Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 evacuazione e registro elettronico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
lilly1



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 20.12.14

MessaggioOggetto: evacuazione e registro elettronico   Mar Dic 23, 2014 10:01 am

Promemoria primo messaggio :

è dall'anno scolastico scorso che nel mio istituto comprensivo si usa il registro elettronico e sia in collegio che durante un paio di incontri io e una collega delle medie abbiamo chiesto chiarimenti sulle evacuazioni e il fatto che bisogna fare l'appello degli alunni quando si è giunti al punto di raccolta all'esterno della scuola, ma la Dirigente non ci ha risposto. Come facciamo noi insegnanti a fare l'appello con il registro elettronico? E' ovvio che non ci possiamo portarci dietro la LIM e in una vera emergenza i telefoni e le connessioni internet potrebbero non funzionare. Poi con quale dispositivo mi collego, in quanto la borsa con l'eventuale mio cellulare bisogna lasciarla in classe come le altre cose.
Grazie a chi saprà dare delucidazioni
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lilly1



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 20.12.14

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Sab Gen 03, 2015 6:49 pm

ufo polemico ha scritto:
Ma non ho capito: scoppia un incendio e pensate alla compilazione di un documento, cartaceo o informatico? Ad accedere a portatili custoditi in appositi spazi? A consultare le scuole vicine?
Si esce in fretta secondo le istruzioni di evacuazione, si arriva nel luogo sicuro e si ricostruisce l'elenco degli assenti e degli eventuali dispersi. C'è sempre qualcuno che sa che Fiorini era rimasto a casa per l'influenza e Fabbris invece era qui con noi, ma ora non c'è più.

... si ricostruisce l'elenco basandosi su cosa appunto? sulla mia memoria o quella degli alunni non credo proprio in momenti del genere... il registro elettronico che magari non funziona?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Sab Gen 03, 2015 7:29 pm

Si può sempre telefonare a casa dicendo "Scusi per il disturbo, ma è scoppiato un incendio a scuola e al momento non siamo in grado di sapere se suo figlio oggi era rimasto a casa oppure non è riuscito ad evacuare".

(sperando che il figlio, quel giorno, non abbia fatto vela...)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47811
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Sab Gen 03, 2015 11:16 pm

Perché naturalmente il numero telefonico dei genitori nella sciagura generale è l'unica cosa che si è salvata:-) Sei un grande.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 10:01 am

gian ha scritto:
Si può sempre telefonare a casa dicendo "Scusi per il disturbo, ma è scoppiato un incendio a scuola e al momento non siamo in grado di sapere se suo figlio oggi era rimasto a casa oppure non è riuscito ad evacuare".

(sperando che il figlio, quel giorno, non abbia fatto vela...)
...e se becchi il ragazzino stitico?!?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 11:55 am

ai bambini cattivi la torazina
ai bambini buoni la dolce euchessina
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 12:21 pm

gian ha scritto:
Va be', visto che vengo preso sul serio adesso scrivo seriamente.
Le scuole dovrebbero essere dotate di un sistema di emergenza da usare in queste occasioni. Ad esempio si potrebbe disporre di uno o più portatili custoditi in un locale separato con connessione wifi tramite chiavetta USB. Un locale separato potrebbe essere ad esempio la centralina antincendio. Un altro sistema, a mio parere più valido e sostenibile, sarebbe quello di servizio integrato per reti di scuole: in caso di incendio in una scuola, nella scuola più vicina si potrebbero attivare per fornire immediatamente gli elenchi ottenuti da un collegamento al registro elettronico dalla propria connessione. Un altro sistema potrebbe basarsi su un servizio di emergenza di questo genere fornito dal comando CC o dal comune.

Scusa se mi permetto ma in un sistema scolastico come quello italiano, seppur valida come ipotesi, questa mi sembra pura FANTASCIENZA!!!
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 12:28 pm

Il problema è serio e, aldilà delle battute fatte qui sul forum (che sono comunque gradite!) qualcuno "lassù" dovrebbe darci una risposta!

ps: spero che quel "qualcuno lassù" non sia solo Nostro Signore!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47811
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 1:15 pm

Credo che, come per altre questioni, il problema sia diverso a seconda dell'ordine di scuola. Alle superiori non esiste, perché se mai ci trovassimo in una situazione del genere tutta la scuola saprebbe immediatamente chi manca, ben prima che l'insegnante riesca a tirar fuori il foglio per fare l'appello o ad accendere il tablet. Probabilmente alla primaria o all'infanzia, dove l'età e l'autonomia degli alunni sono inevitabilmente inferiori, il problema è più sentito perché ricade davvero tutto sulle spalle dell'insegnante che nella concitazione può non ricordare chi era assente e presente quel giorno.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 1:43 pm

Dec ha scritto:
Credo che, come per altre questioni, il problema sia diverso a seconda dell'ordine di scuola. Alle superiori non esiste, perché se mai ci trovassimo in una situazione del genere tutta la scuola saprebbe immediatamente chi manca, ben prima che l'insegnante riesca a tirar fuori il foglio per fare l'appello o ad accendere il tablet. Probabilmente alla primaria o all'infanzia, dove l'età e l'autonomia degli alunni sono inevitabilmente inferiori, il problema è più sentito perché ricade davvero tutto sulle spalle dell'insegnante che nella concitazione può non ricordare chi era assente e presente quel giorno.
Dici ?
E' vero che nelle superiori il docente non è solo, gli alunni lo possono aiutare, ma è anche vero che alle elementari la maestra ha "solo" 30 bambini (non 210 come me) e li cambia ogni 5 anni (se tutto fila liscio); tranne le prime due settimane, una maestra fa l'appello a memoria, magari mentre i bimbi entrano in classe; si dice "bimbi piccoli problemi piccoli, bimbi grandi problemi grandi".
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47811
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 1:50 pm

Ci sono anche maestre precarie, che magari sono appena arrivate. Poi un conto è conoscere gli alunni, un altro è ricordarsi chi è assente quel giorno. Mi sono chiesto perché a me, a te e a gian non sembra un problema, mentre altre colleghe sono molto preoccupate. I bimbi grandi creano problemi diversi, ma in una situazione di emergenza credo che ci metterebbero due secondi a chiamare il compagno che manca per capire dov'è finito (il quale naturalmente avrà il cellulare acceso e quindi se sta bene risponderà subito:-).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 2:50 pm

Dec ha scritto:
Mi sono chiesto perché a me, a te e a gian non sembra un problema
Battute a parte, non ho detto che non è un problema. Personalmente ritengo che nel contesto in cui siamo chiamati a operare, il problema è al di sopra della nostra portata.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Dom Gen 04, 2015 3:27 pm

marlena.fred ha scritto:
gian ha scritto:
Va be', visto che vengo preso sul serio adesso scrivo seriamente.
Le scuole dovrebbero essere dotate di un sistema di emergenza da usare in queste occasioni. Ad esempio si potrebbe disporre di uno o più portatili custoditi in un locale separato con connessione wifi tramite chiavetta USB. Un locale separato potrebbe essere ad esempio la centralina antincendio. Un altro sistema, a mio parere più valido e sostenibile, sarebbe quello di servizio integrato per reti di scuole: in caso di incendio in una scuola, nella scuola più vicina si potrebbero attivare per fornire immediatamente gli elenchi ottenuti da un collegamento al registro elettronico dalla propria connessione. Un altro sistema potrebbe basarsi su un servizio di emergenza di questo genere fornito dal comando CC o dal comune.

Scusa se mi permetto ma in un sistema scolastico come quello italiano, seppur valida come ipotesi, questa mi sembra pura FANTASCIENZA!!!

Per carità, permettiti pure! :-)
È vero è o sembra fantascienza. Ma è anche un esempio concreto di quello che dovrebbe essere e invece non è.

Si dice che l'abito non fa il monaco, vogliamo estendere il concetto ad una realtà? Il nostro sistema socio-politico-economico vorrebbe atteggiarsi a sistema avanzato, ma in realtà in molti ambiti siamo a livelli quasi da terzo mondo. Non basta l'adozione formale di un "protocollo di sicurezza" per rendere sicura una scuola, forse serve qualcosa d'altro. Ecco, quel "qualcosa d'altro" resta nell'oblìo finché l'occasionale tragedia porta a galla tutta l'inconsistenza di una realtà da terzo mondo mascherata dai "protocolli di sicurezza". Allora, diventa essenziale trovare il capro espiatorio umano più che interrogarsi su un'inefficienza strutturale di tutto il sistema.

Sono ASPP nel mio plesso (peraltro ancora in attesa di formazione). Come previsto dai "protocolli di sicurezza", periodicamente devo smaltirmi rapporti da compilare. È dall'anno scorso che annoto e segnalo la non funzionalità dell'impianto antincendio, la mancata verifica (scaduta ormai da oltre un anno) degli estintori, il danneggiamento di alcuni dispositivi dell'impianto anticendio, la non funzionalità di una porta REI (per fortuna interessa un piano non usato). Facciamo regolarmente la pagliacciata della simulazione dell'evacuazione, del tutto inutile visto che devo gestire una cinquantina di persone, tutte dislocate al piano terra e a una distanza media di 10 metri da una delle uscite di sicurezza. Situazione a rischio virtualmente nullo, altrimenti avrei già fatto un esposto alla magistratura.

Ci preoccupiamo di cosa fare con il registro elettronico in caso di incendio, in realtà facciamo finta di non vedere che le scuole hanno impianti antincendio privi di verifica periodica, se non del tutto fuori uso, porte antipanico che devono essere aperte a spallate (se non sono chiuse da catenella e lucchetto per evitare che gli studenti scappino fuori dalla scuola), porte REI tenute aperte dalle zeppe perché i fermi magnetici sono fuori uso, magari con sistema di chiusura danneggiato perché una porta REI in una scuola ha pochi anni di vita a causa dell'usura, manichette antincendio scadute, ecc. E tutto questo è ordinarietà perché lo Stato si è disimpegnato scaricando l'onere sulle singole istituzioni e sulle amministrazioni provinciali. Ma l'importante è verificare che i "protocolli di sicurezza" (piani di evacuazione, tenuta della documentazione, conferimento delle responsabilità, formazione, ecc.) siano stati assolti. Se poi succede la tragedia, c'è sempre qualche capro espiatorio a due zampe da buttare in pasto all'opinione pubblica e dare un senso al protagonista di qualche magistrato zelante, che apre il fascicolo contro ignoti per quanto concerne le responsabilità reali, ma iscrive nel fascicolo degli indagati i poveri pirla che si trovavano lì al momento sbagliato e che avrebbero dovuto sopperire, con la proverbiale creatività italica, a tutte le carenze di un sistema che fa acqua da tutte le falle.

Questa è la triste e oggettiva realtà. Altro che salvate il registro elettronico...


marlena.fred ha scritto:
Il problema è serio e, aldilà delle battute fatte qui sul forum (che sono comunque gradite!) qualcuno "lassù"  dovrebbe darci una risposta!

ps: spero che quel "qualcuno lassù" non sia solo Nostro Signore!

Scordatelo. Quei qualcuno "lassù" non sono altro che ciapuzzi che hanno avuto l'inventiva di riuscire a farsi strada nella competizione politica ed elettorale. Capaci solo di approvare mentre giocano con il tablet testi di legge ad minchiam, scritti da non si sa chi, pieni di incongruenze e strafalcioni sintattici, pane per i denti della magistratura quando, all'occorrenza, ci si deve rimboccare le maniche per far quadrare i conti.

Non aspettarti risposte da quei qualcuno, per la maggior parte sono cerebrolesi funzionali. Nell'apparenza o nella realtà, poco importa. La risposta devi creartela tu al momento opportuno, nell'emergenza, e sperare che tutto vada per il meglio. Perché altrimenti è molto probabile che, sia pure incolpevole, finisca tu tra i principali indiziati.
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Lun Gen 05, 2015 11:46 am

Quella che descrivi purtroppo è l'amara realtà!

Sono d'accordo anche sulla necessità di dovermi CREARE una risposta al momento opportuno, ma mi chiedo come puoi lavorare tranquillo, entrando ogni mattina in una classe con 23 bambini di 6 anni, sapendo che se dovesse accadere qualcosa non sapresti come comportarti!

Non so se le colleghe saranno d'accordo ma ho intenzione di fotocopiare l'elenco dei bambini e compilare giornalmente anche il cartaceo solo con le presenze, le assenze, i ritardi e le uscite anticipate e inserirlo nei moduli per l'evacuazione.

Questa al momento è l'unica RISPOSTA che riesco a darmi!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Lun Gen 05, 2015 12:43 pm

marlena.fred ha scritto:
Quella che descrivi purtroppo è l'amara realtà!

Sono d'accordo anche sulla necessità di dovermi CREARE una risposta al momento opportuno, ma mi chiedo come puoi lavorare tranquillo, entrando ogni mattina in una classe con 23 bambini di 6 anni, sapendo che se dovesse accadere qualcosa non sapresti come comportarti!

Non so se le colleghe saranno d'accordo ma ho intenzione di fotocopiare l'elenco dei bambini e compilare giornalmente anche il cartaceo solo con le presenze, le assenze, i ritardi e le uscite anticipate e inserirlo nei moduli per l'evacuazione.

Questa al momento è l'unica RISPOSTA che riesco a darmi!

Capisco perfettamente. Non conosco la realtà della primaria, le mie poche esperienze, vissute dall'esterno, si limitano a constatare che in genere si riesce ad inquadrare in ordine i bambini. Ti assicuro che far procedere in fila per uno o per due una classe di una scuola superiore è un'impresa da titani, a meno che non usi una frusta o un taser, mentre ho visto che i colleghi delle primarie se la cavano alla grande in queste condizioni. Ma immagino che ci siano situazioni differenziate anche nella vostra realtà, con classi "facili" e classi "difficili".

Per darti una risposta, fai tesoro delle simulazioni. Le prove di evacuazione hanno lo scopo di mettere in luce i punti deboli. A prescindere dagli aspetti formali e burocratici, prendi spunto da quello che succede nelle simulazioni e adeguati di conseguenza. L'importante è non farsi trovare impreparati e avere invece un'idea già configurata su come procedere all'occorrenza.

Quella di disporre di un elenco cartaceo è sicuramente la soluzione migliore per risolvere una parte dei problemi, almeno quelli evidenziati in questo thread. Attenzione, non ci vuole molto: è sufficiente annotarsi gli assenti. A quel punto, nel luogo di raduno, non ci vuole molto a verificare che i presenti ci siano tutti. L'unico problema è solo se l'evento dovesse capitare nei primi giorni di scuola con una classe che non conosci, ma non sfasciamoci la testa: anche la legge di Murphy ha i suoi limiti fisiologici.
Tornare in alto Andare in basso
lilly1



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 20.12.14

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Lun Gen 05, 2015 1:53 pm

marlena.fred ha scritto:
Quella che descrivi purtroppo è l'amara realtà!

Non so se le colleghe saranno d'accordo ma ho intenzione di fotocopiare l'elenco dei bambini e compilare giornalmente anche il cartaceo solo con le presenze, le assenze, i ritardi e le uscite anticipate e inserirlo nei moduli per l'evacuazione.

Questa al momento è l'unica RISPOSTA che riesco a darmi!

Ho pensato di risolvere anche io così la situazione con una fotocopia dell'elenco alunni in cui segnare assenze, ritardi e uscite anticipate. Penso che il momento sia la soluzione migliore.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Lun Gen 05, 2015 4:16 pm

lilly1 ha scritto:
marlena.fred ha scritto:
Quella che descrivi purtroppo è l'amara realtà!

Non so se le colleghe saranno d'accordo ma ho intenzione di fotocopiare l'elenco dei bambini e compilare giornalmente anche il cartaceo solo con le presenze, le assenze, i ritardi e le uscite anticipate e inserirlo nei moduli per l'evacuazione.

Questa al momento è l'unica RISPOSTA che riesco a darmi!

Ho pensato di risolvere anche io così la situazione con una fotocopia dell'elenco alunni  in cui segnare assenze, ritardi e uscite anticipate. Penso che il momento sia la soluzione migliore.

Noto che a tutti questi , come a molti altri, problemi la soluzione migliore è sempre il REGISTRO CARTACEO. Ma l'elettronico non era stato introdotto per risolvere le difficoltà del cartaceo? A me pare che succede l'esatto contrario!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Achille piè veloce



Messaggi : 205
Data d'iscrizione : 27.08.12

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Gio Gen 08, 2015 9:25 pm

Pensate alla difficoltà di alcuni colleghi che, alle medie, hanno 6, 9 o addirittura 18 classi (le lingue, le tecnologie, IRC)...ricordarsi tutti i nomi di quella determinata classe...è pressoché impossibile.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: evacuazione e registro elettronico   Gio Gen 08, 2015 9:44 pm

Achille piè veloce ha scritto:
Pensate alla difficoltà di alcuni colleghi che, alle medie, hanno 6, 9 o addirittura 18 classi (le lingue, le tecnologie, IRC)...ricordarsi tutti i nomi di quella determinata classe...è pressoché impossibile.
I nomi ?
Ancora non ho imparato tutte le facce !
2 scuole 9 classi 210 alunni
Tornare in alto Andare in basso
 
evacuazione e registro elettronico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Media registro elettronico
» Il rosario elettronico
» Registro dei Sacramenti
» una volta era stato citato un sito spagnolo
» Massoneria

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: