Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Metodo dita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
ipercarmela



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 03.03.13

MessaggioOggetto: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 7:36 am

Da genitore e docente sono perplesso perché nella prima elementare di mio figlio si adotta il "metodo dita" per imparare a leggere e a scrivere e il regolo per imparare somme e sottrazione, anche se mio figlio legge e scrive da autodidatta da un anno e inizia a fare di conto. Voi cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 8:52 am

Insegno nella primaria da 40 anni e non so cosa sia il "metodo dita".Beata ignoranza!Io conosco il globale e il sillabico(detto in parole povere )anche se io ne adotto uno misto che mi permette di farli leggere e scrivere a metà novembre.I regoli fanno parte di tutti quei sussidi che si utilizzano in un insegnamento tradizionale della matematica.Credo che tu sia perplessa riguardo a tuo figlio che ha già acquisito alcune capacità.Certamente si annoierà nel primo periodo di scuola.Io preferisco che mi arrivino bambini che non sappiano leggere e scrivere per poter lavorare con tutti.Quando gli"analfabeti "non lo sono più,il gap scompare a discapito di chi stava avanti a meno ch le insegnanti non abbiano adottato per lui una didattica diversa.Molto spesso l'anticipatario viene superato nel corso dell'anno.
Ti ricordo che il metodo che l'insegnante adotta non è sindacabile,e qualsiasi di esso è buono.Lo ribadiscono anche le Indicazioni nazionali.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 10:36 am

pulsar ha scritto:
Insegno nella primaria da 40 anni .
Immagino sia un modo di dire.
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 1:42 pm

Purtroppo è vero,avidodinformazioni,sto al 41esimo anno di insegnamento ,bloccata dalla riforma Monti-Fornero perché non avevo 60 anni nel dicembre 2011(compiuti a febbraio 2012).In pensione" anticipata "potrò andarci nel settembre 2016.
Alternativa? Nessuna, ma sono molto,molto arrabbiata per questo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 1:55 pm

pulsar ha scritto:
Purtroppo è vero,avidodinformazioni,sto al 41esimo anno di insegnamento ,bloccata dalla riforma Monti-Fornero perché non avevo 60 anni nel dicembre 2011(compiuti a febbraio 2012).In pensione" anticipata "potrò andarci nel settembre 2016.
Alternativa? Nessuna, ma sono molto,molto arrabbiata per questo.
40 anni fa si andava in pensione con 15 anni 6 mesi e un giorno ! Hai rifiutato qualche pensionamento o ti hanno sempre spostato il traguardo quando ti avvicinavi a raggiungerlo ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 2:53 pm

E comunque, indipendentemente da cosa sia il "metodo dita" che non ho mai sentito nominare nemmeno io, in prima elementare mi sembra OVVIO che si debba partire da zero con la massima calma e gradualità possibile. Se c'è qualcuno che sa già leggere e scrivere perché ha imparato prima, sono fatti privati suoi, non è che si possa costringere gli altri a velocizzarsi come schegge perché altrimenti "si annoia".

Anche i miei figli sono andati in prima elementare sapendo già leggere e scrivere abbastanza, ma siccome avevano imparato a livello esclusivamente ludico e informale, senza che nessuno si sognasse di presentarglieli come "compiti" o nemmeno di correggere i loro errori, sono stata ben contenta che venissero esposti anche ai normali metodi didattici utilizzati per quelli che partono da zero.

Perché l'apprendimento della lettura e scrittura NON E' solo l'acquisizione dell'automatismo di riconoscere le lettere e legarle insieme (se fosse SOLO quello, la maggioranza dei bambini potrebbe facilmente imparare molto prima dei sei anni... ad esempio, il mondo è strapieno di secondogeniti che imparano da soli semplicemente copiando il fratello maggiore).

Ma implica anche un sacco di riflessioni e di collegamenti specifici, che non sorgono spontaneamente giocherellando con i libri per bambini in casa propria, e che trasmettere e stimolare fa parte proprio dei compiti specifici di un insegnante delle elementari. Per cui, dove sta il problema se anche il bambino che sa già leggere viene esposto comunque a un approccio didattico diverso, anche sulle stesse cose che crede di consocere già bene? Imparare a padroneggiare la lettura e la scrittura non è mica solo la conoscenza di una serie di informazioni tecniche, è una competenza molto più vasta...

La convinzione che il bambino "si annoi perché quelle cose le sa già", normalmente, è una preoccupazione che riguarda esclusivamente i genitori, non certo il bambino stesso!

L.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 2:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
pulsar ha scritto:
Purtroppo è vero,avidodinformazioni,sto al 41esimo anno di insegnamento ,bloccata dalla riforma Monti-Fornero perché non avevo 60 anni nel dicembre 2011(compiuti a febbraio 2012).In pensione" anticipata "potrò andarci nel settembre 2016.
40 anni fa si andava in pensione con 15 anni 6 mesi e un giorno !

Appunto, FORSE era vero 40 anni fa, ma non certo 25 anni fa quando la nostra interlocutrice avrebbe avuto 15 anni di servizio...
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 2:56 pm

Avido, se 40 anni fa si andava in pensione con i requisiti che ha indicato, la collega aveva 1  anno di servizio!!!! :-) 

Se ha 60 anni, finestre per il pensionamento direi che non ne abbia avute finora...

Comunque, io vorrei sapere di più del metodo dita!!! Sono curiosa e ho una bambina in prima!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 5:01 pm

Hai capito benissimo , avido, mi hanno sempre spostato il traguardo quando lo avevo quasi raggiunto.
Sarei andata in pensione nel 2012 con 60 anni d'età e 38 di servizio. All'opzione donna non ho mai pensato per due fondamentali motivi : sono rimasta vedova con due figli piccolissimi da crescere ,ora universitari,e per non mancarmi di rispetto per la cifra che avrei perduto facendolo, non avendo altre fonti di reddito.
Scusami, Ipercamela, per l'off topic.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 5:08 pm

Ma comunque: che cavolo è questo "metodo dita"?????
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 5:11 pm

È questo?

http://www.ditaperleggere.it/documentario.html
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 5:25 pm

OT anch'io
Valerie ti ho mandato una mail. l'hai vista?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 6:19 pm

Laura70 ha scritto:
OT anch'io
Valerie ti ho mandato una mail. l'hai vista?
OT anche io
Cara Laura se hai ancora necessità di contattarmi privatamente inserisci un tuo recapito dove inviarti il mio indirizzo email
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 6:22 pm

ok


Ultima modifica di Laura70 il Sab Nov 22, 2014 6:28 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 6:27 pm

Laura70 ha scritto:
scrivimi qui: *************
Ok, ti ho inviato mail

PS) cancellato


Ultima modifica di giovanna onnis il Sab Nov 22, 2014 6:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 6:37 pm

e io ti ho risposto, leggi :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 6:42 pm

Laura70 ha scritto:
e io ti ho risposto, leggi :-)
Fatto!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 7:00 pm

Atene ha scritto:
Avido, se 40 anni fa si andava in pensione con i requisiti che ha indicato, la collega aveva 1  anno di servizio!!!! :-) 

Se ha 60 anni, finestre per il pensionamento direi che non ne abbia avute finora...

Comunque, io vorrei sapere di più del metodo dita!!! Sono curiosa e ho una bambina in prima!!!!!
Con Pulsar ci siamo capiti, io so che 40 anni fa si andava in pensione con quelle regole, ma non so quando sono cambiate; mi chiedevo se 16 anni dopo ha avuto la possibilità di andare in pensione ma non l'ha colta (perchè immagino che la pensione con 16 anni fosse minimale) e poi è rimasta inchiodata o se il traguardo gli si è spostato in avanti (a più riprese); a quanto pare è stata la seconda.
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Metodo dita   Sab Nov 22, 2014 8:10 pm

E cosa avrei fatto per vivere? Lavorare i campi della montagna abruzzese che sono solo fatica e niente reddito(cosa che facevo comunque per aiutare i miei genitori)? Comprarmi un piccolo gregge di pecore? Ho amato profondissimamente il mio lavoro, e non è retorica, e i miei alunni. In quegli anni, poi, non ero nemmeno sposata, quindi niente privilegi. Gli anni di studi universitari non si potevano riscattare perché il possesso della laurea non era titolo valido per l'accesso al ruolo della scuola elementare. Lo permisero solo verso il 1997,ma ero già vedova e il riscatto era molto oneroso. Poi sarei potuta andare con 57 anni e 35 di lavoro, ma modificarono la regola giusto in tempo per non permettermelo .Poi misero la quota 96 con la possibilità, per me, di andare nel 2012,ma Berlusconi la spostò di un anno. Con la caduta del suo governo la cosa non venne attuata, ma subentrò la Fornero. Ora faccio parte dei bistrattati Quota 96(e oltre)
Tornare in alto Andare in basso
 
Metodo dita
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» metodo sperimentale VS fede!
» I metodi "naturali": l'osservazione del muco cervicale o metodo Billings
» Metodo Aviva
» Parto dolce e naturale: il training autogeno (metodo tradizionale e RAT)
» Biopsia endometriale con "metodo Pipelle"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: