solo per pochi anni).
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Sab Set 27, 2014 9:55 pm

passare da sostegno a materia è trasferimento, non passaggio di cattedra

il problema tra 5 anni sarà assorbire l'organico funzionale, sempre se si attua

il turn over potrebbe essere rallentato dall'aspettativa di vita, secondo clausola della legge sugli attuali pensionamenti

ad oggi le cattedre per sostenere tutte le immissioni sul sostegno attuali non ci sono


Tornare in alto Andare in basso
ontoteologia



Messaggi : 762
Data d'iscrizione : 11.07.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Sab Set 27, 2014 10:49 pm

Scusa, asanisimasa, il passaggio da sos alla propria cdc è da intendersi come un passaggio di cattedra? Io non credo, visto che la cattedra del sos è legata alla cdc curricolare. Sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
asanisimasa



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 09.09.14

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Sab Set 27, 2014 10:56 pm

Giulia se rileggi bene il mio messaggio precedente ho detto appunto che poichè l'attuale modalità di passaggio sulla materia è il trasferimento, il passaggio di cattedra invece previsto nella proposta di legge ci danneggerebbe perchè verrebbe disposto su una parte ben ridotta di posti disponibili. Se mai verrà realizzato l'organico funzionale esso rimarrebbe tale, anzi potrà essere un ulteriore occasione di mobilità professionale per chi non vorrà continuare sul sostegno.
Per quanto riguarda i pensionamenti, i dati sono acquisiti perchè i limiti anagrafici per le pensioni di anzianitá sono già noti! Le cifre sono quelle, lo stesso prossimo concorso sarà bandito su quella previsione di posti. Buona serata!
Tornare in alto Andare in basso
asanisimasa



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 09.09.14

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Sab Set 27, 2014 11:12 pm

Per ontoteologia, noi docenti di sostegno siamo titolari di disciplina, anche se su posto di sostegno e non su posto comune, quindi non facciamo nessun passaggio di cattedra, ma almeno per il momento solo un semplice trasferimento!
Tornare in alto Andare in basso
ontoteologia



Messaggi : 762
Data d'iscrizione : 11.07.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Sab Set 27, 2014 11:47 pm

Grazie per le info!
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 5:49 am

asanisimasa ha scritto:
Giulia se rileggi bene il mio messaggio precedente ho detto appunto che poichè l'attuale modalità di passaggio sulla materia è il trasferimento, il passaggio di cattedra invece previsto nella proposta di legge ci danneggerebbe perchè verrebbe disposto su una parte ben ridotta di posti disponibili. Se mai verrà realizzato l'organico funzionale esso rimarrebbe tale, anzi potrà essere un ulteriore occasione di mobilità professionale per chi non vorrà continuare sul sostegno.
Per quanto riguarda i pensionamenti, i dati sono acquisiti perchè i limiti anagrafici per le pensioni di anzianitá sono già noti! Le cifre sono quelle, lo stesso prossimo concorso sarà bandito su quella previsione di posti. Buona serata!

l'organico funzionale non prevede cattedre, quindi non credo possa essere usato per mobilità professionale

vedremo se sarà permessa  la mobilità verso l'organico funzionale anche in entrata, considerato che sono DOA

se invece l'organico funzionale sarà solo in uscita, perché scopo del docente sarà una titolarità su cattedra, il sostegno non ha cattedre per passaggi su materia

in quel caso non varrebbero neanche le cattedre libere dai pensionamenti, se non in minima parte, perché servirebbero per far rientrare i docent dell'organico funzionale e una parte deve essere messa da parte per i ruoli da concorso, altrimenti è inutile farne

credo che sia una preoccupazione minima quella di far spostare il sostegno su cattedra, anzi la tendenza è di renderli stabili sul sostegno, garantendo un numero minimo di ricorsi da parte dei genitori degli studenti H; del resto chi entra sul sostegno non deve vivere in prospettiva del trasferimento e credo che il MIUR la pensi così, altrimenti non avrebbe decretato i 5 anni e non si parlerebbe di legare il sostegno ad una cdc a parte

per ora ti dico che di fatto sarà molto difficile trasferirsi, le cattedre non ci sono visto che neanche si parla di immettere in ruolo su cattedre, ma sull'organico funzionale

ti dico anche che non so cosa prospetteranno per il futuro sui pensionamenti, ma se adesso non ci sono pochi spiccioli per la Quota 96, dubito che ci saranno molti milioni per i pensionamento che si prospettano dal 2017: scommetto che qualcosa si inventeranno per bloccarli

per ora la preoccupazione massima è svuotare le GaE: con il sostegno hanno preso due piccioni con una fava, la prossima è l'organico funzionale

poi di quello che succederà a quelli di ruolo, è tutto da vedere
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 12:36 pm

giulia boffa ha scritto:

credo che sia una preoccupazione minima quella di far spostare il sostegno su cattedra, anzi la tendenza è di renderli stabili sul sostegno, garantendo un numero minimo di ricorsi da parte dei genitori degli studenti H; del resto chi entra sul sostegno non  deve vivere in prospettiva del trasferimento e credo che il MIUR la pensi così, altrimenti non avrebbe decretato i 5 anni e non si parlerebbe di legare il sostegno ad una cdc a parte

per ora ti dico che di fatto sarà molto difficile trasferirsi, le cattedre non ci sono visto che neanche si parla di immettere in ruolo su cattedre, ma sull'organico funzionale

credo che Giulia abbia ragione su questo aspetto, purtroppo, nel senso che anche a me pare che l'idea del MIUR sia quella di rendere sempre più stabile l'organico di sostegno e sempre più difficile trasferirsi.
Anche se non condivido il principio di fondo di questa scelta, quello che ritengo improponibile è la MODALITA' di attuazione di questa, pur discutibile, scelta...

1) se in questi anni il Ministro Carrozza ha fatto in modo che 26 mila passassero sul sostegno con le vecchie regole, qualcuno dovrà poi tutelarle... gli specializzati che sono entrati lo hanno fatto con certe prospettive (che, tra parentesi, durano da decenni, quindi "consolidate"...)
2) se l'immissione in ruolo su sostegno prevede la non possibilità di rinuncia e prevede un blocco quinquennale, di fatto molti docenti non hanno scelto il loro futuro professionale.

Date queste premesse, credo che sia immorale una proposta di riforma che non tenga conto dei vincoli in entrata di queste persone e credo proprio che non farà bene al sostegno avere persone così frettolosamente reclutate negli ultimi anni...
Per questo bisognerebbe PRIMA far sì che le regole, se devono cambiare, cambino solo per chi ne è consapevole all'inizio.
Il problema sarebbe che in pochissimi sceglierebbero il sostegno a vita. Il MIUR lo sa e in questo modo cerca di bloccare le persone.

Insisto, come asanimasa, nel chiedere se qualcuno del forum ha qualche punto di riferimento di avvocati di diritto del lavoro che possono tutelarci. Bisogna trovare il modo per consentire a chi è stato assunto a queste condizioni di poter scegliere il proprio futuro lavorativo.

Capisco che vada di moda in questi mesi lo svuotamento delle GaE, ma non può avvenire a queste condizioni per i docenti già assunti
Tornare in alto Andare in basso
asanisimasa



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 09.09.14

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 4:09 pm

Cara Giulia (Boffa) non sarei così assertiva, se proprio vogliamo prendere sul serio Renzi la mobilità professionale è già prevista nella sua proposta ("Infine, si potrà prevedere, attuando da subito un minimo di mobilità da organico su cattedra a organico funzionale, che una parte dei docenti di ruolo attualmente in servizio coprano, già a partire dall’a.s. 2015-2016, alcuni dei nuovi posti creati come organico funzionale."). Se le regole non cambiano l'organico funzionale complicherebbe solo in parte il trasferimento sostegno-disciplina, nel senso che i docenti di sostegno concorrerebbero con i loro colleghi dell' organico funzionale, ma senza corsie preferenziali che sarebbero giuridicamente insostenibili. Il punto è questo: le regole. Vogliono stabilizzare come dici tu l'organico di sostegno, bene! Lo facciano con nuove regole valide per le future immissioni in ruolo (anche se su questo avremmo mille obiezioni)! Non si possono cambiare le regole a partita iniziata. È questo il punto che io e tanti altri miei colleghi sosteniamo! Se poi ci saranno tagli, riduzioni di cattedre o altro questo non lo sappiamo e non abbiamo elementi per prevederlo....ma non si può far finta di nulla difronte ad una boiata come la proposta Faraone perchè vogliono stabilizzare o perchè tanto comunque i posti non ci sono! La nostra è una questione di principio giuridica, etica, professionale...
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 5:05 pm

Se veramente volessero l'inclusione, lascerebbero passare i docenti di sostegno che lo chiedono su materia: infatti si dice sempre che si vogliono formare all'inclusione i docenti di classe, ma poi i soldi per i corsi non li si vuole tirare fuori... Così si risolverebbe in parte il problema.
Con un po' di trasferimenti si darebbe l'opportunità agli attuali docenti di sostegno di applicare i veri principi dell'inclusione, che non si possono attuare fino a che si permane sul ruolo di sostegno, a causa dello stigma legato a questa professione...
Ma le logiche sono altre: risparmiare sulla formazione dei nuovi assunti!
Dovrebbero vergognarsi.
Alla base di tanti ragionamenti campati per aria che figurano nelle varie proposte di legge, non c'è alcuna analisi reale del funzionamento effettivo della scuola italiana.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 7:07 pm

asanisimasa ha scritto:
Cara Giulia (Boffa) non sarei così assertiva, se proprio vogliamo prendere sul serio Renzi la mobilità professionale è già prevista nella sua proposta ("Infine, si potrà prevedere, attuando da subito un minimo di mobilità da organico su cattedra a organico funzionale, che una parte dei docenti di ruolo attualmente in servizio coprano, già a partire dall’a.s. 2015-2016, alcuni dei nuovi posti creati come organico funzionale."). Se le regole non cambiano l'organico funzionale complicherebbe solo in parte il trasferimento sostegno-disciplina, nel senso che i docenti di sostegno concorrerebbero con i loro colleghi dell' organico funzionale, ma senza corsie preferenziali che sarebbero giuridicamente insostenibili. Il punto è questo: le regole. Vogliono stabilizzare come dici tu l'organico di sostegno, bene! Lo facciano con nuove regole valide per le future immissioni in ruolo (anche se su questo avremmo mille obiezioni)! Non si possono cambiare le regole a partita iniziata. È questo il punto che io e tanti altri miei colleghi sosteniamo! Se poi ci saranno tagli, riduzioni di cattedre o altro questo non lo sappiamo e non abbiamo elementi per prevederlo....ma non si può far finta di nulla difronte ad una boiata come la proposta Faraone perchè vogliono stabilizzare o perchè tanto comunque i posti non ci sono! La nostra è una questione di principio giuridica, etica, professionale...

in effetti il sostegno è già DOS per il II grado, cioè non ha titolarità, in pratica è organico funzionale sul sostegno

forse se diventasse tutto di titolarità un passaggio su organico funzionale avrebbe un senso, non sarebbe comunque un passaggio di titolarità ma sempre a disposizione sulla provincia

per chi ha titolarità su sostegno passare su organico funzionale non significa necessariamente lavorare su materia, poi è una questione di scelte ovviamente

con i consigli di classe in cui tutti devono avere il sostegno, tra un po', credo che sparirà anche il referente unico e quindi la figura del docente di sostegno

vedremo
Tornare in alto Andare in basso
asanisimasa



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 09.09.14

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Dom Set 28, 2014 10:13 pm

Non abbiamo titolarità di sede ma di disciplina, quello che a noi interessa, sì e c'è la terremo ben stretta! Rinnovo l'invito a raccogliere qualche consulenza legale vs riforma Faraone. Che ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
Snell



Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Lun Set 29, 2014 4:45 pm

La sperimentazione proposta da Dario Ianes non si discosta da quello che stiamo discutendo!!!

http://www.orizzontescuola.it/news/eliminare-docenti-sostegno-adesso-si-sperimenta-trento
Tornare in alto Andare in basso
Snell



Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Lun Set 29, 2014 4:54 pm

Favorevole in toto alla proposta di Dario Ianes. I docenti di Sostegno hanno gli stessi diritti e doveri di quelli curricolari!!!! Non restiamo fermi al totem, bisogna innovare!!!!
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Lun Set 29, 2014 6:46 pm

Secondo me, come categoria, dovremmo dare un segnale forte della nostra adesione alle idee di Ianes.
Non si tratta di avere insegnanti di classe e basta nelle classi con dva, bensì di avere normali insegnanti (formati sul sostegno) in compresenza in queste classi: quindi non si perderebbero né posti di lavoro, né opportunità di essere seguiti da parte dei dva; però sono sicura che ci sarebbe più collaborazione tra gli insegnanti nel gestire la classe e meno discriminazioni per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Lun Set 29, 2014 7:43 pm

Certo che sì, lo dico da una vita ;-)
In questi giorni riscriverò ai deputati che mi hanno risposto facendo presente anche questa sperimentazione, non dubitate! ma spero che anche qualcun altro lo faccia, specialmente con i sindacati che dovranno pur essere consultati per il rinnovo del contratto... per un cambiamento di status giuridico avranno pure qualche ruolo, no?
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Lun Set 29, 2014 9:44 pm

Mah.... la proposta di Ianes mi sembra estremamente utopistica. Inoltre, per lavorare davvero "alla pari" si dovrebbe essere in compresenza come docenti della medesima disciplina, il che è ancora più complicato. E poi penso solo a tanti colleghi curriculari che mai e poi mai vorrebbero fare un "vero" corso formativo sul sostegno, men che mai lavorare fianco a fianco con altro docente. Scusate se sono realistica. Davvero troppi, ne ho conosciuti....  Confrontarsi "troppo" da vicino con la disabilità non piace a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mar Set 30, 2014 8:19 pm

docente63 ha scritto:
Mah.... la proposta di Ianes mi sembra estremamente utopistica. Inoltre, per lavorare davvero "alla pari" si dovrebbe essere in compresenza come  docenti della medesima disciplina, il che è ancora più complicato. E poi penso solo a tanti colleghi curriculari che mai e poi mai vorrebbero fare un "vero" corso formativo sul sostegno, men che mai lavorare fianco a fianco con altro docente. Scusate se sono realistica. Davvero troppi, ne ho conosciuti....  Confrontarsi "troppo" da vicino con la disabilità non piace a tutti.

A me non sembra per niente utopistico.
E' evidente che se si fa la riforma che vuole Ianes non ci saranno un docente di sostegno e un docente di classe in compresenza, bensì proprio due docenti della stessa disciplina in compresenza.
E' proprio un cambiamento di prospettiva.
Gli insegnanti già specializzati da mettere sulle classi con i dva ci sono già: sono quelli che hanno fatto il corso di sostegno e che, con questa possibile riforma, passerebbero su classe.
In pratica, come ex insegnante di sostegno, probabilmente ti troveresti inizialmente a lavorare con un altro ex insegnante di sostegno in una classe in cui vi fosse la presenza di un ragazzo dva. A me sembra una prospettiva fantastica.
Via via che il tempo passa, si potrebbe aggiungere nuovo personale specializzato...
Tornare in alto Andare in basso
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mar Set 30, 2014 10:48 pm

GiGi79 ha scritto:
fedup non riesco più a spedirti via mail i miei aggiornamenti, mi manda indietro il mess. per caso hai cambiato indirizzo di posta? se ti interessa, fatti viva, il mio ce l'hai e dimmi come ti posso inserire negli interessati, perchè finora non sono riuscita a scriverti :-)
a presto
GiGi79

Cara Giulia,
ti chiedo scusa, ma sono reduce da un periodo davvero molto difficile, per cui per diversi mesi sono sparita.
Ho riattivato l'account di posta fedup72@libero.it, per cui se potessi inviarmi i tuoi prossimi messaggi te ne sarei grata.
Ti auguro ogni bene :-)
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 01, 2014 11:58 am

ok Gabri, se è attivo sei già inserita nella lista mail :-)
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 01, 2014 12:03 pm

docente63 ha scritto:
Mah.... la proposta di Ianes mi sembra estremamente utopistica. Inoltre, per lavorare davvero "alla pari" si dovrebbe essere in compresenza come  docenti della medesima disciplina, il che è ancora più complicato. E poi penso solo a tanti colleghi curriculari che mai e poi mai vorrebbero fare un "vero" corso formativo sul sostegno, men che mai lavorare fianco a fianco con altro docente. Scusate se sono realistica. Davvero troppi, ne ho conosciuti....  Confrontarsi "troppo" da vicino con la disabilità non piace a tutti.

Anche a me, come a Dami, non sembra per niente utopistico. Riconosco, però, che alla primaria è molto più semplice da attuare perchè senza classi di concorso la contitolarità effettiva sarebbe facile da realizzare, a volerla fare... alle medie e superiori, come sostengo da tempo, ci vorrebbe un periodo di "interregno" pensato con la cattedra mista per coloro che hanno cdc più "spendibili" nella direzione di janes, per poi nel tempo formare tutti i nuovi assunti alla disabilità e fornire loro la specializzazione. E' vero che spesso gli insegnanti non si vogliono confrontare con la disabilità e non sono capaci o disposti a collaborare con la compresenza... ma allora per tutta risposta scegliamo 110 mila persone e le blindiamo sul sostegno a vita?!
Bisogna cambiare mentalità e far capire proprio a questi docenti che "un po'" del loro tempo dedicato alla disabilità è un DOVERE di tutti i docenti, se poi uno fa più fatica e uno fa meno fatica, credo sia "normale" e che dipenda dalle attitudini personali... ma un conto è obbligare solo qualcuno, un conto è responsabilizzare tutti :-)
Tornare in alto Andare in basso
Snell



Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 08, 2014 6:49 am

Come Riqualificare docente di Sostegno: Proposta di Dario Janes

Per la realizzazione di una vera inclusione i primi a doversi sentire integrati sono loro, i docenti di sostegno, troppo spesso emarginati – e non di rado per loro stessa scelta – dal lavoro che si fa in classe.

In questi giorni Janes in diverse occasioni ha ribadito l’importanza di una trasformazione del lavoro del docente di sostegno. In che direzione?

“Bisogna capire una volta per tutte che è giunto il momento di lavorare in maniera diversa: l’insegnante di sostegno deve smettere di isolarsi, di portare l’alunno disabile fuori dalla classe, ma deve diventare una risorsa per il docente curricolare. Il loro deve essere un lavoro in compresenza, un lavoro di squadra. E’ importante anche che si prenda consapevolezza del fatto che le emergenze, le situazioni che vedono i ragazzi bisognosi di un sostegno supplementare spesso sfuggono alla diagnosi medica: il potenziamento dell’organico funzionale, invece, potrà andare incontro anche ad esigenze di questo tipo”

In Trentino Alto Adige la sperimentazione è già in atto.

Inoltre con l'avvento della normativa sui BES (dove tutti sia DVA,DSA sia alunni con difficolta linguistiche, socioeconomica sono inclusi) ci potrà essere maggiore integrazione tra docente su sostegno e quello curricolare.

Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 08, 2014 3:10 pm

dami ha scritto:
Secondo me, come categoria, dovremmo dare un segnale forte della nostra adesione alle idee di Ianes.
Non si tratta di avere insegnanti di classe e basta nelle classi con dva, bensì di avere normali insegnanti (formati sul sostegno) in compresenza in queste classi: quindi non si perderebbero né posti di lavoro, né opportunità di essere seguiti da parte dei dva; però sono sicura che ci sarebbe più collaborazione tra gli insegnanti nel gestire la classe e meno discriminazioni per tutti.

Pensate veramente che vogliano mettere 2 docenti al posto di 1??? Di questi tempi?? Beati voi... Ma se questi vogliono solo tagliare...!!!
Formare al sostegno tutti i curriculari sarebbe un'idea bellissima, ma bisognerebbe trovare il tempo e i fondi. Non credo che ad oggi un curriculare, che esca ogni giorno da classi con minimo 25 allievi, abbia poi voglia di farsi anche la formazione al sostegno... magari di pomeriggio... magari pure a spese proprie!! Parlo da insegnante di sostegno che vede quotidianamente il lavoro dei colleghi della disciplina, che si devono occupare di una infinità di cose. Se il sostegno venisse fatto come si deve, rispettando alla lettera la normativa vigente, non ci sarebbero problemi. Certo che se ci chiedono di fare i tappabuchi, avvilendo la nostra professione e negando il diritto allo studio agli alunni disabili... se il concetto di contitolarità ancora non è assodato per tutti (docenti sos, curriculari, collaboratori, dirigenza) ... se noi stessi non abbiamo ben chiara la nostra funzione, e non ci studiamo a fondo la normativa che riguarda noi e gli alunni disabili, e non ci aggiorniamo man mano che capitano nuove problematiche...
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 08, 2014 6:38 pm

docente63 ha scritto:

Pensate veramente che vogliano mettere 2 docenti al posto di 1??? Di questi tempi?? Beati voi... Ma se questi vogliono solo tagliare...!!!

Certo che se ci chiedono di fare i tappabuchi, avvilendo la nostra professione e negando il diritto allo studio agli alunni disabili... se il concetto di contitolarità ancora non è assodato per tutti (docenti sos, curriculari, collaboratori, dirigenza) ... se noi stessi non abbiamo ben chiara la nostra funzione, e non ci studiamo a fondo la normativa che riguarda noi e gli alunni disabili, e non ci aggiorniamo man mano che capitano nuove problematiche...

Guarda che non dovrebbero fare altro che considerare il numero attuale dei docenti, ma usarle in modo diverso! già adesso veramente abbiamo circa 9 ore di compresenza per alunno certificato... il problema è che la compresenza è sos/materia e non compresenza effettiva di due docenti. Cosa cambierebbe, ai fini dei posti, "cambiar nome" alla compresenza? :-)

Rispetto alle tue ultime osservazioni, hai ragione sicuramente, ma mi pare la prospettiva di un docente di sostegno che concepisce il suo ruolo come "sostegno all'alunno" e non alla classe. Legittimo eh, ma a me piace di più la proposta Janes di compresenza dove non farei sostegno come oggi, ma avrei la contitolarità come altro docente a tutti gli effetti.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 08, 2014 9:03 pm

Sono d'accordo con Gigi79.
Noi siamo già in compresenza. Non cambierebbe assolutamente nulla rispetto a oggi da un punto di vista dell'impegno economico.
Però se io resto a vita insegnante di sostegno allora dovrò appunto svolgere il ruolo di serie B che mi hanno sostanzialmente dato.
Se invece diventerò un'insegnante di classe normale, ma con in più una specializzazione su sostegno, allora potrò fare anche lezione e avere parità di diritti con i miei colleghi.
Infatti, diciamoci la verità, quante volte avete svolto una lezione in classe e potuto veramente applicare le metodologie di lavoro che ci hanno insegnato nei corsi di specializzazione?
A me é capitato solo durante le supplenze, che non avrei dovuto neanche fare, quando erano assenti i miei colleghi di classe.
Ormai ho girato abbastanza scuole per poter dire che le problematiche del lavoro sul sostegno non ineriscono casi di scuole isolate, ma rappresentano la norma.
In una classe, un anno, ti mandano fuori col bambino dva.
In un'altra, l'anno dopo, ti mandano fuori col bambino dva, più il bambino dsa.
L'anno seguente ti rimandano fuori col dva, il dsa e il bambino che ha i genitori che non lo vogliono certificare.
Quando poi trovi la classe in cui puoi star dentro allora ti devi occupare di tutti quelli che hanno qualche problema, girando tra i banchi, mentre l'insegnante sta comodamente seduto alla cattedra - e se stai troppo col bambino segnalato ti dicono che ci sono anche gli altri, se stai troppo con gli altri ti rimandano al bambino segnalato.
Anche quando trovi uno degli insegnanti che ti tratta umanamente e che ti considera, non è detto che l'altro che lavora nella stessa classe faccia altrettanto.
E poi, francamente, io che lavoro alla primaria ne vedo di cotte e di crude: insegnanti che non sono assolutamente in grado di tenere una lezione, che le sparano grosse e magari non sanno fare due calcoli elementari. Cosa fai? Li correggi? Una volta su un errore grossolano ho fatto notare la cosa, perché francamente ci facciamo tutti una brutta figura se mandiamo a casa i bambini con delle castronerie scritte sui quaderni: apriti cielo! La persona che ho corretto, invece di ringraziarmi (non si sa mai, non son mica tutti ignoranti i genitori, no? Evidentemente sperava di farla franca) mi ha messo il muso per più di un mese...
Io voglio pari rispetto e pari dignità. Allo stato attuale queste condizioni non ci sono. Avendo letto diversi libri di Ianes, credo che la questione della dignità di chi fa sostegno sia nota anche a lui.
Certo, tutto è partito dal dare più possibilità ai bambini che incontrano difficoltà a scuola e nella vita, ma non si può dare in carico un emarginato a un altro emarginato. Non si deve limitare anche semplicemente lo stigma?
Forse sembrerà che la sto mettendo giù un po' dura, mi si dirà che in questo contesto incontrato o che in quel tal altro contesto ciò non succede... Certo, può capitare che si sia considerati, che si incontrino persone intelligenti che capiscono l'importanza di questo lavoro; ma fino a che non ci si mette intorno a un tavolo veramente a programmare insieme le attività, fino a quando io vedrò insegnanti che entrano in classe e non ti informano neanche di quale lezione stanno per svolgere, fino a che le decisioni su cosa fare, come farlo e perché sono prese solo da un altro che non siamo noi, che senso ha quello che facciamo? E' solo assistenza: la fai bene o la fai male, ma un vero progetto non c'è.
Possiamo decidere infatti, e non è sempre vero neanche questo, cosa fare fuori dall'aula, ma il più delle volte l'aula ci è preclusa come situazione in cui mettere in gioco le nostre competenze, che spesso son più ampie di quelle di chi sta in "cattedra", anche solo per il fatto che per forza di cose abbiamo studiato minimo un anno in più dei nostri colleghi...
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi   Mer Ott 08, 2014 10:14 pm

GiGi79 ha scritto:
docente63 ha scritto:

Pensate veramente che vogliano mettere 2 docenti al posto di 1??? Di questi tempi?? Beati voi... Ma se questi vogliono solo tagliare...!!!

Certo che se ci chiedono di fare i tappabuchi, avvilendo la nostra professione e negando il diritto allo studio agli alunni disabili... se il concetto di contitolarità ancora non è assodato per tutti (docenti sos, curriculari, collaboratori, dirigenza) ... se noi stessi non abbiamo ben chiara la nostra funzione, e non ci studiamo a fondo la normativa che riguarda noi e gli alunni disabili, e non ci aggiorniamo man mano che capitano nuove problematiche...

Guarda che non dovrebbero fare altro che considerare il numero attuale dei docenti, ma usarle in modo diverso! già adesso veramente abbiamo circa 9 ore di compresenza per alunno certificato... il problema è che la compresenza è sos/materia e non compresenza effettiva di due docenti. Cosa cambierebbe, ai fini dei posti, "cambiar nome" alla compresenza? :-)

Rispetto alle tue ultime osservazioni, hai ragione sicuramente, ma mi pare la prospettiva di un docente di sostegno che concepisce il suo ruolo come "sostegno all'alunno" e non alla classe. Legittimo eh, ma a me piace di più la proposta Janes di compresenza dove non farei sostegno come oggi, ma avrei la contitolarità come altro docente a tutti gli effetti.

Per essere effettivamente contitolari, si deve essere della stessa disciplina; sennò si sta lì di nuovo a dover insegnare tutte le materie anche quelle più lontane dalla nostra formazione. E questa cosa la vedo molto difficile da organizzare. E poi, non vedo perchè  "dall'alto" (conoscendoli) si darebbero tanto da fare solo per cambiare nome, per migliorare "la filosofia" che sottende l'inclusione scolastica. Ripeto, questi mirano solo a tagliare. E poi, sostegno all'alunno o alla classe.... dipende da come ci si pone quando si lavora. E' chiaro che se c'è un disabile in una  classe bisogna aiutare lui soprattutto, sia negli apprendimenti, sia favorendone l'aspetto relazionale. Mah... è che a molti in realtà non piace sempre fare questo mestiere, si trovano in qualche modo costretti, e vorrebbero che cambiasse dal di dentro. Avere a che fare tutti i giorni con il mondo della disabilità non è cosa facile, per quanto si rigirino le cose.
Tornare in alto Andare in basso
 
Obbligo sostegno da 5 a 10 anni anche per vecchi immessi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» elton john papà a 63 anni
» Usa, prete rubava soldi chiesa per pagare gigolò, condannato a 3 anni
» UN VIDEO PER MIO MARITO: 5 ANNI DI MATRIMONIO
» A 24 anni già ovodonazione
» che cosa dovrebbe saper fare un bambino di quattro anni?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: