Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4200
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 8:16 pm

Non mi ci sono mai trovato ma, a vostro parere è possibile portare un alunno in consiglio con 4 ma, ai voti, esprimersi favorevolmente alla sua ammissione alla classe successiva?
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 8:17 pm

se ha solo quel 4 credo di sì
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4200
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 8:20 pm

Beh, credo non si arrivi al voto di consiglio per una sola insufficienza ma in una situazione globalmente "dubbiosa"
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 8:27 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Beh, credo non si arrivi al voto di consiglio per una sola insufficienza ma in una situazione globalmente "dubbiosa"
??????????

"Portare un alunno in consiglio con 4" significa che in quella materia ha 4, senza se e senza ma.
Poi il consiglio è in grado di valutare il ragazzo con un'ampiezza di vedute superiore a quella del singolo insegnante e si può decidere saggiamente o truffaldinamente di modificare il voto.

La situazione può essere 4 in qualcosa ma globalmente molto chiaro che l'alunno può proseguire.

Io insegno fisica all'ITES, la mia materia è un corpo estraneo nel curricolo dei miei ragazzi, non avrà neanche un seguito, nè è propedeutica per nulla; chi avrà anche 2 della mia materia, se avrà solo quell'insufficienza avrà anche il mio voto favorevole in consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 8:49 pm

A mio parere un insegnante dovrebbe riuscire a sdoppiare la sua personalità in due figure distinte: l'insegnante della materia e l'insegnante in qualità di componente integrato in un consiglio di classe.
La proposta di voto non è un giudizio sull'alunno ma un giudizio sulle prestazioni e sulle competenze specifiche dell'alunno nella materia. Una volta proposto il voto, l'insegnante deve uscire dal suo ruolo e immergersi completamente in quello di ingranaggio di una macchina più complessa, il consiglio di classe. E come tale deve avere una visione più ampia, che vada oltre lo stretto ambito della sua materia, perché lo scrutinio finale è un giudizio collegiale che coinvolge l'esperienza complessiva fatta dall'alunno nel corso dell'anno, la sua personalità, la sua sfera relazionale, la sua potenzialità.
Purtroppo, spesso e volentieri usciamo da questo schema integrato e ci ostiniamo a identificare biunivocamente lo scrutinio finale con le nostre conclusioni personali in merito alla nostra singola disciplina. Spero di essermi spiegato.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 9:44 pm

L'insegnante fa la sua proposta di voto ("portare alunno con")
E' il consiglio, nella sua interezza, che decide l'esito finale. Se lo fa con una votazione, ogni docente ha diritto a votare secondo coscienza, quindi secondo me ha diritto anche a votare contro la sua stessa proposta.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 11:16 pm

gian ha scritto:
A mio parere un insegnante dovrebbe riuscire a sdoppiare la sua personalità in due figure distinte: l'insegnante della materia e l'insegnante in qualità di componente integrato in un consiglio di classe.
La proposta di voto non è un giudizio sull'alunno ma un giudizio sulle prestazioni e sulle competenze specifiche dell'alunno nella materia. Una volta proposto il voto, l'insegnante deve uscire dal suo ruolo e immergersi completamente in quello di ingranaggio di una macchina più complessa, il consiglio di classe. E come tale deve avere una visione più ampia, che vada oltre lo stretto ambito della sua materia, perché lo scrutinio finale è un giudizio collegiale che coinvolge l'esperienza complessiva fatta dall'alunno nel corso dell'anno, la sua personalità, la sua sfera relazionale, la sua potenzialità.
Purtroppo, spesso e volentieri usciamo da questo schema integrato e ci ostiniamo a identificare biunivocamente lo scrutinio finale con le nostre conclusioni personali in merito alla nostra singola disciplina. Spero di essermi spiegato.
Ti sei spiegato benissimo Gian e condivido in pieno
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47758
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 11:39 pm

Solo che lo sdoppiamento di personalità non è un bel segno per la nostra salute mentale.
Ok, sto scherzando.
Più seriamente, in teoria sono d'accordo, solo che se nelle mie ore l'ho sempre visto apatico, nullafacente, strafottente o chissà cos'altro, devo avere una grande fiducia nei miei colleghi per credere che con loro si trasformi. In qualche caso può succedere, per carità, ma tendo a pensare che qualche 6 sia regalato, per non avere rogne o sensi di colpa. Del resto, anche se voto per la bocciatura, basterà il voto dei colleghi a farlo promuovere, quindi alla fine è solo un voto di testimonianza e non vale nemmeno la pena di pensarci troppo.
Comunque la risposta alla domanda de L'ALTRO POLO è certamente sì, si può fare e succede anche abbastanza spesso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Ven Dic 26, 2014 11:50 pm

Io, invece, trovo che non succeda così spesso, anzi per la mia esperienza ho riscontrato che troppo spesso in sede di scrutini finali ci facciamo condizionare dai risultati nella nostra disciplina, mentre si dovrebbe votare considerando il quadro globale dei voti riportati dallo studente in tutte le discipline.
Sono d'accordissimo con Gian proprio per questo motivo, se lo studente ha un quadro tragico, anche se è sufficiente nella mia materia voto per la bocciatura, così come può capitare la situazione opposta.

E' uno sdoppiamento di personalità che non causa danni permanenti e la nostra salute mentale è salva!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47758
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 12:10 am

Un quadro tragico? Se si vota, sono sempre tra le tre e le cinque (?) materie; se sono di meno, non se ne parla nemmeno di bocciare a giugno (neanche con tre, ma magari c'è qualche 5,5 che può essere abbassato); se sono di più, spero che si bocci. Certo poi conta se la materia è una materia di indirizzo, se è un 4 o un 5 o cose del genere.
Per bocciare serve quasi sempre che qualcuno con la valutazione sufficiente voti per la bocciatura; il caso contrario è sostanzialmente indifferente, se non per questioni di principio (tante volte, quando ci si accorge che l'esito è scontato, ci si accoda alla maggioranza tanto per non fare discussioni e per non complicare le cose a chi verbalizza).
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 11:30 am

gian ha scritto:
A mio parere un insegnante dovrebbe riuscire a sdoppiare la sua personalità in due figure distinte: l'insegnante della materia e l'insegnante in qualità di componente integrato in un consiglio di classe.
La proposta di voto non è un giudizio sull'alunno ma un giudizio sulle prestazioni e sulle competenze specifiche dell'alunno nella materia. Una volta proposto il voto, l'insegnante deve uscire dal suo ruolo e immergersi completamente in quello di ingranaggio di una macchina più complessa, il consiglio di classe. E come tale deve avere una visione più ampia, che vada oltre lo stretto ambito della sua materia, perché lo scrutinio finale è un giudizio collegiale che coinvolge l'esperienza complessiva fatta dall'alunno nel corso dell'anno, la sua personalità, la sua sfera relazionale, la sua potenzialità.
Purtroppo, spesso e volentieri usciamo da questo schema integrato e ci ostiniamo a identificare biunivocamente lo scrutinio finale con le nostre conclusioni personali in merito alla nostra singola disciplina. Spero di essermi spiegato.

D'accordissimo, peccato che non ce lo spieghi nessuno e che ci tocca impararlo da soli. E molti non ci riescono.

Il che naturalmente non significa essere automaticamente pronti a trasformare un 4 in un 6, si può rimanere sul 4 e votare contro la promozione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 2:25 pm

mac67 ha scritto:
D'accordissimo, peccato che non ce lo spieghi nessuno e che ci tocca impararlo da soli.
Permettimi una cattiveria: ma allora a che cacchio servono tutti 'sti esperti saccenti chiamati a "formare" gli insegnanti? a grattarsi le palle al sole di mezzanotte?

mac67 ha scritto:
E molti non ci riescono.
Permettimi una cattiveria: ma allora i percorsi formativi che abbiamo seguito, con lauree, titoli, dottorati, abilitazioni, esperienze pluridecennali e chi più ne ha più ne metta, a che servono, a disintegrare quei pochi neuroni che sopravvivono all'incuria dei tempi?
Possibile che nel nostro ruolo non riusciamo a far buon uso di quelle capacità di astrazione e di analisi che quotidianamente pretendiamo dai nostri ragazzi? Povera sQuola, forse ha ragione qualcuno a sentenziare che siamo una manica di ottusi incapaci...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 2:45 pm

gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
D'accordissimo, peccato che non ce lo spieghi nessuno e che ci tocca impararlo da soli.
Permettimi una cattiveria: ma allora a che cacchio servono tutti 'sti esperti saccenti chiamati a "formare" gli insegnanti? a grattarsi le palle al sole di mezzanotte?

mac67 ha scritto:
E molti non ci riescono.
Permettimi una cattiveria: ma allora i percorsi formativi che abbiamo seguito, con lauree, titoli, dottorati, abilitazioni, esperienze pluridecennali e chi più ne ha più ne metta, a che servono, a disintegrare quei pochi neuroni che sopravvivono all'incuria dei tempi?
Possibile che nel nostro ruolo non riusciamo a far buon uso di quelle capacità di astrazione e di analisi che quotidianamente pretendiamo dai nostri ragazzi? Povera sQuola, forse ha ragione qualcuno a sentenziare che siamo una manica di ottusi incapaci...
Finito il Natale bisogna recuperare il tempo perso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 3:02 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Finito il Natale bisogna recuperare il tempo perso.
Veramente, io sono bastardo dentro anche a natale, eh... Anzi, proprio per il fatto che a natale sono più rilassato mi ci metto di buona lena nel cercare il pelo nell'uovo XD
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 4:49 pm

gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
D'accordissimo, peccato che non ce lo spieghi nessuno e che ci tocca impararlo da soli.
Permettimi una cattiveria: ma allora a che cacchio servono tutti 'sti esperti saccenti chiamati a "formare" gli insegnanti? a grattarsi le palle al sole di mezzanotte?

Io non li ho visti. Nel mio anno di formazione sono stato lasciato libero di fare di testa mia e l'attività di formazione istituzionale è stata ridotta 2 giorni.


gian ha scritto:
Permettimi una cattiveria: ma allora i percorsi formativi che abbiamo seguito, con lauree, titoli, dottorati, abilitazioni, esperienze pluridecennali e chi più ne ha più ne metta, a che servono, a disintegrare quei pochi neuroni che sopravvivono all'incuria dei tempi?
Possibile che nel nostro ruolo non riusciamo a far buon uso di quelle capacità di astrazione e di analisi che quotidianamente pretendiamo dai nostri ragazzi? Povera sQuola, forse ha ragione qualcuno a sentenziare che siamo una manica di ottusi incapaci...

Laurea e dottorato non hanno nulla a che fare con la vita scolastica fuori dall'ora di lezione. Idem per il concorso di abilitazione. Esperienza pluriennale: mica tutti mettiamo in moto i neuroni, non dirmi che non hai mai incontrato colleghi di cui ti sei vergognato.
Ho colleghi vicini alla pensione che ancora non hanno imparato a gestire situazioni che a scuola si verificano di continuo. Qualche perla la vediamo pure qui sul forum. Per restare al caso più recente, c'è chi pensa di potere fare mezz'ora di sciopero ...
Diversi colleghi fanno sempre le stesse lezioni anche se è cambiato l'ordinamento e parte dei contenuti.

Ma non ce l'ho tanto con loro, piuttosto con chi ce li ha mandati. E con chi dovrebbe preoccuparsi della nostra formazione e non lo fa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 5:45 pm

mac67 ha scritto:
Diversi colleghi fanno sempre le stesse lezioni anche se è cambiato l'ordinamento e parte dei contenuti.
Ma dai ! Vuoi dire che l'anno prossimo posso continuare ad insegnare fisica anche se cambio cattedra su matematica ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 6:21 pm

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
Diversi colleghi fanno sempre le stesse lezioni anche se è cambiato l'ordinamento e parte dei contenuti.
Ma dai ! Vuoi dire che l'anno prossimo posso continuare ad insegnare fisica anche se cambio cattedra su matematica ?

Non esagerare ...

Ho colleghi che continuano a insegnare latino come 30 anni fa.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 6:29 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Non mi ci sono mai trovato ma, a vostro parere è possibile portare un alunno in consiglio con 4 ma, ai voti, esprimersi favorevolmente alla sua ammissione alla classe successiva?


Ammettiamo che la risposta fosse "no": a cosa servirebbe lo scrutinio? Chi dà l'insufficienza si esprime matematicamente per la bocciatura, si contano le insufficienze e si promuove anche con 4 insufficienze gravi...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 6:30 pm

Purtroppo, si sa, il latino classico è sempre quello da duemila anni e rotti. Non ci sono cento modi per insegnare le declinazioni. Qualcosa si è modificato nella pratica: niente traduzioni dall'italiano, maggiore spazio al confronto con l'italiano e le lingue moderne, ma la sostanza quella è.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 6:38 pm

chicca70 ha scritto:
Purtroppo, si sa, il latino classico è sempre quello da duemila anni e rotti.  Non ci sono cento modi per insegnare le declinazioni. Qualcosa si è modificato nella pratica: niente traduzioni dall'italiano, maggiore spazio al confronto con l'italiano e le lingue moderne, ma la sostanza quella è.


guarda che tutte le discipline sono sempre le stesse "nella sostanza", a meno che non abbiano cambiato la tabellina dell'8, la teoria di Mendel, la Guerra dei Trent'Anni, la priezione ortogonale ecc... I metodi di insegnarle sono invece molto cambiati. Ebbene si: ci sono diversi modi per insegnare le declinazioni e c'è chi è fermo al Tantucci (più o meno legittimamente)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 7:22 pm

mac67 ha scritto:
Laurea e dottorato non hanno nulla a che fare con la vita scolastica fuori dall'ora di lezione. Idem per il concorso di abilitazione.
L'elenco era finalizzato a condire la battuta. Provo a tradurre in modo serio: abbiamo mille mila titoli, si presume che per conseguirli abbiamo sviluppato una particolare capacità di far lavorare il cervello, eppure ci infognamo in modo stupido in questioni di lana caprina.

Citazione :
Esperienza pluriennale: mica tutti mettiamo in moto i neuroni, non dirmi che non hai mai incontrato colleghi di cui ti sei vergognato.

Ho colleghi vicini alla pensione che ancora non hanno imparato a gestire situazioni che a scuola si verificano di continuo.  Qualche perla la vediamo pure qui sul forum. Per restare al caso più recente, c'è chi pensa di potere fare mezz'ora di sciopero ...
Diversi colleghi fanno sempre le stesse lezioni anche se è cambiato l'ordinamento e parte dei contenuti.

Ma non ce l'ho tanto con loro, piuttosto con chi ce li ha mandati. E con chi dovrebbe preoccuparsi della nostra formazione e non lo fa.

Sigh, verissimo. E in modo del tutto indipendente dall'età e dall'anzianità di servizio :-\
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 7:23 pm

Guarda un po' ! Nella mia scuola tutti i docenti si sono trovati d'accordo nell' adottare il tantucci nuovo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 7:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
Diversi colleghi fanno sempre le stesse lezioni anche se è cambiato l'ordinamento e parte dei contenuti.
Ma dai ! Vuoi dire che l'anno prossimo posso continuare ad insegnare fisica anche se cambio cattedra su matematica ?

ma... LOL
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 7:42 pm

chicca70 ha scritto:
Guarda un po' ! Nella mia scuola tutti i docenti si sono trovati d'accordo nell' adottare il tantucci nuovo.
E' quello con la copertina marrone ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno   Sab Dic 27, 2014 7:53 pm

No, ha la copertina verde e, in realtà, è molto rivisto rispetto al vecchio tantucci. È il libro più moderno che abbiamo trovato. In effetti le alunne si orientano bene nel testo.
Tornare in alto Andare in basso
 
valutazione gravemente insufficiente ma favorevole all'ammissione di un alunno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Metà anestesisti favorevole all'eutanasia
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Il matrimonio nuoce gravemente alla salute

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: