Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Rapanui



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 11.12.14

MessaggioOggetto: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 12:44 pm

Buongiorno carissimi,

siamo tutti speranzosi e fiduciosi che, a partire da Gennaio prossimo, le intenzioni del Governo Renzi e dellla Ministra Giannini si traducano nel tanto atteso piano di immissioni per stabilizzare i precari storici delle gae ed i vincitori ed idonei del concorso 2012.
Dovremmo, però, leggere bene fra le righe...Non è mia intenzione, per carità, fare l'avvocato del diavolo, ma meglio non scherzare col fuoco!
Ho raccolto stralci di articoli apparsi su diverse testate (ve ne sono molti altri reperibili online) e l'unico comune denominatore pare essere il fatto che tale riforma avrà luogo (questo pare) ma FORSE non nei tempi inizialmente previsti dal documento della Buona Scuola. Ovvero, traspare da tutti questi articoli una certa insicurezza sui tempi di attuazione, alla luce soprattutto della complessità delle operazioni coinvolte (oltre che del denaro previsto). Oscure sono anche, ancora, le modalità...e di questo stanno ancora ampiamente dibattendo in Senato.
Ora, tenuto conto che la sentenza europea non ha sbrogliato, evidentemente, ma complicato la matassa, che si potrà parzialmente sgrovigliare solo passando prima nelle mani di qualche ben pagato avvocato italiano, aspettiamoci, molto probabilmente, che, se tutto andrà in porto, e ce lo auguriamo, i tempi possano essere un tantino-come dire-diluiti....!

Leggete:

"Il Giorno 15 di gennaio, con molta probabilità, il Governo emanerà un decreto che attuerà, se non tutta, parte della riforma della scuola." (Dicembre 2014, Orizzonte Scuola)

"L'assunzione per 100mila docenti precari, obbiettivo del nuovo Piano scuola di Renzi per il triennio 2015/2018 è confermato dalle dichiarazioni di Davide Faraone, responsabile Welfare e Scuola del Pd. L'immissione in ruolo del personale docente della scuola iscritto nelle GaE e i vincitori di concorso potrebbe richiedere più tempo rispetto a quello previsto dal Governo Renzi ma pur sempre attuabile, in considerazione della stabilizzazione dei docenti precari richiesta dalla Corte Europea."
(Blasting news Lavoro, agosto 2014)

" Faraone: nuovi organici al via. Ma non è chiaro come"
Reginaldo Palermo Venerdì, 12 Dicembre 2014

Ci aveva già provato Profumo 3 anni fa. La legge dava 6 mesi di tempo per predisporre il decreto ministeriale attuativo. Questa volta bisognerebbe fare persino più in fretta.(La Tecnica della Scuola, vedi articolo).

Voi che dite?!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 3:46 pm

io ritengo che se le immissioni si spalmassero su due o tre anni sarebbe la cosa migliore per tutti.

si potrebbero così monitorare le spese e non prosciugare tutti i fondi destinati alla scuola solo per le assunzoni; inoltre si potrebbero, in questo modo, sfruttare i cospicui pensionamenti dei prossimi anni che già per l' anno prossimo saranno il doppio dell' anno precedente ; in questo modo si eviterebbe di creare un caos difficilmente gestibile.

come già scritto in un altro post in tal modo si potrebbero reperire fondi per premirare il merito senza togliere gli scatti di anzianità.

si potrebbe anche più facilmente cercare di aumentare le cattedre di diritto rinunciando all' organico funzionale di docenti tappabuchi di serei B. L' ideale sarebbe aumentare le cattedre di diritto diminuendo il numero di alunni per classe (di questo si sta già discutendo in parlamento grazie ad un emendamento).

infine aumentendo l' organico di diritto si potrebbe tornare alla vecchia organizzazione con 18 ore di cui alcune a disposizione(esempio 14+6) e utilizzare le ore a disposizione per incarichi diversi dalla classica lezione ( es. potenziamento, formazione, recupero, gestione multimedialità , etc etc)

questo sarebbe il modo che potrebbe salvare la capra e i cavoli .. e sopratutto la scuola!


Ultima modifica di mirco81 il Ven Dic 12, 2014 3:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 3:49 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/150mila-immissioni-ruolo-si-potrebbero-fare-anche-subito-senza-modificare-legge

Tornare in alto Andare in basso
mimmo20



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 01.12.14

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 4:05 pm

"L'assunzione per 100mila docenti precari, obbiettivo del nuovo Piano scuola di Renzi per il triennio 2015/2018 è confermato dalle dichiarazioni di Davide Faraone, responsabile Welfare e Scuola del Pd. L'immissione in ruolo del personale docente della scuola iscritto nelle GaE e i vincitori di concorso potrebbe richiedere più tempo rispetto a quello previsto dal Governo Renzi ma pur sempre attuabile, in considerazione della stabilizzazione dei docenti precari richiesta dalla Corte Europea."
(Blasting news Lavoro, agosto 2014)

Quindi, prima assunzione dei precari in GI, poi di quelli in GAE e di quelli da GM?
Tornare in alto Andare in basso
Rapanui



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 11.12.14

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 4:57 pm

...assunzioni di GAE e GM, non di GI. Per il momento non è volontà del Governo di immettere in ruolo anche gli inseriti nelle GI.
Tornare in alto Andare in basso
FRANCI88



Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 14.03.11

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 5:41 pm

Anche la commissione cultura da il proprio ok alle assunzioni!
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 6:27 pm

Frazionare in più anni vorrebbe dire non introdurre nessuna novità. È un'ipotesi improbabile.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 8:00 pm



Il decreto fra 30 giorni. Un altro conto alla rovescia dopo quello di Capodanno.
Tornare in alto Andare in basso
FRANCI88



Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 14.03.11

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 8:55 pm

30, 29, 28, 27, 26, 25... Una bottiglia avanzerá di sicuro!
Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 9:24 pm

il decreto fra trenta giorni vale meno della carta igienica se poi fra 60 o 90 si va a votare e renzie se ne va finalmente a fare il pagliaccio da qualche altra parte (portandosi dietro pure la moglie e gli amici della moglie ai quali sta regalando il posto di ruolo a spese di chi di ruolo lo è già)
Tornare in alto Andare in basso
Rapanui



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 11.12.14

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 9:39 pm

..ha!ha!ha!...beh,come dire, non sei da biasimare jeppo16...io come tanti del forum non sono ancora di ruolo ma effettivamente un pò viene da pensare che tutta la sparata delle gae fino a raschiare il fondo sia anche per sistemare a vita la first lady (e, chissà, compaesani vari..)!!!
Si fa per ridere, ovviamente, ma in fondo ad ogni scherzetto....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Ven Dic 12, 2014 9:58 pm

Sinceramente questa storia della riforma ad personam finalizzata a sistemare la moglie in un posto di ruolo fa un po' ridere. Dà l'immagine di un Renzi sempliciotto che più che essere interessato a sistemare la moglie sia diabolicamente interessato a fargliela pagare cara per il resto della sua vita.

Maddai, ricordiamoci che Bossi aveva fatto regalare vagonate di dobloni alla moglie per foraggiare una scuola tutta sua. Eccheccavolo, un presidente del consiglio che fa una riforma della scuola ad personam, come minimo piazza la moglie a fare la dirigenta scolastica o l'ispettora ministeriale, non la mette in un organico funzionale a fare la supplenta di ruolo o a fare la sportellista didattica per recuperare somari che strusciano cellucosi.
Tornare in alto Andare in basso
baloo



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 15.09.11

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 9:53 am

Eh, Bossi, se non vado errando, mise il figlio nel CDA di finmeccanica o qualcosa di simile.
Povero scemo, se pensi che poteva metterlo a fare il bidello in qualsiasi scuola del regno.
Pensare che un PdC possa lottare per mettere la moglie a fare l' insegnante è qualcosa che travalica la comicità, ma Jeppo ci ha insegnato che per lui i limiti non esistono.
Ma sicuramente deriva dal suo fervore moralizzatore e, si sa, i santi non conoscono mezze misure!!
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 11:51 am

gugu ha scritto:


Il decreto fra 30 giorni. Un altro conto alla rovescia dopo quello di Capodanno.

Si, ho letto Gugu.
Avrei una domanda, visto che sei sempre molto informato sulla riforma della "Buona Scuola": una volta pubblicato il decreto, dovrà essere confermato entro 60 giorni tramite votazione in entrambe le camere pena la sua decadenza? Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 12:35 pm

Non è dato sapere se sarà un DL o un DM. Di fatto dopo l'approvazione della Legge di Stabilità sarà del tutto irrilevante, posto che tutti i fondi messi a disposizione dovranno essere usati per le assunzioni e, solo in modo successivo e marginale, per la formazione degli stessi docenti assunti. Se fosse un DL andrebbe ratificato entro il 15 Marzo.
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 12:40 pm

gugu ha scritto:
Non è dato sapere se sarà un DL o un DM. Di fatto dopo l'approvazione della Legge di Stabilità sarà del tutto irrilevante, posto che tutti i fondi messi a disposizione dovranno essere usati per le assunzioni e, solo in modo successivo e marginale, per la formazione degli stessi docenti assunti. Se fosse un DL andrebbe ratificato entro il 15 Marzo.

Beh così marginale non sarebbe. Se fosse un DL ed il governo cadesse prima del 15 Marzo, tutta la riforma decadrebbe.
E' una ipotesi difficile e rara, ma sempre possibile.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 12:50 pm

Robert Bruce ha scritto:
gugu ha scritto:
Non è dato sapere se sarà un DL o un DM. Di fatto dopo l'approvazione della Legge di Stabilità sarà del tutto irrilevante, posto che tutti i fondi messi a disposizione dovranno essere usati per le assunzioni e, solo in modo successivo e marginale, per la formazione degli stessi docenti assunti. Se fosse un DL andrebbe ratificato entro il 15 Marzo.

Beh così marginale non sarebbe. Se fosse un DL ed il governo cadesse prima del 15 Marzo, tutta la riforma decadrebbe.
E' una ipotesi difficile e rara, ma sempre possibile.


Sì, certo. Hai perfettamente ragione; ma credo, purtroppo, che si procederà per DM essendo le risorse già disponibili. D'altra parte occorre procedere con la fase di preparazione alle immissioni con celerità. Piuttosto si potrebbero posticipare i decreti relativi al concorso, oggettivamente poco urgente con le immissioni che ci saranno.
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 1:49 pm

Perchè dici "purtroppo"?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 1:54 pm

pppp ha scritto:
Perchè dici "purtroppo"?


Perchè a quanto inteso qualcuno spera che cada il governo entro marzo (sic!) per non fare assumere 150.000 docenti. E questo potrebbe succedere solo con un DL e non un DM ;-)
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1891
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 2:03 pm

Quanti gufi. Che vergogna
Tornare in alto Andare in basso
giancarloplaya



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 11.08.13

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 2:22 pm

secondo me gugu si sbaglia....sarà sicuramente un DL: dico questo perchè in tal modo lacci e lacciuoli di precedenti leggi verranno di fatto abrogate per la regola che legge nuova (di stesso rango) cancella legge vecchia.
sulla conversione non ho il minimo dubbio; visto che nessun parlamento si azzarderebbe a non convertire una legge che prevede 150mila assunzioni e comunque non è ipotizzabile una crisi di governo a breve dato che a gennaio ci sarà sicuramente la grana dell'elezione del Presidente della Repubblica e pensare in contemporanea ad una vacatio anche governativa mi pare impossibile;
quindi dl e conversione (in tempi rapidissimi sicuramente anche meno dei 60 gg massimi); aggiungo che al Dl seguiranno subito una serie di DM se veramente si vuol far partire la riforma dal 1 settembre ( e quindi motivo in più per ritenere utopica la non conversione del DL)
Tornare in alto Andare in basso
luisa68



Messaggi : 622
Data d'iscrizione : 26.07.11

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 3:08 pm

Io credo più nell'ipotesi di giancarloplaya e cioè che si procederà con un provv. legislativo, anche perchè occorrerà disciplinare la mobilità geografica che non penso, e non solo io, si possa regolare con un semplice Decreto Min.. Bisogna sempre tener conto che le GAE attuali (prima permanenti) sono il frutto di varie leggi, quindi cosa succederebbe se si procedesse ad incidere sul futuro di tanti docenti senza che ci fosse l'avallo del parlamento? Poi penso anche che se si vogliono sbrigare ed arrivare con tutte le assunzioni entro il 1 settembre 2015 sia più utile fare un DL. Quest'ultima ipotesi è stata confermata dal sottosegretario al MIUR FARAONE (veggasi art. 11.12.2014  su tecnica della scuola:Faraone: un decreto legge il 15 gennaio).
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 4:46 pm

gugu ha scritto:
pppp ha scritto:
Perchè dici "purtroppo"?


Perchè a quanto inteso qualcuno spera che cada il governo entro marzo (sic!) per non fare assumere 150.000 docenti. E questo potrebbe succedere solo con un DL e non un DM ;-)

Ah ecco... Scusa ma sono molto ignorante in materia!
Tornare in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 2631
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 8:05 pm

Oggi ha spostato la scadenza a febbraio!!!!! Cominciano i rinvii
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?   Sab Dic 13, 2014 8:12 pm

patty20 ha scritto:
Oggi ha spostato la scadenza a febbraio!!!!! Cominciano i rinvii

Dall'articolo si intende che i vari decreti verranno emanati tra Gennaio e Febbraio. E da Febbraio si passerà all'attuazione (il primo passo, dovrebbe essere, la creazione del nuovo organico in modo tale che ogni scuola possa sapere cosa avrà in dotazione). Io sono dell'idea che il concorso diventerà l'ultimo tassello (febbraio) mentre i primi due saranno le assunzione (come numero) e la divisione dei posti (su che cdc e su che organico fare le assunzioni).
Tornare in alto Andare in basso
 
Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Tempistiche riforma: possibili frazionamenti?
» quarta fascia gae e riforma
» Fine dell'universo
» Gruppo sanguino compatibile
» ROZZANO - HUMANITAS

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: