Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 150000 assunzioni e sfp post 2007

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
elena88



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 28

MessaggioOggetto: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Ven Set 26, 2014 3:02 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti. Pongo qui una domanda relativa al fantomatico (perché per ora solo proposto) piano di assunzioni dalle GaE.
Io faccio parte dei laureati in scienze della formazione primaria che non rientrano nelle gae perché immatricolati dopo il 2007: nel documento "la buona scuola" è scritto che se, facendo il censimento dei docenti disposti a prendere il ruolo cambiando anche provincia/regione, ci fossero delle rinunce, allora verremmo assunti noi di sfp post 2007 e i congelati siss (che però mi sembra abbiano appena vinto il ricorso per rientrare nelle gae).
Ma negli anni passati e quest'estate ci sono già state le possibilità di trasferimento con gli aggiornamenti biennali e triennali delle graduatorie ad esaurimento: chi era disposto a fare questo salto per avere il ruolo l'ha in gran parte già compiuto. Secondo voi, è possibile che non tutti gli inseriti in GaE diano la disponibilità a cambiare regione (e quindi, di fatto, vita) e che quindi si liberino i posti per noi di scienze della formazione?
Preciso che la mia domanda ha carattere informativo, non voglio aprire polemiche sui dentro/fuori GaE, solo che chiaramente desidero anche "sapere di che morte devo morire"!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 10:44 pm

dec, io continuo comunque a non capire il tuo ragionamento: lasciamo per un attimo da parte la questione del sostegno e la relativa possibilità per chi lo desideri di passare su materia (aspettativa legittima, nel senso che è addirittura un desiderio che la stessa attuale normativa consente di nutrire) io non vedo quale sarebbe lo stravolgimento delle regole nel reclutamento del personale nel momento in cui a un abilitato di A052 o A051, cha abbia sempre operato su quelle cdc, si proponesse una cattedra di A043, classe di concorso per la quale lui figura regolarmente nella graduatoria a esaurimento. ripeto che è una situazione che si verifica anche adesso e che, se anche le immissioni continuassero con lo stesso sistema attuale, si verificherebbe in futuro sempre più spesso, data la velocità indiscutibilmente diversa con cui scorrono queste 3 graduatorie...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47822
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 10:52 pm

La differenza è che nella situazione attuale uno può rifiutare il ruolo nella A043 e rimanere in graduatoria per le classi di concorso delle superiori, da dove magari sarebbe immesso l'anno successivo; se passa il piano Renzi e il posto c'è solo nella A043, o accetti o ti devi iscrivere in II fascia Gi e vincere un altro concorso: non è esattamente la stessa cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 10:55 pm

Dec ha scritto:
La differenza è che nella situazione attuale uno può rifiutare il ruolo nella A043 e rimanere in graduatoria per le classi di concorso delle superiori, da dove magari sarebbe immesso l'anno successivo; se passa il piano Renzi e il posto c'è solo nella A043, o accetti o ti devi iscrivere in II fascia Gi e vincere un altro concorso: non è esattamente la stessa cosa.

Tecnicamente i ruoli potrebbero essere X ogni anno e qualcuno potrebbe trovare in tutte le cdc con la proposta di ruolo. Mi sembra un ragionamento ragioneristico illogico nonché inutile.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47822
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 11:05 pm

gugu ha scritto:
Tecnicamente i ruoli potrebbero essere X ogni anno e qualcuno potrebbe trovare in tutte le cdc con la proposta di ruolo.

Non capisco questa frase. Stai parlando del quadro post riforma o con la normativa attuale? E' chiaro che in entrambi i casi chi avesse la possibilità di entrare in ruolo su tutte le cdc sceglierebbe la sua preferita, ma non stiamo parlando di questa situazione, mi sembra.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 11:08 pm

@ dec. allora ti do ragione.
non ci arrivavo perché prima di tutto avevo sempre (giuro) erroneamente creduto che il rifiuto del ruolo causasse il depennamento da tutte le altre gae in cui uno era inserito. solo una discussione di quest'estate qui sul forum mi ha aperto gli occhi su questo punto. in secondo luogo perché ho sempre considerato il precariato scolastico una situazione talmente assurda e umiliante per chi la vive che la sola idea che qualcuno scansasse consapevolmente la prima opportunità di liberarsene mi appariva semplicemente lunare.
mi sono inserito in gae (all'epoca gp) nel 2002 e ho sempre lavorato su A051, che all'epoca tirava da matti, complice il boom di iscrizioni ai licei. fra una cosa e l'altra sono arrivato a essere terzo in graduatoria proprio in concomitanza con le riforma gelmini, e se non c'era il concorso del 2012 ancora lì stavo; sappiamo tutti quale sia stato il destino di quella cdc dal 2009 in poi. da allora "l'anno successivo" per me è stato un autentico incubo, per questo faticavo a capire che invece si potesse ancora addirittura nutrire speranze del genere che suggerisci tu.

in ogni caso, ripeto, dal tuo punto di vista hai ragione tu e mi scuso per non esserci arrivato al volo! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47822
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 11:25 pm

Io sono arrivato un po' dopo e non sono mai stato vicino al ruolo come te, ma gli anni bui dal 2008 in poi me li sono vissuti tutti, adeguandomi a lavorare da Gi anche lontano da casa o su due scuole, quando avrei potuto avere l'incarico annuale (a volte anche sotto casa) sulle altre classi di concorso (e se l'avessi accettato e avessi caricato là il punteggio oggi probabilmente sarei già in ruolo da qualche anno). Ora che la situazione si stava sbloccando (anche se tu e gugu non siete d'accordo sulle mie ottimistiche previsioni sui futuri pensionamenti) e che stavo finalmente salendo in graduatoria, arriva questa bella novità; permettimi di non essere entusiasta. Poi magari entrerò in ruolo lo stesso sulla A051, così gugu potrà dire che mi sono preoccupato un anno per niente, però continuerò a ritenere, al di là delle convenienze personali, che questo modo di procedere da parte del governo sia ingiusto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Lun Set 29, 2014 11:40 pm

capisco perfettamente che chi si trova in una posizione come la tua non faccia i salti di gioia di fronte alla prospettiva di avere accumulato punteggio per niente, qualora il ruolo arrivasse su una cdc in cui poteva entrare comodamente anni fa. personalmente mi sono mangiato le mani dopo avere superato il concorso: avrei potuto farmi 10 anni cantando sulle navi da crociera, a conti fatti avrei guadagnato di più e avrei girato il mondo, e poi entrare di ruolo nella scuola senza patemi estivi ricorrenti per fare il lavoro che mi piace per i prossimi 30 anni, tanto per dire.
d'altra parte però una riforma come questa andrebbe secondo me valutata soprattutto in base all'impatto generale che avrebbe: eliminare la precarietà in un settore che conta un numero di lavoratori così grande significa assicurare sicurezza professionale e retributiva a un bel numero di persone, questo è un bene oggettivamente maggiore dello scorno che giustamente patisce chi si trova nella tua posizione.

vado momentaneamente OT e ti ammanisco un consiglio personale non richiesto, e quindi inutile e forse anche fastidioso: anch'io ero un "talebano 51", dopo un paio d'anni fra scienze umane e linguistico, dove addirittura è meglio NON insegnare latino, se si vuole evitare la gastrite cronica, o al massimo scienze applicate (cioè ITIS facilitato sotto falso nome) ho capito che la 50 può essere il paradiso.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47822
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 12:00 am

Eh, il guaio è che io la 50 di striscio l'ho provata (spezzoni come completamento) e non ho avuto delle belle esperienze. Comunque basta parlare di me.
Sul discorso generale, siamo sempre alle solite: a parte la mia situazione personale, rimangono il problema di chi verrà assunto fuori provincia o regione oppure depennato (e penso che per molte persone non sia un problema da poco) e quello degli scatti di anzianità che ci vengono tolti in cambio di scatti che saranno attribuiti in base a criteri discutibili (non ripeto quello che abbiamo già scritto molte volte) e in ogni caso con un ammontare inferiore a quello che ci sarebbe spettato (tranne pochi casi particolari).
Per chi ha vissuto il precariato male come te, gugu e malgieri, questi aspetti possono essere secondari rispetto alla stabilizzazione; per me (e credo di non essere il solo) invece sono importanti, il primo per ragioni di giustizia del tutto indipendenti dal mio caso personale (ma sono capace di riconoscerle lo stesso, per fortuna), il secondo per una questione di equità e anche di interesse economico che è comune a tutti, di ruolo o precari.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ulisse2001



Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 12:08 am

Dec ha scritto:
Eh, il guaio è che io la 50 di striscio l'ho provata (spezzoni come completamento) e non ho avuto delle belle esperienze. Comunque basta parlare di me.
Sul discorso generale, siamo sempre alle solite: a parte la mia situazione personale, rimangono il problema di chi verrà assunto fuori provincia o regione oppure depennato (e penso che per molte persone non sia un problema da poco) e quello degli scatti di anzianità che ci vengono tolti in cambio di scatti che saranno attribuiti in base a criteri discutibili (non ripeto quello che abbiamo già scritto molte volte) e in ogni caso con un ammontare inferiore a quello che ci sarebbe spettato (tranne pochi casi particolari).
Per chi ha vissuto il precariato male come te, gugu e malgieri, questi aspetti possono essere secondari rispetto alla stabilizzazione; per me (e credo di non essere il solo) invece sono importanti, il primo per ragioni di giustizia del tutto indipendenti dal mio caso personale (ma sono capace di riconoscerle lo stesso, per fortuna), il secondo per una questione di equità e anche di interesse economico che è comune a tutti, di ruolo o precari.
dec la verità, se la si vuol vedere, è così semplice e lampante.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 12:12 am

Dec ha scritto:

Per chi ha vissuto il precariato male come te, gugu e malgieri, questi aspetti possono essere secondari rispetto alla stabilizzazione; per me (e credo di non essere il solo) invece sono importanti

non solo non credo che tu sia l'unico a pensarla così, ma sono pronto a scommettere che tu ti trovi in maggioranza, fra i precari. considerazioni analoghe poi vengono svolte dalla quasi totalità degli insegnanti di ruolo (questa è una statistica mia personale, quindi assolutamente passibile di correzioni, ma non credo significative).

già solo calcoli come questi, uniti alla montante contrarietà dei sindacati (ettepareva) rispetto a questo tipo di riforme, specialmente laddove si parli di verifica del lavoro degli insegnanti,ti fanno capire quale sia il tasso di fattibilità della buona scuola. personalmente la valuto come una ottima soluzione a molti problemi (non solo al precariato, anche all'intoccabilità di qualsiasi, ripeto QUALSIASI, insegnante statale, cosa che trovavo raggelante anche due anni fa, per dire), che resterà lettera morta o si trasformerà nel solito buon vecchio piano triennale di immissioni buono solo per il primo anno e poi tanti auguri. se non andrà così mi mangio la bombetta, come diceva rockerduck...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 8:48 am

Dec ha scritto:
Eh, il guaio è che io la 50 di striscio l'ho provata (spezzoni come completamento) e non ho avuto delle belle esperienze. Comunque basta parlare di me.
Sul discorso generale, siamo sempre alle solite: a parte la mia situazione personale, rimangono il problema di chi verrà assunto fuori provincia o regione oppure depennato (e penso che per molte persone non sia un problema da poco) e quello degli scatti di anzianità che ci vengono tolti in cambio di scatti che saranno attribuiti in base a criteri discutibili (non ripeto quello che abbiamo già scritto molte volte) e in ogni caso con un ammontare inferiore a quello che ci sarebbe spettato (tranne pochi casi particolari).
Per chi ha vissuto il precariato male come te, gugu e malgieri, questi aspetti possono essere secondari rispetto alla stabilizzazione; per me (e credo di non essere il solo) invece sono importanti, il primo per ragioni di giustizia del tutto indipendenti dal mio caso personale (ma sono capace di riconoscerle lo stesso, per fortuna), il secondo per una questione di equità e anche di interesse economico che è comune a tutti, di ruolo o precari.


A me potrebbe andare anche bene, sempre però contando sul fatto che chi oggi si oppone alla propria immissione per dettagli oggettivamente secondari rispetto ad un lavoro a TI non abbia poi nulla da ridire se nei prossimo anni, con i prossimi governi, si ritroverà a casa disoccupato perchè si deciderà di tagliare cattedre, anni e orari. Detto questo, posto che le posizioni sono giustamente inconciliabili, spero che il piano continui spedito.
Tornare in alto Andare in basso
Humboldt



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 01.08.14

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 9:13 am

GiGi79 ha scritto:
 
No Humboldt, non difendo i diritti degli incapaci, difendo i diritti di tutti i docenti. Poi, ribadisco, gli incapaci andrebbero trovati, esaminati e licenziati, ma perchè sono incapaci, non perchè vogliono passare su materia :-)
Chi invece è un bravo insegnante, indipendentemente dal ruolo che ha ricoperto, ha oggi i diritti di mobilità che gli consentono di provare a cambiare profilo professionale e sono questi diritti che mi pare poco furbo "toglierci"...
chissà, magari potrebbe capitare anche ai duri e puri del forum di desiderare qualche forma di mobilità e rimpiangerla in futuro... bisogna solo mantenere l'EQUILIBRIO nelle cose, senza derive punitive per nessuno.

Quelli che dici portano fuori il ragazzo, si fanno dare del tu... eccetera, li conosco anch'io... spesso sono quelli che bisognerebbe monitorare perchè incapaci (e, chissà perchè, molto pochi di questi vorrebbero passare su materia... sono i primi a trovare "utile" questo ruolo ibrido e non vogliono responsabilità).

sono d'accordo.


GiGi79 ha scritto:
 

Sul fatto che "il sos è l'insegnante di classe, poche storie": molto vero sulla carta, vero anche nella realtà se il curricolare lo capisce, è disposto a collaborare, ti dà spazio e ti rispetta.
Queste sono cose delicate, di relazione, che non si possono imporre al collega, ma bisogna solo sperare di incontrare... se no è finita, il tuo lavoro diventa solo assistenza. Se no, litighi, ma non aiuti certo il ragazzo nè aumenta il rispetto per te, piuttosto cresce solo l'insofferenza e il collega ti tratterà peggio...

Purtroppo il docente di sostegno è quello che più dipende da come il curricolare gestisce la baracca, io ho sperimentato di tutto e quindi senza presunzione posso dire di conoscerlo bene!

saluti
GiGi79

Però ci sono 7/8 docenti curricolari, qualcuno più collaborativo si trova sempre, almeno a me è capitato così, certo è difficile e con alcuni è vero rischi di litigare ma spesso non ci si prova neanche.
In ogni caso questo sistema del sostegno si sta dimostrando un fallimento, anch'io sono favorevole alle sperimentazioni trentine.
Tornare in alto Andare in basso
elena88



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 28

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 11:01 am

Gugu, abbi pazienza, ma credo che ci siano tante persone che non potranno essere immesse in ruolo per motivi che non puoi definire "dettagli secondari". La madre con figli, chi ha genitori malati, ecc, non potranno spostarsi per avere il ruolo a tutti i costi. Poi se tu sei disposto a far passare, per quanto ti riguarda, queste cose in secondo piano, allora buon per te...ma ci sono cose che a mio parere, messe sul piatto della bilancia, contano tanto quanto il ruolo (e anche di più).
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 11:20 am

[quote="Humboldt"]
GiGi79 ha scritto:
 

Però ci sono 7/8 docenti curricolari, qualcuno più collaborativo si trova sempre, almeno a me è capitato così, certo è difficile e con alcuni è vero rischi di litigare ma spesso non ci si prova neanche.
In ogni caso questo sistema del sostegno si sta dimostrando un fallimento, anch'io sono favorevole alle sperimentazioni trentine.

Hai ragione, ma se con il docente collaborativo fai un'ora di compresenza la settimana e con la carogna 5 o 6, non c'è storia... soprattutto nel come la classe ti percepisce.

Sono contenta di sentirti dire che approvi la sperimentazione trentina :-)
In realtà così come la stanno realizzando mi pare difficilmente ampliabile a tutto il territorio nazionale, ma una buona soluzione intermedia sarebbe la cattedra mista, che proponiamo da ormai 3 anni e anche Janes ha preso in considerazione nel suo libro...

Se pensi possa essere una buona idea, aiutaci a pubblicizzarla tra i colleghi :-)
a presto
GiGi79
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 1:59 pm

gigi79 cosa intendi quando dici "proponiamo"? Esiste un'iniziativa in atto? Se sì, vorrei partecipare volentieri.
Credo che la cosa andrebbe proposta anche sul sito "La buona scuola" del Governo...
Tornare in alto Andare in basso
malgieri



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 2:08 pm

elena88 ha scritto:
Gugu, abbi pazienza, ma credo che ci siano tante persone che non potranno essere immesse in ruolo per motivi che non puoi definire "dettagli secondari". La madre con figli, chi ha genitori malati, ecc, non potranno spostarsi per avere il ruolo a tutti i costi. Poi se tu sei disposto a far passare, per quanto ti riguarda, queste cose in secondo piano, allora buon per te...ma ci sono cose che a mio parere, messe sul piatto della bilancia, contano tanto quanto il ruolo (e anche di più).

Appena immessi in ruolo avranno i diritti e le tutele degli insegnanti di ruolo, che sono tante! Chi è sposato con qualcuno che risiede in una diversa regione, chi ha parenti malati, situazioni serie, potrà ottenere l'assegnazione provvisoria. In questi casi si tratterebbe di fare un anno di sacrifici. In ogni caso io non vedo francamente alternativa...
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 2:31 pm

elena88 ha scritto:
Gugu, abbi pazienza, ma credo che ci siano tante persone che non potranno essere immesse in ruolo per motivi che non puoi definire "dettagli secondari". La madre con figli, chi ha genitori malati, ecc, non potranno spostarsi per avere il ruolo a tutti i costi. Poi se tu sei disposto a far passare, per quanto ti riguarda, queste cose in secondo piano, allora buon per te...ma ci sono cose che a mio parere, messe sul piatto della bilancia, contano tanto quanto il ruolo (e anche di più).

e perché mai le tue priorità dovrebbero essere quelle degli altri? se a te non va oppure non puoi spostarti per tutta una serie di buone ragioni io lo capisco, ci mancherebbe, ma se invece qualcuno (magari la maggioranza, una volta su questo forum erano quasi tutti favorevolissimi alla graduatoria nazionale) vuole e può farlo, oppure è disposto a mettere in secondo piano altre esigenze diverse da quella di essere stabilizzato nella professione, che si fa? s blocca tutto altrimenti si penalizza una minoranza?
Tornare in alto Andare in basso
elena88



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 28

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 3:19 pm

Io sono FUORI dalle graduatoria, smettetela di pensare che qui ognuno parli del suo piccolo particolare. Questa discussione l'ho iniziata io con una domanda, una curiosità, ma il topic si è trasformato, mi sembra, nel solito parapiglia tra le stesse 3-4 persone che si accapigliano su altri topic. Comunque di fatto questo forum non è rappresentativo della categoria insegnanti, soprattutto della categoria a cui ero interessata (insegnanti della primaria), noto che siete quasi tutti della secondaria, visto che non fate altro che parlare delle vostre classi di concorso relative a primo e secondo grado.
In ogni caso, si era parlato proprio su orizzonte scuola di "emigrazione forzata" e di possibile blocco dei trasferimenti, quindi non so se chi ha problemi di famiglia-salute potrebbe godere effettivamente di assegnazioni provvisorie/trasferimenti e quant'altro.
Tornare in alto Andare in basso
elena88



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 28

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 3:20 pm

Comunque silver contestavo solo il fatto che ragioni come malattie, figli piccoli e famiglia fossero considerate "dettagli secondari".
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 3:48 pm

Fantaman ha scritto:
gigi79 cosa intendi quando dici "proponiamo"? Esiste un'iniziativa in atto? Se sì, vorrei partecipare volentieri.
Credo che la cosa andrebbe proposta anche sul sito "La buona scuola" del Governo...

Si, certo, da tempo...
ti metto qui sotto il link del topic sezione sostegno aperto da me
http://www.orizzontescuolaforum.net/t92042p45-davide-faraone-e-la-riforma-del-sostegno

e il link alla petizione promossa da un collega tempo fa

http://firmiamo.it/cattedre-miste-per-insegnanti-bis-abili

Dario Janes parla della nostra proposta all'interno del suo libro (che ha una tesi ancor più radicale, ma mi pare che in fondo sposi abbastanza bene la nostra idea) e abbiamo già contattato parlamentari a cui abbiamo inoltrato la proposta.
Ovvio che pubblicità e firne in più la rendono più credibile e sposata da molti docenti.
ciao
GiGi79
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47822
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: 150000 assunzioni e sfp post 2007   Mar Set 30, 2014 5:24 pm

gugu ha scritto:
A me potrebbe andare anche bene, sempre però contando sul fatto che chi oggi si oppone alla propria immissione per dettagli oggettivamente secondari rispetto ad un lavoro a TI non abbia poi nulla da ridire se nei prossimo anni, con i prossimi governi, si ritroverà a casa disoccupato perchè si deciderà di tagliare cattedre, anni e orari.

E se invece ci assumono tutti e i prossimi governi taglieranno cattedre, anni e orari al punto tale che non ci sarà più bisogno di noi, mi spiegheresti gentilmente cosa andremmo a fare noi a scuola? E' chiaro che, se i prossimi governi decideranno questo, lo faranno solo ed esclusivamente per risparmiare sul personale (anche se magari si inventeranno qualche giustificazione pedagogica come quella che i bambini hanno bisogno di un'unica figura di riferimento); a quel punto licenzieranno qualcuno? Come sceglieranno chi licenziare? Sei sicuro che licenzieranno qualcun altro e che tu rimarrai al lavoro? In fondo Renzi sta dicendo che gli imprenditori devono essere liberi di licenziare; perché per lo stato non dovrebbe essere lo stesso? A me sembra uno scenario inverosimile, ma se vogliamo agitare spettri e seminare il panico andiamo fino in fondo e rispondi a queste domande.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
150000 assunzioni e sfp post 2007
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Non visualizzo i miei post
» Depressione post partum
» Beta post iui
» Inizio con le paranoie post transfer
» Post Coital Test

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: