Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno straniero e seconda lingua comunitaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Lun Nov 17, 2014 10:06 pm

Buongiorno.
Nell'Istituto ove lavoro un alunno di seconda media non parla bene l'italiano.
Ha enormi difficoltà nell'apprendimento delle lingue straniere, pertanto il Consiglio vorrebbe proporre al DS un esonero dalla seconda lingua comunitaria (non tutto il Consiglio però, dal momento che l'insegnante di lettere non è d'accordo e vorrebbe che l'allievo seguisse tutte le discipline).
E' la famiglia che eventualmente dovrebbe chiedere l'esonero in base alla 169/2008?
Se invece fosse una decisione in mano al CdC, serve la maggioranza o l'unanimità?
Preciso che non si tratta di un alunno con DSA.
Grazie delle eventuali risposte!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Lun Nov 17, 2014 10:10 pm

Per gli alunni stranieri è possibile l,esonero dalla seconda lingua comunitaria solo nel primo quadrimestre. Le ore di seconda lingua straniera vengono dedicate alla prima alfabetizzazione.
Poi però qualcosa dve fare, anche minima. In ogni caso l'esonero totale dalla seconda lingua strniera (sia per da, sia per dsa) comporta il rilascio del solo attestato di frequenza in terza media al posto ella licenza.
A meno che l'alunno sia inserito in una classe a inglese potenziato. Ma non so se ne esistono ancora perché se ho capito bene l'inglese potenziato è 'fuori legge'.
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Lun Nov 17, 2014 10:46 pm

Valerie ha scritto:
Per gli alunni stranieri è possibile l,esonero dalla seconda lingua comunitaria solo nel primo quadrimestre. Le ore di seconda lingua straniera vengono dedicate alla prima alfabetizzazione.
Poi però qualcosa dve fare, anche minima. In ogni caso l'esonero totale dalla seconda lingua strniera (sia per da, sia per dsa) comporta il rilascio del solo attestato di frequenza in terza media al posto ella licenza.
A meno che l'alunno sia inserito in una classe a inglese potenziato. Ma non so se ne esistono ancora perché se ho capito bene l'inglese potenziato è 'fuori legge'.

Ti ringrazio della cortese risposta.
L'alunno in questione non è certificato né come DSA né in altro modo, ergo mi chiedo: potrebbe essere esonerato ottenendo alla fine del triennio la licenza media come gli altri e non solo l'attestato di frequenza?
Il DPR 20 marzo 2009 n. 89 prevede espressamente tale esonero all'art. 5 comma 10.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 2:26 pm

È una normativa vecchia, che si riferisce in ogni caso, alla possibilità di fare inglese potenziato. Mi sembra che poi il ministero sia tornato sui suoi passi poiché il consiglio di europa obbliga alle due lingue straniere. Ma su questo ti può essere più utile qualcun'altro.
Ciò che ti posso confermare io è che:
Gli stranieri possono dedicare le due ore di francese all'alfabetizzazione italiana nel primo quadrimestre, ma a fine anno qualcosa di francese devono aver fatto perché devono avere una valutazione in pagella.
Agli esami di terza media devono fare lo scritto di francese. Io prevedo prove a gradini in modo che anche loro possano raggiungere il traguardo previsto per la loro programmazione personalizzata.
L'esonero non è previsto per gli stranieri e in ogni caso non dà diritto al diploma ma solo all'attestato di frequenza.
Parlo di francese perché io insegno francese alle medie, ma può essere anche un'altra lingua.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 2:29 pm

Comunque il decreto di cui parli tu non parla di esonero, ma solo di dedicare le ore dell'inglese potenziato all'italiano.
L'esonero è un'altra cosa e, anche per i da o i dsa per cui è possibile, deve essere espressamente richiesto nella diagnosi e dalla famiglia, non è una decisione che può prendere il cdc.
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 9:41 pm

A decorrere dall'anno scolastico 2009/2010, a ri
chiesta delle famiglie e compatibilmente
con le disponibilità di organico e l'assen
za di esubero dei docenti della seconda lingua
comunitaria, e' introdotto l'insegnamento dell'i
nglese potenziato anche
utilizzando le 2 ore di
insegnamento della seconda lingua comunitaria o
i margini di autonomia previsti dai commi 5
e 8. Le predette ore sono utilizzate anche per potenziare l'insegnamento della lingua italiana
per gli alunni stranieri non in possesso de
lle necessarie conoscenze e competenze nella
medesima lingua italiana nel rispet
to dell'autonomia delle scuole.


Questo passaggio lo interpreto così: gli alunni stranieri non seguono le ore della seconda lingua perché potenziano l'italiano, quindi dovrebbero essere esonerati dallo studio della disciplina in questione, o no?
Ad ogni modo dove è scritto che solo nel I quadr. (e non per tutto l'anno) possono seguire corsi di alfabetizzazione italiana?
Potrebbero teoricamente fare un recupero di italiano fino ad aprile e poi a maggio fare un mini-programma di L2, con relativa prova scritta a fine mese o ai primi di giugno...
Ad ogni modo ti ringrazio ancora della cortese risposta!
Buona serata e buon lavoro!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 10:13 pm

Le ore possono essere utilizzate come si crede in base alla personalizzazione dei percorsi, ma non è possibile l'esonero totale. Se guardi sulla normativa riguardante l'esame di stato, vedrai che gli stranieri devono sostenere tutte le prove, altrimenti non ricevono il diploma ma l'attestato.
Sì, sì, come dici tu, va anche bene. Io intendevo dire che puoi non mettere un voto nella pagella del primo quadrimestre. Nel secondo quadrimestre puoi anche andare avanti con l'alfabetizzazione, ma non è possibile l'esonero totale: a fine anno devi avere uno straccio di valutazione per la pagella finale.
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 10:31 pm

Ti ringrazio ancora della precisazione!
Approfitto per chiederti un'altra delucidazione, che non ha nulla a che fare col titolo: due alunne di terza frequentano la scuola per un orario ridotto, perché seguono un corso di alternanza scuola/lavoro (sono già ripetenti e compiono 16 anni nel 2015).
Sono presenti solo il lunedì, giovedì e venerdì, mentre martedì e mercoledì non sono a scuola.
Per le lingue straniere hanno diritto ad una prova d'esame differenziata come gli HC? O svolgono una prova compensata?
Non credo che si possano utilizzare gli strumenti compensativi e dispensativi previsti per i DSA, dato che non sono DSA.
La DS dice che svolgono il questionario come gli altri, e che vanno valutati allo stesso modo del resto della classe.
Ma se non frequentano per un periodo dell'anno come fanno a sostenere la stessa prova?
Seguono un programma ridotto per tutto l'anno e poi all'esame fanno la stessa prova di chi ha frequentato tutti i giorni? Mi sembra assurdo...
Grazie ancora della cortese risposta!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 10:41 pm

Sì, è assurdo, una delle tante assurdità della scuola!
Differenziare la prova non si può.
Io da qualche anno faccio una prova a gradini. In pratica parto da esercizi più semplici per poi passare ad esercizi un po' più complessi, per quanto lo possa consentire il livello previsto. Per gli alunni stranieri o BES si valuta in funzione del loro percorso personalizzato. Per esempio, se mi fanno bene la prima parte della prova è un 6. Potresti fare così anche per queste alunne.
Tu che lingua insegni esattamente?
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 10:59 pm

Francese.
Anche io propongo prove graduate per tutti gli alunni, ma queste due discenti non riescono ad arrivare a 6 in nessun caso, perché sono completamente concentrate sul corso che seguono e non studiano nulla!
Inoltre nei precedenti anni scolastici non hanno mai e dico mai aperto un libro!
E non solo nella mia disciplina...
Sono praticamente ad un livello pari a zero in tutte le materie!
Ad ogni modo grazie ancora della cortese risposta e dei preziosi suggerimenti!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno straniero e seconda lingua comunitaria   Mar Nov 18, 2014 11:18 pm

Se sono a zero, nemmeno una prova differenziata le salverebbe...
;-)
Sai che una cosa del genere non mi è mai capitata. Al limite mi è successo che alunni di 16 anni abbiano abbandonato la scuola in corso d'nno per andare all'EDA, ma l'alternanza scuola lavoro non la conosco.
Tornare in alto Andare in basso
 
alunno straniero e seconda lingua comunitaria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Tutela cattedra di seconda lingua
» Zia per la seconda volta
» la seconda opzione
» [sondaggio] Meglio un presidente evasore o uno straniero?
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: