Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 classe capovolta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
cinzia68



Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: classe capovolta   Sab Ott 04, 2014 9:50 pm

salve a tutti...mi sapreste indicare video in cui poter vedere praticamente e non teoricamente ezempi di classe capovolta? Magari per le meterie umanistiche.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 11:52 am

Non ho un video, ma una immagine sì



]


Un piccolo scherzo domenicale  :-) spero non te la prenda.



credo che sia ora in effetti che si comincino a darvi esempi concreti

Buon lavoro


Ultima modifica di Ire il Dom Ott 05, 2014 12:15 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 12:09 pm

E' la lezione ad essere capovolta .

Vai qui, in modo tale che altri utenti possano mostrare esempi di lezione capovolta.

http://www.orizzontescuolaforum.net/t94256-flipped-classroom-la-lezione-capovolta

Tornare in alto Andare in basso
cinzia68



Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 12:33 pm

Grazie, isula, ho letto tutto ciò che era presente sull'argomento nel link che mi hai inviato e devo, purtroppo, dire di trovarmi d'accordo su chi dice che la classe capovolta è solo uno dei tanti strumenti e che se dall'altra parte è la volontà che manca è inutile (o molto scoraggiante e mortificante) cercare mille metodi diversi per acchiappare l'attenzione di chi non ha voglia di fare.
Il mio DS dice in continuazione "e non venitemi a dire che il ragazzo non ha voglia di fare niente, perchè allora starò in aula con voi a vedere che cosa non fate", dando a NOI degli scansafatiche. E' questo uno dei problemi della scuola, secondo me...presidi che non vogliono avere problemi con le bocciature e i ricorsi eventuali dei genitori, livello scolastico che si abbassa sempre di più perchè sembra che oggi i ragazzi non siano più in grado di fare nulla se non vengono "aiutati", ragazzi promossi solo per non avere problemi con genitori o, peggio ancora, con i presidi nella convinzione che tanto la tua è una battaglia già persa all'inizio. Sarò io sbagliata...cerco metodi nuovi, la mia adsl è solo in funzione di filmati e documenti che mi aiutino ad aiutare ma dall'altra parte vedo solo un muro di ragazzini che a volte mi sembrano alieni. Scusate lo sfogo...
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 1:04 pm

cinzia68 ha scritto:
Grazie, isula, ho letto tutto ciò che era presente sull'argomento nel link che mi hai inviato e devo, purtroppo, dire di trovarmi d'accordo su chi dice che la classe capovolta è solo uno dei tanti strumenti e che se dall'altra parte è la volontà che manca è inutile (o molto scoraggiante e mortificante) cercare mille metodi diversi per acchiappare l'attenzione di chi non ha voglia di fare.
Il mio DS dice in continuazione "e non venitemi a dire che il ragazzo non ha voglia di fare niente, perchè allora starò in aula con voi a vedere che cosa non fate", dando a NOI degli scansafatiche. E' questo uno dei problemi della scuola, secondo me...presidi che non vogliono avere problemi con le bocciature e i ricorsi eventuali dei genitori, livello scolastico che si abbassa sempre di più perchè sembra che oggi i ragazzi non siano più in grado di fare nulla se non vengono "aiutati", ragazzi promossi solo per non avere problemi con genitori o, peggio ancora, con i presidi nella convinzione che tanto la tua è una battaglia già persa all'inizio. Sarò io sbagliata...cerco metodi nuovi, la mia adsl è solo in funzione di filmati e documenti che mi aiutino ad aiutare ma dall'altra parte vedo solo un muro di ragazzini che a volte mi sembrano alieni. Scusate lo sfogo...

Ricorda al tuo preside che legalmente non ha il diritto di fare ciò e che tu puoi benissimo negargli di assistere alla tua lezione e anche denunciarlo se insiste. Se poi ti scrive una lettera in cui ti rimprovera che non gli hai permesso di assistere alla tua lezione, tanto meglio: hai una prova inoppugnabile del suo comportamento illegale.
Esiste una libertà di insegnamento che ci consente di utilizzare quello che vogliamo in didattica, per cui anche informati su vari metodi possiamo continuare imperterriti sulla via della lezione frontale.
Stesso diritto abbiamo di sospendere (appellarsi anche allo "Statuto delle studentesse e degli studenti" per chiedere il cinque in condotta oppure al regolamento di Istituto), di promuovere o di  bocciare.
Il Ds non conta nulla in tali faccende.

Inoltre è passibile di denuncia per diffamazione se prende ufficialmente (in Consiglio di classe, in Collegio docenti oppure di fronte a due testimoni) per scansafatiche i suoi docenti.
Stesso dicasi per i genitori. E' arrivato il momento di denunciare con querela e chiedere risarcimento danni morali e materiali quei genitori che scrivono contro di noi oppure parlano in presenza di due o più testimoni.
La miglior mossa è di presentare subito querela per diffamazione appena si ha notizia di qualcosa di scritto o di detto con testimoni. Di solito ritirano immediatamente le accuse oppure danno scuse scritte ufficiali chiedendoci di ritirare la querela.
Fargli passare guai giudiziari con esborsi di denaro per avvocati e anche per rimborsi è quanto di meglio per curare certi ambienti di scuola e garantire ai docenti libertà di insegnamento e rispetto della dignità personale e professionale.

Ancora aspetto un sindacato (nuovo) che si impegni a fare recuperare velocemente e a suon di denunce e risarcimento danni, la dignità professionale dei docenti.
Anche per i contratti nazionali tale sindacato di fronte alla testardaggine di certi governi dovrebbe muoversi esclusivamente nell'ambito legale, fino alla Corte europea, e non in quella di indizione scioperi che risultano inconcludenti e buffoneschi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 1:21 pm

isula ha scritto:

Ricorda al tuo preside che legalmente non ha il diritto di fare ciò e che tu puoi benissimo negargli di assistere alla tua lezione e anche denunciarlo se insiste. Se poi ti scrive una lettera in cui ti rimprovera che non gli hai permesso di assistere alla tua lezione, tanto meglio: hai una prova inoppugnabile del suo comportamento illegale.

Abbiamo il diritto di lasciarlo fuori dalla porta? Questa mi giunge nuova. Puoi citarmi la normativa?

Io comunque gli direi "si accomodi, grazie alla sua presenza potremo forse fare una lezione in modo civile".

isula ha scritto:

Stesso diritto abbiamo di sospendere (appellarsi anche allo "Statuto delle studentesse e degli studenti" per chiedere il cinque in condotta oppure al regolamento di Istituto), di promuovere o di bocciare.
Il Ds non conta nulla in tali faccende.

Come no? Lo decide il Consiglio di classe o il Consiglio d'Istituto: il DS ne fa parte.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:09 pm

mac67 ha scritto:

Io comunque gli direi "si accomodi, grazie alla sua presenza potremo forse fare una lezione in modo civile".
Esatto, stressando la pronuncia della parola "forse".
Tornare in alto Andare in basso
Online
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:25 pm

mac67 ha scritto:
Abbiamo il diritto di lasciarlo fuori dalla porta? Questa mi giunge nuova. Puoi citarmi la normativa?

Invece citami tu la normativa in base alla quale lo può fare per assistere alla lezione.

mac67 ha scritto:
Come no? Lo decide il Consiglio di classe o il Consiglio d'Istituto: il DS ne fa parte.

Sì. E' il Consiglio di classe a decidere, ma se il Consiglio di classe in maggioranza decide avverso quello che vuole il Ds, vale quello che decidono i docenti. Ti risulta? :-)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:30 pm

isula ha scritto:
mac67 ha scritto:


Abbiamo il diritto di lasciarlo fuori dalla porta? Questa mi giunge nuova. Puoi citarmi la normativa?

Invece citami tu la normativa in base alla quale lo può fare per assistere alla lezione.

Perché è il dirigente dell'istituto e ha il diritto di accedere ai locali che sono sotto la sua responsabilità: è sufficiente?

isula ha scritto:

mac67 ha scritto:

Come no? Lo decide il Consiglio di classe o il Consiglio d'Istituto: il DS ne fa parte.

Sì. E' il Consiglio di classe a decidere, ma se il Consiglio di classe in maggioranza decide avverso quello che vuole il Ds, vale quello che decidono i docenti. Ti risulta? :-)

Vale quello che decide la maggioranza: tu hai scritto che il DS non conta nulla. Conta formalmente 1, ma presiede la riunione e la indirizza. Moralmente e praticamente conta molto più di 1. E nel Consiglio d'Istituto tu o io nemmeno ci siamo.
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:34 pm

mac67 ha scritto:
isula ha scritto:
mac67 ha scritto:


Abbiamo il diritto di lasciarlo fuori dalla porta? Questa mi giunge nuova. Puoi citarmi la normativa?

Invece citami tu la normativa in base alla quale lo può fare per assistere alla lezione.

Perché è il dirigente dell'istituto e ha il diritto di accedere ai locali che sono sotto la sua responsabilità: è sufficiente?

No. Non è sufficiente, perchè quello che vorrebbe fare il Ds della collega è un'azione ispettiva.

mac67 ha scritto:

mac67 ha scritto:

Come no? Lo decide il Consiglio di classe o il Consiglio d'Istituto: il DS ne fa parte.

isula ha scritto:
Sì. E' il Consiglio di classe a decidere, ma se il Consiglio di classe in maggioranza decide avverso quello che vuole il Ds, vale quello che decidono i docenti. Ti risulta? :-)

Vale quello che decide la maggioranza: tu hai scritto che il DS non conta nulla. Conta formalmente 1, ma presiede la riunione e la indirizza. Moralmente vale molto più di 1. E nel Consiglio d'Istituto tu o io nemmeno ci siamo.

Appunto. Contare formalmente significa che da solo non decide nulla e quindi non conta nulla. Quelli che contano realmente sono i docenti.
Significa che se la maggior parte dei docenti nel CdC decide in un certo modo, lui può sbraitare e minacciare quanto vuole, ma non otterrà nulla. Ed io in tal senso ho esperienza da vendere perchè in tali situazioni mi ci sono trovata. ;-)
Basta capirsi.


Ultima modifica di isula il Dom Ott 05, 2014 3:18 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:43 pm

Comunque, mac, guarda che proprio a me è capitata la situazione di un Ds, con cui ero in contrasto, che voleva assistere la lezione per poi potermi, secondo lui, accusare oppure per inventarsi frottole. Su consiglio del mio sindacato io gli ho risposto davanti a testimoni che poteva farlo a condizione che mi avesse citato la normativa che gli consentiva tale azione ispettiva.
Gli ho anche chiesto di mettermelo per iscritto, altrimenti non avrei potuto consentirgli di assistere alla lezione e sarei stata costretta a farlo uscire dalla mia classe.
Bene, il Ds ha lasciato perdere.
Perchè secondo te?
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:52 pm

isula ha scritto:
Comunque, mac, guarda che proprio a me è capitata la situazione di un Ds, con cui ero in contrasto, che voleva assistere la lezione per poi potermi, secondo lui, accusare oppure per inventarsi frottole. Su consiglio del mio sindacato io gli ho risposto davanti a testimoni che poteva farlo a condizione che mi avesse citato la normativa che gli consentiva tale azione ispettiva.
Gli ho anche chiesto di mettermelo per iscritto, altrimenti non avrei potuto consentirgli di assistere alla lezione e sarei stata costretta a farlo uscire dalla mia classe.
Bene, il Ds ha lasciato perdere.
Perchè secondo te?

per il motivo qui di seguito spiegato:

http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=491

non condivido nulla, secondo me un DS dovrebbe avere facoltà di entrare in qualsiasi classe e in qualsiasi momento, dato che è il responsabile dell'attività didattica dell'istituto che presiede, però la legge dà ragione a isula.
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 2:59 pm

mac67 ha scritto:
E nel Consiglio d'Istituto tu o io nemmeno ci siamo.

Anche in questo senso avrei parecchio da obiettare. Anche in queste situazioni o da sola o con la collaborazione dei miei colleghi abbiamo messo diverse volte in difficoltà un Ds che pretendeva di far approvare questo o quello o che cercava di zittire chi non gli conveniva. I Collegi dei docenti, quelli di Istituto e i Consigli di classe erano per lui un Vietnam: basta uno o due docenti per farli diventare così.
Tanti docenti stanno zitti perchè non conoscono la normativa la quale pone limiti a tutti compreso al Ds. Non è questione di coraggio, ma piuttosto di informazione.
Anche nelle ultime sparate della Buona scuola di Renzi il Ds non è messo bene: anche lui viene valutato in tante cose e quindi se ha pendenze giudiziarie non credo che per lui sia una buona cosa.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 4:53 pm

silver76 ha scritto:
isula ha scritto:
Comunque, mac, guarda che proprio a me è capitata la situazione di un Ds, con cui ero in contrasto, che voleva assistere la lezione per poi potermi, secondo lui, accusare oppure per inventarsi frottole. Su consiglio del mio sindacato io gli ho risposto davanti a testimoni che poteva farlo a condizione che mi avesse citato la normativa che gli consentiva tale azione ispettiva.
Gli ho anche chiesto di mettermelo per iscritto, altrimenti non avrei potuto consentirgli di assistere alla lezione e sarei stata costretta a farlo uscire dalla mia classe.
Bene, il Ds ha lasciato perdere.
Perchè secondo te?

per il motivo qui di seguito spiegato:

http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=491

non condivido nulla, secondo me un DS dovrebbe avere facoltà di entrare in qualsiasi classe e in qualsiasi momento, dato che è il responsabile dell'attività didattica dell'istituto che presiede, però la legge dà ragione a isula.

Grazie per il riferimento normativo che avevo chiesto.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 4:55 pm

isula ha scritto:

Appunto. Contare formalmente significa che da solo non decide nulla e quindi non conta nulla. Quelli che contano realmente sono i docenti.
Significa che se la maggior parte dei docenti nel CdC decide in un certo modo, lui può sbraitare e minacciare quanto vuole, ma non otterrà nulla. Ed io in tal senso ho esperienza da vendere perchè in tali situazioni mi ci sono trovata. ;-)
Basta capirsi.

Ecco, basta capirsi. Perché con la tua definizione di "non conta nulla", non conta nulla nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 5:30 pm


riportato da un paio di post precedenti

http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=491

Non concordo con l'interruzione di pubblico servizio: la scuola rende un servizio che va oltre la lezione, ad esempio comprende la qualità della lezione e la sicurezza; la verifica ispettiva (del DS) sarebbe parte del servizio perchè orientata alla qualità; la simulazione di evacuazione è parte del servizio perchè orientata alla sicurezza; se non consideriamo interruzione di pubblico servizio la prova di evacuazione non dobbiamo considerarlo neanche la verifica ispettiva.

Concordo invece sulle modalità di selezione del controllato e sulla riservatezza del controllo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 6:16 pm

Quoto avido.
Come dicevo riportando il link non concordo su nulla, ma la legge dice questo e allora me la segno nel malaugurato caso possa venirmi utile....:)
Tornare in alto Andare in basso
isula



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 03.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Dom Ott 05, 2014 6:39 pm

silver76 ha scritto:
non condivido nulla, secondo me un DS dovrebbe avere facoltà di entrare in qualsiasi classe e in qualsiasi momento, dato che è il responsabile dell'attività didattica dell'istituto che presiede, però la legge dà ragione a isula.

Ma quello di controllare il modo di far lezione di un docente (oltre il controllo su tutta la scuola: dall'aspetto contabile a quello della sicurezza e dell'organizzazione di tutto l'istituto) non dovrebbe essere compito dell'ispettore scolastico?
Un Ds potrebbe abusare, per motivi di mobbing, della funzione di controllo, un ispettore invece potrebbe essere più oggettivo.
Del resto per un docente e anche per un dirigente avere la strizza potrebbe essere un buon modo per cercare di lavorare con correttezza.

Mia zia (maestra in pensione) mi racconta di quando riceveva all'improvviso le visite dell'ispettore: entrava e si sedeva in un cantuccio per assistere alla lezione. Controllava registri e armadi, poi educatamente salutava ed andava via.
Poi (mia zia) veniva a conoscenza di quello che l'ispettore aveva controllato nella scuola.

Mi pare che la "Buona scuola" fra le sue farneticanti proposte preveda di buono di nuovo l'uso degli ispettori scolastici (oltre che le famigerate Invalsi), peccato che si parla di controllare all'anno solo il 10% di tutti gli istituti scolastici italiani!

Visto che vi sarà bisogno di incrementare questo utile "corpo di polizia scolastica" sarà meglio che mi preoccupi di tenermi informata come fare per accedervi al più presto appena vi sarà possibilità. :-)

Mi sa proprio che Lalla e company dovranno aggiungere al forum un altro comparto proprio dedicato agli ispettori scolastici.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Lun Ott 06, 2014 10:15 pm

Mi scuso in anticipo per i probabili refusi.
Si ha un bel dire che il dirigente, da solo, non conta nulla.Quale sara'la percentuale dei consigli di classe e dei collegi docenti combattivi?Temo che rilevamento statistico darebbe esiti sconfortanti.Bisogna sempre cercare di cogliere la realta' effettuale.Certo, sulla carta il quadro normativo( contratto, decreti delegati, statuto dei lavoratori, costituzione) prevede ancora delle tutele, ma, storicamente, le norme che tutelano i lavoratori rimangono lettera morta, o creta plasmabile nelle mani di un malvagio vasaio, senza la mobilitazione e la vigilanza dei lavoratori stessi.Ben sappiamo che molti dirigenti fanno il bello e il cattivo tempo sfruttando la passivita' dei loro subordinati.Invece non dobbiamo abbandonarci completamente alla rssegnazione e al fata
ismo, come purtroppo fanno molti colleghi che si lamentano(anche su questo sito)del capo e al tempo stesso lo considerano una specie di despota orientale.Qualche giorno fa ho letto con vivo disappunto l'intervista che una prof ultracinquantenne.In poche parole, questa collega si lamentavs di essersi dovuta sobbarcare un oneroso corso di lingua francese per non scontentare il suo"signore" ,che l'aveva selezionata, senza nemmeno consultarla, come docente clil." Altrimenti il dirigente potrebbe crearmi dei problemi"; cosi' ha dichiarato, piu' o meno, la collega.Anche senza essere un cuore impavido un minimo di spina dorsale ci vuole.Per quanto riguarda le vie legali, si tratta di un percorso lungo e costoso per il singolo docente; non esattamente una passeggiata, anche se a volte non resta altra scelta.In proposito vorrei aggiungere che, nonostante i piagnistei dei padroni sullo strapotere che lo statuto dei lavoratori darebbe alle maestranze( una specie di dittatura proletaria "ope legis"),i provvedimemti disciplinari sono immediatamente esecutivi, mentre un 'axione arbit non vi
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: classe capovolta   Lun Ott 06, 2014 10:36 pm

"Axione arbit non vi" non e' un' oscura formula di una qualche setta esoterica.Volevo digitare:mentre un'azione arbitraria da parte del datore di lavoro non viene certo sospesa dall'inizio di una causa legale ma solo dalla sua coclusione, se favorevole al dipendente.Concludendo , il "paron" e' sempre avvantaggiato nelle controversie con il dipendente.Solo la solidarieta'tra i lavoratori, assai rara nel nostro ambiente, puo' diminuire questo vantaggio
Tornare in alto Andare in basso
 
classe capovolta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Embrioni classe b
» Classe A40
» Su facebook foto scattate in classe
» Elezione rappresentante di classe
» Non ci spero ma voglio capire

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: