Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Lun Set 15, 2014 10:31 pm

Promemoria primo messaggio :

Sia il mio Dirigente che quelli di altre scuole stanno spingendo i Collegi dei docenti e i Consigli di Istituto (previe riunioni interminabili con i genitori) a deliberare la settimana corta.
Hanno avuto (i dirigenti) qualche pressione dall'alto?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:09 pm

giovanna onnis ha scritto:
Mentre adesso senza settimana corta, non si vive??
certo che si vive, si vivrebbe anche con la settimana di 7 giorni, ma con quella di 5 secondo alcuni (ad esempio secondo me) si vive meglio.
Indubbiamente esistono luoghi dove puoi andare in 2 giorni ed in un giorno no, ed esistono cose che puoi fare in due giorni ed in un giorno no; su questo non si discute.

Si noti che lo studente modello con la settimana corta frequenta dalle 8 alle 16, studia dalle 16 alle 18 e passa il sabato a ricapitolare tutto, con la settimana lunga frequenta dalle 8 alle 13, studia dalle 14 alle 18, sabato pomeriggio compreso (viene dopo una mattinata di studio).
Per lo studente modello i due casi sono equivalenti; per lo studente cazzeggiatore la settimana corta di solito è meglio perchè può andare in discoteca ed ubriacarsi anche il venerdì sera.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:14 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Quanto all'evocazione zuccherosa dellle cure parentali e della riunione degli affetti domestici, faccio presente che si stava parlando quasi esclusivamente di scuole SUPERIORI (alle elementari quasi tutti fanno la settimana corta da anni, proprio PERCHE' fanno i rientri pomeridiani, e in tal caso le richieste di sovrapposizione con gli orari degli adulti sono dettate molto più dall'esigenza di sorveglianza che da questioni affettive).
Che è quello che ho detto con l'espressione "babysitting"
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:15 pm

Comunque zuccheroso non me lo aveva ancora detto nessuno; sto ampliando i miei orizzonti !
E dire che 8 anni fa ero un rude siderurgico !
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:20 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
... il problema principale è che poi NON FANNO NIENTE A CASA.
Probabilmente è per questo che ha preso piede solo ultimamente; 20 anni fa gli studenti tornavano a casa presto e passavano il pomeriggio a studiare, 10 anni fa tornavano a casa presto e passavano il pomeriggio a cazzeggiare, oggi tornano a casa tardi e passano ... il sabato a cazzeggiare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:22 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Ma nella maggior parte dei casi penso che non sia così, e che quella di occuparsi intensivamente dei compiti dei figli sia quasi esclusivamente una fissazione delle mamme...


Oh, mia madre si occupava dei miei compiti, ma ai miei tempi avrei preferito che fosse un po' meno fissata. Infatti prima di concedermi la libera uscita nel pomeriggio mi interrogava le poesie. E guai a sbagliare: ceffone, permesso negato e reset della procedura. Alcune poesie mi hanno pure fatto bruciare interi pomeriggi di gioco e serate di televisione :-\
Le ho odiate fino allo stremo, le poesie a memoria, credo di essere rimasto traumatizzato e di portarne sul groppone ancora le conseguenze con qualcuna delle mie manie ossessive e i tic nervosi. Se qualche psicopedagogo si interessa del problema posso offrirmi come cavia, sono sicuro che sarei un pozzo di informazioni come risultato vivente di metodi educativi e didattici coercitivi. Ho preso botte da tutti, dal maestro, dai genitori, dai miei compagni di scuola, gelosi del fatto che a causa di questi metodi coercitivi andavo bene a scuola. 'mmazza quanto ne ho prese, devo avere il cervello più sfatto di quello di toro scatenato :-\
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:22 pm

Io la proverò quest'anno. Per il momento noto una più equa distribuzione dell'orario di lezione e delle riunioni (di solito, lo sappiamo, i precari si beccano l'orario sfigato con le riunioni nel giorno libero...) Anche i "ponti" in calendario sono più razionali. Non posso ancora dire nulla sulla reazione degli studenti. Ho classi di 30 nelle quali si lavora benissimo e sono curiosa di vedere come reagiranno con il rientro pomeridiano.
Il pensiero di potermi organizzare un breve viaggio nel weekend, anche solo per visitare una città d'arte italiana in un giorno, mi fa partire più rilassata e ottimista.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:25 pm

gian ha scritto:
E se dovevo studiare una poesia a memoria erano botte da orbi e niente gioco finché non la imparavo. .
Con tutti i buoni motivi che si hanno per picchiare un bambino, giusto per le poesie ?

Comunque concordo con te sulla questione trasporti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Comunque zuccheroso non me lo aveva ancora detto nessuno; sto ampliando i miei orizzonti !
E dire che 8 anni fa ero un rude siderurgico !
Non preoccuparti, fra qualche anno potrai rientrare trionfalmente in un polo siderurgico. Sotto forma di materiale riciclabile ;-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:29 pm

OPS, ho letto ora il post delle 10.22; direi che se sei riuscito a non odiare la scuola e la conoscenza è un vero miracolo; gli schiaffi secondo me vanno centellinati.
Tornare in alto Andare in basso
Online
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:30 pm

sim1979 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Guarda, io ho già detto più volte quello che constato ampiamente tutti i giorni (lavorando in una scuola dove ci sono sia classi a settimana corta sia lunga, e avendo anche in parallelo classi dello stesso anno che fanno i due orari diversi): il problema principale non è che alle ultime ore siano stanchi, o che siano particolarmente ingestibili in classe... il problema principale è che poi NON FANNO NIENTE A CASA.

Le differenze più evidenti, specialmente a chi, come me, lavora in entrambe le sezioni, si vedono sull'assiduità e sulla solidità dello studio individuale, non sul comportamento a scuola.

Certo, ho l'impressione che ormai, nell'opinione pubblica, si stia diffondendo la convinzione che TUTTO l'apprendimento debba avvenire direttamente in classe e che lo studio individuale sia solo un'inutile vessazione che non serve a niente e che dovrebbe essere abolita del tutto, quindi non mi aspetto che la mia obiezione risulti molto chiara in giro.

L.

È vero, anche questo è un problema serio, non solo per le scuole superiori. Immagina cosa accadrà a quei bambini che frequentano scuole elementari con settimana corta e tempo pieno: lezioni mattina e pomeriggio intervallate dalla mensa per cinque giorni alla settimana. Le maestre non possono assegnare compiti, ad eccezione del venerdì. Si fa tutto a scuola: studio e compiti.
Ma questi bambini, mi chiedo, quando impareranno a lavorare da soli? Quando è che si cimenteranno con lo studio individuale, loro da soli senza i compagni e gli insegnanti come contorno? Si chiama autonomia nello studio ed è un'abilità che va coltivata nei giusti modi. Concordo pienamente con te quando dici che esiste un movimento di opinione, a cui fra l'altro aderiscono anche molti insegnanti, secondo cui lo studio individuale andrebbe abolito per far spazio ad una scuola full-time organizzata su cinque giorni alla settimana.

Dall'alto della mia esperienza di ex alunna, posso dire che, frequentando una scuola media con il tempo pieno e la mensa scolastica, mi sono ritrovata a dover imparare i metodi di studio autonomi solo alle scuole superiori con gran fatica e ansia costante. E alle scuole superiori si veniva bocciati e rimandati senza problemi per i prof.


Ultima modifica di insula il Mar Set 16, 2014 10:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Con tutti i buoni motivi che si hanno per picchiare un bambino, giusto per le poesie ?
Sai com'è, i miei erano bravi genitori, se il maestro diceva che dovevo imparare le poesie a memoria così dovevo fare. Mica andavano a picchiare il maestro come si conviene in una società moderna e civile :-D
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15785
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:36 pm

gian ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Con tutti i buoni motivi che si hanno per picchiare un bambino, giusto per le poesie ?
Sai com'è, i miei erano bravi genitori, se il maestro diceva che dovevo imparare le poesie a memoria così dovevo fare. Mica andavano a picchiare il maestro come si conviene in una società moderna e civile :-D
La scuola 2.0 ovvero due a zero per i bimbiminchia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:44 pm

avidodinformazioni ha scritto:
OPS, ho letto ora il post delle 10.22; direi che se sei riuscito a non odiare la scuola e la conoscenza è un vero miracolo; gli schiaffi secondo me vanno centellinati.
In effetti credo di essere un caso da TSO, non ricordo di aver mai odiato la scuola e tanto meno studiare (tranne le poesie). In merito agli schiaffi, tutto sommato, ero tra i fortunati. C'erano miei coetanei che dai loro genitori prendevano anche legnate. Non in senso figurato, parlo di bastonate vere e proprie con tanto di randello in vero legno non trattato.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Con tutti i buoni motivi che si hanno per picchiare un bambino, giusto per le poesie ?
Sai com'è, i miei erano bravi genitori, se il maestro diceva che dovevo imparare le poesie a memoria così dovevo fare. Mica andavano a picchiare il maestro come si conviene in una società moderna e civile :-D
La scuola 2.0 ovvero due a zero per i bimbiminchia.
Oh, io devo essere uno dei pochi frequentatori di questo forum che ha dato un calcio in c. ad un suo studente. Ma era il lontano 1995, lo facessi oggi finirei subito sulla prima pagina di Repubblica.
Tornare in alto Andare in basso
steimsav19



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 10:51 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Sim, scusa, ma qua c'è un equivoco grosso come una casa: non è affatto vero che alle elementari a tempo pieno si stia a scuola a "fare i compiti" invece di farli a casa.

Mi meraviglio sinceramente di quanto sia ancora diffusa questa concezione, che invece è del tutto falsa, del tempo pieno come una sorta di doposcuola, in cui "la mattina si fa lezione e si assegnano i compiti", e poi invece di pomeriggio si starebbe lì a svolgere i compiti che sono stati assegnati la mattina, con l'unica differenza che invece di farli a casa si fanno a scuola. Ma è totalmente falso, al tempo pieno, nelle ore di pomeriggio si fa normalmente didattica come in quelle di mattina!

I compiti a casa esistono, ovviamente sono quasi sempre limitati al fine settimana e sono molti di meno rispetto a quelli delle classi col tempo corto, ma esistono, si fanno a casa esattamente come li fanno gli altri, e garantisco che i bambini hanno CHIARISSIMA la differenza tra il "fare i compiti" a casa e fare un'esercitazione o un laboratorio guidato in classe!

Il problema della "scarsa educazione allo studio individuale alle elementari" (che spesso esiste) NON dipende affatto dal fatto che i compiti siano tanti o pochi, o che ci sia il tempo pieno o no, ma dal fatto che venga o non venga messo subito in chiaro che essi sono una responsabilità diretta del bambino e NON dei genitori, o di un equivalente coro collettivo di adulti da dramma greco.

I bambini che escono dalle elementari senza aver mai imparato a fare niente a casa per conto proprio, non è perché abbiano fatto il tempo pieno, ma è perché, a casa, hanno sempre avuto qualcuno che si sedeva al tavolino con loro e che si preoccupava di seguirli passo passo in ogni parola, dando per scontato in partenza che ne avessro bisogno e che fosse giusto così.

Nei casi più sciagurati, non escludo che ci sia anche qualche maestra che incoraggia tale andazzo...

...magari, dando deliberatamente dei compiti calibrati in modo tale che il bambino NON POSSA farli da solo, e mettendo implicitamente il voto alle famiglie invece che ai bambini, schedandoli e classificandoli in base all'atteggiamento dei genitori, e sempre pronte a brandire la temibile etichetta di "ragazzino poco seguito".

Ma nella maggior parte dei casi penso che non sia così, e che quella di occuparsi intensivamente dei compiti dei figli sia quasi esclusivamente una fissazione delle mamme...


È vero, sono stato impreciso.
Comunque, il pomeriggio si fa attività didattica (che possono essere anche esercitazioni che un tempo avrebbero svolto a casa), ma comunque gli insegnanti non assegnano compiti per il giorno dopo.
I compiti a casa possono essere assegnati solo per il lunedì.
Non cambia la sostanza. Tu dici che la colpa è dei genitori che, a prescindere dal tempo pieno, si mettono a fare i compiti con i loro figli.
Un andazzo che è diffuso, non lo nego. Ma col tempo pieno il tempo non si pone: come potrebbero sedersi a fare i compiti col figlio se durante la settimana ai loro figli non possono essere assegnati i compiti.
Il problema si pone al massimo durante il week-end. Ma mettiamo anche il caso che il fine settimana i bambini facciano i compiti da soli. Può essere sufficiente per prepararli ad essere realmente autonomi nello studio?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:03 pm

sim1979 ha scritto:
Comunque, il pomeriggio si fa attività didattica (che possono essere anche esercitazioni che un tempo avrebbero svolto a casa), ma comunque gli insegnanti non assegnano compiti per il giorno dopo.
I compiti a casa possono essere assegnati solo per il lunedì.
Premetto che sono del tutto incompetente quando si entra nel merito della scuola primaria e, probabilmente, anche della scuola media, perciò abbiate pietà se sparo castronerie.

Io credo che anche nell'ambito del tempo pieno sia possibile individuare spazi di attività didattica che contempli il lavoro autonomo (magari seguito sotto l'occhio vigile del monitoraggio) almeno nell'ordinarietà. I compiti a casa potrebbero invece avere una funzione di rafforzamento o di potenziamento delle competenze e dello sviluppo del metodo e limitati a contesti particolari. In ogni caso, con un lavoro di questo tipo le scadenze a brevissimo termine sarebbero prive di senso
Tornare in alto Andare in basso
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Il problema della "scarsa educazione allo studio individuale alle elementari" (che spesso esiste) NON dipende affatto dal fatto che i compiti siano tanti o pochi, o che ci sia il tempo pieno o no, ma dal fatto che venga o non venga messo subito in chiaro che essi sono una responsabilità diretta del bambino e NON dei genitori, o di un equivalente coro collettivo di adulti da dramma greco.

I bambini che escono dalle elementari senza aver mai imparato a fare niente a casa per conto proprio, non è perché abbiano fatto il tempo pieno, ma è perché, a casa, hanno sempre avuto qualcuno che si sedeva al tavolino con loro e che si preoccupava di seguirli passo passo in ogni parola, dando per scontato in partenza che ne avessro bisogno e che fosse giusto così.

Nei casi più sciagurati, non escludo che ci sia anche qualche maestra che incoraggia tale andazzo...

...magari, dando deliberatamente dei compiti calibrati in modo tale che il bambino NON POSSA farli da solo, e mettendo implicitamente il voto alle famiglie invece che ai bambini, schedandoli e classificandoli in base all'atteggiamento dei genitori, e sempre pronte a brandire la temibile etichetta di "ragazzino poco seguito".

Ma nella maggior parte dei casi penso che non sia così, e che quella di occuparsi intensivamente dei compiti dei figli sia quasi esclusivamente una fissazione delle mamme...


Certamente nelle prime classi della Primaria è necessario che a casa vi sia un adulto che aiuti il bambino a crearsi un proprio spazio fisico e mentale per poter studiare. Che dia degli esempi su come impare poesie o fare esercizi e incoraggi facendo qualche complimento. Poi l'allontanamento deve essere non brusco ma graduale, in modo tale che in quarta sia completamente autonomo nel fare i compiti e nello studiare.
Mica si può lasciare il bambino da solo nelle prime esperienze di studio a casa e mica si può continuare a stargli dietro anche alle superiori.

Maestre che sbagliano dando compiti inadeguati? Sì, certamente.
Penso che sia dovuto alla mancanza di un adeguato e serio aggiornamento pedagogico, pagato dallo Stato, degli insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
steimsav19



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:15 pm

gian ha scritto:

Io credo che anche nell'ambito del tempo pieno sia possibile individuare spazi di attività didattica che contempli il lavoro autonomo (magari seguito sotto l'occhio vigile del monitoraggio) almeno nell'ordinarietà. I compiti a casa potrebbero invece avere una funzione di rafforzamento o di potenziamento delle competenze e dello sviluppo del metodo e limitati a contesti particolari. In ogni caso, con un lavoro di questo tipo le scadenze a brevissimo termine sarebbero prive di senso

È ovvio che in qualche modo gli insegnanti dovranno far fronte al problema.
Si arriva però, soprattutto negli ultimi anni delle elementari, a iniziare a studiare i primi argomenti di scienze, storia e geografia. Si può fare tutto a scuola? Credo di no.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6135
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:18 pm

Ma per lo sviluppo dell'autonomia allo studio individuale, è così necessario che i compiti vengano dati volta per volta per il giorno dopo? Magari esiste anche l'effetto contrario, ovvero che il ragazzino, invece di uniformarsi all'automatismo di "aprire il quaderno tutti i pomeriggi e vedere cosa mi hanno dato oggi per domani", impara precocemente a gestirsi le scadenze con una prospettiva temporale più lunga?

Oltretutto, nelle elementari a tempo pieno che conosco io, non è mica vero che sia assolutamente vietato dare i compiti durante la settimana: qualche volta li danno (NON spesso, ma qualche volta sì), ma appunto in quei casi non vengono mai dati immediatamente per il giorno dopo, ma con un preavviso di almeno tre o quattro giorni.

E anche i famosi "compiti per il fine settimana", non è mica detto che vengano dati apposta tutti insieme all'ultimo momento del venerdì con consegna tassativa il lunedì... possono anche essere stati assegnati in anticipo in qualsiasi altro giorno della settimana.

Magari con i piccolissimi di prima e seconda no, ma negli anni successivi (quando ci sono attività distinte per le varie materie, e un orario interno strutturato quasi come quello delle superiori) può capitare benissimo che una certa attività si faccia solo due ore alla settimana, e che quindi venga assegnata, che so, il giovedì per il martedì successivo!

Se poi il ragazzino vuole comunque farla solo nel fine settimana, o se preferisce farla all'ultimo momento il lunedì sera, sono fatti suoi, basta che la faccia! Di solito preferiscono farla nel fine settimana, perché solo in quei giorni portano a casa lo zaino intero, ma se occasionalmente hanno qualcosa da fare in altri giorni, portano a casa solo il quaderno o il libro che serve, e lo usano...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6135
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:23 pm

sim1979 ha scritto:
Si arriva però, soprattutto negli ultimi anni delle elementari, a iniziare a studiare i primi argomenti di scienze, storia e geografia.  Si può fare tutto a scuola? Credo di no.

E ridaje, ma chi lo ha detto che facciano tutto a scuola? Mia figlia è in quinta elementare, e almeno a partire dalla terza le materie teoriche orali le studia eccome, a casa! Prevalentemente nel fine settimana, ma qualche volta anche in altri giorni, se serve...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:28 pm

stefy1879 ha scritto:
Rispondo per quello che riguarda la scuola primaria: a livello didattico secondo la mia opinione è migliore un orario su 6 giorni con pochi o addirittura nessun pomeriggio. Pensare che i bambini imparino di piu perché stanno più ore a scuola è un teorema senza nessun fondamento,  e spesso le ore del pomeriggio diventano un trascinarsi più che un apprendere significativo.  Se le esigenze sono di risparmio o di organizzazione delle famiglie è un punto di vista che si può comprendere ma avendo ben presente che non ha nulla a che vedere con l azione educativo didattica sugli alunni.
Standing ovation.
Tornare in alto Andare in basso
steimsav19



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:32 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
sim1979 ha scritto:
Si arriva però, soprattutto negli ultimi anni delle elementari, a iniziare a studiare i primi argomenti di scienze, storia e geografia.  Si può fare tutto a scuola? Credo di no.

E ridaje, ma chi lo ha detto che facciano tutto a scuola? Mia figlia è in quinta elementare, e almeno a partire dalla terza le materie teoriche orali le studia eccome, a casa! Prevalentemente nel fine settimana, ma qualche volta anche in altri giorni, se serve...

Appunto, solo il fine settimana e (saltuariamente) negli altri giorni, dopo essere stata a scuola mattina e pomeriggio. Il problema è proprio questo, vengono a mancare le condizioni ottimali per lo studio.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mar Set 16, 2014 11:41 pm

Concordo con Sim, Paniscus, Giovanna, Gian: non ci sono ragioni prettamente didattiche che possano far ritenere la settimana corta meglio di quella lunga.
Le ho provate entrambe alla scuola media e non c'é paragone.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mer Set 17, 2014 12:05 am

sim1979 ha scritto:

Si arriva però, soprattutto negli ultimi anni delle elementari, a iniziare a studiare i primi argomenti di scienze, storia e geografia.  Si può fare tutto a scuola? Credo di no.
Neppure io, ma immagino che tutto questo possa essere sviluppato gradualmente: se c'è un'applicazione monitorata segue lo sviluppo del metodo e lo sviluppo del metodo permette poi di intensificare i carichi e imparare a gestire i tempi fino a diventare del tutto autonomi perché in possesso di quelle abilità che ti consentono di adattare e usare gli strumenti di studio.
Immagino che gli esperti di psicologia dell'età evolutiva siano in grado di definire tappe e tempi di questo percorso e che la metodologia didattica e educativa possa aver fatto progressi. Quello che ritengo dannoso è l'interferenza dei genitori (e sempre più anche di figure estranee alla scuola e alla famiglia) nella definizione della metodologia fino a subordinarla ad altri obiettivi. A mio parere è inammissibile che si possa entrare nel merito di questi aspetti, anche, spesso, con la complicità del dirigente scolastico, incapace di porre i paletti delimitatori delle competenze. E credo che questo produca danni.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?   Mer Set 17, 2014 12:08 am

Ire ha scritto:
E' vero @ dec, l'orario è molto pesante, ma non credo che un'ora in meno di scuola al giorno faccia una differenza così importante da arrivare a ritenere che se escono entro le 13 poi il pomeriggio lo passano sui libri mentre non hanno le energie per farlo se escono alle 14,15.
Per me fa la differenza. Già cinque ore sono troppe. Come ti hanno già detto, una classe alla sesta o settima ora è ingestibile e non hanno nemmeno tutti i torti. Comunque la mia risposta era all'orario proposto da avidodinformazioni con due o tre ore il pomeriggio per tre giorni alla settimana, il che vuol dire tornare a casa almeno alle 18-18,30.

Ire ha scritto:
Ragazzi tra gli 11 e i 20 anni hanno energia da vendere e da regalare pure.
Si riprendono nella pausa che dedicano al panino e se non si dedicano allo studio non è per stanchezza fisica.
Insisto sulla stanchezza mentale di sei sette ore trascorse a cercare di applicarsi in un caos infernale.

Infatti io non ho parlato di stanchezza fisica, ma di stanchezza mentale: certo che avrebbero le energie per correre o per fare a botte (e mediamente è quello che pretenderebbero di fare quando sono stanchi); quello che non riescono a fare è stare concentrati a seguire una lezione teorica.
Tornare in alto Andare in basso
 
Perchè tante scuole stanno scegliendo la settimana corta?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» Perchè i capi
» 8 PT...fine di un sogno...durato solo una settimana!!!
» Topo perchè hai deciso di adottare?
» Ho superato la dodicesima settimana...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: