Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 2:21 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/filosofia-insegna-ad-affrontare-problemi-modo-critico-risultato-misurabile-test

"Però devo dirle che con la filosofia più che i contenuti ho imparato ad affrontare i problemi in modo critico, a farmi domande più che cercare risposte ... "

"Rifletto sulla sua risposta, penso tra me e me se tutto questo é "misurabile" ed individuabile dai test, chi valuterà tutto ciò e se sarò uno dei 2 su 3 prof. che Renzi vuole premiare e non magari quello che resterà escluso"

L'autore dell'articolo immagina di discutere con uno studente e di trovare giustificazione ai propri sforzi nelle sue risposte.

Lo studio della filosofia è importante perchè così impari a farti domande; darti risposte è secondario; una domanda senza risposta è utile quanto una domanda con risposta (ndr anzi forse di più, perchè la risposta potrebbe essere sbagliata, la non risposta no).
Quel che serve alle persone non è avere qualcosa ma desiderare di averlo !
Una persona che non ha un ospedale ma che sa che esistono gli ospedali e che alcune persone ce li hanno è certamente più felice di chi gli ospedali non sa che esistono; questo apre interessanti prospettive nelle operazioni di risparmio nella spesa pubblica: ospedali ? Non te li do, te li racconto .... contento ?.

Galileo si studia anche in filosofia, immagino che la volontà di Galileo di dare risposte certe ed incontrovertibili alle proprie domande sia considerata una caduta di stile.

A chi chiede il maestro se il suo lavoro è servito a qualcosa ? All'allievo, ma senza chiedere prova, basta un'opinione.

La superiorità della razza ariana è certamente stata un'idea filosoficamente accettabile ed anzi da sostenere visto che tutte le volte che un gerarca nazista interrogava un nazista comune, questo rispondeva (con assoluta sincerità) che effettivamente tale superiorità era evidente. Perchè perdere tempo nel dimostrare una cosa se ci sono un po' di persone che la sostengono ?

Tutto il sapere umano è bene ....... saperlo, filosofia compresa, ma non tutto è utile; quando si comincia a parlare di utilità questa va misurata, altrimenti si parla di aria fritta.
Questo un buono studioso della filosofia, se la filosofia fosse utile, dovrebbe saperlo; uno studioso di filosofia, facendo tesoro di quanto la sua disciplina gli ha dato, dovrebbe saper individuare cosa sa fare lui e cosa non sanno fare quelli che la filosofia non l'hanno studiata.
Se non sa fare questo allora o la filosofia non serve a nulla oppure lui è un pessimo studioso di filosofia.
Nel primo caso, se la filosofia non serve e lui dice il contrario allora significa nuovamente che lui è un pessimo studioso di filosofia.

In entrambi i casi non merita l'aumento che Renzi studia di dare ai meritevoli, gli unici che lo possono meritare sono quelli che dicono che la filosofia non serve (tagliando la testa al toro) e quelli che dicono che serve e che lo dimostrano in maniera almeno entro certi limiti, misurabile.

PS Einstein, noto filosofo del 900 che si dilettava anche di fisica, diceva che quel che non si può misurare non esiste (con "misurare" intendeva "percepire", non pretendeva che la misura fosse necessariamente quantitativa); con questa semplice considerazione ha dato una mazzata terribile al concetto di "etere".
La non esistenza di quanto non si possa misurare (percepire) è un concetto filosofico veramente complesso, che non è alla portata di tutti i professori di filosofia, perchè non tutti i professori di filosofia hanno capito quello che insegnano.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 2:56 pm

avido, se mi passi la tua email in privato ti invio il numero di cellulare del mio spacciatore di fiducia, il tuo ti ha sicuramente rifilato una sola ;-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 3:06 pm

gian ha scritto:
avido, se mi passi la tua email in privato ti invio il numero di cellulare del mio spacciatore di fiducia, il tuo ti ha sicuramente rifilato una sola  ;-)
No, è la crisi di astinenza che mi fa quest'effetto; sono due mesi che non mangio cioccolato fondente.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 3:08 pm

Non trovo per niente male l'intervento di Avido che ha "filosofeggiato" in modo serio e pertinente. Bravo Avido!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 3:10 pm

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
avido, se mi passi la tua email in privato ti invio il numero di cellulare del mio spacciatore di fiducia, il tuo ti ha sicuramente rifilato una sola  ;-)
No, è la crisi di astinenza che mi fa quest'effetto; sono due mesi che non mangio cioccolato fondente.
Quindi la tua "filosofia" che ho apprezzato è motivata solo da carenza d'affetto non compensata dal cioccolato??
Che delusione!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 3:11 pm

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
avido, se mi passi la tua email in privato ti invio il numero di cellulare del mio spacciatore di fiducia, il tuo ti ha sicuramente rifilato una sola  ;-)
No, è la crisi di astinenza che mi fa quest'effetto; sono due mesi che non mangio cioccolato fondente.
eh già, sarebbe meglio far fondere il cioccolato invece dei cervelli. Ho cercato di leggere (il "capire" verrebbe dopo...) ma a metà post mi sono arreso per insufficienza mentale.
Mi sono rifatto con una tazza di gelato al cioccolato, caffè e malaga, meglio della filosofia :-p
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 4:27 pm

giovanna onnis ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
avido, se mi passi la tua email in privato ti invio il numero di cellulare del mio spacciatore di fiducia, il tuo ti ha sicuramente rifilato una sola  ;-)
No, è la crisi di astinenza che mi fa quest'effetto; sono due mesi che non mangio cioccolato fondente.
Quindi la tua "filosofia" che ho apprezzato è motivata solo da carenza d'affetto non compensata dal cioccolato??
Che delusione!! :-)
Le sostanze psicotrope non operano solo "in presenza", ma anche in assenza; se avessi mangiato cioccolato sarei stato più felice e meno critico; l'astinenza dal cioccolato e dall'affetto ha abbassato il mio livello di tolleranza a quel genere d'interventi.


Ultima modifica di avidodinformazioni il Dom Set 21, 2014 11:21 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.   Dom Set 21, 2014 10:31 pm

Siete sempre magnifici. È stata una pessima giornata, ma siete comunque riusciti a farmi ridere.
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
 
Misurare l'utilità della filosofia ed autoreferenzialità.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» La settimana della passione (parlamentare)
» Armonia della Perfezione
» non so trovare un titolo a questo capitolo della mia vita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: