Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mantenere la disciplina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Dulcamara



Messaggi : 1770
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Mantenere la disciplina   Ven Nov 14, 2014 7:30 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, mi rendo conto che sia un tema complicato, ma sono amareggiata... Ho avuto la mia prima supplenza due settimane fa, (A059, matematica e scienze alle medie) e sono subentrata in ritardo sulla collega poiché chi mi precedeva in graduatoria ha tentennato fino all'ultimo, così non ho avuto i materiali che mi aveva lasciato la titolare per prepararmi il weekend prima della presa di servizio, inoltre sono arrivata a metà della seconda ora gettata direttamente nella fossa dei ragazz... LEONI!

Mi pare di andare bene dal punto di vista didattico, si dicono contenti delle mie spiegazioni e li vedo molto partecipi, fin troppo...

Purtroppo visto che hanno la supplente fanno festa, inoltre i primi giorni essendo spaesata sono stata molto tollerante. Penso che ormai mi hanno categorizzato e non riesco assolutamente ad essere autorevole, se li punisco e alzo la voce ottengo un po' di calma, ma è solo per qualche minuto. Come fare a ribaltare la situazione?

Oggi per la prima volta ho avuto letteralmente fastidio dei miei alunni, a uno che mi ha sfiorato ho detto cattivissima "non osare toccarmi". Ci tengo a far bene il mio lavoro perché è una passione, ma in queste condizioni è distruttivo.

Se avete qualche consiglio o qualche consolazione vi prego, aiutatemi!
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Green.Golden



Messaggi : 301
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Dom Nov 16, 2014 11:59 pm

Ciao Dulcamara (e ciao a tutti, spero di non infrangere alcuna regola nello scrivere qui senza presentarmi in altre sezioni).

Ho iniziato da un mese la mia primissima supplenza in assoluto nella scuola italiana, insegno inglese in un istituto tecnico. Ho ventotto anni, una faccina tenera e un carattere dolce e disponibile, adoro la mia materia e adoro spiegarla e "raccontarla". Ho cambiato vita nel giro di due giorni: mi hanno convocata per questa supplenza e nel giro di tre giorni mi sono licenziata, ho messo tutto in valigia e sono arrivata qui, dall'altra parte dell'Italia, con l'unica esperienza di un anno di assistentato in Austria come insegnante madrelingua di italiano.

Alunni austriaci: quasi catatonici. Per loro la più grande ribellione era non partecipare attivamente, ma chiacchiere quasi zero.

Mi sono rivista molto nel tuo post: anche io con due delle mie classi sto avendo alcuni problemi a tenere la disciplina. So bene che ho fatto alcuni errori all'inizio, e ora che ho letto un po' il libro della Milani ne ho avuto la conferma.

MA. C'è un ma.

A me sta profondamente sulle palle il principio che il rispetto debba essere "guadagnato" o che in alcune situazioni la colpa di alcune situazioni possa essere solo dell'insegnante che non sa tenere la classe.
Io non ho (ancora?) un carattere da nazista, ma PRETENDO ugualmente rispetto. In un mondo come quello di oggi in molti tendono a pensare che una persona dolce e gentile debba essere necessariamente una da fregare... spero di riuscire a insegnare ai miei alunni che così non è.

Quello che mi ripeto per farmi forza è che sicuramente ogni errore di questo mio primo anno mi servirà per il secondo e tutti quelli a venire (sperando che vengano :D).

I problemi li ho con una quinta e una seconda. La quinta è piuttosto disinteressata in generale allo studio, i ragazzi sono un po' TROPPO vivaci ma devo dire che mi stanno anche simpatici.
Ma quelli che stanno iniziando a infastidirmi e a provocarmi la stessa sensazione di cui parli tu sono gli alunni della seconda. Sono anche mediamente bravi nella mia materia, ma alcuni di loro (soprattutto ragazze, devo dire) sono di un'arroganza incredibile. E io, che mi affezioni in fretta e non ho ancora imparato ad essere un po' cinica e menefreghista, non gli ho ancora mai messo una nota o un voto basso "di punizione". Ogni volta penso "dai, magari tra poco smettono", e invece no, loro continuano convinti - giustamente, direi - che tanto io non reagisco in modo serio.

La cosa mi fa tornare a casa mediamente depressa e con i sensi di colpa a mille per non aver reagito. Non parlo di cose tremendo per fortuna, niente risse o parolacce, ma voce alta, ragazze che si alzano come se niente fosse, risatine... io le riprendo sempre, e credo di star mediamente simpatica alla classe, ma che nervoso ritrovarmi ad essere quell'insegnante "molliccia" che proprio non avrei MAI pensato di poter essere!!

Ho sempre pensato che in classe sarei stata severissima, invece mi sta venendo difficile.

Continuerò a seguire questo forum perché il confronto con insegnanti "navigati" mi tranquillizza sempre molto.
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Mar Nov 18, 2014 4:29 pm

Green.Golden ha scritto:

A me sta profondamente sulle palle il principio che il rispetto debba essere "guadagnato" o che in alcune situazioni la colpa di alcune situazioni possa essere solo dell'insegnante che non sa tenere la classe.
Io non ho (ancora?) un carattere da nazista, ma PRETENDO ugualmente rispetto. In un mondo come quello di oggi in molti tendono a pensare che una persona dolce e gentile debba essere necessariamente una da fregare... spero di riuscire a insegnare ai miei alunni che così non è.

Questo pezzo è da incorniciare.
E' per questo che dico che la scuola non ha più una funzione educativa, ma DISeducativa. L'insegnante medio si affanna per trovare lo stratagemma educativo migliore, che però, come testimonia questa discussione e molte altre sull'argomento, non è altro che un cosmetico. L'insegnante diventa così un truccatore delle proprie lezioni e facendo così giustifica la tendenza alla discriminazione del diverso.
Un sistema educativo così miope sembra strano che possa aver così riscontro eppure siamo arrivati a questo punto, dove addirittura alcuni insegnanti si dichiarano disponibili ad alzare la posta, chiedendo la valutazione dei docenti da parte degli alunni, soluzione che darebbe termine alla rivoluzione copernicana dell'educazione italiana, in una scuola dove la luna illumina il sole.


Green.Golden ha scritto:

La cosa mi fa tornare a casa mediamente depressa e con i sensi di colpa a mille per non aver reagito. Non parlo di cose tremendo per fortuna, niente risse o parolacce, ma voce alta, ragazze che si alzano come se niente fosse, risatine... io le riprendo sempre, e credo di star mediamente simpatica alla classe, ma che nervoso ritrovarmi ad essere quell'insegnante "molliccia" che proprio non avrei MAI pensato di poter essere!!

Un problema proviene dalla paura di essere incoerenti; cioè secondo me hai tutto il tempo per aumentare la tua severità e lo sai, ma temi che l'asse alunni-genitori tirino fuori scuse idiote del tipo: "Eh ma ormai ti sei svegliata troppo tardi" "Eh ma con l'altra non ti eri comportata così, sei ingiusta" "Eh ma sei stata buona fino ad ora, non è che adesso puoi cambiare di botto solo con me/mia figlia".

Risposta da dare?
"Non sono soddisfatta della situazione, sto cercando di migliorare le cose, ho visto che con le buone maniere non funzionano"; questa risposta potrebbe facilmente non soddisfare l'interlocutrice perché il suo scopo perché le mamme attuali arrivano a scuola in veste di avvocato più che di educatrice, mentre le figlie (o figli, è la stessa cosa) ovviamente non riescono a ammettere proprie colpe.
Purtroppo pretendono da noi di essere delle macchine, ma siamo esseri volubili che procedono a tentativi.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Mar Nov 18, 2014 4:31 pm

Dulcamara ha scritto:
Tellina, ti ringrazio, mi hai dato un po' di buon umore! Se la supplenza non sarà prolungata seguirò queste classi fino a fine mese. Mi sa che devo stringere i denti e sperare che a qualcuno il mio impegno risulti utile. Se verrà prolungata lungamente o mi viene un esaurimento oppure sarò in grado di ascoltare le tue sagge parole sperando di vendicarti: farò loro venire un esaurimento.

Bene, la scuola come campo di battaglia. Muro contro muro. Il tutto al filo della patologia neuropsichica.
Wow, la buona scuola!
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Dulcamara



Messaggi : 1770
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Lun Dic 01, 2014 2:10 pm

La titolare è tornata, così ho finito la mia prima esperienza. Diciamo che sono riuscita a calmare un minimo le classi in modo da sopravvivere, non certo quanto sperassi. Però credo di avergli dimostrato carte alla mano che se hanno preso brutti voti o provvedimenti disciplinari è stato solo per loro de-merito. Era molto soddisfacente potergli dire quando contestavano una presunta "ingiustizia" che lo avevano come compito per casa, che gli avevo dato i riferimenti sul libro, che lo avevo spiegato il giorno X facendo l'esempio Y, che glielo avevo scritto e stampato sul foglio consegnato il giorno tal dei tali etc etc etc... Eh ma prof non avevo capito/sentito/scritto... Ma bravo, se al posto di tirare aeroplani di carta stavi attento... E ammutolivano. Che soddisfazione, non tanto e non solo la rivalsa, (non dovrebbe esserci ma sono umana, mi spiace), ma il fatto che abbiano compreso, per quanto sia ovvio, che se non si impegnano hanno cattivi risultati. Il penultimo giorno in prima si sono permessi il casino dei miei giorni di disperazione. Tellina, grazie, il giorno dopo ho applicato la tagliola! Interrogazione generalizzata con due domande ad alunni presi a caso, non sapevano rispondere ad ambedue = 4 sapevano rispondere a solo una = 5, sapevano rispondere a tutte e due, salvi. Ho interrogato mezza classe dando due 4 e tre 5 (poi non glieli ho messi sul registro...). Uhh se stavano calmi, che goduria!


Ultima modifica di Dulcamara il Lun Dic 01, 2014 4:35 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Lun Dic 01, 2014 4:34 pm

la vendetta della tellina.
peggio delle cozze avariate!
ossignuuuurrrr
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Lun Dic 01, 2014 6:11 pm

Dulcamara ha scritto:
inoltre sono arrivata a metà della seconda ora gettata direttamente nella fossa dei ragazz... LEONI!

E comunque visualizzala sempre in termini di fossa delle CAPRE, non dei leoni!

Ti assicuro che è un dettaglio che aiuta a sdrammatizzare : )

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Mantenere la disciplina   Lun Dic 01, 2014 6:14 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Dulcamara ha scritto:
inoltre sono arrivata a metà della seconda ora gettata direttamente nella fossa dei ragazz... LEONI!

E comunque visualizzala sempre in termini di fossa delle CAPRE, non dei leoni!

Ti assicuro che è un dettaglio che aiuta a sdrammatizzare : )

Le capre mannare
Tornare in alto Andare in basso
 
Mantenere la disciplina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Ma voi come fate a mantenere la calma?
» Mantenere i proprio genitori
» fase B disciplina e sostegno
» Parto dolce e naturale: il Lotus Birth, nati con la placenta
» la DDC, oh yes

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: