Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Che cos'è per voi la "bocciatura"?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 5:43 pm

Al di là di ogni accusa alla classe docente o all'organizzazione scolastica carente di mezzi, di aggiornamento e di buonsenso, stante la nostra esperienza lavorativa, riflettiamo insieme.

Per gli alunni normalmente dotati che non raggiungono gli obiettivi minimi, vi sono due scuole di pensiero:

- quella predominante è che non si deve bocciare lo studente (per tutto il percorso della scuola dell'obbligo e delle superiori) anche in presenza di gravi lacune di competenze e di impegno;

- l'altra è quella che vede la bocciatura come una occasione per aiutare lo studente che non ha acquisito le competenze per vari motivi e a cui permettendo di ripetere l'anno (e quindi di avere a disposizione più tempo) si può dare la possibilità di mettersi al passo con gli altri.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 6:17 pm

In linea di principio propendo per la seconda tesi, ma valutando tuttavia caso per caso.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 6:25 pm

Al momento tra i nostri compiti c'è quello di fermare gli alunni che hanno gravi lacune che pregiudicano gli studi successivi, per cui è la seconda.

Spero sempre che un giorno ci chiedano solo di certificare il livello di conoscenze, abilità, competenze e quant'altro volete di un alunno che ha frequentato N anni di un livello di istruzione, senza che a fine anno si decida se va promosso o no. Chiaro che senza alcune certificazioni poi all'università non si può iscrivere e ai concorsi pubblici non è ammesso o viene penalizzato rispetto ad altri concorrenti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 7:39 pm

Per i normodotati c'è il diploma, per i disabili cognitivi c'è l'attestato di frequenza; bocciare un normodotato, dargli la possibilità di ripetere l'anno e di imparare o nei casi estremi estromettendolo dal ciclo scolastico, è l'unico modo per evitare di dirgli (implicitamente) "sei un handicappato pigliati questo attestato di frequenza".
Per un disabile vero l'attestato di frequenza non va considerato offensivo, per un normodotato si.

Negli anni scorsi ho promosso con 60 diversi alunni alla maturità; con quel diploma non ci faranno nulla e mentre glielo garantivo provavo per loro un assoluto disprezzo sapendo che in realtà non lo meritavano.
Lo stesso disprezzo lo provano i capi del personale quando leggono i curriculum.

Tutti i nodi vengono al pettine !
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 7:52 pm

Non riesco proprio a concepire come si possa ammettere alla classe successiva uno studente che presenta "gravi lacune di competenze e di impegno", quindi propendo sicuramente per la seconda "scuola di pensiero".

Una curiosità Insula, ci poni il quesito, ma quale è la tua posizione in merito?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 8:22 pm

Io la penso in maniera molto semplice: la bocciatura dovrebbe essere una NORMALISSIMA presa d'atto del fatto che lo studente non ha raggiunto le conoscenze e le competenze necessarie per affrontare l'anno scolastico successivo o per conseguire un titolo di studio conclusivo, e del fatto che quindi, se vuole ottenere tali risultati, è opportuno che ripeta un anno, e che si prenda un tempo più lungo per raggiungerli realmente.

Ed è opportuno, in primis per lo studente stesso, che in tal modo avrà la possibilità di rimediare alle carenze esistenti e di imparare di più... e poi anche per la scuola, che in tal modo non si trova costretta a commettere un falso professionale certificando competenze che in realtà non ci sono.

Tutto qui, senza NESSUNA forma di giudizio morale o intellettuale sulla persona, o sulle sue eventuali capacità in altri ambiti.

Invece, l'interpretazione sempre più diffusa, secondo cui la bocciatura sarebbe una terribile punizione, un'umiliazione, o un marchio di fallimento complessivo della persona (e quindi che gli insegnanti dovrebbero sentirsi terribilmente in colpa a bocciare, e riservare tale provvedimento solo a casi eccezionalissimi)... a mio avviso, è una pura e semplice mistificazione in mala fede, e ritengo sul serio che sia stata introdotta e diffusa deliberatamente a fini strumentali.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 8:29 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io la penso in maniera molto semplice: la bocciatura dovrebbe essere una NORMALISSIMA presa d'atto del fatto che lo studente non ha raggiunto .....
Come ho sempre detto io: "sei tu che ti bocci, non siamo noi a farlo"
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 8:40 pm

Ma infatti non capita quasi mai di stare a discutere a lungo se bocciare o no... praticamente, vengono bocciati SOLO quelli che si sono già autobocciati con le proprie mani in maniera evidente!
Tornare in alto Andare in basso
Online
insula



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 30.08.14

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 8:42 pm

giovanna onnis ha scritto:
Non riesco proprio a concepire come si possa ammettere alla classe successiva uno studente che presenta "gravi lacune di competenze e di impegno", quindi propendo sicuramente per la seconda "scuola di pensiero".

Una curiosità Insula, ci poni il quesito, ma quale è la tua posizione in merito?

Mi sono rotta le scatole di chi inventa centomila scuse per promuovere e così lec..re il sedere a DS e genitori.

Vorrei scrivere un libro dal titolo: "Elogio della bocciatura". :-))
C'è troppo schifo intorno a questo problema.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Sab Set 27, 2014 9:12 pm

insula ha scritto:
Vorrei scrivere un libro dal titolo: "Elogio della bocciatura". :-))
Ah pensi che la bocciatura sia una follia !
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 495
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 5:12 pm

Sono della scuola di pensiero della seconda ipotesi. Essendo peraltro alle medie, aggiungo che talvolta la bocciatura serve per tenere lontano alcuni ragazzi dalla strada, fermo restando le gravi carenze e lacune. Ripetere un anno ha talvolta aiutato a maturare e a rendere l'alunno più consapevole dei rischi della strada. Talvolta è anche servito a far comprendere anche al resto dei ragazzi che la nullafacenza, la strafottenza, il mancato rispetto delle regole e dello studio si paga. Non sempre funziona, quando invece si, è bella la sensazione di aver fatto più che bene e talvolta DEL bene.
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 5:28 pm

Concordo con la seconda ipotesi. In molti anni di servizio come docente ho visto molti studenti bocciati recuperare sia sul piano delle conoscenze, che su quello umano. Non ho mai visto casi di peggioramento, a dispetto di quello che dicono psicologi e famiglie, alla peggio restano uguali. Come DS appoggio il Consiglio di classe, voto per ultima e se la maggioranza è per la bocciatura concordo, in modo tale da essere responsabile in caso di ricorso (mai avvenuto). Se invece il Consiglio è spaccato, voto per la promozione, perchè penso che ci sia qualche dubbio sul caso. Agli scrutini di giugno mi è anche capitato un caso anomalo: il consiglio ha votato per la promozione di un DSA perchè avevano paura della famiglia che aveva minacciato i docenti uno ad uno. Ho personalmente scritto una lettera ai genitori e messa a verbale nella quale dichiaravo che ritenevo che quella promozione fosse dovuta solo al fatto della cattiva comunicazione con la famiglia ma che personalmente la ritenevo immotivata e nociva alla crescita dell'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 5:36 pm

Brava Miranda, ad averne DS come te!!!!
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 5:56 pm

Prima di essere un DS sono stata una docente molto motivata e non dimentico.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 6:01 pm

miranda ha scritto:
Prima di essere un DS sono stata una docente molto motivata e non dimentico.
E' questo che fa di te una DS esemplare, al contrario di tanti che ritengono di essere passati dall'altra parte della barricata e ti guardano volutamente dall'alto in basso perchè vogliono avere nelle mani il "potere"!
E' un po' come noi insegnanti che non dovremmo mai dimenticare di essere stati studenti!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 6:34 pm

giovanna onnis ha scritto:
miranda ha scritto:
Prima di essere un DS sono stata una docente molto motivata e non dimentico.
E' questo che fa di te una DS esemplare, al contrario di tanti che ritengono di essere passati dall'altra parte della barricata e ti guardano volutamente dall'alto in basso
Giovanna, senza voler togliere nulla alla "nostra" miranda, per fortuna ce ne sono altri (anche nelle "nostre" province) che non si mettono dall'altra parte di una presunta barricata, ma fanno il loro lavoro con dignità rispettando la dignità dei loro subordinati. Poi ciascuno ha qualche difetto e qualche limite, chi più chi meno, come li abbiamo tutti noi docenti, ma quando c'è una reale condivisione degli obiettivi o una propensione al confronto e il rispetto reciproco, i problemi intrinseci sono marginali e ci si concentra per risolvere quelli non dipendenti dalla nostra volontà.

La peculiarità di miranda è che mantiene un confronto aperto anche in un forum frequentato da soli insegnanti e lo fa in un modo dannatamente elegante: interviene con competenza e rispetto, da pari a pari, senza mai evidenziare il peso del suo ruolo nella scuola e senza mai farsi coinvolgere da conflitti. Malgrado tutte le maledizioni, più o meno edulcorate, che quotidianamente spariamo in questo forum all'indirizzo della categoria dei DS.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 6:47 pm

Giusta precisazione Gian! Infatti ho scritto "tanti" non "tutti" :-)
Ho avuto anche io esperienze con DS che, oltre ad essere competenti e sempre presenti, sono dei veri signori/e sotto tutti i punti di vista.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 7:38 pm

gian ha scritto:
...Malgrado tutte le maledizioni, più o meno edulcorate, che quotidianamente spariamo in questo forum all'indirizzo della categoria dei DS.
Espressione del "diritto di mugugno".
Ai marinai si offrivano due contratti, quello senza diritto di mugugno con paga più alta e quello con tale diritto e paga più bassa; il più gettonato era il secondo.

Con quello che ci pagano abbiamo il diritto di mugugnare anche in coro o cantando.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 8:06 pm

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
...Malgrado tutte le maledizioni, più o meno edulcorate, che quotidianamente spariamo in questo forum all'indirizzo della categoria dei DS.
Espressione del "diritto di mugugno".
Ai marinai si offrivano due contratti, quello senza diritto di mugugno con paga più alta e quello con tale diritto e paga più bassa; il più gettonato era il secondo.

Con quello che ci pagano abbiamo il diritto di mugugnare anche in coro o cantando.

sei una sagoma
avido d'informazioni ma non di spirito
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mar Set 30, 2014 9:37 pm

Un alunno è bocciato quando non possiede gli strumenti minimi per imparare gli argomenti dell'anno successivo.
Per me che insegno matematica è estremamente evidente l'impossibilità di far comprendere le disequazioni di secondo grado a chi non sa fare le quattro operazioni.
Tornare in alto Andare in basso
maryRO



Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 04.01.14

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Mer Ott 01, 2014 7:42 pm

Credo anch'io che bisogna valutare caso per caso... quando l'alunno non possiede nemmeno gli strumenti minimi propendo per la bocciatura... qualche anno fa ho avuto tutto il C.d.C contro perchè ho messo nelle mie discipline quattro ad un alunno... la Ds era pure contraria... l'alunno era sicuro di essere promosso e mi aveva anche minacciata, il classico bullo che i colleghi volevano arrivasse in fretta in terza per toglierselo dai piedi, io non potevo consentirgli di passare all'altra classe, si era sempre rifiutato di lavorare ed era molto indietro rispetto agli altri...aveva molte lacune e non solo nelle mie discipline, non faceva niente con nessun docente... alla fine è stato bocciato... Ci penso spesso se per lui è stato un bene o un male... credo sia stato un bene... Nella Scuola ormai si propende per la promozione a tutti i costi... i voti lievitano... e i ragazzi non vedono il percorso scolastico con quella serietà che invece era propria della Scuola delle generazioni passate... Non è per niente una Buona Scuola...
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è per voi la "bocciatura"?   Ven Ott 03, 2014 11:20 pm

miranda ha scritto:
Concordo con la seconda ipotesi. In molti anni di servizio come docente ho visto molti studenti bocciati recuperare sia sul piano delle conoscenze, che su quello umano. Non ho mai visto casi di peggioramento, a dispetto di quello che dicono psicologi e famiglie, alla peggio restano uguali. Come DS appoggio il Consiglio di classe, voto per ultima e se la maggioranza è per la bocciatura concordo, in modo tale da essere responsabile in caso di ricorso (mai avvenuto). Se invece il Consiglio è spaccato, voto per la promozione, perchè penso che ci sia qualche dubbio sul caso. Agli scrutini di giugno mi è anche capitato un caso anomalo: il consiglio ha votato per la promozione di un DSA perchè avevano paura della famiglia che aveva minacciato i docenti uno ad uno. Ho personalmente scritto una lettera ai genitori e messa a verbale nella quale dichiaravo che ritenevo che quella promozione fosse dovuta solo al fatto della cattiva comunicazione con la famiglia ma che personalmente la ritenevo immotivata e nociva alla crescita dell'alunno.

Infatti ho notato anche io i miglioramento sul piano umano oltre che su quello didattico da parte degli alunni che hanno avuto la ventura di essere fermati.

Ammirabile il tuo comportamento da Ds. Io penso che chi la pensa in un modo da docente poi persegue quella stessa linea di pensiero anche nel caso di passaggio a cariche superiori. E' questione di intelligenza e autonomia di pensiero.

E' da anni che nella mia scuola "combatto" le battaglie del non volere promuovere ad ogni costo, ma noto che la via è lunga e anche molto tribolata: tanti non vogliono mettersi contro una certa opinione pubblica e non capiscono che è meglio "diventare rossi in viso una volta, che essere costretti a essere pallidi per milioni di volte".
Il beneficio anche di salute personale, oltre che di quello di tutti gli studenti delle classi che ho avuto e che ho, è incommensurabile di fronte alle continue lotte giornaliere passate che dovevo sostenere ogni giorno contro studenti maleducati oltre che ostativi. Preferisco combattere con adulti gretti che avere battaglie in classe ogni giorno con gli studenti.
Poi dalle mie parti si dice che basta farsi in giro la nomea di dura per poi essere rispettati sempre da piccoli e grandi.
Ma le attuali tendenze governative mi preoccupano e credo che le cose peggioreranno in futuro: si vorrà la promozione ad ogni costo senza avere cognizione dei forti danni che si creeranno e sul piano di vita del ragazzo e sulla salute personale di chi insegna. E poi non mi si venga a dire che si vuole una "Buona scuola"...
Non si capisce la forza di convincimento che ha una bocciatura sia sulla persona che ne ha di bisogno sia sugli altri studenti che sono testimoni.
Tornare in alto Andare in basso
 
Che cos'è per voi la "bocciatura"?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: