Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 classe difficile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tripod



Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 06.09.14

MessaggioOggetto: classe difficile   Sab Nov 08, 2014 4:23 pm

Salve,

qualche collega più
esperto potrebbe illuminarmi
sulle strategie da attuare
per gestire una classe prima
Liceo Scientifico in MAtematica,
in cui vi sono due allievi
che devono ancora imparare
a stare al loro posto oltre che
contenere la loro esuberanza?
GRazie
Alessio
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Sab Nov 08, 2014 8:51 pm

tripod ha scritto:
Salve,

qualche collega più
esperto potrebbe illuminarmi
sulle strategie da attuare
per gestire una classe prima
Liceo Scientifico in MAtematica,
in cui vi sono due allievi
che devono ancora imparare
a stare al loro posto oltre che
contenere la loro esuberanza?
GRazie
Alessio
Convocare i genitori e dirgli che sono ancora in tempo per andare in un'altra scuola, che se lo fanno forse non perdono l'anno e se non lo fanno forse lo perdono.

Con espressione altisonante si chiama "riorientamento".

Tutti vogliono andare al liceo, ma non tutti ne sono degni.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 8:35 am

E quali sarebbero le doti che renderebbero degni di entrare al liceo?

E in un istituto tecnico o in un professionale, evidentemente considerate, con un surplus di snobismo, scuole di serie B, i due si trasformerebbero in angioletti?

E' alla scuola dell'obbligo che andrebbe fatta la scolarizzazione di base e che invece spesso gli alunni  accumulano le lacune culturali e comportamentali. Ma continuiamo a blandirli, loro e i loro genitori.

Comunque l'escalation è la solita: note sul diario, sul registro, colloquio con i genitori, voto in condotta e al limite la sospensione.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 9:57 am



E' senz'altro un tentativo da fare quello suggerito da avido: se a due mesi dall'inizio della prima questi ragazzi già rompono le scatole magari davvero si sono accorti, loro e forse non i genitori, che quella scuola non li interessa.

Non sono pochi i ragazzi che vengono iscritti al liceo per gratificazione parentale piuttosto che per vero desiderio personale.

Se poi il discorso sereno e chiaro con la famiglia non porta a nulla, allora l'escalation, purtroppo, sarà quella che hai individuato tu ufo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 11:32 am

ufo polemico ha scritto:
E quali sarebbero le doti che renderebbero degni di entrare al liceo?

E in un istituto tecnico o in un professionale, evidentemente considerate, con un surplus di snobismo, scuole di serie B, i due si trasformerebbero in angioletti?

E' alla scuola dell'obbligo che andrebbe fatta la scolarizzazione di base e che invece spesso gli alunni  accumulano le lacune culturali e comportamentali. Ma continuiamo a blandirli, loro e i loro genitori.
.
Premesso che tutte le scuole, se frequentate da alunni volenterosi, sono ugualmente degne (io ho fatto l'ITIS), rimane il fatto che al professionale si concentrano quelli che non hanno voglia di studiare ed impediscono di fare qualsiasi lezione anche a quei 2 o 3 (in tutta la scuola non in ogni classe) che ce l'hanno.
Agli ITIS si concentrano alunni forse più potabili, ma certamente meno dotati che al liceo, ed anche questo conta.

I due non si trasformerebbero in angioletti, anzi, peggiorerebbero, ma si leverebbero dalle palle di chi vuole studiare.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 11:33 am

ufo polemico ha scritto:
Comunque l'escalation è la solita: note sul diario, sul registro, colloquio con i genitori, voto in condotta e al limite la sospensione.
Ti sei dimenticato l'ultimo stadio: la soddisfazione dello studente per essere diventato "speciale".
Tornare in alto Andare in basso
tripod



Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 06.09.14

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 5:05 pm

Le misure drastiche e
burocratiche le conosco
già.

Chiedevo qualcosa di pedagogicamente
"spendile".
Alessio
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 6:16 pm

tripod ha scritto:
Le misure drastiche e
burocratiche le conosco
già.

Chiedevo qualcosa di pedagogicamente
"spendile".
Alessio
Ho letto tutti gli Harry Potter; conosco "Vingardium leviosa", "Aloomora", "Oculus reparo"; "Expecto patronum" e perfino "Pertotum locomotor"; purtroppo nulla che possa fare la magia che serve a te.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 6:21 pm

imobilius potrebbe servire?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 6:31 pm

Ire ha scritto:
imobilius  potrebbe servire?
"Petrificus totalus", e non impedisce di seguire la lezione.

Domani ci provo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 6:31 pm

Se tiro fuori la bacchetta mi arrestano ?
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Dom Nov 09, 2014 10:29 pm

Bisognerebbe cercare di capire che cosa interessa veramente a quei due alunni e suggerire loro una scuola appropriata. Forse le lezioni troppo teoriche per loro sono una tortura. Chiedete loro che cosa vogliono fare nella vita (loro, non i rispettivi genitori!)
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 12:26 am

avidodinformazioni ha scritto:
Se tiro fuori la bacchetta mi arrestano ?

beh... se sei in quel "famoso" bagno... :-)))))) OOOPPSSS...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 11:39 am

avidodinformazioni ha scritto:
Se tiro fuori la bacchetta mi arrestano ?

figurati, io pensavo di suggerire un bel "crucio", ma pochino pochino eh, solo per far capire il concetto.

Lì però temo andreste al patibolo!

@ atene, di che bagno parli, scusa? ;-)


@tripod, mi scuso, ho dato corda a quel birbone di avido e ne è venuto fuori qualcosa che ti potrebbe sembrare una presa in giro.

Il fatto è che oltre dare consigli su alcune possibilità concrete di vedere se i ragazzi sono interessati alla scuola o di intrapendere il percorso sanzionatorio, quello che chiedi è realmente quasi una ricetta da bacchetta magica, soprattutto per i tuoi colleghi qui che non conoscono la realtà della classe, non sanno che tipo di lezioni fai e non conoscono gli alunni birbanti
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania.n



Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 21.08.12

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 6:28 pm

tripod ha scritto:
Le misure drastiche e
burocratiche le conosco
già.

Chiedevo qualcosa di pedagogicamente
"spendile".
Alessio
Ho trovato molto utili per la gestione della classe e degli alunni "difficili" i consigli di Isabella Milani. Li trovi nel suo libro e nel suo blog:
http://laprofessoressavirisponde.blogspot.it/
In particolare il post 92 e il post 100.
PS Ad onor del vero, ho scoperto questo blog grazie ad un consiglio dato da Valerie in questo forum...
Spero possa essere utile anche a te.
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 9:32 pm

Ire ha scritto:


E' senz'altro un tentativo da fare quello suggerito da avido: se a due mesi dall'inizio della prima questi ragazzi già rompono le scatole magari davvero si sono accorti, loro e forse non i genitori, che quella scuola non li interessa.

Non sono pochi i ragazzi che vengono iscritti al liceo per gratificazione parentale piuttosto che per vero desiderio personale.

Se poi il discorso sereno e chiaro con la famiglia non porta a nulla, allora l'escalation, purtroppo, sarà quella che hai individuato tu ufo.

Cito il discorso che alcuni colleghi fanno ai ragazzi di primo anno in una scuola superiore di mia conoscenza.
Quando vedono ragazzi che rompono le scatole chiedono nei primo mese di scuola che si mettano in fondo all'aula per non disturbare gli altri compagni che vogliono seguire.  Se non fanno compiti e non studiano non dicono loro nulla e non li rimproverano, anzi dimostrano di ignorarli. Se disturbano chiedono loro di uscire fuori dall'aula e di andarsi a fare una passeggiata. Se mentre sono fuori combinano guai convocano il Consiglio di classe e li escludono per uno o tre giorni.
Nel momento in cui continuano a disturbare con fare sarcastico-serafico gli stessi colleghi chiedono a quei ragazzi il come mai si sono iscritti a quella scuola visto che non gli interessa e  consigliano caldamente di riscriversi altrove.
Nel momento in cui si presentano i genitori urtati dai loro discorsi, rinnovano l'invito ad iscrivere i loro figli altrove visto che sono disinteressati.
Risultato? Il numero degli alunni in quella scuola è quasi raddoppiato e chi ci va si sente motivato a studiare. Alcuni ragazzi che all'inizio se ne fregavano, poi hanno cambiato atteggiamento.
Merito di chi? Di alcuni docenti che se ne sono impipati di quello che minacciava il loro Ds, della paura di non avere abbastanza alunni per fare le classi.
Lo stesso Ds ora non dice più nulla ed è contento delle numerose iscrizioni e della nomea di scuola seria.
Questo nuovo corso dura da circa un lustro.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 10:12 pm

Io comunque non definirei una "classe difficile" quella in cui ci sono due alunni esuberanti. Il problema mi sembra molto circoscritto e si può risolvere con un dialogo a quattr'occhi.

A parte questo, sono sempre e totalmente contraria a cacciare gli alunni fuori dall'aula, anche se questo fa indubbiamente respirare la classe.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Lun Nov 10, 2014 10:18 pm

ludmilla72 ha scritto:
Io comunque non definirei una "classe difficile" quella in cui ci sono due alunni esuberanti. Il problema mi sembra molto circoscritto e si può risolvere con un dialogo a quattr'occhi.

A parte questo, sono sempre e totalmente contraria a cacciare gli alunni fuori dall'aula, anche se questo fa indubbiamente respirare la classe.
L'anno prossimo insegnerò matematica; fammi allenare: o 2 discorsi a 4 occhi o 1 discorso a 6 occhi.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Mar Nov 11, 2014 12:35 am

Sei pronto. Si vede che un concorso non si vince per caso:-)
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Mar Nov 11, 2014 9:04 pm

Hai ragione, Avido! Ho sempre detto che insegno Lettere perché non so la matematica!!!
Tornare in alto Andare in basso
Dragonfly_24



Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 18.03.14

MessaggioOggetto: Re: classe difficile   Mer Nov 12, 2014 5:26 pm

immagino che anche dal punto di vista del rendimento siano così "pessimi"… Vero?
cmq il sito della professoressa milani è molto interessante!!
Tornare in alto Andare in basso
 
classe difficile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Una decisione davvero difficile.....
» transfert difficile
» Embrioni classe b
» Su facebook foto scattate in classe
» Perchè è sempre tutto così difficile?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: