Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno molto bugiardo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
rosyp80



Messaggi : 326
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioOggetto: alunno molto bugiardo   Lun Ott 20, 2014 9:58 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve colleghi,
Vorrei sapere come bisogna affrontare una situazione problematica; ; nella mia classe (seconda primaria) c'è un bambino molto intelligente ma estremamente in conflitto con i compagni:li disturba, , attribuisce la colpa di cose che ha fatto lui, ,tante bugie ripetute in diverse occasioni e tutti i giorni e infine fa dei gesti a sfondo. ..cose che non si addicono lontanamente ad un bambino molto piccolo; cerco di coinvolgerlo con rinforzi positivi ma puntualmente si becca la punizione perché combina sempre qualche marachella. ..che strategia posso adottare? Grazie mille a tutti!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Sab Ott 25, 2014 5:20 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Ma cosa stai dicendo ? Tutti i pedagoghi, tutti gli psicologi e tutti i fuffologi concordano che il bullo sia una persona fragile, che alza un muro a difesa della propria insicurezza, tutti concordano che sia la vittima di una società che pretende troppo anche da chi ha una personalità ancora in formazione, tutti concordano che soffra una crisi di identità e che l'atto violento sia un disperato grido di aiuto, l'unico modo che ha di interagire con gli altri e per comunicare.

Non mi sembra sai che si pensi questo del bullo.   Forse sei rimasto alle osservazioni di qualche anno fa.

Quando un'orda barbarica di fuffologi dice in coro cumuli di fesserrie, io assumo legittimamente che sono un branco di pirla e non li ascolto/leggo più; preferisco guardarmi il film sulle tartarughe ninja piuttosto che mantenermi aggiornato sui parei degli psicologi.

E cosa avrebbe causato questo cambio di rotta ? Quali esperimenti o test clinici avrebbero fatto prima e dopo, che avrebbero lasciato credere una cosa e poi un'altra ?

Vomitano parole e a me il vomito non piace.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Sab Ott 25, 2014 5:36 pm

Ire ha scritto:
Lo si loda nel momento in cui fa qualcosa di buono.  Lo farà una volta, no?

Si coglie l'attimo e gli si fa vedere quanto sia più gratificante e che reazione positiva si inneschi a fare qualcosa di buono rispetto a quando si fa qualcosa di fatto male.

Se fosse come dici tu, un bambino a sette anni che si comporta male ha finito le possibilità di trovare il modo giusto per crescere.

E' un bambino cattivo, non posso essere tanto stupida da premiarlo.  Che motivo dovrebbe avere per fare bene, allora, quel bambino?

Nessuno si rifiuta di premiare un bambino che fa qualcosa di buono, anche se in passato ha fatto qualcosa di cattivo.

Il rinforzo positivo va oltre, come hai detto tu si dovrebbe cogliere l'attimo, alla prima cosa buona, anche insignificante, lo si dovrebbe lodare.

Un bambino bugiardo seriale un giorno gli chiedi "cos'hai mangiato oggi ?" e lui ti risponde sinceramente "la pasta col sugo" e tu "ma che bambino meraviglioso, che alunno eccezionale ! Ma guarda, gli ho fatto una domanda e mi ha risposto subito e sinceramente, bambini prendete tutti esempio da Pierino ! Ah se solo la metà di voi valesse anche meno della metà di lui vi stimerei meno della metà di quanto meritereste ! (cfr il signore degli anelli, la festa di Bilbo)".

Il bambino "cattivo" lo si loda nelle occasioni in cui si loderebbero gli altri e lo si punisce nelle occasioni in cui si punirebbero gli altri.
Questa pratica è così banale che non merita un nome, non è il "rinforzo positivo", può essere catalogata sotto la voce "giustizia".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Sab Ott 25, 2014 6:04 pm

Sono d'accordo con te. Il rinforzo positivo in un contesto di classe è da adattare alle esigenze del gruppo che osserva e trae insegnamento.

Il vero rinforzo positivo sarebbe:

premio o disinteresse (senza nessuna punizione, perchè anche la punizione è comunque una manifestazione che può essere vissuta come interesse)

Quindi: ti ascolto, ti premio e sei per me importante se ti comporti bene, mentre se ti comporti male proprio non ti guardo.

In classe è difficile perchè gli altri si aspettano la punizione o potrebbero non capire ed interpretare il voluto disinteresse come legittimazione a comportarsi male e la situazione sfuggirebbe.

L'ho già detto all'inizio e non vorrei fosse sfuggito, la scuola non può fare troppo. Deve segnalare il problema alla famiglia, insieme vedere dove nasca l'inghippo, e la famiglia deve fare la parte principale con il rinforzo positivo. La scuola può fare qualcosa di simile in sinergia con la famiglia.

Questo si può fare con un bambino all'inizio della sua storia.

(credo sia la principale strategia per risolvere il problema, bisogna vedere come reagisce la famiglia
se si instaura un rapporto di fiducia e collaborazione il problema si risolve, se non ci si riesce tutto diventa più difficile)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 575
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Sab Ott 25, 2014 7:16 pm

Per avidoinformazioni: Beh, semplicemente gli psicologi hanno notato che non tutti i bulli rispondevano al criterio del ragazzo maltrattato e insicuro quindi fragile, non trovi che sia questo?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Sab Ott 25, 2014 7:45 pm

Scuola70 ha scritto:
Per avidoinformazioni: Beh, semplicemente gli psicologi hanno notato che non tutti i bulli rispondevano al criterio del ragazzo maltrattato e insicuro quindi fragile, non trovi che sia questo?

Quindi era un criterio nato non in base a dati di fatto, ma frutto di ideologia. Però dicendo "non tutti", significa che "qualcuno sì".

La psicologia non è da buttare, ma della competenza di un buon numero di psicologi, soprattutto di quelli che si cimentano in campo scolastico, ho più di un dubbio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 2:11 pm

Riesumiamo la discussione in cui si parlava di rinforzo positivo; in alcuni casi bisognerebbe usare sia il rinforzo positivo che quello negativo:

http://www.orizzontescuola.it/news/prof-tenta-prendergli-cellulare-ma-lui-quindici-anni-riempie-botte

Io farei sedere il ragazzo su una sedia metallica collegata al positivo bello rinforzato, a lui collegherei il negativo ed aspetterei che ritrovasse il proprio equilibrio scolastico e personale.
L'interruttore lo farei staccare alla professoressa a guarigione avvenuta.
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 2:30 pm

Avido: Attento che qualcuno potrebbe prenderti sul serio e c@zziarti di santa ragione...
:-))

Ma cooome! Voi insegnanti siete beeestie!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 2:37 pm

isula. ha scritto:
Avido: Attento che qualcuno potrebbe prenderti sul serio e c@zziarti di santa ragione...
:-))

Ma cooome! Voi insegnanti siete beeestie!
Che ci sia una piccola dose di umorismo è certificato dalla mia ultima frase.

Dopodichè sedia elettrica no, ma a scuola non ci tornerebbe più se dipendesse da me; tanto con lui non c'è attività educativa che tenga.
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 2:59 pm

C'era Don Bosco che usava una strategia a dir poco efficacissima, al punto tale da spezzare le resistenze dei ragazzi anche quelli peggiori più abituati alla delinguenza.
Con il capo rivolto all'esatto opposto allo sguardo del ragazzo diceva: "Sono offeso con te. Non voglio avere più a che fare con te fino a che non ti sei reso conto di essere nel torto e di volere veramente cambiare". Poi lo ignorava sistematicamente. In tal modo parecchi ragazzi arrivavano ad inginocchiarsi davanti a lui pur di essere riammessi alla sua considerazione e gli chiedevano scusa e di non farlo più e mantenevano la promessa.

Inoltre, ogni sera faceva il suo predicozzo e famoso è rimasto quello chiamato "delle cinque dita".
Diceva che se uno dei suoi diti fosse stato in cancrena e ci fosse stato il pericolo di morte, avrebbe preferito, anche se con dolore, tagliarlo. Se ve ne fossero stati due lo stesso. Tre idem e così via.
Avrebbe preferito restare solamente con le dita neessarie alle benedizioni e basta.
Questo per far capire che se a causa di un ragazzo irrecuperabile dovesse essere messa in pericolo un'intera comunità, è meglio, anche se con dolore, allontanarlo per il bene di tutti. Idem per due o tre o diversi.
Nei suoi collegi non ne è stato cacciato neanche uno, ma non perchè non vi fosse il pericolo, ma perchè lui era irremovibile nel condannare gli sbagli, toglieva il saluto ed ignorava deliberatamente e ciò per un qualsiasi ragazzo era veramente pesante, visto che gli altri continuavano a godere dell'attenzione di don Bosco tranne lui e quindi per il disagio andava via oppure chiedeva scusa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 3:39 pm

Detto così sembra facile; fai lezione con un ragazzo che in classe si alza, gioca, spinge, urla, rutta, lancia palline ecc ecc.
Prova ad assicurare l'ordine e l'incolumità con uno o due o tre così.

Non si possono ignorare i delinquenti.
Tornare in alto Andare in basso
zuneta



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 5:50 pm

isula erano altri tempi però, perchè se oggi deliberatamente ignori un alunno che si è comportato male e gli provochi disagio, arriveranno di corsa i genitori a dirti che hai creato uno stress e un disagio al pargolo
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: alunno molto bugiardo   Mar Ott 28, 2014 10:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Detto così sembra facile; fai lezione con un ragazzo che in classe si alza, gioca, spinge, urla, rutta, lancia palline ecc ecc.
Prova ad assicurare l'ordine e l'incolumità con uno o due o tre così.

Non si possono ignorare i delinquenti.

Non ho detto di ignorare i delinguenti, bensì ho citato don Bosco come esempio di psicologia per indurre i ragazzi a non avere consenso sociale fra i loro simili (è proprio quello a cui tengono) e inoltre per far si che noi insegnanti ci posizioniamo in una posizione di forza nei loro confronti.

Se il tizietto si comporta da delinguente mi invita a nozze perchè subito chiedo provvedimenti di sospensione con prove acclarate e non c'è Ds che tenga se chiedo la convocazione del consiglio di classe. Se anche il Consiglio di classe fa lo scemo provvederei subito a chiedere al Ds di garantirmi per la sicurezza nel posto di lavoro (rischia una bella denuncia).

A me è capitato di dovermi fermare alla sola sollecitazione protocollata al Ds in quanto quest'ultimo si è subito mosso a far convocare il Consiglio di classe per prendere provvedimenti contro il ragazzo. Il Consiglio di classe mi ha sempre sostenuto.

zuneta ha scritto:
isula erano altri tempi però, perchè se oggi deliberatamente ignori un alunno che si è comportato male e gli provochi disagio, arriveranno di corsa i genitori a dirti che hai creato uno stress e un disagio al pargolo

Cara Zunetta, non c'entrano i tempi ma solo noi. Quando vengono i genitori basta dire loro che si è disponibilissimi, ma che è necessario un cambiamento di rotta del figlio. Si oppongono? Che scrivano al Ds. Poi so come rispondere, ossia dimostrando come il comportamento dell'alunno è molesto e maleducato in classe nei miei confronti e anche degli altri. Se loro continuano ad appoggiare il comportamento del figlio è solo una prova in più della loro "culpa educando" da ritorcergli contro.
Nel frattempo il ragazzo o si calma oppure io continuo ad avere con lui un atteggiamento sostenuto e se mi da noie con comportamenti sbagliati chiedo la sospensione come sopra (ne voglio solo la scusa).
Mi è capitato di adottare in parte questo atteggiamento educativo e devo dire che ha avuto dei risultati.
Basta avere un atteggiamento deciso e non avere nè paura di genitori, nè di Ds.

Lo sbaglio di tanti colleghi insegnanti è di essere come don Abbondio.
Tornare in alto Andare in basso
 
alunno molto bugiardo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» sono molto turbata....
» Questo articolo fotografico mi è piaciuto molto
» Uno studio molto interessante dell'Istituto Marques: il riposo nel post transfer non serve...fa tutto l'endometrio!!
» FSH MOLTO ALTO
» un compleanno molto speciale....Vita amore...auguri

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: