Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
marisuri



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 19.06.11

MessaggioOggetto: Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?   Gio Ott 30, 2014 4:58 am

Salve, ho bisogno di aiuto. Spiego la mia posizione in breve. Su utilizzazione ho preso servizio il I settembre in una scuola media. Nel primo collegio docenti apprendo che una sola classe (I)avrà il rientro, istituito per la prima volta in quella scuola. iniziano le lezioni cn orario provvisorio. Nelle prime due settimane la suddetta classe, a me assegnata, ha solo un'ora di Educazione Fisica a settimana. Essendo orario provvisorio non mi sono posta il problema, i docenti non erano ancora stati nominati tutti, ci sarebero stati ancora cambiamenti. Quando verso la fine di settembre esce l'orario definitivo manca ancora un'ora di Educazione Fisica, chiedo informazione e mi viene risposto che sarà nel pomeriggio quell'ora e si sarebbe attivata nel momento in cui partiva la mensa (I ottobre). Mi ritrovo così a fare in un giorno tre ore il mattino fino alle 11,30 e un'ora il pomeriggio alle 15,45! A parte impegni pregressi con il dentista con il quale seguo un percorso da molto tempo proprio il mercoledì pom. e tutti sappiamo quanto sia complicato avere un appuntamento, mi trovo a lavorare con una classe stanca mentalmente, eccitatissima, non perché non vede l'ora di fare Educazione Fis., ma perché ha avuto una giornata piena di materie tipo italiano, matematica, storia e geografia! Incontrollabile. inoltre faccio presente che è presente un'allieva con sostegno. La mattina segue la lezione con il prof di sostegno anche lui di Educazione Fisica, il pom è completamente isolata perché non si integra con il gruppo, rimane in un angolo e fa pochi esercizi che le passano per la testa. La dirigente non ha voluto sentire ragione. In tutti i modi ho provato a chiedere lo spostamento di quell'ora al mattino. Si è impuntata come un mulo: l'orario pom era pronto da giugno, concordato con i genitori!
- Domande: dovevo essere informata appena preso servizio (I settembre)del fatto che una classe aveva il rientro, che veniva assegnata a me e che avrei avuto un'ora il pom obbligatoriamente?
- é possibile che il mio continuo richiedere di spostare l'ora al mattino non possa essere accolto? Ho difficoltà importanti di didattica, di controllo, di prevenzione e sicurezza per i singoli allievi.
_ Che cosa fare con la ragazzina con il sostegno che ancora non si integra con il gruppo? In palestra la responsabilità si centuplica!
-Ancora l'orario subisce variazioni, alla fine tutti sono stati accontentati, la mia unica richiesta, anche con valenza didattica, non può nemmeno essere considerata, è possibile?
Vi ringrazio in anticipo se vorrete aiutarmi. Vi garantisco che la situazione che si è creata è veramente pesante, anche a livello psicologico.

-






























Tornare in alto Andare in basso
marisuri



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 19.06.11

MessaggioOggetto: Re: Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?   Ven Ott 31, 2014 8:44 am

marisuri ha scritto:
Salve, ho bisogno di aiuto. Spiego la mia posizione in breve. Su utilizzazione ho preso servizio il I settembre in una scuola media. Nel primo collegio docenti apprendo che una sola classe (I)avrà il rientro, istituito per la prima volta in quella scuola. iniziano le lezioni cn orario provvisorio. Nelle prime due settimane la suddetta classe, a me assegnata, ha solo un'ora di Educazione Fisica a settimana. Essendo orario provvisorio non mi sono posta il problema, i docenti non erano ancora stati nominati tutti, ci sarebero stati ancora cambiamenti. Quando verso la fine di settembre esce l'orario definitivo manca ancora un'ora di Educazione Fisica, chiedo informazione e mi viene risposto che sarà nel pomeriggio quell'ora e si sarebbe attivata nel momento in cui partiva la mensa (I ottobre). Mi ritrovo così a fare in un giorno tre ore il mattino fino alle 11,30 e un'ora il pomeriggio alle 15,45! A parte impegni pregressi con il dentista con il quale seguo un percorso da molto tempo proprio il mercoledì pom. e tutti sappiamo quanto sia complicato avere un appuntamento, mi trovo a lavorare con una classe stanca mentalmente, eccitatissima, non perché non vede l'ora di fare Educazione Fis., ma perché ha avuto una giornata piena di materie tipo italiano, matematica, storia e geografia!  Incontrollabile. inoltre faccio presente che è presente un'allieva con sostegno. La mattina segue la lezione con il prof di sostegno anche lui di Educazione Fisica, il pom è completamente isolata perché non si integra con il gruppo, rimane in un angolo e fa pochi esercizi che le passano per la testa. La dirigente non ha voluto sentire ragione. In tutti i modi ho provato a chiedere lo spostamento di quell'ora al mattino. Si è impuntata come un mulo: l'orario pom era pronto da giugno, concordato con i genitori!
- Domande: dovevo essere informata appena preso servizio (I settembre)del fatto che una classe aveva il rientro, che veniva assegnata a me e che avrei avuto un'ora il pom obbligatoriamente?
- é possibile che il mio continuo richiedere di spostare l'ora al mattino non possa essere accolto? Ho difficoltà importanti di didattica, di controllo, di prevenzione e sicurezza per i singoli allievi.
_ Che cosa fare con la ragazzina con il sostegno che ancora non si integra con il gruppo? In palestra la responsabilità si centuplica!
-Ancora l'orario subisce variazioni, alla fine tutti sono stati accontentati, la mia unica richiesta, anche con valenza didattica, non può nemmeno essere considerata, è possibile?
Vi ringrazio in anticipo se vorrete aiutarmi. Vi garantisco che la situazione che si è creata è veramente pesante, anche a livello psicologico.

Quando non arriva risposta ho capito che o l'argomento non è interessante per il forum o non si sa che cosa rispondere, io confido nel vostro aiuto. Grazie


-  






























Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?   Ven Ott 31, 2014 5:45 pm

Solitamente si cerca di inserire nei rientri pomeridiani materie meno impegnative per gli studenti che hanno alle spalle altre 5 ore di lezione. Non so se la tua classe faccia uno o due rientri, ma sicuramente oltre ad 1 ora di Ed. Fisica hanno anche altre materie (quali?) e tutti i docenti coinvolti potrebbero fare il tuo stesso discorso poichè la valenza didattica è importante per tutti e la resposabilità sugli studenti e in particolare sull'alunno H in assenza dell'insegnante di sostegno riguarda tutti.
A parer mio il tempo prolungato è una risorsa preziosa che si sta perdendo in moltissime scuole medie anche per un boicotaggio da parte di colleghi che temono i rientri e con le famiglie remano contro il tempo prolungato, spingendole a iscrivere i figli al tempo normale. Dico solo una cosa "Peccato!!" gli studenti perdono un'opportunità in più
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?   Ven Ott 31, 2014 6:22 pm

giovanna onnis ha scritto:
Solitamente si cerca di inserire nei rientri pomeridiani materie meno impegnative per gli studenti che hanno alle spalle altre 5 ore di lezione. Non so se la tua classe faccia uno o due rientri, ma sicuramente oltre ad 1 ora di Ed. Fisica hanno anche altre materie (quali?) e tutti i docenti coinvolti potrebbero fare il tuo stesso discorso poichè la valenza didattica è importante per tutti e la resposabilità sugli studenti e in particolare sull'alunno H in assenza dell'insegnante di sostegno riguarda tutti.
A parer mio il tempo prolungato è una risorsa preziosa che si sta perdendo in moltissime scuole medie anche per un boicotaggio da parte di colleghi che temono i rientri e con le famiglie remano contro il tempo prolungato, spingendole a iscrivere i figli al tempo normale. Dico solo una cosa "Peccato!!" gli studenti perdono un'opportunità in più

decisamente leggere quello che è scritto qui, e leggere quello che è scritto mi mette in confusione
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Ora nel rientro, obbligatoria? Insostituibile?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» inps e maternità obbligatoria
» Prenotazione volo di rientro da Madrid
» Rientro del 1°suppl. dopo il 30 aprile....cosa succede al 2° supplente?
» Scelta obbligatoria sostegno
» Formazione obbligatoria docenti????

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: