Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 genitori in rivolta....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tuttoscuola



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 12:38 pm

Salve a tutti sono una supplente fino al 30 giugno su inglese scuola primaria....e sono alla
mia prima esperienza di insegnamento. Ho 5 classi numerosissime in 3 scuole differenti, quindi il carico
è notevole...ma il problema è un altro. L a sett. scorso ho avuto l'incontro con le famiglie e sembrava essere
andato tutto bene....quando poi qualche giorno dopo ricevo la tel. dal preside perchè un genitore rappresentante
di classe è andato dal preside a lamentarsi della mia didattica e del fatto che non seguo il programma.
Io sono rimasta allibita poichè non mi spiego perchè non si siano lamentati con me e siano andati da lui e
poi essendo io alla mia prima esperienza MI ATENGO SCRUPOLOSAMENTE AL PROGRAMMA!Devo dire
che nelle altre classi non ho problemi infatti non mi spiego tutto questo.Ora se qualcuno di voi con più esperienza
di me saprebbe darmi qualche consiglio in merito, sarei felicissima...magari è capitato anche a voi....
Grazie mille in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
tuttoscuola



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 12:39 pm

scusate...attengo ovviamente con due T!!!!!ERRORE DI BATTITURA
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 1:16 pm

Quel genitore è stato scorrettissimo e tu hai perfettamente ragione a pensarlo.
Non si agisce in quel modo se si vuole davvero un chiarimento e se si vuole risolvere un problema. Questo è l'unico modo per crearlo.

Detto questo: ora ti trovi in questa situazione e devi gestirla.

Il dirigente che ti ha detto oltre a comunicarti quanto successo?

Voleva spiegazioni da te e ci penserà lui a rispondere al genitore rassicurandolo che tutto viene fatto secondo programma o ti ha accusata di qualcosa?

Potresti chiedere un incontro con quel genitore alla presenza del ds in modo da chiarire le cose una sola volta per tutte?

Non te la prendere, sii gentile e professionale, rispondi correttamente alle domande e alle accuse che eventualmente ti faranno e in cuor tuo mandali a quel paese. Non vale la pena di fare altro, secondo me)

Ci stai fino a fine anno. Prima o poi troverai genitori corretti (non contarci troppo, ma qualcuno c'è)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tuttoscuola



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 2:42 pm

Il dirigente sembrava tranquillo al tel., lui sa benissimo che sono alla mia prima esperienza e anche a lui è sembrato strano che non ne avessero parlato direttamente con me....io sto cercando di ripensare
alla giornata in cui ho incontrato i genitori e mi ricordo solo di un genitore che mi suggeriva di dare ai bambini schede didattiche(a me è sembrata una mancanza di rispetto nei miei confronti..io non do mai suggerimenti a persone che fanno un lavoro diverso dal mio!ma io ho risposto con gentilezza e disponibilità).Cmq il dirigente mi ha detto di parlare con un'altra insegnante di inglese di quella scuola per avere suggerimenti e indicazioni sul programma da seguire....ovviamente io lo farò con piacere. Dite che mi devo preoccupare di tutto ciò?devo chiedere un incontro con il rappresentante dei genitori o lascio correre la cosa?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 2:52 pm

Dipende proprio da quello che senti tu, secondo me.

Io non chiederei un colloquio a tu per tu: il genitore ha coinvolto il dirigente ed è giusto che sia davanti al dirigente che ti guardi in viso e ti dica quello che deve dire, se ne ha coraggio.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 4:03 pm

Premesso che la libertà di insegnamento prevede che ogni insegnante scelga la didattica che meglio crede... sarei curioso di sapere quel genitore cosa voleva che il dirigente facesse, per essersi rivolto direttamente a lui.
E' un principio generale con cui mi sto trovando molto bene: di fronte a gente che si lamenta e protesta in modo "inconsulto" (cioè che a me appare esagerato) semplicemente chiedo cosa vuole ottenere, così almeno da quel momento in poi si discute di qualcosa di concreto.
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 4:11 pm

Vanno dai DS perché sanno che saranno accontentati.
Da noi non vengono perché lo sanno che hanno la peggio. ;-)
Più semplice andare subito "in alto" e gnegnerare del prof cattivo-fannullone-deficiente.
Normale amministrazione: carta igienica e via!

PS: a me sono capitati genitori che entrano in classe alla prima ora e fanno l'interrogatorio agli studenti, poi escono e vanno dal DS ad elevare le proprie geremiadi. Tutto così, come fosse la cosa più naturale del mondo!
L'unica cosa bella di certe situazioni è poter poi fare delle lunghe lezioni sulla genetica e sulla trasmissibilità dell'idiozia da padre in figlio. ;-)
Io però dopo certi episodi facevo un altro tipo di lezione, facevo passare qualche giorno e poi discutevo di un dato tema. Anche quello dava molta soddisfazione. :-)
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 4:29 pm

Al ricevimento dei genitori (che presto vi sarà) basta dire a tutti che in caso di chiarimenti è totalmente privo di efficacia e completamente inutile parlare con il Ds (che non è affatto al corrente delle situazioni in classe) e che è necessario preferire il parlare direttamente con gli insegnanti.

Se un Ds mi informasse relativamente a lamentele di genitori, io cortesemente risponderei di circostanziare il tutto con nome e cognome del genitore, genere di accusa, prove e convocazione dello stesso davanti a me, al dirigente ed ad altri due colleghi di mia fiducia del consiglio di classe.
Se l'accusa fosse falsa mi riserverei di andare a denunciare per diffamazione il genitore.

Già fatto in passato e situazione immediatamente chiarita senza straschichi e con tante scuse del genitore.
Tornare in alto Andare in basso
tuttoscuola



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 5:04 pm

Bah non so continuo a pensare che forse mi conviene lasciar cadere la cosa perchè potrebbe generare
troppe complicazioni, magari al prossimo incontro con i genitori sulla valutazione chiarisco al rappresentante dei genitori che visto che sono io a fare le lezioni e non il dirigente sarebbe meglio parlarne con me!!!
Cmq spero che la situazione si chiarisca perchè mi sento davvero sotto pressione....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 5:11 pm

Citazione :
Al ricevimento dei genitori (che presto vi sarà) basta dire a tutti che in caso di chiarimenti è totalmente privo di efficacia e completamente inutile parlare con il Ds (che non è affatto al corrente delle situazioni in classe) e che è necessario preferire il parlare direttamente con gli insegnanti.


Non mi sembra affatto una buona strategia dirlo in questo modo.
Ti confesso che se un docente dicesse una cosa del genere in un consiglio di classe, la prima cosa che farei sarebbe proprio quella di andare a chiedere al dirigente che razza di docenti sono quelli che delegittimano il loro dirigente davanti ai genitori. Volenti o nolenti, isula, il dirigente è responsabile primo soprattutto delle situazioni di classe essendo il legale rappresentante della scuola.


Mi piacerebbe invece (anche se con me personalmente non ci sarebbe bisogno di dirlo) che un docente dicesse: qualora ci sia qualche dubbio, qualche necessità di chiarimento o anche qualche perplessità su un aspetto qualsiasi della gestione della classe o della didattica noi docenti siamo a disposizione, sempre, per parlarne con voi. Prima di andare dal dirigente, che pur a conoscenza di tutto non può avere subito il polso della situazione è preferibile ne parliate con noi, per risolvere qualsiasi questione in modo veloce ed efficace.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 5:12 pm

Citazione :
Bah non so continuo a pensare che forse mi conviene lasciar cadere la cosa perchè potrebbe generare
troppe complicazioni, magari al prossimo incontro con i genitori sulla valutazione chiarisco al rappresentante dei genitori che visto che sono io a fare le lezioni e non il dirigente sarebbe meglio parlarne con me!!!

Mi sembra un'ottima soluzione
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 5:35 pm

tuttoscuola ha scritto:
scusate...attengo ovviamente con due T!!!!!ERRORE DI BATTITURA
L'errore più grosso è che hai scritto supplente fino al 30/6; tu sei insegnante fino al 30/6.
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:14 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Al ricevimento dei genitori (che presto vi sarà) basta dire a tutti che in caso di chiarimenti è totalmente privo di efficacia e completamente inutile parlare con il Ds (che non è affatto al corrente delle situazioni in classe) e che è necessario preferire il parlare direttamente con gli insegnanti.


Non mi sembra affatto una buona strategia dirlo in questo modo.
Ti confesso che se un docente dicesse una cosa del genere in un consiglio di classe, la prima cosa che farei sarebbe proprio quella di andare a chiedere al dirigente che razza di docenti sono quelli che delegittimano il loro dirigente davanti ai genitori.  Volenti o nolenti, isula, il dirigente è responsabile primo soprattutto delle situazioni di classe essendo il legale rappresentante della scuola.


Mi piacerebbe invece (anche se con me personalmente non ci sarebbe bisogno di dirlo) che un docente dicesse:  qualora ci sia qualche dubbio, qualche necessità di chiarimento o anche qualche perplessità su un aspetto qualsiasi della gestione della classe o della didattica noi docenti siamo a disposizione, sempre, per parlarne con voi. Prima di andare dal dirigente, che pur a conoscenza di tutto non può avere subito il polso della situazione è preferibile ne parliate con noi, per risolvere qualsiasi questione in modo veloce ed efficace.


Non è delegittimazione del Ds, ma semplice verità e anche un invito ai genitori a rivolgersi prioritariamente agli insegnanti prima di far perdere tempo ai Dirigenti e di diffamare gli insegnanti (perchè di ciò si tratta).
Magari, Ire, hai ragione che lo stesso concetto si può esprimere in altro modo, ma la sostanza deve essere la stessa.
:-)

A me è capitato con una classe che aveva dei genitori tendenti al pettegolezzo e all'accusa facile verso gli insegnanti e un Ds prono  verso di essi anche in barba alla verità.
Addirittura il Ds in consiglio di classe e anche in separata sede si permetteva di non rivelare il nome dei genitori che avevano accusato.
Dopo un po' di scompiglio la situazione si è risolta brillantemente: non accusano più e quando hanno da fare delle osservazioni si rivolgono agli insegnanti.
Del resto avevo chiaramente fatto sapere a Ds e al consiglio di classe che ero pronta a denunciare tutti.
E' evidente che sembra un reagire duro e poco diplomatico, ma in situazioni di emergenza è l'unico modo per riportare le cose verso il giusto verso. In alcuni ambienti se non si prendono le situazioni di petto, un insegnante ha solo da perdere. Anzi ha da perdere più quando si sottomette che quando si ribella.

In altri casi con genitori meno polemici si può scegliere anche di soprassedere e di far finta di non sapere nulla delle accuse dei genitori. Ma in tal caso il proprio comportamento deve essere come prima: ossia continuare nel verso che si è scelto: nessun genitore deve avere la percezione che a causa della sua accusa l'insegnante si è messo a "rigare diritto".


Ultima modifica di isula. il Lun Dic 01, 2014 8:19 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:16 pm

sweetdream ha scritto:
Vanno dai DS perché sanno che saranno accontentati.

Si ok, ma accontentati in cosa?
E' questo il punto: qual'è la richiesta? Che vogliono ottenere?
Tornare in alto Andare in basso
stefy1879



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:23 pm

Se hai fatto con coscienza e competenza il tuo lavoro non devi avere nulla da temere. Considera questo fatto che ti è successo come una "fortuna", infatti ti ha insegnato che,  purtroppo,  nella scuola ci sono anche genitori scorretti , che invece di pensare al Bene Comune inteso come scuola nella sua collettività , si dilettano nello screditare i  docenti spesso su argomenti che non conoscono. Mi  permetto un piccolo appunto il tuo titolo "genitori in rivolta" secondo me è un po eccessivo rispetto all accaduto, nel testo si parla di un solo genitore.  Se  ti ricapita rispondi sicura al ds;: il programma è seguito in modo corretto,  sono disponibile ad un incontro chiarificatore. Poi scusa,  ci sarà una programmazione d istituto ufficiale con tanto di obiettivi,  contenuti ecc?
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:28 pm

stefy1879 ha scritto:
Se hai fatto con coscienza e competenza il tuo lavoro non devi avere nulla da temere. Considera questo fatto che ti è successo come una "fortuna", infatti ti ha insegnato che,  purtroppo,  nella scuola ci sono anche genitori scorretti , che invece di pensare al Bene Comune inteso come scuola nella sua collettività , si dilettano nello screditare i  docenti spesso su argomenti che non conoscono. Mi  permetto un piccolo appunto il tuo titolo "genitori in rivolta" secondo me è un po eccessivo rispetto all accaduto, nel testo si parla di un solo genitore.  Se  ti ricapita rispondi sicura al ds;: il programma è seguito in modo corretto,  sono disponibile ad un incontro chiarificatore. Poi scusa,  ci sarà una programmazione d istituto ufficiale con tanto di obiettivi,  contenuti ecc?

Concordo.
Ecco la prova inoppugnabile: la programmazione seguita in modo opportuno.
La seconda prova? LA LIBERTA' DI INSEGNAMENTO garantita dalla Costituzione!
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:34 pm

tuttoscuola ha scritto:
Bah non so continuo a pensare che forse mi conviene lasciar cadere la cosa perchè potrebbe generare
troppe complicazioni, magari al prossimo incontro con i genitori sulla valutazione chiarisco al rappresentante dei genitori che visto che sono io a fare le lezioni e non il dirigente sarebbe meglio parlarne con me!!!
Cmq spero che la situazione si chiarisca perchè mi sento davvero sotto pressione....

Forse hai ragione nel senso che ti conviene, per il momento, far cadere la cosa.
Se ufficialmente qualcuno non ti fa presente l'accusa è meglio far finta di nulla e rimuovere dal tuo cervello ogni preoccupazione (ossia rinunciare a ruminare le ansie).

Invece il chiarire con il rappresentante dei genitori senza che nessuno ti abbia detto ufficialmente qualcosa mi sa tanto di "Excusatio non petita, accusatio manifesta".

Poi fai tu.
:-)
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 8:46 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
sweetdream ha scritto:
Vanno dai DS perché sanno che saranno accontentati.

Si ok, ma accontentati in cosa?
E' questo il punto: qual'è la richiesta? Che vogliono ottenere?

In TUTTO, Paolo.
I DS hanno il mantra dei numeri, sanno che un cliente scontento va altrove, temono che un genitore insoddisfatto possa generare un effetto domino e sottrarre utenza alla scuola. Il che vuol dire "ciao ciao, poltrona"!
I genitori lo sanno. Basta un'insoddisfazione personale, una sciocchezza, la banalità più stupida del mondo per far correre il genitore felice di esercitare il proprio potere.
I DS ascoltano, assecondano, arrivano a fare la scenataccia al docente, pur di mantenere un alunno a scuola.
I genitori sono felici di aver esercitato un potere, di sentirsi migliori, di entrare attivamente nel sistema che li tiene come re e regine e far trattare i propri pargoli come principini.
A tutto vantaggio di chi vuole una società di amebe.

Caro Paolo...a scuola fanno i progetti sul bullismo, ma se il bullo ha il genitore giusto...uno con i giusti contatti o il giusto peso politico o altro...il bullo diventa il cocco...

La scuola è come se fosse amministrata dai genitori: si sentono superiori al punto di richiamare il DS per dirgli "ehi, ma non vedi che il tuo subalterno non segue il programma? L'azienda è mia e voglio il massimo per il mio bambiiiiiinooooo che è tanto intelligente, acuto, bravissimo e geniale! Altrimenti vado altrove". Come un supermercato.

Si tratta di una specie di "sociologia del sistema". Almeno, secondo me. :-)
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Lun Dic 01, 2014 9:50 pm

Ci sono e ci saranno sempre genitori che si impicciano del lavoro degli insegnanti. È dura a morire.
È capitato a tutti. Specie all'inizio perché I genitori temono che tu, all'inizio, non sappia insegnare. Se la tua programmazione è corretta formalmente, nessuno può dirti nulla. Al massimo, in caso di elementi di contenuto o obiettivi diversi, preparati una risposta plausibile e, soprattutto, appellati alla libertà di insegnamento.
In ultimo, lascia cadere le cose perché non c'è alcuna accusa contro di te.
Ricorda anche che i genitori controllano il tuo operato attraverso i quaderni dei bambini. Anche li, sii svizzera!
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Mar Dic 02, 2014 5:54 am

Il dirigente non può e non deve fare ingerenze nella didattica. Il dirigente rappresenta un superiore dell'insegnante solo dal punto di vista amministrativo e può imporgli determinati adempimenti burocratici, dalla puntualità alla tenuta dei documenti (registri); inoltre ha il potere di coordinare l'attività degli organi collegiali, di essere d'impulso nel raggiungimento di determinati obbiettivi, di promuovere progetti, di richiamare al rispetto del POF o delle decisioni dei dipartimenti. Per assurdo se un docente optasse per una interpretazione personale, discutibile o riduttiva delle indicazioni ministeriali il dirigente non avrebbe alcun potere diretto di intervento, oltre una sorta di "moral suasion". Almeno finora il dirigente non ha il potere di decidere alcunchè della didattica dei singoli docenti e non è il loro capoufficio; dico finora perché la riforma di Renzi farà diventare il dirigente un vero "capo", il deus ex machina di tutto l'istituto.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Mer Dic 03, 2014 1:57 pm

Si ma resta la domanda: all'atto pratico, qual'è la richiesta?
Poniamo che questo dirigente voglia accontentare i genitori IN TUTTO.
Cosa fa?
Va dal docente e dice "si attenga scrupolosamente al programma"? ok... basta rispondergli "si"
In fondo se sta già facendo quello che gli si chiede di fare, non cambierà nulla.
Tornare in alto Andare in basso
astronotus



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 18.08.12

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Sab Dic 13, 2014 1:28 pm

isula. ha scritto:
Al ricevimento dei genitori (che presto vi sarà) basta dire a tutti che in caso di chiarimenti è totalmente privo di efficacia e completamente inutile parlare con il Ds (che non è affatto al corrente delle situazioni in classe) e che è necessario preferire il parlare direttamente con gli insegnanti.

Se un Ds mi informasse relativamente a lamentele di genitori, io cortesemente risponderei di circostanziare il tutto con nome e cognome del genitore, genere di accusa, prove e convocazione dello stesso davanti a me, al dirigente ed ad altri due colleghi di mia fiducia del consiglio di classe.
Se l'accusa fosse falsa mi riserverei di andare a denunciare per diffamazione il genitore.

Già fatto in passato e situazione immediatamente chiarita senza straschichi e con tante scuse del genitore.

ciao Tuttoscuola
ascolta me stai sciallo! sono cose che nella scuola succedono tutti i giorni e come per il fornaio sporcarsi di farina durante il suo lavoro!
non denunciare nessuno :-) sono bolle di sapone che si sgonfiano come nascono!
ciao
Tornare in alto Andare in basso
lilly1



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 20.12.14

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Gio Dic 25, 2014 11:59 am

Anche a me quando ero supplente capitò una cosa del genere..... scoprì a febbraio quando venne il dirigente a parlare con me che i genitori si erano lamentati perchè (era una 5) non facevo i riassunti (??????), la collega di ruolo sapeva tutto e non mi aveva detto assolutamente nulla.... ci rimasi malissimo non capendo sia il perchè con me non aveva detto niente nessuno sia per il modo in cui ne venni a conoscenza e sia perchè il dirigente si schierò dalla parte dei genitori dicendomi esplicitamente che essendo il paese piccolo dopo i genitori non avrebbero più iscritto i figli nella sua scuola se non li appoggiava. Per fortuna però non tutti i genitori erano così e infatti ogni tanto venivano a tirarmi su di morale!
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: genitori in rivolta....   Ven Gen 09, 2015 2:02 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Si ma resta la domanda: all'atto pratico, qual'è la richiesta?
Poniamo che questo dirigente voglia accontentare i genitori IN TUTTO.
Cosa fa?
Va dal docente e dice "si attenga scrupolosamente al programma"? ok... basta rispondergli "si"
In fondo se sta già facendo quello che gli si chiede di fare, non cambierà nulla.

Mio figlio va male in inglese o ha delle difficoltà.
Mio figlio è il bambiiiiiiiino più braaaaaaaaaavo del mondo.
La colpa è di quella strega della maestra.
Devo trovare qualcosa su cui fondare il mio J'accuse.
Trovato: la iena non segue il programma!
Ora vado dal DS e le* faccio vedere io, a quella stupida!

Il DS - e so che accade - può fare una scenata coram populo alla maestra, altro che telefonata privata!
Ci sono DS che vanno in classe e rimproverano aspramente il docente, causando una perdita di credibilità.
Specie se il docente in questione è indigesto alla dirigenza.
Oppure, il DS chiama il docente davanti al genitore per dare la caramellina: il prof è alla gogna, il genitore è soddisfatto e io non perdo alunni. La poltrona è salva. Benvenuti a scuola! ;-)

*in verità, un genitore simile avrebbe detto "gli", ma la mia formazione m'impone di usare la forma corretta. :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
genitori in rivolta....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» Genitori Cattolici - Tsunami spirituale
» [FORUM] genitori soli

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: