Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Lun Ott 27, 2014 9:56 pm

Anno scorso: patologia grave
Quest'anno: lo specialista consiglia il rientro a scuola, ma con mansioni più soft, quali alternativa alla religione, mensa, possibilmente nessuna classe.
Spiegata la problematica al dirigente, questi si dimostra disponibile, ma poi, senza nessun preavviso, mi dà solo storia e geografia (mi ha tolto italiano per farmi un favore) dandomi però 5 classi con un numero enorme di ragazzi: nessuna ora di alternativa alla religione, di mensa, di alfabetizzazione.
Ciò ha creato al momento un riacutizzarsi della malattia e un nuovo periodo di malattia forzato, imposto dallo specialista......
Lo può fare??? Che posso fare io??????
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Mar Ott 28, 2014 8:47 am

@ Iliuska, lo può fare.

O cambi contratto (ammesso che questo sia possibile) o se rientri al lavoro devi essere pienamente operativa.
Ci sta che il dirigente cerchi di assecondare le tue necessità per quanto gli sia possibile ma tu sei una forza lavoro che ha a disposizione e che deve essere disponibile a prestare il servizio previsto dal contratto.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Mar Ott 28, 2014 5:33 pm

Cosa significa cambiare contratto? L'anno scorso un altro dirigente in altra scuola ha dato le ore di alternativa alla religione a docente che rientrava da patologia grave. In ogni caso si può alleggerire l'orario con ore mensa o qualche ora di sostegno a ragazzini con 4,5 ore, che sono seguiti da supplenti senza titolo: non è più semplice, nè meno gravoso il sostegno, ma almeno avrei un numero limitato di alunni e non più di 120 ........ mi pare che il dirigente non abbia cercato di assecondare la prescrizione dello specialista per un bel niente.......... e inoltre non mi spiega i criteri della scelta con cui ha attribuito gli incarichi e le cattedre.........


Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Mar Ott 28, 2014 7:16 pm



I criteri di assegnazione dovrebbero essere stabiliti dal CI quindi a quelli ti devi rifare per verificare se c'è stato un abuso da parte del tuo dirigente.

Se non c'è stato abuso non credo che il Vs contratto preveda la modalità rientro soft: un lavoratore ha la possibilità e il diritto sacrosanto di essere malato e di rientrare al lavoro quando stia bene.
Nel momento stesso in cui rientra, però, deve essere abile perchè diversamente mette in difficoltà l'organizzazione di cui rientra a far parte.

Non sono in grado di parlarti della scuola perchè non è il mio lavoro ma ti faccio un esempio di un episodio simile accaduto dove lavoravo io:

una tecnico esterno dopo mesi di malattia voleva rientrare chiedendo però che gli fossero assegnati solo incarichi interni.

Non fu possibile assecondarlo, il suo rientro prevedeva l'allontanamento della persona che era stata assunta per sostituirlo e il lavoro dell'azienda era essenzialmente svolto fuori. In ufficio c'ero io e una addetta alla contabilità nessuna delle due in grado di sostituire un tecnico.

Gli fu chiesto di tornare solo quando fosse stato in grado di riprendere il suo lavoro.

Non per cattiveria, Iliuska, ma perchè la struttura organizzativa prevedeva tot personale interno e tot esterno non interscambiabili tra di loro.

A scuola credo sia uguale, se rientri devi essere operativa in modo tale da poter essere assegnata agli incarichi secondo i criteri precedentemente stabiliti.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
stefy1879



Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Mar Ott 28, 2014 8:22 pm

Il rientro "soft" di cui tu parli non è previsto nel nostro contratto , nemmeno a fronte di certificazione medica, per cui nessun dirigente è obbligato ad accogliere la tua richiesta. Può essere che un dirigente comprensivo ti accontenti e ti conceda le ore che tu hai chiesto, ma SENZA obbligo . Senza entrare nel merito della tua patologia, penso che potresti chiedere il distacco dall insegnamento per un anno (previa visita e accertamento della commissione medica),saresti così assegnata ad incarichi di tipo amministrativo ad esempio biblioteca o ufficio. Temo però che per quest anno scolastico siano scaduti i tempi.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Ven Ott 31, 2014 4:15 pm

Grazie mille per le esaurienti risposte .... comprendo assolutamente tutto ..... chiedevo semplicemente uno scambio, facendo al contempo lavorare le stesse persone coinvolte. Mi interesserebbe però la possibilità prospettata da Stefy1879 del distaccamento ...... come devo fare?Mi daresti un grosso aiuto ....... CIAO GRAZIE
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI   Ven Ott 31, 2014 4:38 pm

http://www.gildavenezia.it/normativa/schede/iter_inidonei.htm


vedi se questo può servirti
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
PATOLOGIA GRAVE E ATTRIBUZIONE INCARICHI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Grave patologia. Chi sa aiutarmi?
» E' più grave un problema maschile o femminile?
» Esito spermiogramma: grave oligospermia + media astenoteratospermia.
» sos azoospermia
» ieri fatta isteroscopia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: