Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Consultazioni labuonascuola@miur.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4205
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Sab Set 13, 2014 8:54 pm

Promemoria primo messaggio :

Mi raccomando precari delle Gi, prepariamoci a bombardare l'indirizzo mail messo a disposizione da ilbuongoverno con le nostre rimostranze!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 8:59 pm

ma si questi privilegiati sbattiamoli a prendere il ruolo a mille km da casa...e per tutti gli altri chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori, resteranno 10  o 20 anni lontani dalle loro case e dai loro affetti...cosa importa , se la sono cercata!

tanto io ho il ruolo nella mia provincia, la mammina che mi prepara le polpette tutte le domeniche e la fidanzata che mi vuole tanto bene a due isolati di distanza.... e se tutto va bene farò carriera nella scuola leccando un po il preside e guadagnerò qualche soldino in più per fare tanti bei regalini alla mammina e alla fidanzatina.... W la riforma!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 9:14 pm

ulisse2000 ha scritto:
ma si questi privilegiati sbattiamoli a prendere il ruolo a mille km da casa...e per tutti gli altri chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori, resteranno 10  o 20 anni lontani dalle loro case e dai loro affetti...cosa importa , se la sono cercata!

tanto io ho il ruolo nella mia provincia, la mammina che mi prepara le polpette tutte le domeniche e la fidanzata che mi vuole tanto bene a due isolati di distanza.... e se tutto va bene farò carriera nella scuola leccando un po il preside e guadagnerò qualche soldino in più per fare tanti bei regalini alla mammina e alla fidanzatina.... W la riforma!


Anche se non lo sottolinei è uguale. Chi verrà assunto farà i propri calcoli.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 9:21 pm

ulisse2000 ha scritto:
ma si questi privilegiati sbattiamoli a prendere il ruolo a mille km da casa...

occhio ulisse!
un paio di post fa i km erano 800, adesso sono 1000... tieni presente che l'Italia non è la Russia, dopo un po' fermati...
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 9:43 pm

Jankele ha scritto:
sì, soprattutto gli insegnanti di ruolo devono dire chiaramente che sono contro le assunzioni di gente a cui l'attuale sistema di reclutamento ha rovinato la vita, per difendere le loro assegnazioni provvisorie e i loro 50 euro di scatti stipendiali. Facciamo vedere ancora una volta la mediocrità umana e morale della categoria...

Eccone un altro perdente che chiede i soldi degli altri per campare!

Sembra che ci sia una richiesta collettiva di adozione dei precari ai danni dei docenti di ruolo. Un tot al mese da prelevare a fine mese per darli a loro!

Ma chi ti/vi conosce? Come ti/vi permettete di fare certe affermazioni? Almeno nelle adozioni vere, quelle legali, si ha la possibilità di scegliere a chi destinare i propri soldi.

Tu, gugu e Crotone sembrate anche antipatici per quel che scrivete e pretendente anche i nostri soldi! Ma va la'?!

Se invece siete Voi a volervi rendere utili allora datemi i vostri riferimenti in pvt. Vi  metterò in contatto con mio fratello e mio cognato, entrambi padri di famiglia ed entrambi disoccupati. Loro almeno svolgono piccole mansioni e non vanno a chiedere l'elemosina per la strada come fate Voi con le Vostre assurde pretese!

Potro'  dire che ci sono 3 "generosi" che garantiscono 50 euro al mese a vita!

Attendo messaggio per predisporre prelievo mensile dal vostro c.c. a tempo indeterminato!

Siete Voi i mediocri!
Tornare in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 9:49 pm

La guerra tra poveri... ci scanniamo tra noi e non capiamo che ci stanno togliendo tutto. Anche la speranza. Abbiamo davvero perso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 9:54 pm

E' interessante constatare come quasi tutti abbiano interiorizzato l'ovvietà assoluta di una concezione di "lavoro" in cui dovrebbe essere normale sacrificare qualsiasi diritto umano, qualsiasi progetto di vita, qualsiasi affetto personale, qualsiasi rapporto di coppia, qualsiasi responsabilità verso i figli, qualsiasi legame con la famiglia d'origine, semplicemente perché "esistono situazioni lavorative in cui qualcun altro sta ancora peggio", e quindi chiunque dovrebbe essere entusiasta di farsi ridurre in schiavitù pensando solo a chi sta peggio di lui.

E allora perché non si è coerenti fino in fondo, e non ci si mette anche al livello dei raccoglitori di immondizie del Cairo, dei braccianti delle risaie in Thailandia, o delle operaie delle maquilladoras in Messico, o dei minatori di coltan nel Congo, invece che confrontarsi SOLO con l'impiegato della ditta privata italiana che "siccome non ha il diritto al ricongiungimento familiare, allora non deve rivendicarlo nemmeno l'insegnante"?

Tanto prima o poi si arriverà anche lì.

A furia di svendere la propria vita, e di proclamare che non è giusto rivendicare nessun diritto, perché qualsiasi misera elemosina di sopravvivenza deve essere sempre considerata come una fortuna lussuosa, di cui bisogna solo ringraziare sbavando.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:01 pm

silver76 ha scritto:
ulisse2000 ha scritto:
ma si questi privilegiati sbattiamoli a prendere il ruolo a mille km da casa...

occhio ulisse!
un paio di post fa i km erano 800, adesso sono 1000... tieni presente che l'Italia non è la Russia, dopo un po' fermati...

cosa ne so di quanto è lunga l' Italia?? e cosa me ne frega??? io sono sempre vissuto nella bambagia nella mia piccola e cara provincia e ora la mia mente ha i suoi confini...

scusami adesso la mammina mi ha chiamato... ciao ciao
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E' interessante constatare come quasi tutti abbiano interiorizzato l'ovvietà assoluta di una concezione di "lavoro" in cui dovrebbe essere normale sacrificare qualsiasi diritto umano, qualsiasi progetto di vita, qualsiasi affetto personale, qualsiasi rapporto di coppia, qualsiasi responsabilità verso i figli, qualsiasi legame con la famiglia d'origine, semplicemente perché "esistono situazioni lavorative in cui qualcun altro sta ancora peggio", e quindi chiunque dovrebbe essere entusiasta di farsi ridurre in schiavitù pensando solo a chi sta peggio di lui.

E allora perché non si è coerenti fino in fondo, e non ci si mette anche al livello dei raccoglitori di immondizie del Cairo, dei braccianti delle risaie in Thailandia, o delle operaie delle maquilladoras in Messico, o dei minatori di coltan nel Congo, invece che confrontarsi SOLO con l'impiegato della ditta privata italiana che "siccome non ha il diritto al ricongiungimento familiare, allora non deve rivendicarlo nemmeno l'insegnante"?

Tanto prima o poi si arriverà anche lì.

A furia di svendere la propria vita, e di proclamare che non è giusto rivendicare nessun diritto, perché qualsiasi misera elemosina di sopravvivenza deve essere sempre considerata come una fortuna lussuosa, di cui bisogna solo ringraziare sbavando.

L.
grande ;-)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:17 pm

Jankele ha scritto:
Purtroppo c'è l'idea che la scuola sia un ammortizzatore sociale per le mamme, una specie di stipendio integrativo quando il marito è primario o grande imprenditore. Viene chiamata, con una terminologia infelice, "femminilizzazione".

Scusa, ma tu questo DOVE lo vedi?

A me sembra che sia una sorta di mito sociale che aveva una certa ragione di esistere negli anni cinquanta e sessanta, ma che adesso è totalmente fuori dalla realtà.

Ma a te sembra veramente che la media degli insegnanti (e in particolare delle insegnanti donne) appartenga alle fasce privilegiate dell'alta borghesia, con mariti e parenti vari che svolgono professioni prestigiose e miliardarie, e mogli e madri che "arrotondano" con due spiccioli, trastullandosi per qualche oretta al giorno con un "mestiere leggerino adatto a una donna"?

Scusami, ma io non ne vedo più quasi nessuna... e quelle poche che ci sono ancora, innanzi tutto sono ultrasessantenni alle soglie della pensione, e poi comunque sono considerate delle macchiette ridicole da tutti i colleghi, sia maschi che femmine, e non certo rappresentative della categoria!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:21 pm

sconcertato1 ha scritto:
Jankele ha scritto:
sì, soprattutto gli insegnanti di ruolo devono dire chiaramente che sono contro le assunzioni di gente a cui l'attuale sistema di reclutamento ha rovinato la vita, per difendere le loro assegnazioni provvisorie e i loro 50 euro di scatti stipendiali. Facciamo vedere ancora una volta la mediocrità umana e morale della categoria...

Eccone un altro perdente che chiede i soldi degli altri per campare!

Sembra che ci sia una richiesta collettiva di adozione dei precari ai danni dei docenti di ruolo. Un tot al mese da prelevare a fine mese per darli a loro!

Ma chi ti/vi conosce? Come ti/vi permettete di fare certe affermazioni? Almeno nelle adozioni vere, quelle legali, si ha la possibilità di scegliere a chi destinare i propri soldi.

Tu, gugu e Crotone sembrate anche antipatici per quel che scrivete e pretendente anche i nostri soldi! Ma va la'?!

Se invece siete Voi a volervi rendere utili allora datemi i vostri riferimenti in pvt. Vi  metterò in contatto con mio fratello e mio cognato, entrambi padri di famiglia ed entrambi disoccupati. Loro almeno svolgono piccole mansioni e non vanno a chiedere l'elemosina per la strada come fate Voi con le Vostre assurde pretese!

Potro'  dire che ci sono 3 "generosi" che garantiscono 50 euro al mese a vita!

Attendo messaggio per predisporre prelievo mensile dal vostro c.c. a tempo indeterminato!

Siete Voi i mediocri!

una delle più belle sbroccate della storia del forum!
suo fratello, suo cognato, il prelievo mensile....
tutto bellissimo, neorealismo puro
grazie.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:23 pm

Jankele ha scritto:
silver76, io sono al cento per cento d'accordo con te, sto leggendo tutto quello che hai scritto sulla riforma. Io ho conosciuto gente purtroppo, e si tratta di ingegneri, mandata di punto in bianco in Cina, per un anno, gente che aveva bambini piccoli. Ma il lavoro è anche questo.
Purtroppo c'è l'idea che la scuola sia un ammortizzatore sociale per le mamme, una specie di stipendio integrativo quando il marito è primario o grande imprenditore. Viene chiamata, con una terminologia infelice, "femminilizzazione". Il prezzo lo paghiamo in termini di stipendio ma soprattutto di considerazione sociale.  Immaginiamo un'orchestra, dove uno ha vinto come violoncellista, ad esempio alla Scala di Milano. Immaginiamo anche solo l'ipotesi che questo voglia spostarsi a Roma, per il "ricongiungimento familiare", oppure peggio ancora che voglia passare alla viola [lo strumento più bello in assoluto] solo per togliersi uno sfizio, magari a pochi anni dal pensionamento. Ci metteremmo a ridere. Ecco, se l'insegnante venisse considerato una professione con tutti i crismi, rideremmo lo stesso di chi chiede di passare dalla A036 alla A037, o da Milano voglia trasferirsi a Roma per "riavvicinarsi". Che poi scusate, non potrebbe essere il resto della famiglia, se davvero ritenete l'insegnamento una alta professionalità - COME ALMENO SPERO - a raggiungervi?

Con una lauta ricompensa mensile chiamata "indennità di trasferta". Anche la scuola lo prevede? Ho la sensazione che tu non sappia bene di cosa stai parlando.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:28 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E' interessante constatare come quasi tutti abbiano interiorizzato l'ovvietà assoluta di una concezione di "lavoro" in cui dovrebbe essere normale sacrificare qualsiasi diritto umano, qualsiasi progetto di vita, qualsiasi affetto personale, qualsiasi rapporto di coppia, qualsiasi responsabilità verso i figli, qualsiasi legame con la famiglia d'origine, semplicemente perché "esistono situazioni lavorative in cui qualcun altro sta ancora peggio", e quindi chiunque dovrebbe essere entusiasta di farsi ridurre in schiavitù pensando solo a chi sta peggio di lui.

E allora perché non si è coerenti fino in fondo, e non ci si mette anche al livello dei raccoglitori di immondizie del Cairo, dei braccianti delle risaie in Thailandia, o delle operaie delle maquilladoras in Messico, o dei minatori di coltan nel Congo, invece che confrontarsi SOLO con l'impiegato della ditta privata italiana che "siccome non ha il diritto al ricongiungimento familiare, allora non deve rivendicarlo nemmeno l'insegnante"?

Tanto prima o poi si arriverà anche lì.

A furia di svendere la propria vita, e di proclamare che non è giusto rivendicare nessun diritto, perché qualsiasi misera elemosina di sopravvivenza deve essere sempre considerata come una fortuna lussuosa, di cui bisogna solo ringraziare sbavando.

L.

cominciamo a esagerare. la thailandia? la schiavitù?
ma per favore! qui si tratta di usare i posti che di solito si danno a chi si avvicina a parenti e genitori (statisticamente più spesso all'interno della stessa provincia che tra province diverse) per stabilizzare chi aspetta da secoli di poter avere quello che tu adesso ritieni scontato, cioè lo stipendio tutti i santi mesi.

se devi difendere quelli che credi essere diritti inalienabili (tutto da dimostrare), perché secondo te sono più importanti dei diritti altrui, fallo almeno senza usare le risaie del sudest asiatico come sfondo...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:41 pm

Io smetterò di "usare come sfondo le risaie del sud-est asiatico" quando i miei interlocutori smetteranno di sbandierare quanto siamo schifosamente privilegiati noi rispetto all'ingegnere della ditta privata spedito in Cina, che sempre approssimativamente dalle parti del sud-est asiatico rimane.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:48 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io smetterò di "usare come sfondo le risaie del sud-est asiatico" quando i miei interlocutori smetteranno di sbandierare quanto siamo schifosamente privilegiati noi rispetto all'ingegnere della ditta privata spedito in Cina, che sempre approssimativamente dalle parti del sud-est asiatico rimane.

L.

ma infatti non serve andare in cerca di panorami esotici e/o miserandi per rendersi conto che anche solo in Italia, all'interno della stessa pubblica amministrazione per cui tutti noi lavoriamo, certe istituzioni che garantiscono ricongiungimenti familiari (peraltro spesso di opportunità discutibile) non esistono e non sono mai esistite, e che persino nella scuola si tratta di provvedimenti straordinari, per quanto ormai entrati nella prassi annuale.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:49 pm

silver76 ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
Jankele ha scritto:
sì, soprattutto gli insegnanti di ruolo devono dire chiaramente che sono contro le assunzioni di gente a cui l'attuale sistema di reclutamento ha rovinato la vita, per difendere le loro assegnazioni provvisorie e i loro 50 euro di scatti stipendiali. Facciamo vedere ancora una volta la mediocrità umana e morale della categoria...

Eccone un altro perdente che chiede i soldi degli altri per campare!

Sembra che ci sia una richiesta collettiva di adozione dei precari ai danni dei docenti di ruolo. Un tot al mese da prelevare a fine mese per darli a loro!

Ma chi ti/vi conosce? Come ti/vi permettete di fare certe affermazioni? Almeno nelle adozioni vere, quelle legali, si ha la possibilità di scegliere a chi destinare i propri soldi.

Tu, gugu e Crotone sembrate anche antipatici per quel che scrivete e pretendente anche i nostri soldi! Ma va la'?!

Se invece siete Voi a volervi rendere utili allora datemi i vostri riferimenti in pvt. Vi  metterò in contatto con mio fratello e mio cognato, entrambi padri di famiglia ed entrambi disoccupati. Loro almeno svolgono piccole mansioni e non vanno a chiedere l'elemosina per la strada come fate Voi con le Vostre assurde pretese!

Potro'  dire che ci sono 3 "generosi" che garantiscono 50 euro al mese a vita!

Attendo messaggio per predisporre prelievo mensile dal vostro c.c. a tempo indeterminato!

Siete Voi i mediocri!

una delle più belle sbroccate della storia del forum!
suo fratello, suo cognato, il prelievo mensile....
tutto bellissimo, neorealismo puro
grazie.
La tua invece è una rappresentazione di "uomo di Neanderthal", ...neanche tanto bella poi...
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:53 pm

no, davvero, sconcertato ma ti rendi conto che hai accusato due tuoi colleghi di elemosinare per la strada, solo perché hanno argomentato il loro diritto ad andare in ruolo, esattamente come è capitato a te?
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 10:59 pm

Allora fate davvero finta di non capire. IO NON ACCUSO NESSUNO FINCHE' NON RICEVO ACCUSE DA NESSUNO! Quando sono entrato in ruolo io non ho chiesto nulla a nessuno. Ho semplicemente lavorato e atteso il mio turno. Quando sarà il tuo sarò felice per te. Credo che questo sia un concetto semplice e normale. Non voglio pero' che altri mi chiedano quello che io non ho chiesto: soldi! E' o no un mio diritto ricevere il mio già misero stipendio (tutto) fatto dei miei soldi e frutto del mio lavoro?

Se rispondi no allora è inutile continuare la nostra conversazione.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 11:02 pm

il mio turno è già venuto, a dirtela tutta, ma non per questo ignoro che la condizione di precariato in cui versano 150mila colleghi non può e non deve più essere tollerata, in primo luogo da noi.
ma chi vuoi che tocchi i tuoi/nostri soldi?
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 11:07 pm

silver76 ha scritto:
no, davvero, sconcertato ma ti rendi conto che hai accusato due tuoi colleghi di elemosinare per la strada, solo perché hanno argomentato il loro diritto ad andare in ruolo, esattamente come è capitato a te?
posto che nessuno dovrebbe offendere nessuno... ma le argomentazioni di jakel mi sembrano offensive e pretestuose

si è contro la riforma per una valanga di motivi.. e in generale per l' impronta che si vuol dare alla scuola nel suo complesso... non x miseri 50 euro o soltanto per il "privilegio" della mobilità come tu lo chiami visto che non ne hai mai avuto bisogno...

ridurre solo a questi due aspetti la critica alla proposta di riforma mi sembra quantomeno disonesto intellettualmente.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 11:11 pm

silver76 ha scritto:
il mio turno è già venuto, a dirtela tutta, ma non per questo ignoro che la condizione di precariato in cui versano 150mila colleghi non può e non deve più essere tollerata, in primo luogo da noi.
ma chi vuoi che tocchi i tuoi/nostri soldi?

Il governo con questa riforma.

Se hai seguito la storia degli scatti, proposta anche in questo sito, dovresti conoscerla.

In tutte le proiezioni fatte, ad eccezioni di rari casi dovuti prettamente a posizioni di potere non scardinabili facilmente, si tratterà di perdere 100 euro al mese.

Inoltre, personalmente, ho anche la sfortuna di avere il mio scatto nel 2017 (causa blocchi reiterati) e Renzi vorrebbe annullare 8 anni di lavoro dal giorno alla notte. Io dovrei cosi' prendere lo scatto, e solo se sarò riconosciuto meritevole, solo nel 2018 e con una cifra che è meno della metà di quanto invece dovrei percepire oggi. Perdita totale calcolata 5.000 euro anno.

Ti sembra che non ci sia chi vuol togliere i miei/nostri soldi?

Inoltre, come giustamente dice Ulisse, bisogna guardare all'insieme di quello proposto e capire cosa si sta chiedendo alla categoria!


Ultima modifica di sconcertato1 il Lun Set 15, 2014 11:17 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 11:12 pm

a proposito della mobilità , tanto per precisare, vorrei ricordare che l anief ha vinto un famoso ricorso sulla riapertura delle graduatorie a esaurimento perchè la loro chiusura ledeva il diritto alla mobilità che è un diritto sancito dalla costituzione.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Lun Set 15, 2014 11:49 pm

Jankele ha scritto:
ecco, ma se uno qualsiasi di noi lavorasse in azienda, potrebbe chiedere il "ricongiungimento familiare"?
In azienda non esiste il "diritto ad essere assunto a tempo indeterminato".
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Mar Set 16, 2014 12:26 am

Ascolta, sconcertato1. A parte il fatto che i contratti a tempo indeterminato esistono anche nelle aziende. Potrei segnalarti per i tuoi insulti, peraltro vagamente fascisti, perché chiedere l'elemosina è una cosa dignitosissima, da cui deriva anche - ti informo - la parola "monaco".
Siccome probabilmente appartieni a una generazione che non sa che noi precari stiamo pagando la pensione A TE, ti invito a usare toni più moderati, quando parli.
Probabilmente per te "fascista" non è neanche un'offesa, visti i toni.
Quando sarò Dirigente scolastico, e tu sarai ancora lì a esaltarti suoi tuoi cento euro di scatti, forse saremo colleghi, perché io non avrei problemi a spostarmi, e magari con molto amore ti insegnerò qualcosa sul tuo stesso mestiere.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Mar Set 16, 2014 1:08 am

Jankele, fermo restando che se tu un giorno diventerai dirigente scolastico non c'è pericolo che diventiamo mai colleghi, perché io non ho alcuna intenzione di diventarlo e non farò MAI alcun concorso del genere... ti faccio umilmente presente che l' "essere sempre e comunque disposto a spostarsi" non è sempre necessariamente un vanto o un indice di maggior serietà professionale rispetto a chi invece non può o non vuole farlo, ma che può anche essere semplicemente una questione di puro e semplice CASO, a seconda di quali vicissitudini di vita ci sono capitate e quali legami e responsabilità personali abbiamo.

Perché la pretesa di giudicare che chiunque sia "disposto a spostarsi" sia per definizione sempre migliore di chi invece non se la sente, o comunque pone dei limiti più stretti... mi pare la classica sbruffonata carrierista e arrivista di chi è ben contento di condividere la visione della scuola come azienda, contro la quale poi finge di combattere.

L'essere "disposti o meno a spostarsi" non è una caratteristica immuabile della persona, ma DIPENDE fortemente anche dal resto delle condizioni di vita di questa persona, e dalle sue esigenze di rispettare anche i diritti di qualcun altro.

Per cui, soprattutto, mi sembra normalissimo che la disponibilità a spostarsi ovunque e in qualunque momento, anche per la stessa persona, non sia sempre la stessa per tutta la durata della vita, e che possa cambiare nel tempo.

Per esempio, immagino che quasi tutti siano "disposti a spostarsi" finché sono giovani, liberi e senza impegni familiari.

E graziearcavolo.

Ma ti faccio presente che ci sono persone per cui "essere disposte a spostarsi" implica la disponibilità a spaccare famiglie, a vivere separate dal coniuge per parecchi mesi all'anno, oppure a farsi seguire dal coniuge stesso facendogli lasciare il lavoro senza alcuna garanzia di ritrovarne un altro, di far cambiare città, scuola, amicizie e abitudini ai figli, o di rinunciare completamente ad avere figli se per caso si erano programmati ma non si erano ancora avuti, di abbandonare (e magari rivendere rimettendoci un sacco di soldi) una casa acquistata con fatica e di cui magari si sta ancora finendo di pagare il mutuo, e quant'altro.

Se adesso si arriva a sostenere che chiunque abbia qualche remora a prendere tali decisioni e non sia prontissimo a scattare subito senza esitazione, allora deve essere per forza un pelandrone viziato che il posto di lavoro non lo merita...

...allora veramente non mi spiego perché tu stia ancora qui a rivendicare un misero posto di ruolo nella scuola di stato, e perché non sia invece andato a fare una brillante carriera in qualche dinamicissima multinazionale squala, dove queste concezioni del lavoro sono di casa da decenni.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Consultazioni labuonascuola@miur.it   Mar Set 16, 2014 1:52 am

scusa, paniscus 2.0, però io non parlavo con te. O hai due account? Le argomentazioni che uso con "sconcertato1", viste le offese anche gravi di cui dovevo rispondere, non sono universalizzabili.
Comunque io farei che uno riceve la proposta per il ruolo, dopodiché si fa i suoi conti, e se non può o non vuole resta precario, davanti a tutti quelli di II fascia e con il punteggio ovviamente nessuno lo scavalca perché se viene costretto a spostarsi significa che il posto non c'era. Non è che prendono la gente e la spostano a casaccio. è perfettamente fattibile e razionale. A meno che non sopportiate l'idea che chi vuole possa spostarsi dove c'è lavoro. Di fatto sarebbe una gestione meno da lotteria delle graduatorie ad esaurimento.
Tornare in alto Andare in basso
 
Consultazioni labuonascuola@miur.it
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Chiusura scuole prefestivi
» RIATTIVAZIONE CASELLA POSTA @ISTRUZIONE.IT
» Glottologia e Linguistica: istanza al Miur

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: