Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Su "La buona scuola"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 3:01 pm

Promemoria primo messaggio :

Abbiamo raccolto le firme per un collegio docenti straordinario per approvare un documento contro l'ennesima controriforma scolastica. Ho informato il dirigente (fan di questa ciofeca di riforma, ma comunque persona amabilissima e disponibilissima per fortuna!) e adesso vi chiedo: la partecipazione al collegio è obbligatoria per TUTTI i docenti vero? Anche per chi non ha fimrato? e chi si assenterà dovrà giustificare l'assenza? E siccome durerà non più di un'ora...si potrà scalarla dalle 40 famose ore? Grazie a tutti!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:12 pm

clamar79 ha scritto:
nooooooo ti prego il pistolotto moralista sull'educatore risparmiamelo....offendimi come vuoi, insultami...ma almeno fallo in maniera originale. Il trionfo della banalità....:-)
Ps: sorridi...e rilassati! :-)
tu puoi dissentire quanto ti pare ma nei limiti della decenza .....se poi trascendi TU semmai nelle offese con te non può esserci ne dialogo e ne confronto cosa che non mi sarei mai aspettata da un buon educatore quale ti reputi giusto?.....rivediti semmai le tue di banalità e poi semmai ci riconfrontiamo rilassati tu con affetto!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:16 pm

miu miu ha scritto:
clamar79 ha scritto:
non sai leggere: ho detto LA SCUOLA non la moglie...
clamar lo vuoi un consiglio?..... "stai calma" perchè "non sai leggere" lo dici ad un tuo parente ok! ....
Forse, volendo continuare la discussione in modo civile sarebbe giusto ridimensionare i toni. I moderatori del Forum sono stati costretti a chiudere molti topic interessanti perchè il confronto è degenerato in offese gratuite, per evitare questo basta capirsi o tentare di farlo. Mi intrometto perchè Clamar non ha tutti i torti, forse ha sbagliato il modo dicendoti "non sai leggere", io ti avrei detto "dovresti leggere meglio" perchè:

Frase di Clamar:
anche la scuola dove insegna la moglie di renzi ha operato in questo modo e ha votato contro

Tua risposta:
non sei informata la moglie di Renzi si è ASTENUTA non ha votato contro

Quindi per evitare inutili discussioni bisognerebbe leggere bene e non frettolosamente gli interventi e questo senza mettere in dubbio la capacità di lettura di ciascuno di noi
Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:18 pm

giovanna onnis ha scritto:
gugu ha scritto:
clamar79 ha scritto:
l'assunzione dei precari non dipende certo dalla buona scuola, il governo con buona scuola o senza, col nostro parere o senza dovrà farlo...ma ovviamente non succederà perchè è rimandato tutto al giudice nazionale, mi sembra d'aver inteso che i 30 giugno sono esclusi (ovvero la grande fetta dei precari) quindi si tratterà non certo delle decine di migliaia di precari assunti NON PER VOLONTà DEL BUON RENZI BENSì PER DIKTAT EUROPEO...


Proporrei al collegio di leggere prima la Buona Scuola allora.
Cosa importante che credo debba fare anche tu Gugu, leggendola TUTTA, non solo la parte che ti interessa...scusami, ma la tua proposta mi ha spinto a risponderti così
Se seguisse il tuo consiglio ed avesse un minimo di capacità analitica capirebbe che non c'è nessuna parte che lo interessa dato che lo vogliono assumere a condizioni notevolmente peggiori di quelle in cui lo tengono precario adesso. Ma lui è disposto a farsi dare uno stipendio da fame per tutta la vita pur di farsi assumere.
Tornare in alto Andare in basso
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:19 pm

giovanna ora dovresti intervenire con un post anche per clamar giusto?..dato che i suoi di toni erano non solo offensivi ma persino fuorvianti non credi?....
Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:24 pm

giovanna onnis ha scritto:
miu miu ha scritto:
clamar79 ha scritto:
non sai leggere: ho detto LA SCUOLA non la moglie...
clamar lo vuoi un consiglio?..... "stai calma" perchè "non sai leggere" lo dici ad un tuo parente ok! ....
Forse, volendo continuare la discussione in modo civile sarebbe giusto ridimensionare i toni. I moderatori del Forum sono stati costretti a chiudere molti topic interessanti perchè il confronto è degenerato in offese gratuite, per evitare questo basta capirsi o tentare di farlo. Mi intrometto perchè Clamar non ha tutti i torti, forse ha sbagliato il modo dicendoti "non sai leggere", io ti avrei detto "dovresti leggere meglio" perchè:

Frase di Clamar:
   anche la scuola dove insegna la moglie di renzi ha operato in questo modo e ha votato contro

Tua risposta:
non sei informata la moglie di Renzi si è ASTENUTA non ha votato contro

Quindi per evitare inutili discussioni bisognerebbe leggere bene e non frettolosamente gli interventi e questo senza mettere in dubbio la capacità di lettura di ciascuno di noi
Molti topic sono stati chiusi perché con molti do costoro non c'è possibilità di dialogo. Sono ormai accecati dal pifferaio magico. Non capiscono più nulla, neanche quello che uno scrive e poi si offendono se uno gli dice che non sanno leggere. In effetti il dubbio sulla loro capacità di comprensione del testo viene, dato che hanno letto la buona scuola (si spera) e non hanno capito la fregatura che gli stanno tirando.
Tornare in alto Andare in basso
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:26 pm

clamar dicci poi il tuo collegio docenti da quale personale è composto quanti di ruolo e quanti precari, chi poi si sono astenuti, chi ha votato contro e chi invece ha votato a favore ....MI RACCOMANDO AGGIORNACI sono proprio curiosa!
Tornare in alto Andare in basso
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:32 pm

jeppo16 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
miu miu ha scritto:
clamar79 ha scritto:
non sai leggere: ho detto LA SCUOLA non la moglie...
clamar lo vuoi un consiglio?..... "stai calma" perchè "non sai leggere" lo dici ad un tuo parente ok! ....
Forse, volendo continuare la discussione in modo civile sarebbe giusto ridimensionare i toni. I moderatori del Forum sono stati costretti a chiudere molti topic interessanti perchè il confronto è degenerato in offese gratuite, per evitare questo basta capirsi o tentare di farlo. Mi intrometto perchè Clamar non ha tutti i torti, forse ha sbagliato il modo dicendoti "non sai leggere", io ti avrei detto "dovresti leggere meglio" perchè:

Frase di Clamar:
   anche la scuola dove insegna la moglie di renzi ha operato in questo modo e ha votato contro

Tua risposta:
non sei informata la moglie di Renzi si è ASTENUTA non ha votato contro

Quindi per evitare inutili discussioni bisognerebbe leggere bene e non frettolosamente gli interventi e questo senza mettere in dubbio la capacità di lettura di ciascuno di noi
Molti topic sono stati chiusi perché con molti do costoro non c'è possibilità di dialogo. Sono ormai accecati dal pifferaio magico. Non capiscono più nulla, neanche quello che uno scrive e poi si offendono se uno gli dice che non sanno leggere. In effetti il dubbio sulla loro capacità di comprensione del testo viene, dato che hanno letto la buona scuola (si spera) e non hanno capito la fregatura che gli stanno tirando.
jeppo mentre le scuole cadono a pezzi e i docenti sia di ruolo che precari sostituiscono altri docenti che si assentano o che vanno in pensione SIGNIFICA CHE IL PERSONALE SERVE ECCOME E SECONDO TE CHI E' CHE NON SA LEGGERE TE LO DICO IO FORSE CHI COME VOI INVECE NON VUOLE PROPRIO VEDERE LA REALTA' CHE SI VIVE TUTTI I GIORNI NELLE SCUOLE...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:35 pm

miu miu ha scritto:
giovanna ora dovresti intervenire con un post anche per clamar giusto?..dato che i suoi di toni erano non solo offensivi ma persino fuorvianti non credi?....
Io sono intervenuta rivolgendomi a te Miu Miu, per il fraintendimento che c'è stato tra te e Clamar, niente di personale, infatti ho sostenuto che, a parer mio, ha sbagliato anche Clamar nel modo con il quale ti ha risposto. Sostengo solo che se vogliamo continuare la discussione dobbiamo farlo civilmente per evitare la doverosa chiusura del topic da parte dei moderatori. Sono interessata alla discussione e per questo chiedo di abbassare i toni, non solo a te e a Clamar, ma anche a Jeppo che mi pare stia cominciando a "mettere legna nel fuoco"
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:44 pm

non sono un buon educatore, sono un pessimo educatore, educo i miei ragazzi a dissentire, a dire no, a pensare, a rompere i cogl..., a non fare le belle statuine, a non appecoronarsi al "buon" educatore di turno...saro l'unico dei 3 non meritevole di scatto...ecche ce voi fa...concordo con te sulla drammatica situazione dei precari (ripeto: lo sono stato fino all'anno scorso, come posso averlo dimenticato?!). ma cerco di dirti IN MODO FORTE, OFFENSIVO (?!), FAI TU...che questa buona scuola se assumerà assumerà qualche migliaio al massimo di colleghi e la sentenza del 26 novembre rimarrà inapplicata dal giudice nazionale. ringrazio la onnis per aver come dire "spiegato" le mie parole...ma si sa...non sono un buon educatore...E ME NE VANTO! :-)
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:49 pm

clamar79 ha scritto:
ma quali punti in che senso? il cd avrà, presumo, come unico punto la discussione sulla riforma e verrà presentato questo documento (ve lo devo riassumere?). Dopodichè avverrà la votazione e la scuola X sarà ufficialmente pro/contro la buona scuola (visto che come docente ho già inviato le mie remore on line ma nessuno m'ha cagato e degnato di una risposta...poi si spacciano per Democratici...!). Piccola curiosità: anche la scuola dove insegna la moglie di renzi ha operato in questo modo e ha votato contro (questo per rispondere a chi parlava di illegittimità, fosse stato illegittimo "qualcuno" sarebbe intervenuto a sputtanare tutti e portare acqua al suo mulino contro la classe docente, no?!), quindi non capisco la vostra meraviglia...tutti renziani? :-)
Siamo in ritardo? Forse no perchè qualcosina (tipo gli scatti) sta cambiando, chi di dovere ci sta ripensando e quindi continuare su questa falsa riga mi sembra d'uopo. Non è legge ancora, forse lo diventerà e sarà stato tutto inutile, ma quanto meno non mi si potrà dare del "collaborazionista silente".

clamar mi complimento con te! questa riforma è ormai aborrita dalla maggioranza dei docenti e di tutti coloro che lavorano nella scuola nonostante la propaganda renziane voglia farci credere il contrario...

siamo all' imbonimento mediatico... la consultazione on line era una truffa per cercare di convogliare il dissenso in forme più morbide, quella consultazione non dava la possibilità di esprimere il reale e totale dissenso alla riforma ed è stata utilizzata per dare una parvenza di democrazia a un governo che sta operando in maniera dispotica e senza confrontarsi ne con la base ne con i sindacati.

invce proporio operazioni come quelle realizzate nella scuola di clamar79 testimoniano il reale e forte dissenso del mondo della scuola circa questa riforma. In tutta l' Italia i collegi che hanno deliberato contro questa riforma sono numerosissimi...

è di fondamentale importanza continuare a lottare fino all' ultimo per evitare che questa riforma vada in porto in questi termini!


ne va del futuro di noi docenti, della scuola e di tutta la società nel suo insieme.
Tornare in alto Andare in basso
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 7:58 pm

jeppo, clamar perchè non mi descrivete la vostra scuola quella che vivete tutti i giorni...sentiamo in quale provincia e poi quali strumenti la scuola mette a disposizione ai docenti come sono le classi, come l'istituto e come è composto il personale ...sentiamo!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 8:02 pm

giovanna onnis ha scritto:
miu miu ha scritto:
giovanna ora dovresti intervenire con un post anche per clamar giusto?..dato che i suoi di toni erano non solo offensivi ma persino fuorvianti non credi?....
Io sono intervenuta rivolgendomi a te Miu Miu, per il fraintendimento che c'è stato tra te e Clamar, niente di personale, infatti ho sostenuto che, a parer mio, ha sbagliato anche Clamar nel modo con il quale ti ha risposto. Sostengo solo che se vogliamo continuare la discussione dobbiamo farlo civilmente per evitare la doverosa chiusura del topic da parte dei moderatori. Sono interessata alla discussione e per questo chiedo di abbassare i toni, non solo a te e a Clamar, ma anche a Jeppo che mi pare stia cominciando a "mettere legna nel fuoco"

mi complimneto con giovanna per i suoi interventi arguti ed equilibrati tesi a "moderare" la discussione ; purtoppo devo dire che il buon senso e l' intelliggenza finiscono col cedere di fronte alla malafede di chi volutamente e in maniera mascherata e subdola cerca sistematicamente di fare in modo che le discussioni vengano chiuse ; forse a qualcuno non conviene che si dibatta su certi temi in una piazza virtuale ma popolare e nazionale; non so chi si nasconda dietro certi nick di utenti del forum ma il sospetto che si tratti di azioni mirate è forte; far chiudere le discussioni fingendo di non capire e buttando tutto in rissa verbale è un modo di attuare una censura ; la stessa censura che stanno subendo a livello mediatico le voci contrarie alla riforma, coperte da operazioni propagandistiche di imbonimento e di mistificafione della realtà.
Tornare in alto Andare in basso
FRANCI88



Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 14.03.11

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 8:36 pm

Trovo che le voci contrarie alla riforma abbiano invece una gran risonanza in tutti i forum, perché chi di ruolo è contrario all'assunzione? Ha forse rimosso di esser stato precario a sua volta?
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 8:51 pm

FRANCI88 ha scritto:
Trovo che le voci contrarie alla riforma abbiano invece una gran risonanza in tutti i forum, perché chi di ruolo  è contrario all'assunzione? Ha forse rimosso di esser stato precario a sua volta?

ma possibile che , ormai a Dicembre , ancora non si siano capiti i motivi per cui si è contrari alla riforma (cosa ben diversa dalle essunzioni)?

leggete questa discussione se volete capire quali sono questi motivi molto chiari ed evidenti (se si vuol davvero comprendere):

http://www.orizzontescuolaforum.net/t96417-la-mala-scuola


....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 8:56 pm

giancarloplaya ha scritto:
quindi se qualcuno propone un collegio per approvare un documento a favore della buona scuola dovrebbe avere lo stesso trattamento....
secondo me sono illegittimi entrambi; cosa diversa sarebbe un collegio per discutere della buona scuola.
Giancarloplaya, è una questione di lana caprina: nel quesito iniziale si era parlato della richiesta di convocazione del collegio finalizzata ad approvare un documento sulla buona scuola. Ma tale richiesta non ha alcun valore formale e deliberativo se non limitatamente all'inoltro di un'istanza (richiesta di un'assemblea) che dovrà essere accolta e formalizzata dal dirigente scolastico (convocazione dell'assemblea).

E' evidente che la convocazione non può anticipare il risultato di una delibera. Sarà perciò competenza del dirigente scolastico formulare un ordine del giorno che presenti i requisiti formali di neutralità. Ed è l'ordine del giorno che fa testo, così come la delibera del collegio in seno all'ordine del giorno. Il documento sarà presentato, discusso, eventualmente emendato e, infine, approvato o respinto. Nulla toglie che possa essere presentato un documento alternativo e messo ai voti, fermo restando che se i due documenti sono antitetici l'approvazione di uno escluderà l'approvazione dell'altro.
Tornare in alto Andare in basso
giancarloplaya



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 11.08.13

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 9:12 pm

gian ha scritto:
giancarloplaya ha scritto:
quindi se qualcuno propone un collegio per approvare un documento a favore della buona scuola dovrebbe avere lo stesso trattamento....
secondo me sono illegittimi entrambi; cosa diversa sarebbe un collegio per discutere della buona scuola.
Giancarloplaya, è una questione di lana caprina: nel quesito iniziale si era parlato della richiesta di convocazione del collegio finalizzata ad approvare un documento sulla buona scuola. Ma tale richiesta non ha alcun valore formale e deliberativo se non limitatamente all'inoltro di un'istanza (richiesta di un'assemblea) che dovrà essere accolta e formalizzata dal dirigente scolastico (convocazione dell'assemblea).

E' evidente che la convocazione non può anticipare il risultato di una delibera. Sarà perciò competenza del dirigente scolastico formulare un ordine del giorno che presenti i requisiti formali di neutralità. Ed è l'ordine del giorno che fa testo, così come la delibera del collegio in seno all'ordine del giorno. Il documento sarà presentato, discusso, eventualmente emendato e, infine, approvato o respinto. Nulla toglie che possa essere presentato un documento alternativo e messo ai voti, fermo restando che se i due documenti sono antitetici l'approvazione di uno escluderà l'approvazione dell'altro.
gian scusami ma sono leggermente (e sottolineo leggermente) più intelligente di quanto tu mi faccia.
la prima parte del post era dal tono ironico; la qual cosa dovrebbe essere chiarita dalla seconda parte, che poi non è altro se non quello che tu hai perfettamente argomentato, anche se moooolto più sintetico
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 05, 2014 9:39 pm

giancarloplaya ha scritto:

gian scusami ma sono leggermente (e sottolineo leggermente) più intelligente di quanto tu mi faccia.
la prima parte del post era dal tono ironico; la qual cosa dovrebbe essere chiarita dalla seconda parte, che poi non è altro se non quello che tu hai perfettamente argomentato, anche se moooolto più sintetico
veramente non intendevo formulare alcun giudizio (implicito) sulla tua intelligenza!
La mia era una precisazione che in sostanza conferma il senso del tuo intervento e mette in evidenza che l'apparente contradditorio è in realtà basato su una questione, come ho detto, di lana caprina.

Se proprio vogliamo parlare di intelligenza leggermente minore o leggermente maggiore, sono io che perdo mezzo punto perché non avevo colto l'ironia e mi sono sentito in dovere di mettere i puntini sulle "i" :-D
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Dom Dic 07, 2014 11:00 am

gian ha scritto:
giancarloplaya ha scritto:

gian scusami ma sono leggermente (e sottolineo leggermente) più intelligente di quanto tu mi faccia.
la prima parte del post era dal tono ironico; la qual cosa dovrebbe essere chiarita dalla seconda parte, che poi non è altro se non quello che tu hai perfettamente argomentato, anche se moooolto più sintetico
veramente non intendevo formulare alcun giudizio (implicito) sulla tua intelligenza!
La mia era una precisazione che in sostanza conferma il senso del tuo intervento e mette in evidenza che l'apparente contradditorio è in realtà basato su una questione, come ho detto, di lana caprina.

Se proprio vogliamo parlare di intelligenza leggermente minore o leggermente maggiore, sono io che perdo mezzo punto perché non avevo colto l'ironia e mi sono sentito in dovere di mettere i puntini sulle "i" :-D
Sarà il mezzo neurone di cui si parlava in altro topic? :-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Dom Dic 07, 2014 1:44 pm

giovanna onnis ha scritto:
gian ha scritto:
giancarloplaya ha scritto:

gian scusami ma sono leggermente (e sottolineo leggermente) più intelligente di quanto tu mi faccia.
la prima parte del post era dal tono ironico; la qual cosa dovrebbe essere chiarita dalla seconda parte, che poi non è altro se non quello che tu hai perfettamente argomentato, anche se moooolto più sintetico
veramente non intendevo formulare alcun giudizio (implicito) sulla tua intelligenza!
La mia era una precisazione che in sostanza conferma il senso del tuo intervento e mette in evidenza che l'apparente contradditorio è in realtà basato su una questione, come ho detto, di lana caprina.

Se proprio vogliamo parlare di intelligenza leggermente minore o leggermente maggiore, sono io che perdo mezzo punto perché non avevo colto l'ironia e mi sono sentito in dovere di mettere i puntini sulle "i" :-D
Sarà il mezzo neurone di cui si parlava in altro topic? :-)
Già, vedi di restituirmelo, eh...
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 1:44 pm

Non so se qualcuno ha già fatto questa riflessione, ma qualora (io non riesco ancora a crederci del tutto) venissero davvero svuotate le graduatorie, molte scuole private perderebbero in un colpo solo due cose:
1) la stragrande maggioranza dei loro insegnanti (chi avrà il coraggio di rifiutare il ruolo nello Stato a fronte di molti contratti umilianti che ci sono in giro?)
2) le scuole perderanno il loro più grande potere: il "ricatto dei punti". Da quel momento in poi gli insegnanti che sceglieranno di svolgere del servizio nelle private lo faranno solo per lo stipendio
Non trovate che sia qualcosa di epocale?

p.s. ma il conto di quei 48'000 docenti, tiene conto anche delle graduatorie di merito del concorso '99 non "sostituite" da quello 2012 perchè non bandito su tutte le classi di concorso?
esempio: A060 in Lombardia non ha avuto concorso nel 2012 ma pare esista graduatoria di merito '99 di non meglio precisata consistenza (non sono mai riuscita a "trovarla", ma so per certo che c'è!)
Tornare in alto Andare in basso
giancarloplaya



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 11.08.13

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 3:07 pm

drifis_ ha scritto:
Non so se qualcuno ha già fatto questa riflessione, ma qualora (io non riesco ancora a crederci del tutto) venissero davvero svuotate le graduatorie, molte scuole private perderebbero in un colpo solo due cose:
1) la stragrande maggioranza dei loro insegnanti (chi avrà il coraggio di rifiutare il ruolo nello Stato a fronte di molti contratti umilianti che ci sono in giro?)
2) le scuole perderanno il loro più grande potere: il "ricatto dei punti". Da quel momento in poi gli insegnanti che sceglieranno di svolgere del servizio nelle private lo faranno solo per lo stipendio
Non trovate che sia qualcosa di epocale?

p.s. ma il conto di quei 48'000 docenti, tiene conto anche delle graduatorie di merito del concorso '99 non "sostituite" da quello 2012 perchè non bandito su tutte le classi di concorso?
esempio: A060 in Lombardia non ha avuto concorso nel 2012 ma pare esista graduatoria di merito '99 di non meglio precisata consistenza (non sono mai riuscita a "trovarla", ma so per certo che c'è!)
ne tiene conto perchè gli idonei 99 e 90 sono anche in GaE.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25623
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 3:09 pm

giancarloplaya ha scritto:
drifis_ ha scritto:
Non so se qualcuno ha già fatto questa riflessione, ma qualora (io non riesco ancora a crederci del tutto) venissero davvero svuotate le graduatorie, molte scuole private perderebbero in un colpo solo due cose:
1) la stragrande maggioranza dei loro insegnanti (chi avrà il coraggio di rifiutare il ruolo nello Stato a fronte di molti contratti umilianti che ci sono in giro?)
2) le scuole perderanno il loro più grande potere: il "ricatto dei punti". Da quel momento in poi gli insegnanti che sceglieranno di svolgere del servizio nelle private lo faranno solo per lo stipendio
Non trovate che sia qualcosa di epocale?

p.s. ma il conto di quei 48'000 docenti, tiene conto anche delle graduatorie di merito del concorso '99 non "sostituite" da quello 2012 perchè non bandito su tutte le classi di concorso?
esempio: A060 in Lombardia non ha avuto concorso nel 2012 ma pare esista graduatoria di merito '99 di non meglio precisata consistenza (non sono mai riuscita a "trovarla", ma so per certo che c'è!)
ne tiene conto perchè gli idonei 99 e 90 sono anche in GaE.


La GM A060 Lombardia del 1999 è stata esaurita quest'anno.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25623
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 3:10 pm

In realtà in Lombardia le GM in piedi sono ancora pochissime, la totalità delle assunzioni si farà su GE.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 3:34 pm

drifis_ ha scritto:
Non so se qualcuno ha già fatto questa riflessione, ma qualora (io non riesco ancora a crederci del tutto) venissero davvero svuotate le graduatorie, molte scuole private perderebbero in un colpo solo due cose:
1) la stragrande maggioranza dei loro insegnanti (chi avrà il coraggio di rifiutare il ruolo nello Stato a fronte di molti contratti umilianti che ci sono in giro?)
2) le scuole perderanno il loro più grande potere: il "ricatto dei punti". Da quel momento in poi gli insegnanti che sceglieranno di svolgere del servizio nelle private lo faranno solo per lo stipendio
Non trovate che sia qualcosa di epocale?

p.s. ma il conto di quei 48'000 docenti, tiene conto anche delle graduatorie di merito del concorso '99 non "sostituite" da quello 2012 perchè non bandito su tutte le classi di concorso?
esempio: A060 in Lombardia non ha avuto concorso nel 2012 ma pare esista graduatoria di merito '99 di non meglio precisata consistenza (non sono mai riuscita a "trovarla", ma so per certo che c'è!)

le paritarie hanno già riflettuto su questa prospettiva

http://www.orizzontescuola.it/news/immissioni-ruolo-2015-nelle-statali-50-docenti-nelle-paritarie
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Su "La buona scuola"   Ven Dic 12, 2014 6:35 pm

Io credo che la becera consuetudine del ricatto dei punti continuerà ad essere attuata, con la differenza che si concentrerà a danno esclusivamente dei docenti in GI seconda fascia di classi di concorso critiche e in misura più drammatica. Forse sparo corbellerie, ma alla luce dei pochissimi posti che saranno resi disponibili nei prossimi concorsi, le remote possibilità di lavoro di questi precari sono strettamente legate alla conquista dei primissimi posti nelle graduatorie di istituto perciò sarà necessario acquisire punteggio per ogni anno fino al prossimo aggiornamento.
E' vero che le paritarie che attuano questa prassi avranno a disposizione una minore "offerta" per l'eliminazione delle GAE, ma i precari che restano saranno in una posizione ancora più ricattabile.

Se ci fosse la volontà politica di affrontare il problema ci sarebbe la soluzione: rendere obbligatoria la tracciabilità degli emolumenti e verificare, da parte del MIUR o del Ministero del Lavoro, l'andamento regolare dei bonifici bancari per i contratti stipulati. Alle scuole inadempienti si ritirerebbe la convenzione, salvo eventuali sanzioni di natura amministrativa o penale, e si potrebbe attribuire la nullità dei contratti irregolari ai fini dell'acquisizione del punteggio. Ma è più facile "promettere" generici controlli, come già è stato fatto dalla Giannini, quando il fenomeno viene denunciato dalla stampa.
Tornare in alto Andare in basso
 
Su "La buona scuola"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» La "buona scuola".....
» Sindacati impugnano la Buona Scuola
» Dove acquistare una buona fresa e lampada uv (no nded)!!
» Buona domenica:cosa cucinate oggi?
» sperando sia la volta buona.....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: