Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Autonomia didattica e programmazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Autonomia didattica e programmazione   Mar Ott 14, 2014 11:11 pm

Salve, ho preso un incarico al 30 giugno in un corso serale ITE AFM. Le classi sono composte da persone giovani e meno giovani con una preparazione
nella mia materia molto disomogenea. Ci sono persone che sanno qualcosina ed altre che non hanno neanche le basi.
A questo punto mi rendo conto di non poter rispettare i programmi ministeriali perché mi perderei per strada un buon 50% della classe.

La domanda è: esiste una sorta di autonomia didattica che mi permetta di togliere argomenti e cmq di "stravolgere" i programmi ministeriali?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Mer Ott 15, 2014 12:06 am

Togliere argomenti si, ovviamente motivando in sede di programmazione le scelte che fai.
Stravolgere i programmi no. Devi comunque attenerti alle linee guida generali.
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Mer Ott 15, 2014 4:11 pm

Non posso attenermmi alle linee guida. Sono previsti argomenti che necessitano di nozioni che loro non hanno. Come faccio?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Mer Ott 15, 2014 5:50 pm

Semplice, fornisci queste competenze in ingresso, tagliando sul programma ministeriale previsto.
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Mer Ott 15, 2014 11:32 pm

Che significa fornisci queste competenze in ingresso?
AL posto del programma ministeriale sviluppo questi argomenti di base?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Mer Ott 15, 2014 11:34 pm

charman ha scritto:
Che significa fornisci queste competenze in ingresso?
AL posto del programma ministeriale sviluppo questi argomenti di base?

Più che "al posto" intendo "prioritariamente".
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Gio Ott 16, 2014 5:35 pm

Scusa Gian non ti ho capito. Cosa scrivo esattamente nella programmazione?
"A seguito di test di valutazione iniziale si è evidenziata una carenza di competenze di ingresso, pertanto si è deciso di sviluppare prioritariamente argomenti fondanti della materia in modo da fornire le competenze di base della materia stesa..."

???
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Gio Ott 16, 2014 7:19 pm

charman ha scritto:
Scusa Gian non ti ho capito. Cosa scrivo esattamente nella programmazione?
"A seguito di test di valutazione iniziale si è evidenziata una carenza di competenze di ingresso, pertanto si è deciso di sviluppare prioritariamente argomenti fondanti della materia in modo da fornire le competenze di base della materia stesa..."

???
...in modo da fornire le competenze e i pre-requisiti utili e indispensabili per poter affrontare proficuamente gli argomenti previsti per la classe in questione
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Gio Ott 16, 2014 9:56 pm

@ charman: va benissimo e ancora di più con l'integrazione che ha fatto Giovanna.
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Gio Ott 16, 2014 10:21 pm

Ok, grazie a tutti, dispiace soltanto per quei ragazzi che stanno molto più avanti e che non impareranno nulla...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Gio Ott 16, 2014 11:12 pm

charman ha scritto:
Ok, grazie a tutti, dispiace soltanto per quei ragazzi che stanno molto più avanti e che non impareranno nulla...

E' il lato dolente della squola itagliana. Dobbiamo garantire incompetenze minime a cani e porci, altrimenti finiamo sulle prime pagine dei giornali perché riusciamo a promuovere solo quelli che non avrebbero bisogno di andare a scuola e non siamo capaci di far librare in volo gli asini con la leggerezza di una vanessa del cardo.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Ven Ott 17, 2014 6:09 pm

charman ha scritto:
Ok, grazie a tutti, dispiace soltanto per quei ragazzi che stanno molto più avanti e che non impareranno nulla...
Non so quale sia la materia che tu insegni Charman, ma potresti calibrare il lavoro per gradi differenti di difficoltà, cercando di andare oltre gli obiettivi minimi almeno per chi i pre-requisiti li ha già
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3081
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Dom Ott 19, 2014 2:41 pm

E' difficile. Esempio supponiamo che il programma ministeriale preveda lo studio dei sistemi di secondo grado. Gli alunni non sanno risolvere neanche un'espressione semplice...come si fa?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Dom Ott 19, 2014 4:22 pm

Mi chiedo come possano essere arrivati nella classe dove si prevede lo sviluppo di argomenti quali equazioni e disequazioni di 2° grado e relativi sistemi, se non sanno risolvere una semplice equazione di 1° grado o addirittura una semplice espressione. L'ideale sarebbe fare un bel corso di recupero per colmare le lacune (meglio dire voragini) in modo che tutti gli studenti abbiano pre-requisiti accettabili, altrimenti rischi di fare un buco nell'acqua
Tornare in alto Andare in basso
luletta



Messaggi : 353
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Lun Ott 20, 2014 9:53 am

Buongiorno!

Vi e' mai capitato che il Dirigente sottoscriva la programmazione disciplinare? Che firmi cioe' il frontespizio accanto al docente titolare della materia?

E' lecito poi che non accetti una programmazione che non sia stilata esattamente sul modello fornito dalla scuola?

A me entrambe le cose stanno capitando quest'anno per la prima volta...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Autonomia didattica e programmazione   Lun Ott 20, 2014 11:10 am

La sua firma immagino sia solo una "presa visione"; significa che ha fatto il suo lavoro di supervisione e controllo; tu avresti potuto fare copia incolla delle prime pagine di Harry Potter, lui doveva controllare che non fosse così e lo ha fatto.

Il modulo probabilmente è stato approvato dal collegio docenti e quindi va utilizzato senza se e senza ma; se non ti piace (a volte sono delle vere schifezze, fuori da ogni normativa) la cosa giusta da fare è farlo presente al CD e magari preparare una controproposta.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Autonomia didattica e programmazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» assegnazione provvisoria per continuità didattica
» Clinica Zucchi Monza... tempi d'attesa per la programmazione?
» Corso Americanails Accademy
» Didattica di più religioni
» un preside può interrogare e valutare?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: