Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» lettera notifica del punteggio
Oggi alle 5:52 pm Da elieli

» Perdenti posto
Oggi alle 5:50 pm Da verdeacqua

» Bonus 500 euro
Oggi alle 5:49 pm Da Procopio

» Sono risultato perdente posto: dubbi
Oggi alle 5:47 pm Da arrubiu

» Concorso Lazio
Oggi alle 5:40 pm Da Aresgr

» alunno h grave (scuola media)
Oggi alle 5:39 pm Da Ottavia Piumelli

» quando escono le graduatorie 1 fascia?
Oggi alle 5:32 pm Da lorisbugli

» Permesso prova orale
Oggi alle 5:29 pm Da angyrm

» impegni dopo fine lezioni
Oggi alle 5:15 pm Da rougeelgato

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 prima esperienza

Andare in basso 
AutoreMessaggio
pudra



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 14.10.14

MessaggioTitolo: prima esperienza   Mar Ott 14, 2014 3:53 pm

buongiorno a tutti,
ho letto un po' la sezione dedicata al sostegno e mi sono iscritto a questo sito.

sono entrato nel bel mondo della scuola e sono alla prima esperienza di docenza di sostegno: sono in una scuola media e ho due casi non gravi (legati a disturbi sull'apprendimento).
ho accettato perché in qualche modo bisogna incominciare.
diciamo che mi sono venuti incontro gli altri docenti, in quanto pochi giorni dopo l'inizio del sostegno mi hanno cambiato classe per seguire dei casi meno problematici...
il lavoro mi sembra interessante e stimolante e ho anche parlato con i genitori degli studenti cui sono destinato e questi sono molto disponibili.

faccio sostegno ad entrambi insieme per tutte le materie tranne musica, ed. fisica e religione.

durante le lezioni sto sempre a fianco (o meglio, davanti) ai due studenti e soltanto in due ore su 18 ne porto uno fuori (lo studente con maggiori difficoltà), perché non si può stare con altri due docenti in classe, in quanto c'è un altro docente di sostegno che segue un altro studente.
porto lo studente a fare lezione in un'altra stanza a fare due discipline a me non molto congeniali (anzi...) come francese e italiano... (io sono laureato in una disciplina scientifica).

ma il docente di sostegno è un tuttologo? (sono un po' perplesso...) :-)

adesso devo cercare di fare, in accordo con i docenti curricolari, il PDP, il PEI etc...

ma il docente di sostegno può avere i libri di testo?
se devo preparare schemi per la preparazione delle loro interrogazioni (come mi hanno consigliato), come faccio andare avanti senza libri...
alcuni docenti mi hanno detto che me li possono prestare dal docente, ma mi sembra un po' strano :-)

qualche consiglio è bene accetto!
ciao
Pudra
Torna in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioTitolo: Re: prima esperienza   Sab Ott 18, 2014 7:23 pm

Sottolinei un punto molto importante. Gli editori danno copie omaggio dei libri adottati agli insegnanti di classe, ma i docenti di sostegno, anche se contitolari di classe, non ne hanno diritto.
Il docente di sostegno, grazie ai legislatori, sta diventando sempre di più un falso tuttologo, un mero educatore.
L'orientamento per il futuro è la perdita della conoscenza disciplinare.
Si vogliono nuovi insegnanti di sostegno specializzati nelle patologie, piuttosto che competenti nella materia da insegnare.
Anche per questo motivo, non ha davvero più senso portar fuori dalla classe gli studenti: dovrebbe bastare prestar loro assistenza durante le lezioni, altrimenti li si esclude dal contesto della classe, che è quello che dovrebbe arricchirli.
Ricordati che siamo lì per includere: gli apprendimenti sulla materia sono qualcosa che ormai è superato, non sono più visti di buon occhio dai nostri legislatori.
Torna in alto Andare in basso
 
prima esperienza
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prima esperienza sul sostegno
» Prima supplenza
» Prima esperienza col tiralatte
» Prima esperienza su sostegno
» Sostegno prima esperienza

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: