Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Criteri attribuzione ore alternative alla religione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Gio Dic 04, 2014 3:31 pm

Scuola media con dirigente che dice espressamente che le ore di alternativa le dà ai docenti interni. Si discute il collegio docenti di metà ottobre e si decide di dare le ore agli insegnanti di lettere e lingue dell'istituto ed eventualmente a docenti di lettere della graduatoria. Già ad agosto parlo con il dirigente chiedendo di avere qualche oretta in più per gravi problemi economici. Mi dici di sì. A settembre alzo la mano insieme ad altri colleghi per avere le ore di alternativa alla religione. Passa tutto settembre e il dirigente non si muove. A metà ottobre nel collegio docenti finalmente si decidono i criteri detti sopra. Poi a me capita di stare male e di dover prendere malattia. Ne avrò fino a dicembre e rientrerò a gennaio. La supplente che mi sostituisce mi avverte che le ore di alternativa sono state assegnate: chiamo in segreteria e chiedo. Il dirigente mi manda mail in cui scrive che essendo io in malattia non posso garantire la continuità didattica fino alla fine dell'anno creando così "disagio all'utenza". Mi arrabbio perché i dirigente nel frattempo ha malignato e ironizzato sul fatto che sia in malattia. Chiedo con mail che mi mandi i criteri oggettivi per l'attribuzione di queste ore, perché non sono stata avvisata, perchè non è stato proposto alla mia supplente di prendere le ore di alternativa che avrebbero dato a me (la supplente era disponibilissima) specificando che ho i requisiti richiesti e anche un titolo di studio specifico che non è stato preso in considerazione (master di Italiano L2), visto che il preside nella mail fa riferimento all'alto numero di "alunni stranieri" che non non si avvalgono dell'insegnamento della religione cattolica. Ho anche scritto che la malattia è un istituto previsto e tutelato dalla normativa e non dovrebbe essere un elemento discriminante; inoltre la garanzia della continuità didattica non la può prevedere e ipotizzare nessuno, ma la determinano, dopo accurati controlli, gli specialisti che mi seguono e il mio medico.
Il preside risponde cambiando leggermente versione. <Non è stato possibile assegnare alla S.V., in malattia, ore di attività alternativa alla religione, poiché ai supplenti non possono essere assegnate ore eccedenti l'orario di insegnamento curricolare. Tali ore sarebbero quindi rimaste SEMPRE scoperte con grave disagio per gli alunni>
Scusate, mi potete chiarire la spiegazione data dal preside? Vi risulta che i supplenti non possano arrivare fino a 24 ore (io chiedevo 3 ore in più). E' possibile che per le tre ore in più non si possa nominare un supplente? Io non ci credo. Se mi dite che è un discorso economico lo capisco, ma il resto mi sembra una punizione perché mi sono presa malattia. Da gennaio a giugno lavorerò e non avrò le tre ore in più e quindi lo stipendio in più. Mi date lumi? Perché per me è diventata una questione di principio. Tra l'altro visto che la scuola è grossa, il preside ha avuto modo di lasciar scendere le graduatorie e chiamare per 4 ore di alternativa una supplente con pochi punti che, guarda caso, lavora sempre in questa scuola ..........
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Gio Dic 04, 2014 5:54 pm

Ci sono delle regole, sintetizzate qui:
http://www.orizzontescuola.it/guide/ora-alternativa-alla-religione-cattolica-cosa-prevede-la-normativa-aggiornato

Come mia opinione personale, ritengo che l'ora alternativa dovrebbe avere pari dignità con l'ora di religione e quindi essere dotata di organico di ruolo in modo che l'attribuzione non debba essere fatta di anno in anno, con tanti arbitri e disagi. E' anche un principio che la legge sancisce come "non discriminazione" ma nei fatti la MANCANZA DI SOLDI impedisce che ci siano docenti di ora alternativa veri e propri, mentre per quelli di religione a quanto pare i soldi invece non mancano mai!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Gio Dic 04, 2014 6:22 pm

Grazie mille Paolo, splendido il riferimento.
Unici dubbi:
- la mia supplente poteva prendere le ore di alternativa alla religione per mio conto, oltre le 18, visto che entrambe eravamo d'accordo? Supplente fino al 22 dicembre.
-con la malattia come me la metto? Poteva escludermi perché sono in malattia? Secondo me no.
-Poteva darmi le ore di alternativa e chiamare eventualmente un'altra supplente? che avrebbe fatto i salti di gioia se è una persona che non lavora..... per me sì.......
Tanto valeva mi dicesse che escludendomi risparmia .........
Vorrei rispondere con una mail ben documentata .........
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Dom Dic 07, 2014 12:51 pm

Come posso far valere la normativa? Sono molto in difficoltà.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Dom Dic 07, 2014 3:17 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Ci sono delle regole, sintetizzate qui:
http://www.orizzontescuola.it/guide/ora-alternativa-alla-religione-cattolica-cosa-prevede-la-normativa-aggiornato

Come mia opinione personale, ritengo che l'ora alternativa dovrebbe avere pari dignità con l'ora di religione e quindi essere dotata di organico di ruolo in modo che l'attribuzione non debba essere fatta di anno in anno, con tanti arbitri e disagi. E' anche un principio che la legge sancisce come "non discriminazione" ma nei fatti la MANCANZA DI SOLDI impedisce che ci siano docenti di ora alternativa veri e propri, mentre per quelli di religione a quanto pare i soldi invece non mancano mai!
Il problema sarebbe l'attribuzione della cattedra in OD. A quale cdc daresti la cattedra di "ora alternativa"?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Dom Dic 07, 2014 3:53 pm

con le abbreviazioni ci capisco poco: non essendo sicuro di cosa intendi per "od" e "cdc" e non volendo rischiare delle interpretazioni mie, mi limito a rispondere nel modo più semplice: le cattedre di ora alternativa sono tante quante quelle di religione, al massimo; si possono quindi attribuire con lo stesso criterio di quelle di religione. Insomma ora di religione e ora alternativa potrebbero essere trattate in modo del tutto identico.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Dom Dic 07, 2014 4:21 pm

Scusami per le abbreviazioni che chiarisco:
- OD = Organico di Diritto
- cdc= classe di concorso
Ripeto, quindi, la mia domanda, le cattedre in organico di "ora alternativa" a quale classe di concorso le attribuiresti?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Dom Dic 07, 2014 10:10 pm

In effetti è un problema. Andrebbero individuate diverse classi di concorso, oppure ci vorrebbe una riforma a livello nazionale con una programmazione di ora alternativa uguale almeno per tutti gli istituti dello stesso tipo.
Esattamente come succede nella religione, insomma. In modo che il "prof di alternativa" non sia un eterno supplente, ma docente vero e proprio.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Lun Dic 08, 2014 4:43 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
In effetti è un problema. Andrebbero individuate diverse classi di concorso, oppure ci vorrebbe una riforma a livello nazionale con una programmazione di ora alternativa uguale almeno per tutti gli istituti dello stesso tipo.
Esattamente come succede nella religione, insomma. In modo che il "prof di alternativa" non sia un eterno supplente, ma docente vero e proprio.
Sarebbe un grosso problema e, a parer mio, sarebbe impossibile stabilire una programmazione di ora alternativa uguale in tutti gli istituto della stessa tipologia perchè in ogni istituto opera un diverso Collegio dei Docenti.
La normativa prevede infatti che "spetta al Collegio dei docenti delle singole scuole programmare una specifica attività didattica alternativa anche valutando le richieste dell’utenza e fissare i contenuti ed obiettivi nel rispetto dei vincoli posti dalla normativa relativamente alla necessità che i predetti contenuti non appartengano a discipline curricolari."
Quindi i contenuti sono a discrezione della scuola in relazione alle richieste degli studenti che non si avvalgono dell'insegnamento della Religione o delle loro famiglie

http://www.orizzontescuola.it/news/attivit-alternative-alla-religione-cattolica-e-studio-assistito-contenuti-nomina-insegnante-chi
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Lun Dic 08, 2014 8:42 pm

Sinceramente in tutti questi anni ho sempre rifiutato di prendere ore oltre l'orario, sia di materia sia di alternativa, perché mi ricordo di quando ero precaria e quanto fossero importanti anche poche ore per fare punteggio. Più o meno in tutte le scuole ho sempre visto pochi docenti interni farne richiesta e , insieme alla maggioranza, sono sempre riuscita a far passare la decisione di affidarle a supplenti esterni. Poi ho cominciato, in alcune scuole, a vedere come i ds usassero queste ore, senza neanche proporle agli interni, come un tesoretto loro personale per accontentare i loro favoriti delle graduatorie..... ritardando la chiamata fino ad arrivare a chi dicevano loro e questo non mi è piaciuto..... In questa scuola che è nuova per me, non ci sono mai stata, il ds è stato chiarissimo e ha detto che le ore vanno agli interni. E subito si sono alzate le mani...... resta il fatto che secondo me il ds nei miei confronti ha agito malissimo e mi ha discriminata perché gli danno fastidio le persone usufruiscono della malattia..... inoltre son l'ultima arrivata, quindi, chissenefrega ...... tra l'altro ha gestito malissimo e al di fuori della normativa poiché ha discusso a ottobre i criteri per la scelta dei docenti di alternativa e poi ci ha messo una vita a dar loro l'incarico, lasciando i ragazzi nelle aule durante l'ora di religione........
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Criteri attribuzione ore alternative alla religione   Lun Dic 08, 2014 8:46 pm

Mi farebbe piacere sapere come procedere. Io ho pensato a lettera con protocollo privato in cui riporto la normativa che mi ha postato Paolo e laddove ci sono regole che non mi sembrano essere state rispettate metto due righe di mio. Per es. al punto dei requisiti dei docenti aggiungo che ho i requisiti stabiliti dal collegio docenti e ho anche un titolo in più per l'insegnamento dell'italiano L2, visto che sempre il collegio ha programmato di fare alfabetizzazione in quelle ore. Al punto in cui la normativa dice chiaramente che queste decisioni vanno prese durante le attività collegiali di settembre, scriverò che ciò è stato fatto molto più tardi. Non risolverà, ma almeno faccio rilevare la situazione.....
Tornare in alto Andare in basso
 
Criteri attribuzione ore alternative alla religione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 9 ore alternative alla Religione cattolica/allattamento e scrutini
» Gli Scienziati credono in dio?
» Cercasi libro attinente alla religione, che mi consigliate?
» VASOSUPRINA
» Ora di materia alternativa alla religione cattolica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: