Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Via la religione cattolica dalle scuole italiane !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 7:05 pm

http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2014/11/13/la-curia-di-milano-avvia-censimento-su-temi-gay-nelle-scuole_a73862e8-750d-4485-b81c-e8507505f7c7.html

"Cari colleghi, come sapete in tempi recenti gli alunni di alcune scuole italiane sono stati destinatari di una vasta campagna tesa a delegittimare la differenza sessuale affermando un'idea di libertà che abilita a scegliere indifferentemente il proprio genere e il proprio orientamento sessuale"
"Per valutare in modo più preciso la situazione e l'effettiva diffusione dell'ideologia del 'gender', vorremmo avere una percezione più precisa del numero delle scuole coinvolte, sia di quelle in cui sono state effettivamente attuate iniziative in questo senso, sia di quelle in cui sono state solo proposte - continua la mail - Per questo chiederemmo a tutti i docenti nelle cui scuole si è discusso di progetti di questo argomento di riportarne il nome nella seguente tabella, se possibile entro la fine della settimana. Grazie per la collaborazione".

COME OSANO !

Questi sono metodi nazisti, di schedatura delle scuole che li ospitano contro il dettame costituzionale di laicità.

Un ministro degno di questo nome chiuderebbe qui l'abominio di un insegnamento religioso in uno stato laico e coglierebbe l'occasione di fare un taglio di risorse alla scuola di circa il 3 %, questa volta veramente indolore e salutare.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 7:21 pm

che brutta brutta brutta cosa.
chiedendo di eliminare la religione cattolica dlala scuola pubblica...con me sfondi una porta aperta.
pur essendo io credente (seppur non praticante)  e di famiglia molto praticante ecc...
così com'è ora...materia facoltativa, in mano alla chiesa, storia delle religioni (che mi andrebbe benissimo) ma solo sulla carta...non piace nemmeno a me.
così com'è ora, con docenti precari, come me, che però prendon più di me, che non devon rispettare graduatorie come invece io devo fare...e che non hanno in classe trenta alunni, come me, ma a volte solo 5 alunni per classe...
deve cambiare, per forza di cose.
dopo questo passo falso...chissà potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso?!
delle scuse mi fido sempre poco...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 7:49 pm

Avevo letto questo pomeriggio l'articolo su repubblica. Anch'io trovo gravissima l'azione della Curia milanese, un vero e proprio atto di ingerenza con la promozione del principio dell'inclusività nella scuola pubblica italiana.
Ancora più grave è che l'azione si sia svolta in un canale riservato, fuori da qualsiasi trasparenza, ricorrendo, quali strumenti, al reclutamento di docenti della scuola statale, pagati dallo Stato. Cosa che denota chiaramente la malafede della CEI (in qualità di responsabile oggettivo delle azioni delle curie nel territorio italiano). Un'indagine conoscitiva promossa in buona fede, per quanto discutibile, si sarebbe potuta svolgere in piena trasparenza inviando una nota attraverso gli ordinari canali di comunicazione del MIUR o degli uffici territoriali, come di norma avviene, non attraverso un canale riservato.

Vergognoso.

Uno Stato laico dovrebbe svincolarsi da questa palla al piede. Se si vuole riconoscere la centralità della religione cattolica come valore rappresentativo della cultura religiosa di una larga fetta della popolazione italiana si può comunque mantenere l'insegnamento facoltativo, ma il reclutamento dei docenti dovrebbe essere affidato interamente allo Stato, come per tutti gli altri insegnanti, tenendo la CEI fuori dai piedi. È inconcepibile che un organismo estraneo allo Stato e fortemente ideologizzato come la CEI abbia il potere decisionale nel reclutamento di docenti della scuola di Stato.

Non ho altre parole per esprimere il mio disgusto.
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 8:01 pm

D'accordissimo e sgombriamo anche il campo dal palliativa "deve diventare storia dellE religionI". Per "fare" la religione ci sono luoghi adatti: chi la vuole seguire vada in chiesa, in moschea dove gli pare, ma non a scuola. Per eliminarla non è così semplice anzi direi che è impossibile perchè esiste perchè esiste il Concordato (anche con la riformulazione datata 1984), quindi bisognerebbe abolire il Concordato ma anche questo è impossibile. I radicali (sì proprio loro, gli unici veri eroi del nostro panorama politico!!!) ci provarono nel 1977, raccogliendo le firme necessarie per un referendum abrogativo. il 2 febbraio 1978, però, la Corte Costituzionale con sentenza n. 16 lo dichiarò inammissibile, in quanto «trattato» con uno stato estero.Restano quindi due strade: una impercorribile, l’altra quasi…

1) con il consenso della Chiesa, attraverso un accordo fra le parti: che la Chiesa rinunci ai suoi privilegî è però a nostro avviso impossibile.
2) attraverso la denuncia unilaterale del Concordato da parte del governo e/o l’abolizione dell’art. 7 della Costituzione: in tal caso la Chiesa verrebbe equiparata alle altre religioni, ed i suoi rapporti con lo Stato regolati attraverso un’intesa. Purtroppo a tale scopo è necessaria una modifica costituzionale, disciplinata dall’art. 138 della Costituzione stessa, che recita:

«Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione. Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non è promulgata se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi. Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti».
Nessun referendum è quindi possibile su questo argomento. Spetta ai nostri parlamentari prendere l’iniziativa....e siccome i Radicali in Parlamento, UNICO BALUARDO DI LAICITA', purtroppo non ci sono ce la teniamo così com'è!
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 8:02 pm

...dal sito dell'UAAR che vi invito a visitare...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 8:13 pm

A questo proposito, mi permetto di ribadire un punto importante della mia (e altrui) ormai pluridecennale critica contro l'esistenza dell'IRC nelle scuole, che invece mi sembra sempre sottovalutato e ignorato, ANCHE dai laici, e ANCHE da quelli che comunque, personalmente, sono già contrari.

In pratica, la maggior parte di quelli "contrari" basano tale contrarietà sul fatto che l'IRC possa "indottrinare" i ragazzini, ma questo è assolutamente un falso problema:

- innanzi tutto, data la facoltatività della materia, il presunto indottrinamento agirebbe solo su quelli che sono GIA' favorevoli e che GIA' lo condividono, chi non vuole che i suoi figli siano indottrinati al corso di religione non ce li iscrive, quindi lo scandalo non starebbe lì...

- e poi, come ripetuto più volte, la reale potenzialità di indottrinamento diretto dei ragazzi, ad opera di un corso del genere, è assolutamente nulla (non "prossima allo zero", ma ESATTAMENTE zero), vista la vacuità e l’inconsistenza assoluta dei contenuti dell’ora di religione, e il fatto incontestabile che in quelle ore si parli di tutto tranne che di dottrina cattolica, quindi proprio non c'è pericolo.

INVECE, quello che sfugge a tanti, è che il motivo principale per cui opporsi all’IRC non è affatto la paura dell’indottrinamento, ma è la contrarietà al fatto che la scuola di stato debba prestarsi a fare da ufficio di collocamento per raccomandati delle curie vescovili che NON SOLO vengono piazzati nelle scuole per fare in modo di regalargli uno stipendio a spese dello stato, e alimentare una rete di gratitudine e di indebitamento morale verso la chiesa da parte loro e delle loro famiglie... ma a questo punto è chiaro che vengano piazzati nelle scuole ANCHE per marcare il territorio, introdurre contatti e attività che non dovrebbero starci, e magari anche monitorare indebitamente il lavoro altrui, e fare opera di spionaggio e dossieraggio per un'istituzione esterna.

Se non è considerato grave questo, è inultile preoccuparsi dell'indottrinamento dei ragazzini...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 8:21 pm

Pienamente d'accordo con Lisa. Come si evince dal mio primo intervento, non trovo scandaloso che si faccia l'insegnamento della religione cattolica. Trovo scandaloso che il reclutamento degli insegnanti sia affidato ad un organismo ideologizzato estraneo a quello che dovrebbe essere uno stato laico.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 9:19 pm

No, io invece vado un po' più in là, ovvero trovo scorretto anche il fatto in sé che si faccia "insegnamento della religione cattolica", perché considero la religione una scelta esclusivamente personale, e penso che chiunque abbia voglia di imparare i fondamenti di una religione sia libero di andare a cercarseli nei luoghi appositi, e non vedo perché debba pensarci la scuola di stato.

Non avrei alcun problema se venissero insegnati, a titolo esclusivamente culturale, i fondamenti storici della civiltà cristiana europea e il suo impatto sull'evoluzione sociale (cioè, sull'architettura, sull'urbanistica, sull'istruzione, sulla sanità, sui servizi sociali, sull'arte, sulla letteratura, sull'economia)... che sarebbe pure interessantissimo, ma questo, appunto, può farlo qualsiasi insegnante di storia ben preparato, indipendentemente che sia cattolico o no, o che sia approvato dalla curia o no!

Questo, e solo questo sarebbe una forma di "insegnamento della religione" che ha veramente un qualche effetto sulla comprensione migliore della "nostra storia" e della "nostra cultura".

Ma non vengano a dirmi che "conoscere la religione cattolica è importante per capire la nostra cultura"... quando l'insegnante di religione cattolica non insegna NULLA sui fondamenti storici e culturali della civiltà cristiana europea, e non fa altro che far discutere i ragazzi sui problemi di attualità, sulla droga, sul bullismo, sul razzismo, sull'anoressia, sull'inquinamento o sugli OGM, o magari cercare di strappare loro qualche confidenza personale sui loro problemi privati.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Gio Nov 13, 2014 9:23 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Non avrei alcun problema se venissero insegnati, a titolo esclusivamente culturale, i fondamenti storici della civiltà cristiana europea e il suo impatto sull'evoluzione sociale (cioè, sull'architettura, sull'urbanistica, sull'istruzione, sulla sanità, sui servizi sociali, sull'arte, sulla letteratura, sull'economia)... che sarebbe pure interessantissimo, ma questo, appunto, può farlo qualsiasi insegnante di storia ben preparato, indipendentemente che sia cattolico o no, o che sia approvato dalla curia o no!
è a questo che mi riferivo sull'insegnamento della religione cattolica
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 11:17 am

A me come è stata presentata la cosa non piace affatto, così come non piace a voi.

La Chiesa "secolare" però è una istituzione che ha interessi da perseguire e per pereseguirli utilizza il lavoro dei propri dipendenti, come fanno tutte le istituzioni, come fanno tutte le aziende. Hanno bisogno di capire come sia la situazione, per motivi che possono andare dalla minaccia di scomunica ai ds le cui scuole abbiano paralto di gender alla revisione delle proprie posizioni per accogliere o comunque almeno gestire una situazione che sta cambiando velocemente, che coinvolge anche cattolici praticanti e che deve per forza essere presa in considerazione, a chi devono chiedere i numeri se non alle loro persone inserite negli ambienti da considerare?

Non ci vedo nulla di fuori dal mondo. Aspetto e valuterò quando decideranno cosa farsene delle informazioni che avranno acquisito.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 1:39 pm

Ire ha scritto:
A me come è stata presentata la cosa non piace affatto, così come non piace a voi.

La Chiesa "secolare" però è una istituzione che ha interessi da perseguire e per pereseguirli utilizza il lavoro dei propri dipendenti, come fanno tutte le istituzioni, come fanno tutte le aziende.  Hanno bisogno di capire come sia la situazione, per motivi che possono andare dalla minaccia di scomunica ai ds le cui scuole abbiano paralto di gender alla revisione delle proprie posizioni per accogliere o comunque almeno gestire una situazione che sta cambiando velocemente, che coinvolge anche cattolici praticanti e che deve per forza essere presa in considerazione, a chi devono chiedere i numeri se non alle loro persone inserite negli ambienti da considerare?

Non ci vedo nulla di fuori dal mondo.  Aspetto e valuterò quando decideranno cosa farsene delle informazioni che avranno acquisito.
Lo stato Vaticano come tutti gli stati ha legittimamente le proprie spie presso gli stati esteri.
Come legittimo quando se ne becca una la si fucila.
Fuciliamo tutti i professori di religione.

Se vogliamo comportarci un po' più civilmente cominci la chiesa a non comportarsi come uno stato qualunque nè come un'istituzione qualunque.

Poi i prof di religione sono pagati dallo stato italiano e quindi se devono fare i leccaculo di qualcuno o gli schiavi di qualcuno che lo facciano dello stato italiano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 1:47 pm

Ire ha scritto:
A me come è stata presentata la cosa non piace affatto, così come non piace a voi.

La Chiesa "secolare" però è una istituzione che ha interessi da perseguire e per pereseguirli utilizza il lavoro dei propri dipendenti, come fanno tutte le istituzioni, come fanno tutte le aziende.  

Se fossero "dipendenti della chiesa", li pagherebbe la chiesa, non si limiterebbe a raccomandarli per farli pagare dallo stato.

A meno che tu adesso non caschi dal pero dichiarando che "non lo sapevi", che fossero pagati dallo stato, ma questa mi pare veramente improbabile. Oppure, spiega tu quale sarebbe la tua personalissima definzione di "dipendente" alternativa a quella normalmente usata da tutti...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 1:57 pm

Citazione :
Se vogliamo comportarci un po' più civilmente cominci la chiesa a non comportarsi come uno stato qualunque nè come un'istituzione qualunque.

Perchè, avido, secondo te cos'è la Chiesa?

e soprattutto

Come dovrebbe comportarsi?


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 1:58 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
A me come è stata presentata la cosa non piace affatto, così come non piace a voi.

La Chiesa "secolare" però è una istituzione che ha interessi da perseguire e per pereseguirli utilizza il lavoro dei propri dipendenti, come fanno tutte le istituzioni, come fanno tutte le aziende.  
Lo stato Vaticano come tutti gli stati ha legittimamente le proprie spie presso gli stati esteri.
Come legittimo quando se ne becca una la si fucila.
Fuciliamo tutti i professori di religione.

Se vogliamo comportarci un po' più civilmente cominci la chiesa a non comportarsi come uno stato qualunque nè come un'istituzione qualunque.

Se si vuole andare coerentemente fino in fondo nella visione AZIENDALE sia della chiesa che della scuola... beh, la conseguenza ovvia sarebbe che un preside con le controscatole (ma non so se ne esistano), se venisse a scoprire che un suo sottoposto si è reso responsabile di spionaggio aziendale, prendendo delle informazioni interne del proprio ambiente di lavoro e passandole di nascosto a un'azienda esterna che gli ha ordinato di farlo, comincerebbe con il fare un mazzo quadro al dipendente stesso, attivando tutte le procedure per il licenziamento, e arrivando anche alla denuncia!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 2:04 pm

Citazione :
Se fossero "dipendenti della chiesa", li pagherebbe la chiesa, non si limiterebbe a raccomandarli per farli pagare dallo stato.



Sono dipendenti della chiesa il cui stipendio è corrisposto dallo Stato in virtù di un patto che lo Stato ha sottoscritto in un ormai lontano 11 febbraio.
Non c'è scritto, in quel patto, che per questa ragione diventano dipendenti dello Stato.

Questa è la legge, questa è la nostra storia di cui nè io nè voi siamo responsabili ma che dobbiamo osservare e se vogliamo che possiamo cercare di cambiare. Fino a quando non lo faremo ...le cose staranno così.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 2:10 pm

Citazione :
Se si vuole andare coerentemente fino in fondo nella visione AZIENDALE sia della chiesa che della scuola... beh, la conseguenza ovvia sarebbe che un preside con le controscatole (ma non so se ne esistano), se venisse a scoprire che un suo sottoposto si è reso responsabile di spionaggio aziendale, prendendo delle informazioni interne del proprio ambiente di lavoro e passandole di nascosto a un'azienda esterna che gli ha ordinato di farlo, comincerebbe con il fare un mazzo quadro al dipendente stesso, attivando tutte le procedure per il licenziamento, e arrivando anche alla denuncia!

Salvo che il sottoposto avrebbe spiato il segreto di pulcinella, visto che iniziative per divulgare l'ideologia di gender non sarebbero tali se fossero segrete.

Divulgazione significa diffusione al popolo............


sarebbe come un responsabile di azienda che punisse un sottoposto per aver divulgato la notizia che l'azienda ha appena immesso sul mercato un nuovo prodotto di cui si sta occupando la stampa

(le iniziative delle scuole sono inserite nel POF)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 2:22 pm

Posso sapere IN BASE A QUALE CRITERIO GIURIDICO debbano essere chiamati "dipendenti della chiesa"?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 2:44 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Posso sapere IN BASE A QUALE CRITERIO GIURIDICO debbano essere chiamati "dipendenti della chiesa"?

L.


Qual'è il tuo problema in merito, Paniscus 2.0?

Che siano dipendenti della chiesa in senso giuridico o che siano dipendenti della chiesa perchè ne condividono la mission, sono persone alle quali l'Istituzione ecclesiastica può chiedere conto di una notizia di pubblico dominio circa iniziative attivate all'interno delle scuole dove le suddette persone prestano servizio.

E' piuttosto verosimile che queste informazioni non vengano trasmesse  in orario di servizio quindi nessun problema con i pagamenti.
Certo, se invece di fare la propria ora di reglione pagata dallo stato il docente di RC si mette ad inviare mail alla curia, allora comette un illecito e dove essere opportunamente ripreso dal ds con in controcoglioni che hai evocato prima.


e poi, scusami, ma perchè gridi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 3:27 pm

Ire ha scritto:

Che siano dipendenti della chiesa in senso giuridico o che siano dipendenti della chiesa perchè ne condividono la mission, sono persone alle quali l'Istituzione ecclesiastica può chiedere conto di una notizia di pubblico dominio circa iniziative attivate all'interno delle scuole dove le suddette persone prestano servizio.

Assolutamente no. Sotto l'aspetto giuridico gli insegnanti di religione devono rendere conto allo Stato non alla Curia. La Curia ha solo la [discutibile] competenza istituzionale di "gestire" il reclutamento. Gli insegnanti sono dipendenti della scuola, non della chiesa. E come i dipendenti di una qualsiasi azienda non devono collaborare a iniziative o strategie che possono danneggiarla, anche nell'immagine.
In una qualsiasi azienda le informazioni escono attraverso un canale ufficiale che gestisce le relazioni con l'esterno e qualsiasi dipendente trasmetta informazioni aggirando questo canale sta operando contro gli interessi dell'azienda. Se l'iniziativa della Curia fosse stata in buona fede avrebbe potuto accedere alle informazioni richieste attraverso il Web, dal momento che i progetti delle scuole sono di pubblico dominio. Oppure richiederle ai referenti, nella fattispecie i titolari dell'azienda, i dirigenti scolastici.
Richiedere queste informazioni a dipendenti che non hanno con la curia alcun rapporto contrattuale ma, al tempo stesso sono collegate ad essa da un rapporto ricattatorio derivato da un sistema di reclutamento grottesco, per non dire diabolico, è eticamente vergognoso. Ma ancora più grave è il fatto che la stessa curia ha il potere di usare in modo fraudolento le informazioni pervenute, attuando azioni di interferenza finalizzate a raggiungere i propri scopi: la CEI è l'organizzazione politica e ideologica che ha il maggiore potere di penetrazione capillare nella popolazione italiana. Nessun partito, nessuna organizzazione, nessuna associazione è in grado di arrivare ad un tale potere, paradossalmente neppure la mafia o lo Stato. Perciò, in definitiva, quale garanzia di rispetto dell'etica e delle regole può darmi un'organizzazione potente che opera in modo non trasparente?

Per questo motivo la CEI dovrebbe essere sbattuta fuori a calci in culo dalla scuola di stato, cosa che non sarà mai fatta finché al governo ci finiscono personaggi ambigui succubi o conniventi della stessa CEI. Se lo stesso Bagnasco ha espresso perplessità sull'iniziativa della curia milanese (il che è tutto dire), pur cercando di ammorbidire l'entità del fatto, la dice lunga su quanto grave sia stato l'operato della curia e la conseguente caduta d'immagine dell'organizzazione politica di cui fa parte.

Tanto di cappello a quei colleghi che hanno avuto il coraggio, il buon gusto e, soprattutto, l'onestà di rendere pubblica questa vergognosa ingerenza. Per fortuna ci sono anche colleghi di religione che ricordano di essere dipendenti della Repubblica Italiana e non della Conferenza Episcopale Italiana.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Posso sapere IN BASE A QUALE CRITERIO GIURIDICO debbano essere chiamati "dipendenti della chiesa"?

L.
Sai meglio di me cara Paniscus che non avrai mai risposta a questa domanda.


Lo  stato giuridico degli insegnanti di religione viene chiarito con la legge 186/2003 con la quale il Parlamento italiano istituisce il ruolo per gli insegnanti di religione cattolica e prevede l'assunzione a tempo indeterminato da parte dello Stato. Quindi è utile chiarire a chi sostiene il contrario che anche gli insegnanti di religione sono dipendenti statali (dello Stato italiano) e non dipendenti del Vaticano.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:04 pm

Ricordiamo ancora i patti lateranensi e il concordato Craxi.

Ricordiamo ancora che non cambierebbe nulla, assolutamente nulla se non un po' di spreco di tempo ottenere le informazioni sul web piuttosto che ottenerle da una persona informata delle attività pubbliche della scuola.

Mi sembra duro da dimostrare in qualsiasi sede che il dipendente Fiat (ormai ex) che comunichi a chichessia la recente messa in commercio di un nuovo modello della 500 stia agendo contro gli interessi della Fiat.

Quindi, condividendo il fastidio per quella che potrebbe essere una chiamata alle armi, non condivido assolutamente nessuna delle motivazioni che hai portato per condannare la mail della curia a persone di sua fiducia.

Ribadisco, aspetto a vedere come queste informazioni verranno usate.  Se non mi piacerà ciò che faranno non sarà affatto perchè avranno acquisito queste informazioni via mail tramite gli irc.  Sarà probabilmente perchè non condividerò la loro presa di posizione contro la libertà delle scelte personali.

Tra l'altro, gian, non mi risulta che i sacerdoti o le suore irc siano dipendenti dello stato italiano. Ma la cosa non ha alcuna importanza in questo discorso.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:23 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Se si vuole andare coerentemente fino in fondo nella visione AZIENDALE sia della chiesa che della scuola... beh, la conseguenza ovvia sarebbe che un preside con le controscatole (ma non so se ne esistano), se venisse a scoprire che un suo sottoposto si è reso responsabile di spionaggio aziendale, prendendo delle informazioni interne del proprio ambiente di lavoro e passandole di nascosto a un'azienda esterna che gli ha ordinato di farlo, comincerebbe con il fare un mazzo quadro al dipendente stesso, attivando tutte le procedure per il licenziamento, e arrivando anche alla denuncia!

Salvo che il sottoposto avrebbe spiato il segreto di pulcinella, visto che iniziative per divulgare l'ideologia di gender non sarebbero tali se fossero segrete.

(le iniziative delle scuole sono inserite nel POF)

E allora che motivo avrebbe, la curia, di scrivere un documento apposta per chiedere esplicitamente agli insegnanti di religione di occuparsi del monitoraggio?

Non basta prendere un qualsiasi impiegato della curia (VERO, ossia, una persona effettivamente pagata dalla curia per lavorare alle dipendenze della curia medesima) e incaricarlo di leggersi il POF delle varie scuole, che è pubblico, e di compilare la lista nel corso del suo normale lavoro per la curia?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:29 pm

Ire ha scritto:
Ricordiamo ancora i patti lateranensi e il concordato Craxi. 

Ricordiamo ancora che TU hai affermato una falsità immane, sostenendo che gli insegnanti di religione sarebbero "dipendenti della chiesa", quando invece è stranoto a tutti che sono (giustamente o ingiustamente) dipendenti dello stato...

...e che quando ti è stato chiesto di rettificarla, o almeno di giustificarla e di spiegare in che senso la intendessi, ti sei sottratta come al solito, rifugiandoti in patetici giri di parole fumosi, e accusando gli altri di averti fraintesa o di volerti provocare.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:36 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


E allora che motivo avrebbe, la curia, di scrivere un documento apposta per chiedere esplicitamente agli insegnanti di religione di occuparsi del monitoraggio?

Non basta prendere un qualsiasi impiegato della curia (VERO, ossia, una persona effettivamente pagata dalla curia per lavorare alle dipendenze della curia medesima) e incaricarlo di leggersi il POF delle varie scuole, che è pubblico, e di compilare la lista nel corso del suo normale lavoro per la curia?

L.


Per il principio economico del massimo risultato con il minimo sforzo, cara Paniscus 2.0.


Per quanto riguarda la mia falsità immane: che mi dici di preti e suore che insegnano irc?

La ridimensioniamo la falsità?

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Via la religione cattolica dalle scuole italiane !   Ven Nov 14, 2014 4:42 pm

Preti e suore che insegnano IRC nelle scuole pubbliche prendono regolarmente lo stipendio statale lo stesso, DAVVERO non lo sapevi?

E che ci posso fare, io, se tu non lo sapevi (o se ti faceva comodo non saperlo)?
Il problema è tuo, che pontifichi e giudichi su cose che non sai, non è mica di chi te lo fa notare!

Cosa pensavi, che si potesse inserire nell'organico docente di una scuola qualcuno che sta lì senza contratto, o con un contratto che prevede il lavoro gratis? Ma roba da chiodi...

Se poi qualcuno di loro (per scelta personale, o per obbligo gerarchico) devolve lo stipendio, del tutto o in parte, alla sua congregazione religiosa, o a qualche attività benefica, sono affari suoi... ma sempre di soldi che escono dalle casse pubbliche si tratta.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Via la religione cattolica dalle scuole italiane !
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Pma e religione....
» Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015
» la religione nelle scuole italiane
» 9 ore alternative alla Religione cattolica/allattamento e scrutini
» La Religiosità del Movimento 5 Stelle

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: