Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 8:31 am

Salve
sono un amministrativo di ruolo dall'anno 2000,nel corso degli ultimi 10 anni purtroppo ho avuto delle serie problematiche riguardo alla mia salute legate al susseguirsi di diversi IMA e relativi interventi di bypass e angioplastiche.
Sono già stato due volte in commissione medica su mia richiesta fiducioso di poter ottenere quantomeno un pensionamento per motivi di salute...
Ovviamente la risposta è stata negativa e tra l'altro entrambe le commissioni mi hanno davvero lasciato con un senso di frustrazione a un avvilimento molto intensi... sono (anzi sicuramente tutti coloro che si sottopongono a questa procedura) stato trattato come se fossi il peggior criminale... un truffatore o qualcosa del genere...
Questo ovviamente non è la parte essenziale del mio post e delle domande a cui vorrei riuscire a trovare delle risposte.
Davvero io non ce la faccio più... sapete come me, colleghi, che la mole di lavoro lo stress a cui siamo sottoposti per scadenze etc è aumentato moltissimo,motivo per cui stò pensando seriamente di lasciare il mio incarico o con la formula del licenziamento(sia disciplinare che volontario) o con quella delle dimissioni...
solo che non si arriva a capire nulla di quello che in realtà mi aspetta, e stò parlando in primis di:
1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
2) assegno di disoccupazione?
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?
A molti questa mia volontà sembrerà alquanto fuori luogo, dati i tempi, ma questa è la mia scelta e vorrei pregare chi avrà tempo e modo di rispondere a queste mie domande di non concentrare l'attenzione sul "giusto o sbagliato"... io voglio semplicemente andar via... la pensione quando arriverà arriverà.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi a capire meglio
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16440
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 10:48 am

francodane ha scritto:

... la pensione quando arriverà arriverà.

Comincio da questo, perché ho dubbi sul fatto che arriverà la pensione.
Premetto che sono rimasta un po' indietro sull'evoluzione delle norme, ma il requisito minimo non è 20 anni di contributi?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16440
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 10:52 am

francodane ha scritto:

1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
..............
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?

O sei in regime di TFR o di TFS. Il tuo cedolino che dice nel riquadro Posizione giuridico-economica?
Tornare in alto Andare in basso
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 11:18 am

TFR
Tornare in alto Andare in basso
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 11:19 am

fradacla ha scritto:
francodane ha scritto:

... la pensione quando arriverà arriverà.

Comincio da questo, perché ho dubbi sul fatto che arriverà la pensione.
Premetto che sono rimasta un po' indietro sull'evoluzione delle norme, ma il requisito minimo non è 20 anni di contributi?
Intendevo dire che arriverà a 65 anni...
e comunque ho maturato in tutto 21 anni tra preruolo e un altro lavoro...
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16440
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 11:46 am

francodane ha scritto:

Intendevo dire che arriverà a 65 anni...
e comunque ho maturato in tutto 21 anni tra preruolo e un altro lavoro...

Sì, ovviamente all'età del pensionamento di vecchiaia, ma calcolavo contributi dal 2000.

Quindi il tuo tipo di liquidazione sarebbe TFR; i tempi, in caso di dimissioni volontarie o licenziamento, sono attualmente minimo 24 mesi massimo 27.

Non so quasi nulla di disoccupazione, ma credo sia esclusa in caso di dimissioni volontarie.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 11:58 am

francodane ha scritto:
Salve
sono un amministrativo di ruolo dall'anno 2000,nel corso degli ultimi 10 anni purtroppo ho avuto delle serie problematiche riguardo alla mia salute legate al susseguirsi di diversi IMA e relativi interventi di bypass e angioplastiche.
Sono già stato due volte in commissione medica su mia richiesta fiducioso di poter ottenere quantomeno un pensionamento per motivi di salute...
Ovviamente la risposta è stata negativa e tra l'altro entrambe le commissioni mi hanno davvero lasciato con un senso di frustrazione a un avvilimento molto intensi... sono (anzi sicuramente tutti coloro che si sottopongono a questa procedura) stato trattato come se fossi il peggior criminale... un truffatore o qualcosa del genere...
Questo ovviamente non è la parte essenziale del mio post e delle domande a cui vorrei riuscire a trovare delle risposte.
Davvero io non ce la faccio più... sapete come me, colleghi, che la mole di lavoro lo stress a cui siamo sottoposti per scadenze etc è aumentato moltissimo,motivo per cui stò pensando seriamente di lasciare il mio incarico o con la formula del licenziamento(sia disciplinare che volontario) o con quella delle dimissioni...
solo che non si arriva a capire nulla di quello che in realtà mi aspetta, e stò parlando in primis di:
1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
2) assegno di disoccupazione?
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?
A molti questa mia volontà sembrerà alquanto fuori luogo, dati i tempi, ma questa è la mia scelta e vorrei pregare chi avrà tempo e modo di rispondere a queste mie domande di non concentrare l'attenzione sul "giusto o sbagliato"... io voglio semplicemente andar via... la pensione quando arriverà arriverà.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi a capire meglio
uhm....

in che provincia sei ? quanti anni hai ?

so bene che fare l'AA è stressante come non mai....

se posso darti un consiglio..... resisti .... altrimenti se non hai le spalle coperte (altri redditi / proprietà /etc.) rischi di fare la fame prima di arrivare alla pensione

se puoi (visto la tua condizione fisica) puoi pensare di fare il CS , lavoro tranquillo a livello mentale ma con un po' di sforzo fisico (con un certificato medico attestante la tua condizione puoi richiedere di essere esonerato da lavori pesanti e svolgere compiti di vigilanza, supporto segreteria/fotocopie/distribuzione circolari/etc.)

il primo passo è iscriverti alla 3a fascia ATA, al successivo bando di 1a fascia entri in prima fascia CS ed accetti le supplenze annuali CS (lasciando il ruolo AA) fino a prendere il ruolo
Tornare in alto Andare in basso
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 12:20 pm

nesema ha scritto:
francodane ha scritto:
Salve
sono un amministrativo di ruolo dall'anno 2000,nel corso degli ultimi 10 anni purtroppo ho avuto delle serie problematiche riguardo alla mia salute legate al susseguirsi di diversi IMA e relativi interventi di bypass e angioplastiche.
Sono già stato due volte in commissione medica su mia richiesta fiducioso di poter ottenere quantomeno un pensionamento per motivi di salute...
Ovviamente la risposta è stata negativa e tra l'altro entrambe le commissioni mi hanno davvero lasciato con un senso di frustrazione a un avvilimento molto intensi... sono (anzi sicuramente tutti coloro che si sottopongono a questa procedura) stato trattato come se fossi il peggior criminale... un truffatore o qualcosa del genere...
Questo ovviamente non è la parte essenziale del mio post e delle domande a cui vorrei riuscire a trovare delle risposte.
Davvero io non ce la faccio più... sapete come me, colleghi, che la mole di lavoro lo stress a cui siamo sottoposti per scadenze etc è aumentato moltissimo,motivo per cui stò pensando seriamente di lasciare il mio incarico o con la formula del licenziamento(sia disciplinare che volontario) o con quella delle dimissioni...
solo che non si arriva a capire nulla di quello che in realtà mi aspetta, e stò parlando in primis di:
1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
2) assegno di disoccupazione?
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?
A molti questa mia volontà sembrerà alquanto fuori luogo, dati i tempi, ma questa è la mia scelta e vorrei pregare chi avrà tempo e modo di rispondere a queste mie domande di non concentrare l'attenzione sul "giusto o sbagliato"... io voglio semplicemente andar via... la pensione quando arriverà arriverà.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi a capire meglio
uhm....

in che provincia sei ? quanti anni hai ?

so bene che fare l'AA è stressante come non mai....

se posso darti un consiglio..... resisti .... altrimenti se non hai le spalle coperte (altri redditi / proprietà /etc.) rischi di fare la fame prima di arrivare alla pensione

se puoi (visto la tua condizione fisica) puoi pensare di fare il CS , lavoro tranquillo a livello mentale ma con un po' di sforzo fisico (con un certificato medico attestante la tua condizione puoi richiedere di essere esonerato da lavori pesanti e svolgere compiti di vigilanza, supporto segreteria/fotocopie/distribuzione circolari/etc.)

il primo passo è iscriverti alla 3a fascia ATA, al successivo bando di 1a fascia entri in prima fascia CS ed accetti le supplenze annuali CS (lasciando il ruolo AA) fino a prendere il ruolo
Ho 54 anni
e scusami ma davvero non ne posso più... altrimenti non valuterei questa scelta
Tornare in alto Andare in basso
Sir_Jo



Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 20.01.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 4:44 pm

Franco, resisti !
Magari, nei periodi più "caldi" prendi un po' di malattia ma cerca di tirare ancora qualche anno.
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 5:36 pm

fradacla ha scritto:
Non so quasi nulla di disoccupazione, ma credo sia esclusa in caso di dimissioni volontarie.

Confermo.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 5:52 pm

francodane ha scritto:
Salve
sono un amministrativo di ruolo dall'anno 2000,nel corso degli ultimi 10 anni purtroppo ho avuto delle serie problematiche riguardo alla mia salute legate al susseguirsi di diversi IMA e relativi interventi di bypass e angioplastiche.
Sono già stato due volte in commissione medica su mia richiesta fiducioso di poter ottenere quantomeno un pensionamento per motivi di salute...
Ovviamente la risposta è stata negativa e tra l'altro entrambe le commissioni mi hanno davvero lasciato con un senso di frustrazione a un avvilimento molto intensi... sono (anzi sicuramente tutti coloro che si sottopongono a questa procedura) stato trattato come se fossi il peggior criminale... un truffatore o qualcosa del genere...
Questo ovviamente non è la parte essenziale del mio post e delle domande a cui vorrei riuscire a trovare delle risposte.
Davvero io non ce la faccio più... sapete come me, colleghi, che la mole di lavoro lo stress a cui siamo sottoposti per scadenze etc è aumentato moltissimo,motivo per cui stò pensando seriamente di lasciare il mio incarico o con la formula del licenziamento(sia disciplinare che volontario) o con quella delle dimissioni...
solo che non si arriva a capire nulla di quello che in realtà mi aspetta, e stò parlando in primis di:
1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
2) assegno di disoccupazione?
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?
A molti questa mia volontà sembrerà alquanto fuori luogo, dati i tempi, ma questa è la mia scelta e vorrei pregare chi avrà tempo e modo di rispondere a queste mie domande di non concentrare l'attenzione sul "giusto o sbagliato"... io voglio semplicemente andar via... la pensione quando arriverà arriverà.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi a capire meglio
Mi spiace molto per la tua situazione ma credo che il miglior consiglio che io possa darti è quello di non mollare. Con tutto il rispetto, come tu hai voluto, per la tua volontà sul pronunciarmi se la cosa sia giusta o sbagliata (cosa che appunto non farò) io credo che a te non servano le informazioni che hai chiesto ma serva un ottimo avvocato che ha le mani in pasta all'inps. L'inps non ha alcun interesse a valutare se tu sia o non sia in grado di lavorare ma a tutto l'interesse a non darti quello che tu chiedi ed a fare in modo che tu desista dal tentare di ottenere  quello che ti spetta. In poche parole l'inps ti frega per sfinimento. è per questo che all'inps sopravvive gente come mastrapasqua, il quale aveva avuto ordini precisi da Monti di tagliare tutto anche l'impossibile. Con i tuoi requisiti tu puoi ottenere la totale inabilità al lavoro ed una pensione pari a quella che avresti avuto adesso se avessi versato 40 anni di contributi. Tale cosa è possibile perchè hai già almeno 15 anni di contributi, altrimenti non sarebbe stata possibile.
Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli. Non credo affatto che tu abbia diritto all'assegno di disoccupazione dato che sei tu a dimetterti volontariamente. Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela. Comunque se hai un altro reddito con il quale puoi vivere allora puoi tranquillamente fregartene di tutto e presentare le dimissioni domani mattina.
Tornare in alto Andare in basso
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 7:14 pm

jeppo16 ha scritto:
francodane ha scritto:
Salve
sono un amministrativo di ruolo dall'anno 2000,nel corso degli ultimi 10 anni purtroppo ho avuto delle serie problematiche riguardo alla mia salute legate al susseguirsi di diversi IMA e relativi interventi di bypass e angioplastiche.
Sono già stato due volte in commissione medica su mia richiesta fiducioso di poter ottenere quantomeno un pensionamento per motivi di salute...
Ovviamente la risposta è stata negativa e tra l'altro entrambe le commissioni mi hanno davvero lasciato con un senso di frustrazione a un avvilimento molto intensi... sono (anzi sicuramente tutti coloro che si sottopongono a questa procedura) stato trattato come se fossi il peggior criminale... un truffatore o qualcosa del genere...
Questo ovviamente non è la parte essenziale del mio post e delle domande a cui vorrei riuscire a trovare delle risposte.
Davvero io non ce la faccio più... sapete come me, colleghi, che la mole di lavoro lo stress a cui siamo sottoposti per scadenze etc è aumentato moltissimo,motivo per cui stò pensando seriamente di lasciare il mio incarico o con la formula del licenziamento(sia disciplinare che volontario) o con quella delle dimissioni...
solo che non si arriva a capire nulla di quello che in realtà mi aspetta, e stò parlando in primis di:
1) indennità di fine servizio (se presente e relativo ammontare a seconda dei casi)
2) assegno di disoccupazione?
3) il TFR in che tempi verrà liquidato?
A molti questa mia volontà sembrerà alquanto fuori luogo, dati i tempi, ma questa è la mia scelta e vorrei pregare chi avrà tempo e modo di rispondere a queste mie domande di non concentrare l'attenzione sul "giusto o sbagliato"... io voglio semplicemente andar via... la pensione quando arriverà arriverà.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi a capire meglio
Mi spiace molto per la tua situazione ma credo che il miglior consiglio che io possa darti è quello di non mollare. Con tutto il rispetto, come tu hai voluto, per la tua volontà sul pronunciarmi se la cosa sia giusta o sbagliata (cosa che appunto non farò) io credo che a te non servano le informazioni che hai chiesto ma serva un ottimo avvocato che ha le mani in pasta all'inps. L'inps non ha alcun interesse a valutare se tu sia o non sia in grado di lavorare ma a tutto l'interesse a non darti quello che tu chiedi ed a fare in modo che tu desista dal tentare di ottenere  quello che ti spetta. In poche parole l'inps ti frega per sfinimento. è per questo che all'inps sopravvive gente come mastrapasqua, il quale aveva avuto ordini precisi da Monti di tagliare tutto anche l'impossibile. Con i tuoi requisiti tu puoi ottenere la totale inabilità al lavoro ed una pensione pari a quella che avresti avuto adesso se avessi versato 40 anni di contributi. Tale cosa è possibile perchè hai già almeno 15 anni di contributi, altrimenti non sarebbe stata possibile.
Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli. Non credo affatto che tu abbia diritto all'assegno di disoccupazione dato che sei tu a dimetterti volontariamente. Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela. Comunque se hai un altro reddito con il quale puoi vivere allora puoi tranquillamente fregartene di tutto e presentare le dimissioni domani mattina.
O si... hai perfettamente ragione
pensa che ho vissuto sulla mia pelle proprio l'avidità di tali personaggi "con ottime cooscenze"
mi hanno chiesto qualcosa come 10mila euro per farmi andare in pensione.
Anche per questo sono schifato da tutto ciò e onestamente io mi vergogno di essere italiano...
No credo che invece spingerò l'amministrazione a licenziarmi,la mia intenzione è quella...
Grazie comunque per il vostro sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16440
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Dom Dic 28, 2014 7:54 pm

jeppo16 ha scritto:

Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli.

L'indennità premio di servizio e il trattamento di fine servizio non lo riguardano, perché sono alternativi al TFR.


Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela.

C'è una legge che fissa i termini per chi cessa dal lavoro a partire dal 1/1/2014.
Se poi vogliamo fare i qualunquisti, è un altro discorso.

Tornare in alto Andare in basso
francodane



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 28.12.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Lun Dic 29, 2014 6:58 am

fradacla ha scritto:
jeppo16 ha scritto:

Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli.

L'indennità premio di servizio e il trattamento di fine servizio non lo riguardano, perché sono alternativi al TFR.


Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela.

C'è una legge che fissa i termini per chi cessa dal lavoro a partire dal 1/1/2014.
Se poi vogliamo fare i qualunquisti, è un altro discorso.

Alternativi sbaglio o è sinonimo di possibilità di scelta?
Riguardo al qualunquismo non riesco ad associarlo a nessuno dei vari commenti,potrebbe essere più preciso?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16440
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Lun Dic 29, 2014 3:01 pm

francodane ha scritto:

Alternativi sbaglio o è sinonimo di possibilità di scelta?

No, alternativi nel senso che si ha diritto all'uno o all'altro a seconda della data di assunzione o del comparto di appartenenza.
Se il tuo cedolino dice: Tipo di liquidazione TFR, sei in regime di TFR; i dipendenti pubblici o hanno TFR o TFS; l'indennità premio di servizio riguarda dipendenti di Enti locali e settore sanità.


Riguardo al qualunquismo non riesco ad associarlo a nessuno dei vari commenti,potrebbe essere più preciso?

Ho quotato il post di jeppo16, che dice che ci vorrebbe la sfera di cristallo per conoscere i tempi del TFR. C'è una legge che li fissa; tutti quelli che sono andati in pensione o hanno concluso il proprio rapporto di lavoro nella scuola hanno ricevuto il TFS/TFR nei tempi stabiliti dalla legge. Ritengo che sia qualunquismo lamentarsi sempre e comunque, anche quando non ci sono motivi oggettivi per farlo.
Precisa: sono femmina. :-)


Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Mar Dic 30, 2014 9:04 pm

francodane ha scritto:
fradacla ha scritto:
jeppo16 ha scritto:

Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli.

L'indennità premio di servizio e il trattamento di fine servizio non lo riguardano, perché sono alternativi al TFR.


Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela.

C'è una legge che fissa i termini per chi cessa dal lavoro a partire dal 1/1/2014.
Se poi vogliamo fare i qualunquisti, è un altro discorso.

Alternativi sbaglio o è sinonimo di possibilità di scelta?
Riguardo al qualunquismo non riesco ad associarlo a nessuno dei vari commenti,potrebbe essere più preciso?
Grazie
i
Tornare in alto Andare in basso
jeppo16



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 18.10.14

MessaggioOggetto: Re: licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)   Mar Dic 30, 2014 9:05 pm

fradacla ha scritto:
jeppo16 ha scritto:

Comunque rigurado alle tue domande io non so se esista l'indenità di fine servizio di cui parli.

L'indennità premio di servizio e il trattamento di fine servizio non lo riguardano, perché sono alternativi al TFR.


Per quanto riguarda i tempi del tfr su quello credo che ci voglia la sfera di cristallo, non può dirtelo nessuno con certezza e chiunque ti dia una data sappi che non può garantirtela.

C'è una legge che fissa i termini per chi cessa dal lavoro a partire dal 1/1/2014.
Se poi vogliamo fare i qualunquisti, è un altro discorso.

io non voglio fare proprio niente né il qualunquista né altro. Conosco la legge ma ti assicuro che non parlo per sentito dire e la legge di cui parli non è sempre stata rispettata (ripeto che non parlo per sentito dire)

P.S. se mi permetti ti do un consiglio: quando è lo stato a doverti pagare tieni a mente che l'unica certezza che puoi avere è proprio quella di essere nella più assoluta incertezza di quando riceverai il pagamento. Se per te questo è qualunquinsmo allora io sono un orgoglioso qualunquista e mi sono sempre trovato bene a pensarla così.
Tornare in alto Andare in basso
 
licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» HO DATO LE DIMISSIONI....
» Non ci spero ma voglio capire
» il biberon non lo voglio non lo voglio e non lo voglio: inutile che insisti!!
» Religione nella scuola materna
» voglio augurarvi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: ATA-
Andare verso: