Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 seconda lingua straniera scuola media

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: seconda lingua straniera scuola media   Lun Gen 12, 2015 9:41 pm

Promemoria primo messaggio :

Tra pochi giorni dovrò iscrivere mio figlio alla scuola media. Fino all'anno scorso era possibile scegliere la seconda lingua straniera tra francese, tedesco e spagnolo... in caso di esuberi si procedeva al sorteggio. Oggi vengo a sapere che la seconda lingua sarà assegnata per sorteggio, senza possibilità di scelta da parte della famiglia. E' una procedura corretta?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 3:29 pm

Altro ottimo post, Lisa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:05 pm

Valerie ha scritto:
Chocolate e Paniscus, avete scritto due ottimi post.
Comunque abbiamo capito che Avido non ha proprio feeling con le lingue straniere, è una questione 'di pelle'!  :-))
E non si può convincere qualcuno ad amare qualcosa puntando su argomentazioni razionali. ;-)
Avido, vorrei averti come alunno, allora sì che avrei modo di farti cambiare idea!!! Ah ah ah!!!
:-)))  ;-))))
Batterei il record di bocciature.

In realtà parlucchio inglese, tanto da districarmi e superare i concorsi, avevo iniziato a studiare tedesco e fino al punto dove ero arrivato mi difendevo, da bambino avevo preso qualche lezione di francese anche se ormai non ne è rimasta quasi più traccia.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:11 pm

Valerie ha scritto:
Quando cominci lo studio della seconda lingua straniera, sei capace di mettere questo filtro alla tua lingua madre, quindi laddove ci sia una mancanza, non lo dici in italiano, ma nella lingua straniera che già sai. Non perché vi assomigli. Non è una questione di vicinanza linguistica, è proprio un 'meccanismo' mentale.
Confermo, lo dici in lingua straniera.
E ti è mai capitato di dover dire qualcosa di tuo ad un gruppo misto dove stai facendo da traduttrice, e rivolgendoti agli italiani che non sanno la lingua, gli parli in lingua ? A me si.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:17 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io tra l'altro ho avuto occasione di rimanere allibita, ma veramente allibita per non dire agghiacciata, da quanto sia ancora diffusa (purtroppo, anche tra certi insegnanti) la convinzione che, in situazione di migrazione o di multietnicità spontanea, sentir parlare troppe lingue diverse "confonda le idee" ai bambini e che quindi sarebbe meglio farli concentrare su una sola, .
Il problema in questi casi è l'esposizione contemporanea a più di 2 lingue nuove; non lo so per esperienza ma solo per sentito dire, magari è sbagliato.
L'esempio è il bimbo che impara a parlare le due lingue diverse di due genitori e che va all'asilo nido dove si parla la terza lingua.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Valerie ha scritto:
Quando cominci lo studio della seconda lingua straniera, sei capace di mettere questo filtro alla tua lingua madre, quindi laddove ci sia una mancanza, non lo dici in italiano, ma nella lingua straniera che già sai. Non perché vi assomigli. Non è una questione di vicinanza linguistica, è proprio un 'meccanismo' mentale.
Confermo, lo dici in lingua straniera.
E ti è mai capitato di dover dire qualcosa di tuo ad un gruppo misto dove stai facendo da traduttrice, e rivolgendoti agli italiani che non sanno la lingua, gli parli in lingua ? A me si.

sarà un po' tarda oggi, ma puoi ripetere l'esempio?

sarà che io ho studiato per diventare interprete/traduttrice ed eravamo abituati a fare traduzioni simultanee e dovevamo ben distinguere tra una lingua e l'altra
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:32 pm

Io ho studiato ingegneria e la traduzione (tutto tranne che simultanea) per me è impegnativa (non necessariamente difficile); inoltre nelle cose che vengono (venivano) dette ci metto del mio, non mi limito a tradurre, sono uno degli attori principali.

Immagina 3 persone che parlano inglese (pur essendo tedeschi) e tre italiani che non lo parlano, si discute di un forno di ricottura dell'acciaio, io oltre che dare il mio contributo tecnico faccio anche (indegnamente) da traduttore, mi viene in mente una cosa da dire al gruppo di italiani e glielo dico ...... in inglese, loro non la capiscono ed i tedeschi si mettono a ridere.

Questo perchè il cervello si trova in uno stato di tensione e si inchioda in una modalità operativa che non è quella corretta.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:54 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Io ho studiato ingegneria e la traduzione (tutto tranne che simultanea) per me è impegnativa (non necessariamente difficile); inoltre nelle cose che vengono (venivano) dette ci metto del mio, non mi limito a tradurre, sono uno degli attori principali.

Immagina 3 persone che parlano inglese (pur essendo tedeschi) e tre italiani che non lo parlano, si discute di un forno di ricottura dell'acciaio, io oltre che dare il mio contributo tecnico faccio anche (indegnamente) da traduttore, mi viene in mente una cosa da dire al gruppo di italiani e glielo dico ...... in inglese, loro non la capiscono ed i tedeschi si mettono a ridere.

Questo perchè il cervello si trova in uno stato di tensione e si inchioda in una modalità operativa che non è quella corretta.

ah capito ;-)
invece da interpreti bisogna passare immediatamente da una lingua all'altra, ma è appunto una questione di esercizio
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 6:55 pm

Appunto, e quello che si sta cercando di dirti da diverse pagine è che tale effetto è MASSIMO quando una persona, in tutta la sua vita, ha conosciuto una sola lingua oltre alla propria, mentre diminuisce molto se il soggetto è stato esposto (in età più giovanile possibile) a diverse lingue straniere, anche se poi non le ha studiate a fondo e non le sa veramente bene.

L'effetto di "reset" del cervello nel saltare facilmente dalla modalità di una lingua a quella di un'altra è molto più veloce in chi di lingue straniere ne conosce più di una, indipendentemente da quanto le conosca bene. Non è una questione di livello di conoscenza, ma di "familiarità" istintiva con i suoni e le strutture di quelle lingue, che si sviluppa tanto più facilmente quanto più vi si è stati esposti da piccoli, anche se le si è imparate "poco" e si ha scarsa occasione di usarle!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 7:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Appunto, e quello che si sta cercando di dirti da diverse pagine è che tale effetto è MASSIMO quando una persona, in tutta la sua vita, ha conosciuto una sola lingua oltre alla propria, mentre diminuisce molto se il soggetto è stato esposto (in età più giovanile possibile) a diverse lingue straniere, anche se poi non le ha studiate a fondo e non le sa veramente bene.

L'effetto di "reset" del cervello nel saltare facilmente dalla modalità di una lingua a quella di un'altra è molto più veloce in chi di lingue straniere ne conosce più di una, indipendentemente da quanto le conosca bene. Non è una questione di livello di conoscenza, ma di "familiarità" istintiva con i suoni e le strutture di quelle lingue, che si sviluppa tanto più facilmente quanto più vi si è stati esposti da piccoli, anche se le si è imparate "poco" e si ha scarsa occasione di usarle!

L.

oppure se le si ha studiate per motivi professionali e ci si è dedicati a questo in modo approfondito. Io non sono mai stata esposta nè all'inglese nè al tedesco o altra lingua che non fosse l'italiano da piccola. Ho iniziato a studiare inglese in prima media e il tedesco a 19 anni.

Poi certo, è risaputo che i bambini hanno capacità di assorbimento linguistico incredibili e riescono facilmente a crescere bi- o trilingui e sanno perfettamente ad es. quando parlare con un genitore o persona in una lingua o in un'altra
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 7:09 pm

Allora Laura, anche tu come me, hai acquisito la capacità di 'switchare' da una lingua all'altra quando ormai eri adulta.
;-)
Prima ne impari (di lingue), prima e più facilmente acquisti questa abilità.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 7:13 pm

Valerie ha scritto:
Allora Laura, anche tu come me, hai acquisito la capacità di 'switchare' da una lingua all'altra quando ormai eri adulta.
;-)
Prima ne impari (di lingue), prima e più facilmente acquisti questa abilità.

ma sai cosa, le lingue straniere, come tante altre cose, devi amarle per poterle imparare bene, devi essere curiosa, devi costantemente tenerti in esercizio...
evidentemente siamo simili in questo...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 7:18 pm

Quello che intendevo dire è che se questa capacità si acquisisce da bambini, allora NON E' NECESSARIAMENTE legata al livello effettivo di conoscenza della lingua, e non c'è bisogno di averla approfondita a livello professionale. Uno che vi sia stato esposto da piccolo può aver conservato tale capacità di "switchare" anche se queste lingue, di fatto, le conosce poco (oppure, ancora più importante, può aver maturato una capacità spontanea di entrare istintivamente nel meccanismo di base di un'altra lingua, completamente nuova, anche se proprio non la sa, e non assomiglia a nessuna di quelle che già conosce)!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Mer Feb 18, 2015 7:43 pm

Sì, sì, paniscus, ciò che volevi dire era chiaro e ti confermo che è così!
;-)
Ovvio che poi se ci si impegna, anche da adulti si acquisisce questa abilità, come l'abbiamo fatto io e Laura, ma non è più una cosa istintiva come accade nei bambini.
Ognuno nasce con un identico apparato fonatorio, in grado di percepire, riconoscere e riprodurre qualsiasi suono. Poi man mano che il tempo passa, esso si specializza sui suoni che percepisce quotidianamente e si 'fossilizza' su quelli. Essere esposti a più lingue da bambini permette di mantenere l'apparato fonatorio 'elastico'.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 3:06 pm

Valerie ha scritto:
Sì, sì, paniscus, ciò che volevi dire era chiaro e ti confermo che è così!
;-)
Ovvio che poi se ci si impegna, anche da adulti si acquisisce questa abilità, come l'abbiamo fatto io e Laura, ma non è più una cosa istintiva come accade nei bambini.
Ognuno nasce con un identico apparato fonatorio, in grado di percepire, riconoscere e riprodurre qualsiasi suono. Poi man mano che il tempo passa, esso si specializza sui suoni che percepisce quotidianamente e si 'fossilizza' su quelli. Essere esposti a più lingue da bambini permette di mantenere l'apparato fonatorio 'elastico'.

Questo è un esperimento scherzoso effettuatosi nella mia personale famiglia qualche anno fa, quando il secondogenito emetteva i suoi primi suoni articolati:

http://kelebeklerblog.com/2008/09/18/prime-parole-e-delusioni/

Il post originario è stringatissimo, ma è interessante la discussione tra vari commentatori che ne è scaturita dopo (a parte qualche tocco di delirio religioso o di goliardaggine dialettale, ma sono pochissimi rispetto ai commenti seri).

Se qualche esperto di lingue ha voglia di leggerlo, mi faccia sapere cosa ne pensa...

L.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 3:24 pm

Ma non è ubykh, è klingon; significa: "mamma, papà, parlate klingon si o no ?"
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 4:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:


Ricorda che quando fai una lingua in più è perchè fai qualcos'altro in meno; puoi giudicare se sia eretico o meno solo confrontando l'importanza delle due cose.
io credo che l'errore di fondo in cui, a mio modesto pareri, tu incorri stia proprio nel considerare una lingua come "qualcosa in più". L'alfabetizzazione linguistica in almeno due lingue straniere oltre la propria, per i cittadini UE, è prevista dagli accordi di Lisbona, ci l'Italia ha aderito, per cui lo studio di due lingue straniere a scuola non serve per "potenziare" l'offerta formativa, ma per adeguarla agli standard richiesti.

avidodinformazioni ha scritto:


Nessuna lingua è superiore alle altre ? In linea di pricipio hai ragione, in linea pratica hai torto marcio; non sai il tedesco, vai in Germania e tenti di parlare con un indigeno, tre le 800 lingue che sai (tra le quali non c'è il tedesco) con quale tenti per prima ? E se sei in Cina ? E se sei in Uganda ? E se sei al Polo Sud ?

Non prendiamoci in giro, l'inglese è convenzionalmente la lingua franca; chi non lo sa è un minorato linguistico, necessita di "sostegno".
Il fatto che l'inglese sia la lingua straniera più studiata e diffusa come lingua veicolare non la rende "superiore" neanche al più oscuro linguaggio della foresta africana. Nessuna lingua è superiore ad un'altra. E anche la sua supposta maggiore "utilità" è legata al contesto cui la si riferisce.Tra chi studia canto, ad esempio, è l'italiano la lingua più studiata, se opero a contatto con i paesi dell'ex-URSS, mi servirà il russo, etc etc. Con questo non voglio dire che al giorno d'oggi conoscere l'inglese non sia indispensabile, anzi, ma qui non stavamo parlando di scegliere un'altra lingua al posto dell'inglese, bensì di scegliere una L3 (italiano L1, inglese L2, II lingua comunitaria L3). E' questo che è richiesto all'atto dell'iscrizione alle medie. Ed è questo ciò a cui io mi riferivo. Sottrarre le ore della L3 per potenziare l'inglese, a mio avviso, ha poco senso. La cosa più òogica sarebbe potenziare entrambe le discipline, ma dato che non è possibile, studiare due lingue è secondo me la scelta migliore.  Anche, molto banalmente, perché non sempre si ha la fortuna di trovare insegnanti aggiornati (non solo di inglese, naturalmente, anche delle altre lingue). Per cui se imbrocco l'insegnante sessantenne che usa il metodo traduttivo-grammaticale (e in giro ce ne sono ancora molte) se ho scelto l'inglese potenziato sono fritto. Sarebbe una inutile tortura già per tre ore, figuriamoci per cinque. E, non avrei avuto l'opportunità, almeno per le altre due ore, attraverso l'esposizione ad un metodo di insegnamento più appropriato, di acquisire una metodologia efficace di apprendimento delle lingue straniere, che  potrebbe magari tornarmi utile in futuro anche per l'inglese. Che poi questa seconda lingua sia il francese, lo spagnolo o il tedesco ha poca importanza.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 4:22 pm

allora sia data almeno la possibilità di scegliere, come dice Perplessa, tra diverse L3!
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 4:35 pm

a parte i casi dove la libera scelta rendererebbe la gestione dell'organico complicata, io ritengo sia una richiesta legittima. (mi vengono in mente certi paesi montani del bolognese o del modenese, con giusto tre sezioni del Comprensivo, magari sparse tra due paesi, dove, se non punto su una sola seconda lingua comunitaria,, non solo non avrò mai un titolare di cattedra, ma rischio di non trovare neanche uno straccio di docente, dato che nessuno si arrampica su un monte per un contratto di sei ore settimanali, magari divise su tre plessi... )
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 5:01 pm

Perplessa ha scritto:
a parte i casi dove la libera scelta rendererebbe la gestione dell'organico complicata, io ritengo sia una richiesta legittima. (mi vengono in mente certi paesi montani del bolognese o del modenese, con giusto tre sezioni del Comprensivo, magari sparse tra due paesi, dove, se non punto su una sola seconda lingua comunitaria,, non solo non avrò mai un titolare di cattedra, ma rischio di non trovare neanche uno straccio di docente, dato che nessuno si arrampica su un monte per un contratto di sei ore settimanali, magari divise su tre plessi... )

concordo: scelta sì, ma solo ed esclusivamente negli istituti comprensivi con almeno 4/5 sezioni. e non proprio "libera": un numero sempre fisso di sezioni per ognuna delle lingue proposte.

quante scuole hanno il numero sufficiente di sezioni per permettere una cattedra intera di seconda lingua comunitaria? sono di certo la minoranza, per lo meno qui sono rare. le cattedre esterne orarie sono una realtà molto diffusa tra i docenti di francese, spagnolo e tedesco, non solamente tra i monti . non parliamo poi degli spezzoni orario: tantissimi..


Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 5:11 pm

mad ha scritto:
Perplessa ha scritto:
a parte i casi dove la libera scelta rendererebbe la gestione dell'organico complicata, io ritengo sia una richiesta legittima. (mi vengono in mente certi paesi montani del bolognese o del modenese, con giusto tre sezioni del Comprensivo, magari sparse tra due paesi, dove, se non punto su una sola seconda lingua comunitaria,, non solo non avrò mai un titolare di cattedra, ma rischio di non trovare neanche uno straccio di docente, dato che nessuno si arrampica su un monte per un contratto di sei ore settimanali, magari divise su tre plessi... )

concordo: scelta sì, ma solo ed esclusivamente negli istituti comprensivi con almeno 4/5 sezioni. e non proprio "libera": un numero sempre fisso di sezioni per ognuna delle lingue proposte.

quante scuole hanno il numero sufficiente di sezioni per permettere una cattedra intera di seconda lingua comunitaria? sono di certo la minoranza, per lo meno qui sono rare. le cattedre esterne orarie sono una realtà molto diffusa tra i docenti di francese, spagnolo e tedesco, non solamente tra i monti . non parliamo poi degli spezzoni orario: tantissimi..


quest'anno da noi ci sono 9 prime
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 5:14 pm

Laura70 ha scritto:
mad ha scritto:
Perplessa ha scritto:
a parte i casi dove la libera scelta rendererebbe la gestione dell'organico complicata, io ritengo sia una richiesta legittima. (mi vengono in mente certi paesi montani del bolognese o del modenese, con giusto tre sezioni del Comprensivo, magari sparse tra due paesi, dove, se non punto su una sola seconda lingua comunitaria,, non solo non avrò mai un titolare di cattedra, ma rischio di non trovare neanche uno straccio di docente, dato che nessuno si arrampica su un monte per un contratto di sei ore settimanali, magari divise su tre plessi... )

concordo: scelta sì, ma solo ed esclusivamente negli istituti comprensivi con almeno 4/5 sezioni. e non proprio "libera": un numero sempre fisso di sezioni per ognuna delle lingue proposte.

quante scuole hanno il numero sufficiente di sezioni per permettere una cattedra intera di seconda lingua comunitaria? sono di certo la minoranza, per lo meno qui sono rare. le cattedre esterne orarie sono una realtà molto diffusa tra i docenti di francese, spagnolo e tedesco, non solamente tra i monti . non parliamo poi degli spezzoni orario: tantissimi..


quest'anno da noi ci sono 9 prime

bene per voi :). nella mia provincia dubito ci sia una scuola con 9 sezioni...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 5:17 pm

mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:
mad ha scritto:
Perplessa ha scritto:
a parte i casi dove la libera scelta rendererebbe la gestione dell'organico complicata, io ritengo sia una richiesta legittima. (mi vengono in mente certi paesi montani del bolognese o del modenese, con giusto tre sezioni del Comprensivo, magari sparse tra due paesi, dove, se non punto su una sola seconda lingua comunitaria,, non solo non avrò mai un titolare di cattedra, ma rischio di non trovare neanche uno straccio di docente, dato che nessuno si arrampica su un monte per un contratto di sei ore settimanali, magari divise su tre plessi... )

concordo: scelta sì, ma solo ed esclusivamente negli istituti comprensivi con almeno 4/5 sezioni. e non proprio "libera": un numero sempre fisso di sezioni per ognuna delle lingue proposte.

quante scuole hanno il numero sufficiente di sezioni per permettere una cattedra intera di seconda lingua comunitaria? sono di certo la minoranza, per lo meno qui sono rare. le cattedre esterne orarie sono una realtà molto diffusa tra i docenti di francese, spagnolo e tedesco, non solamente tra i monti . non parliamo poi degli spezzoni orario: tantissimi..


quest'anno da noi ci sono 9 prime

bene per voi :). nella mia provincia dubito ci sia una scuola con 9 sezioni...

è un'istituto comprensivo con 2 plessi di medie, 3 di primaria e 4 di infanzia

è per questo che dico che su 9 prime ci potrebbe essere un'altra seconda lingua oltre al francese
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 5:25 pm

Perplessa ha scritto:
Con questo non voglio dire che al giorno d'oggi conoscere l'inglese non sia indispensabile, anzi.
Bene, se consideri l'inglese indispensabile e se consideri indispensabile un'altra lingua straniera qualsiasi, automaticamente hai considerato l'inglese più importante, superiore a qualsiasi altra lingua del pianeta (scegli francese ? Tedesco non è indispensabile; se però è possibile scegliere tedesco allora non è indispensabile neanche il francese).
Quel che è indispensabile è superiore a quel che è utile che è superiore a quel che è bello che è superiore a quel che è fastidioso che è superiore a quel che è dannoso che è superiore a quel che è deleterio.

Stabilito che l'inglese è superiore perchè indispensabile, e stabilito che le altre lingue sono soltanto utili bisogna capire se rispettare gli accordi di Lisbona sia indispensabile e come farlo.

Non so se sia indispensabile (e non è che mi interessi), mi preoccupa il come farlo.
Aggiungendo ore al quadro orario delle medie, facendo stare i ragazzi più ore a scuola ed aumentando la spesa pubblica ? OK, ci sto.
Sostituendo un paio d'ore delle materie che consideri inutili tra quelle che si studiano ora ? Dimmi quali ore toglieresti e ne parliamo.
Sostituendo un paio d'ore delle materie che si studiano ora anche se non le consideri inutili ? Sono contrario.

Persino se dicessimo "togliamo ginnastica (ops, educazione fisica)" solleveremmo un vespaio !
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 6:09 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Non so se sia indispensabile (e non è che mi interessi), mi preoccupa il come farlo.
Aggiungendo ore al quadro orario delle medie, facendo stare i ragazzi più ore a scuola ed aumentando la spesa pubblica ? OK, ci sto.
Sostituendo un paio d'ore delle materie che consideri inutili tra quelle che si studiano ora ? Dimmi quali ore toglieresti e ne parliamo.
Sostituendo un paio d'ore delle materie che si studiano ora anche se non le consideri inutili ? Sono contrario.

Persino se dicessimo "togliamo ginnastica (ops, educazione fisica)" solleveremmo un vespaio !

e se lasciassimo tutto come è? tre ore di inglese e due di seconda lingua.

nella MIA scuola dei sogni sostituirei l'ora di religione con una terza ora di seconda lingua comunitaria, ma, visto che è più probabile veder nevicare d'agosto sul sahara, mi accontento di quel che c'è.

avidodinformazioni ha scritto:
Persino se dicessimo "togliamo ginnastica (ops, educazione fisica)" solleveremmo un vespaio !

altro che vespaio: ci spennerebbero vivi!!!

attenzione: fu educazione fisica, ufficialmente ora si chiama scienze motorie ,ma sempre ginnastica è, e i ragazzini la chiamano ancora "fisica" !!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: seconda lingua straniera scuola media   Gio Feb 19, 2015 6:19 pm

Hai saltato un passaggio Mad: si è chiamata anche 'corpo, movimento e sport'!
:-))))))
Tornare in alto Andare in basso
 
seconda lingua straniera scuola media
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Tutela cattedra di seconda lingua
» programma italiano scuola media
» insegnare una lingua straniera al bimbo
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: