Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
AutoreMessaggio
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Mer Ott 08, 2014 4:04 pm

Promemoria primo messaggio :

Questa è una proposta che sicuramente piacerà a tutti i docenti di ruolo, votatela

https://labuonascuola.gov.it/area/m/372/
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 5:44 pm

Dec ha scritto:
patty20 ha scritto:
l'assurdità è nell' aver impedito il concorso aperto anche agli ante 2001 solo perchè di ruolo dicendo che c'è la mobilità! Se non ho l'abilitazione non posso concorrere alla mobilità ma se ha la laurea ante 2001 anche senza l'abilitazione avrei potutto fare il concorso e perchè no vincerlo ottenendo la mia crescita professionale tanto attesa e tra l'altro garantita dalla costituzione. Ma al miur non ci stanno perchè il concorso era gratis e vogliono fare fare anche a quelli di ruolo il tfa perchè è a pagamento!

Io continuo a contestare il fatto che il passaggio di cattedra o ruolo sia considerato crescita professionale. Un insegnante delle superiori non è più importante di uno della primaria, non è una carriera per cui si inizia dai gradini più bassi e si arriva a quelli più alti. Sono semplicemente lavori (almeno in parte) diversi e altrettanto importanti (forse quello della primaria lo è anche di più) e ognuno dovrebbe poter scegliere liberamente quale vuole fare. Poi ci sta che si possa cambiare idea, ma rispettando le regole vigenti e non pretendendo un percorso agevolato perché ormai si è dentro il sistema.

evidentemente il miur non la pensa così, dato che  paga molto di meno chi è alla primaria o infanzia o secondaria primo grado, inoltre alla primaria lo fa anche lavorare di più
Tornare in alto Andare in basso
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 5:48 pm

silver76 ha scritto:
corepreciatu ha scritto:
scusami per questa ripetizione.
ma alla fine un docente di ruolo avrebbe potuto o no partecipare al tfa?


ma certo che sì!
solo che per entrare al tfa c'è una selezione, uno ci prova e "gareggia" con altri candidati a prescindere dal fatto che sia di ruolo o no. non ci sono (per ora) corsie preferenziali per chi è a TI.
la proposta di cui si parla qui viene avanzata proprio per questo: non si vuole fare la selezione in ingresso, perché magari si resta fuori...
come sono restati fuori da qualunque percorso tutti i passini a cui è stata concessa senza selezione un'altra abilitazione...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47857
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 5:49 pm

jeppo15 ha scritto:
Dec ha scritto:
patty20 ha scritto:
l'assurdità è nell' aver impedito il concorso aperto anche agli ante 2001 solo perchè di ruolo dicendo che c'è la mobilità! Se non ho l'abilitazione non posso concorrere alla mobilità ma se ha la laurea ante 2001 anche senza l'abilitazione avrei potutto fare il concorso e perchè no vincerlo ottenendo la mia crescita professionale tanto attesa e tra l'altro garantita dalla costituzione. Ma al miur non ci stanno perchè il concorso era gratis e vogliono fare fare anche a quelli di ruolo il tfa perchè è a pagamento!

Io continuo a contestare il fatto che il passaggio di cattedra o ruolo sia considerato crescita professionale. Un insegnante delle superiori non è più importante di uno della primaria, non è una carriera per cui si inizia dai gradini più bassi e si arriva a quelli più alti. Sono semplicemente lavori (almeno in parte) diversi e altrettanto importanti (forse quello della primaria lo è anche di più) e ognuno dovrebbe poter scegliere liberamente quale vuole fare. Poi ci sta che si possa cambiare idea, ma rispettando le regole vigenti e non pretendendo un percorso agevolato perché ormai si è dentro il sistema.

evidentemente il miur non la pensa così, dato che  paga molto di meno chi è alla primaria o infanzia o secondaria primo grado, inoltre alla primaria lo fa anche lavorare di più

Non credo che lavorino di più perché sono meno importanti; forse ritengono che sia necessario un minore lavoro a casa (non so se sia davvero così) e poi una volta c'era il maestro unico che teneva la classe in tutte le ore in cui i bambini erano a scuola. La questione degli stipendi si spiegava probabilmente con il fatto che accedevano con il diploma; concordo che ora andrebbe rivista (speriamo non al ribasso per tutti).
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 5:50 pm

patty20 ha scritto:
e allora spiegami perchè vietare il concorso a quelli di ruolo. Inoltre alla primaria molti insegnano con il diploma e dopo tanti di studio si sono laureati. secondo te non è una crescita professionale aspirare ad un lavoro dove poter utilizzare un titolo di studio più elevato? Per non parlare delle classi stipendiali

verissimo. le insegnanti elementari di ruolo laureate ed escluse dal concorso hanno di che lamentarsi e pure a voce alta: è stata loro negata la possibilità di una progressione economica. ma infatti il concorso non era un PAS, era una procedura selettiva, che garantiva ai vincitori (e idonei) un posto reale, non un titolo da spendere quando meglio lo si ritiene. inoltre ritengo inutile nasconderci tutti dietro un dito: la percentuale maggiore di passaggi di ruolo non avvengono fra primaria e secondaria, ma all'interno del ciclo secondario stesso e soprattutto fra classi di concorso affini. è chiaramente a quest'ultimo tipo di "progressione" che pensa chi scrive la proposta di cui parliamo...
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 5:55 pm

jeppo15 ha scritto:
silver76 ha scritto:
corepreciatu ha scritto:
scusami per questa ripetizione.
ma alla fine un docente di ruolo avrebbe potuto o no partecipare al tfa?


ma certo che sì!
solo che per entrare al tfa c'è una selezione, uno ci prova e "gareggia" con altri candidati a prescindere dal fatto che sia di ruolo o no. non ci sono (per ora) corsie preferenziali per chi è a TI.
la proposta di cui si parla qui viene avanzata proprio per questo: non si vuole fare la selezione in ingresso, perché magari si resta fuori...
come sono restati fuori da qualunque percorso tutti i passini a cui è stata concessa senza selezione un'altra abilitazione...

sacrosanto. infatti secondo me il PAS è stato uno degli errori più marchiani che il MIUR potesse fare, in puro stile "dentro tutti" all'italiana; al punto che, pur essendone io un detrattore feroce, se tu adesso mi dici: ormai l'errore è stato fatto, hanno abilitato chiunque, non vedo perché a farne le spese devo essere proprio io che sono per giunta di ruolo, ti do STRA-RAGIONE.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 6:04 pm

Dec ha scritto:
jeppo15 ha scritto:
Dec ha scritto:
patty20 ha scritto:
l'assurdità è nell' aver impedito il concorso aperto anche agli ante 2001 solo perchè di ruolo dicendo che c'è la mobilità! Se non ho l'abilitazione non posso concorrere alla mobilità ma se ha la laurea ante 2001 anche senza l'abilitazione avrei potutto fare il concorso e perchè no vincerlo ottenendo la mia crescita professionale tanto attesa e tra l'altro garantita dalla costituzione. Ma al miur non ci stanno perchè il concorso era gratis e vogliono fare fare anche a quelli di ruolo il tfa perchè è a pagamento!

Io continuo a contestare il fatto che il passaggio di cattedra o ruolo sia considerato crescita professionale. Un insegnante delle superiori non è più importante di uno della primaria, non è una carriera per cui si inizia dai gradini più bassi e si arriva a quelli più alti. Sono semplicemente lavori (almeno in parte) diversi e altrettanto importanti (forse quello della primaria lo è anche di più) e ognuno dovrebbe poter scegliere liberamente quale vuole fare. Poi ci sta che si possa cambiare idea, ma rispettando le regole vigenti e non pretendendo un percorso agevolato perché ormai si è dentro il sistema.

evidentemente il miur non la pensa così, dato che  paga molto di meno chi è alla primaria o infanzia o secondaria primo grado, inoltre alla primaria lo fa anche lavorare di più

Non credo che lavorino di più perché sono meno importanti; forse ritengono che sia necessario un minore lavoro a casa (non so se sia davvero così) e poi una volta c'era il maestro unico che teneva la classe in tutte le ore in cui i bambini erano a scuola. La questione degli stipendi si spiegava probabilmente con il fatto che accedevano con il diploma; concordo che ora andrebbe rivista (speriamo non al ribasso per tutti).
non ho detto che lavorano di più perchè meno imporstanti. Ho detto solo che lavorano di più : 22 ore + 2 alla primaria e 25 ore settimanali all'infanzia. lo stipendio e nettamente inferiore
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 7:46 pm

PREMETTO: il mio pensiero come detto è FAVOREVOLE a un corso abilitante tipo PAS senza sbarramento.

Tu dici che è giusto selezionare per i docenti di ruolo. Io dico che non è necessario poichè il docente ha già passato delle selezioni per il ruolo (a parte il caso di quelli che sono entrati con corso abilitante in GAE come fatto notare da qualcuno, ma sono una parte, non il tutto, relativa al corso abilitante del 2005). Punti di vista. Tu dici che il docente di RUOLO è tale per una determinata classe di concorso, io dico che il docente prima di tutto è un T.I. del MIUR indipendentemente dalla materia, quindi in quanto dipendente può avere un percorso abilitante diverso dal percorso canonico in vigore per tutti.  
La scrematura non permette a tutti i docenti "Bravi" di entrare, ma solo a una parte dei bravi. Gli altri "Bravi" e "non bravi" restano esclusi. Quindi per un T.I. non ha senso sbarrare, non deve competere per nessun posto di lavoro ulteriore, nel suo caso si tratta solo di cambiare materia o grado, il posto cattedra lo ha già a priori, si tratta solo di spostarsi di grado, lascio libero un posto e ne occupo un altro. Quindi sono favorevole a un PAS, come quello odierno, senza scrematura. La scrematura non garantisce la mobilità interna. Io penso che una persona non può partire da zero dal momento che è già un T.I. proprio per una questione di appartenenza T.I. all'ente MIUR. Mi vengono in mente i concorsi interni negli enti pubblici per la mobilità interna, che sono diversi da quelli per assumere ex novo un dipendente.
Tornare in alto Andare in basso
bonovox



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 8:54 pm

Concordo sul fatto che è stato un errore non far partecipare i docenti di ruolo al concorso del 2012.
Ma continuo a pensare che anche per i casi fatti qui (docente primaria con ruolo grazie al diploma e raggiungimento del titolo di laurea durante gli anni di insegnamento a t.i.) per ottenere mobilità su CDC specifica sia necessario acquisire un'abilitazione specifica.
È evidente che il tirocinio sarà ridotto a pochissime ore per chi già insegna da tempo (come i docenti di ruolo); già ai tempi della SSIS si facevano queste distinzioni.


Ultima modifica di bonovox il Gio Ott 09, 2014 9:21 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 9:02 pm

In effetti, nonostante la proposta legittima dell'utente, non penso che il MIUR possa approvare una proposta di passaggio di ruolo senza abilitazione.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 9:07 pm

esiste un' associazione sindacale che ha proposto un ricorso proprio in questo senso...vedremo come andrà a finire
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 9:58 pm

Davide ha scritto:
PREMETTO: il mio pensiero come detto è FAVOREVOLE a un corso abilitante tipo PAS senza sbarramento.

Tu dici che è giusto selezionare per i docenti di ruolo. Io dico che non è necessario poichè il docente ha già passato delle selezioni per il ruolo (a parte il caso di quelli che sono entrati con corso abilitante in GAE come fatto notare da qualcuno, ma sono una parte, non il tutto, relativa al corso abilitante del 2005). Punti di vista. Tu dici che il docente di RUOLO è tale per una determinata classe di concorso, io dico che il docente prima di tutto è un T.I. del MIUR indipendentemente dalla materia, quindi in quanto dipendente può avere un percorso abilitante diverso dal percorso canonico in vigore per tutti.  

ti faccio presente che tutti i docenti che lavorano nelle università statali sono dipendenti a TI del MIUR, e sono tutti vincitori di concorso, solo che quando vogliono progredire a livello professionale (ed economico) non gli fanno un corso di 6 mesi a pagamento, gli fanno fare un altro concorso (e poi un altro ancora finché non arrivano all'ordinariato), e per di più nessun concorso universitario è "riservato" ai possessori di specifiche abilitazioni, quindi il servizio anche di anni reso da ricercatore può non valere nulla se al concorso per associato si presenta uno piovuto da marte più bravo (o più raccomandato).

in più sollevo quest'altra obiezione, così, tanto per: come la mettiamo con quelli che hanno fatto il concorso ordinario per 3 classi di concorso ma l'hanno passato solo per una? le abilitazioni nelle altre due gliele tiriamo dietro poi con un corso semestrale a 1000 euro e gli permettiamo poi di passare proprio sulla classe di concorso in cui erano stati bocciati la volta che hanno partecipato alla selezione specifica?
Tornare in alto Andare in basso
libe



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 21.02.12

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 10:17 pm

Anch'io sono contraria e sono di ruolo. Anzi dirò di più: all'università ho sostenuto gli esami per insegnare in una classe di concorso in cui non mi sono poi abilitata, perchè i posti erano troppo pochi. Ora io non mi sentirei preparata, dopo anni che mi sono specializzata in altro, a improvvisarmi insegnante per quella classe di concorso.
Nella scuola dovrebbero fare i concorsi ogni tre anni, aperti anche ai docenti di ruolo abilitati.
E poi devo dirla tutta? A me sta cosa che la scuola sia il luogo solo dei diritti personali fa un po' innervosire...
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Gio Ott 09, 2014 11:29 pm

Il discorso del reclutamento universitario è legato in maniera monolitica alla progressione di carriera interna, e con ciò non intendo interna al MIUR, ma ancor più interna, ovvero nell'ateneo stesso. Quindi l'ambito accademico è un mondo a parte nonostante ci siano concorsi, ma che ancor più favorisce la progressione di carriera interna con particolari accorgimenti. Discorso generale, ovviamente non globale.
Di conseguenza, se proprio vogliamo far paragoni con l'università, anche nella scuola per il personale di ruolo interno del MIUR ci vorrebbero vie particolari per conseguire ulteriori abilitazioni, che non di certo equivalgono sempre a progressione di carriera.

Per il resto ho già detto più volte come la penso. E' inutile ripetere le stesse cose continuamente.
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2001



Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Ven Ott 10, 2014 5:11 pm

chiedo agli amministratori del forum come mai questo trhead sia lasciato aperto anche se il titolo sia stato scritto in maiuscolo mentre il mio sia stato chiuso per lo stesso motivo.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Ven Ott 10, 2014 5:18 pm

perchè tu li scrivi tutti così, anche dopo esplicito invito. non ci risulta invece che jeppo15 sia avvezzo a tali toni (nei titoli)

per il resto - e questo intervento lo dimostra ancora una volta - forse dovresti ripensare la modalità di stare sul forum.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo15



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 28.09.14

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Sab Ott 11, 2014 12:45 pm

scusate ma io non lo sapevo che fosse vietato scrivere i titoli in maiuscolo
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47857
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO   Sab Ott 11, 2014 1:15 pm

Il maiuscolo sarebbe da evitare in ogni caso (non solo nei titoli), perché significa urlare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
PASSAGGIO DI RUOLO O DI CATTEDRA PER CHI è GIA DI RUOLO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 Argomenti simili
-
» assenza convocazioni per immissioni in ruolo GaE
» disponibilità cattedre per passaggio di ruolo
» Consiglio per passaggio da scuola privata a statale per immissione in ruolo
» passaggio dalla culla al lettino
» A chi spetta la cattedra orario esterna?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: