Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 10 alle elementari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: 10 alle elementari   Mar Gen 13, 2015 6:13 am

Promemoria primo messaggio :

Sento dire "Ma alle elementari il 10 non può premiare l'eccellenza, ma deve semplicemente essere il riconoscimento del lavoro ben fatto" (peccato che alle medie quei 10 si trasformino in 8,7,6 e addirittura 4 o 5, provocando malumore nei genitori e pianto nei figli). Ma è proprio vero che i voti alle elementari debbano essere così generosi? Che cosa dice la normativa?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Dom Gen 18, 2015 1:28 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
A mia madre è semplicemente andata di lusso, per pura e semplice fortuna, perché io, per carattere mio personale, avevo comunque un buon interesse per lo studio,  
Magari anche la genetica ha avuto la sua parte, magari ami la conoscenza (non lo studio, lo studio non lo ama nessuno) perchè hai preso da lei, che si preoccupava che tu non ne acquisissi abbastanza.

Credo che il mio atteggiamento di fondo verso la conoscenza derivi dritto dritto dalla nonna paterna, che aveva solo la quinta elementare (ma che ha passato la vita a interessarsi di tutto, a informarsi di tutto e a ragionare su tutto, che si è sbattuta fino allo sfinimento perché figli e nipoti avessero la possibilità di studiare, e che fino alla morte, all'età di 95 anni, ha sempre ribadito che il più grande dispiacere della sua vita fosse stato proprio quello di non aver avuto la stessa possibilità in prima persona)...
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Dom Gen 18, 2015 2:59 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Quando tornate a casa, date un bacio ai vostri genitori, ditegli che glielo manda avidodinformazioni.
Caro Avido, non so con quale spirito hai scritto questa frase (ironia o serietà?), ma l'ho trovata di una dolcezza infinita e a prescindere da chi sia avidodinformazioni, mi ha commosso e ti ringrazio per la sensazione di tenerezza che mi hai tramesso. :-)

PS) Che dici, l'età avanza ( ho festeggiato da poco il mio compleanno) mi starò per caso rincoglionendo??
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Dom Gen 18, 2015 3:06 pm

giovanna onnis ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Quando tornate a casa, date un bacio ai vostri genitori, ditegli che glielo manda avidodinformazioni.
Caro Avido, non so con quale spirito hai scritto questa frase (ironia o serietà?), ma l'ho trovata di una dolcezza infinita e a prescindere da chi sia avidodinformazioni, mi ha commosso e ti ringrazio per la sensazione di tenerezza che mi hai tramesso. :-)

PS) Che dici, l'età avanza ( ho festeggiato da poco il mio compleanno) mi starò per caso rincoglionendo??
ironia e serietà non sono sempre in contrapposizione, in questo caso non lo erano; ho scritto il post precedente, ho pensato ai miei genitori (mio padre è morto) ed ho pensato che avrei voluto dare un bacetto ad entrambi; poi ho cercato un modo simpatico per scriverlo e mi sono venute in mente le parole del papa.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Dom Gen 18, 2015 3:12 pm

Avido, darò un doppio bacio al mio papà e alla mia mamma e dirò loro che uno è da parte tua
Smack!!
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 8:17 pm

chicca70 ha scritto:
Infatti io non mi sono mai lamentata di come si lavora alle elementari. Il problema è costituito dalle medie,  tre anni in cui si disimpara tutto ciò che è stato appreso alle elementari,  invece di consolidarlo e fare passi ulteriori. Non dico che sia così sempre, ma spesso lo è, lo vedo come insegnante con molti ragazzi di prima liceo e come madre.

condivido!
Le medie sono l'anello debole della Scuola italiana, noiose, dispersive e poco formative.
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 8:25 pm

chicca70 ha scritto:
Io direi così: la didattica dei primissimi anni (fino alla seconda della scuola primaria,  massimo terza) può essere impostata sul gioco, dopo bisogna fare sul serio. Non è certo colpa dei ragazzi ma, alla fine della fiera,  sono loro che prendono spesso grandi batoste all'inizio delle superiori, quindi la questione li riguarda in modo molto stretto. Invece molti insegnanti se ne tirano fuori: l'importante è che i loro alunni trovino piacevole l'apprendimento,  non importa se inutile, se lo spreco di tempo e di risorse mentali è enorme. Passare ore a fare cartelloni in francese... quando saranno a Parigi e dovranno ordinare al ristorante,  tireranno fuori il cartellone con i disegni ed il lessico che non hanno mai imparato? Oppure canteranno le canzoncine?

gioco e superficialità sono cose diverse. Il gioco può essere molto serio. Questa idea del 'fare sul serio' rimanda a una impostazione sbagliata. Il problema della scuola italiana è il nozionismo, l'idea che il docente ti riassume il sapere in lezioni noiosissime e autoreferenziali, e lo studente bravo è colui che memorizza e ripete diligentemente. Purtroppo non è così facile.
Allo stesso tempo la costruzione di una scuola veramente costruttiva, attivista, laboratoriale è molto difficile e ci vogliono colleghi con le p...e, che pensano poco a ore in più o in meno, che a Scuola ci starebbero anche di notte, che non sono omertosi verso le negligenze dei colleghi e che preparano le attività con dispendio di tempo, e di questi ce ne sono pochi.
Ma i seriosi - che certo non hanno i difetti dei superficiali - non aiutano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 8:45 pm

Ma vediamo di essere sinceri e di non prenderci in giro...

...DOVE STAREBBE, oggi, il famigerato "nozionismo", nella scuola italiana??????

A forza di sostenere che i metodi sono più importanti dei contenuti, e che le conoscenze non contano nulla rispetto alle competenze, sono ANNI che praticamente i contenuti non si insegnano quasi più.

E sono ANNI che quegli insegnanti ostinati che, nonostante tutto, prova caparbiamente a continuare a insegnare qualche contenuto, vengono linciati e denigrati.

Ma sveglia!!!!!!

La crociata ideale contro il "nozionismo" era roba da anni sessanta, o al massimo fino alla fine dei settanta. Sono decenni che l'oggetto del contendere non esiste più!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Aresgr



Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 8:49 pm

appunto appartenendo alla schiera dei docenti che vengono attaccati perchè cerca di fare lezione e di far capire ai ragazzi le norme del vivere civile posso asserire che il problema della scuola non sono le medie o le elementari o le crociate contro il nozionismo, ma in primis la nostra stessa categoria che per il quieto vivere farebbe scannare anche sua madre o sua figlia da qualsiasi delinquente presente nella sua classe (che poi poverino il soggetto va pure capito, coccolato e magari gli dobbiamo pure dare una mano a fare quello che fa....).
Consapevole che un alunno non è bravo se impara a memoria quello che dico (semmai sarebbe un pappagallo, come dicevano nel lontano Ottocento quando andavo a scuola...), ma se partecipa e interagisce, si propone....ritengo che il finto buonismo del volemose bbene o siamo amici dei nostri alunni sia la prima causa dello sfacelo della scuola e del discredito della nostra categoria....sinceramente preferisco che i miei alunni dicano che sono uno str...o piuttosto che vadano a dire che nelle mie ore vige l'anarchia o si parla del meteo impazzito, del bunga bunga, o di qualsiasi altra amenità....cosa che spesso avviene con tanti altri colleghi!
Il bello è che poi quando ci sono problemi con le classi la colpa è sempre dei compagni più grandi che vanno dicendo che in quella scuola tutto è lecito, è colpa dei docenti precari o dei supplenti, o dei docenti rimbambiti per arteriosclerosi senile o per una qualche congiunzione astrale di manzoniana memoria....ma mi facciano il piacere!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 9:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma vediamo di essere sinceri e di non prenderci in giro...

...DOVE STAREBBE, oggi, il famigerato "nozionismo", nella scuola italiana??????

A forza di sostenere che i metodi sono più importanti dei contenuti, e che le conoscenze non contano nulla rispetto alle competenze, sono ANNI che praticamente i contenuti non si insegnano quasi più.

E sono ANNI che quegli insegnanti ostinati che, nonostante tutto, prova caparbiamente a continuare a insegnare qualche contenuto, vengono linciati e denigrati.

Ma sveglia!!!!!!

La crociata ideale contro il "nozionismo" era roba da anni sessanta, o al massimo fino alla fine dei settanta. Sono decenni che l'oggetto del contendere non esiste più!

L.
Il nozionismo è così pervasivo nella scuola italiana che quando si fa un concorso od una selezione di TFA, chi non la supera dice che era troppo nozionistica.

Delle due l'una

O la scuola è nozionistica allora le selezioni successive sono adatte a chi l'ha frequentata, farne di diverse sarebbe un serio problema.
O le selezioni successive alla scuola sono così criticabili perchè avulse da una scuola che le nozioni non sa più cosa siano.

Io opto per la seconda e poichè le competenze richiedono l'accesso a CONOSCENZE, abilità e capacità personali, ritengo che la scuola di oggi sia la scuola delle incompetenze.
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 9:55 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma vediamo di essere sinceri e di non prenderci in giro...

...DOVE STAREBBE, oggi, il famigerato "nozionismo", nella scuola italiana??????

A forza di sostenere che i metodi sono più importanti dei contenuti, e che le conoscenze non contano nulla rispetto alle competenze, sono ANNI che praticamente i contenuti non si insegnano quasi più.

E sono ANNI che quegli insegnanti ostinati che, nonostante tutto, prova caparbiamente a continuare a insegnare qualche contenuto, vengono linciati e denigrati.

Ma sveglia!!!!!!

La crociata ideale contro il "nozionismo" era roba da anni sessanta, o al massimo fino alla fine dei settanta. Sono decenni che l'oggetto del contendere non esiste più!

L.

ma viviamo in due scuole diverse? hai mai controllato le programmazioni individuali dei tuoi colleghi? quanti prendono l'indice del libro di testo e lo ricopiano? non sono questi dei nozionisti? e anche tra i 'tradizionalisti' quanti hanno sostituito alla lettura dei testi, la quasi-dettatura di sintesi manualistiche?
Se tu hai a disposizione 100 ore su una classe, se togli il tempo delle tue lezioni frontali, l'ascolto delle interrogazioni altrui, e le verifiche a domande chiuse-aperte, quante ore lasci ad attività non nozionistiche?

Per non essere nozionisti, come la intendo io devi come minimo:
-- obiettare all'uso del libro di testo
-- concentrarti su pochi argomenti e trattarli con una certa profondità
-- dedicare una parte consistene del tempo alla richiesta di elaborati monografici (tesine), loro correzione, revisione, ulteriore stesura, correzione, ecc. ecc. (da far correggere da due docenti
-- procedere a spirale
-- esigere che alcune materie siano solo laboratoriali (fisica, biologia)
-- spostare la matematica dal calcolo alla dimostrazione
-- eliminare le sintesi storiche, e tornare su i documenti (storia dell'arte nei musei, storia su i documenti e probabilmente a tema, letteratura leggendo poesie e romanzi)
-- in filosofia concentrarsi sulla lettura completa di un classico o due all'anno, con relative schede di lettura, oppure direttamente tornare all'impostazione teorica a temi di logica, etica, metafisica
-- in greco e latino preferire l'acquisizione della competenza alla traduzione alla storia della letteratura (quasi sempre ipernozionistica)

e poi
-- riunioni del gruppo docente settimanali per programamre le attività didattiche costantemente
-- registrare le attività (lezioni, esposizioni, presentazioni) e lavorarci sopra
-- ecc. ecc.


c'è un mondo di idee da recuperare
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 9:59 pm

mario60 ha scritto:

-- esigere che alcune materie siano solo laboratoriali (fisica, biologia)

Non so che cosa insegni, ma le perplessità non mi mancano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 10:14 pm

Ovviamente una cosa del genere la può dire solo chi non ha la più pallida idea di cosa sia la fisica (sulla biologia mi permetto di commentare meno), e pensa che le scienze esatte si possano imparare semplicemente pasticciando un po' a caso in laboratorio, senza bisogno di impararsi nemmeno una formula e nemmeno un concetto teorico...
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 10:37 pm

Questo dà indicazioni a sproposito su tutte le materie. La storia non può essere studiata solo sui documenti perché la storia non è un collage di documenti, la tipologia dei quali è comunque molto differenziata e la cui analisi richiederebbe competenze ad ampio spettro. La sola lingua latina senza la lettura dei classici e l'inquadramento storico letterarioe culturale rimarrebbe un insegnamento sterile. Ma tanto lui sa tutto. ..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 10:47 pm

I troll conclamati ci si tolgono dai piedi solo se non gli risponde più nessuno, ma veramente nessuno.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 11:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ovviamente una cosa del genere la può dire solo chi non ha la più pallida idea di cosa sia la fisica (sulla biologia mi permetto di commentare meno), e pensa che le scienze esatte si possano imparare semplicemente pasticciando un po' a caso in laboratorio, senza bisogno di impararsi nemmeno una formula e nemmeno un concetto teorico...
Quasi quasi io vi spiego come si insegna il latino.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Lun Gen 19, 2015 11:35 pm

chicca70 ha scritto:
Questo dà indicazioni a sproposito su tutte le materie.  La storia non può essere studiata solo sui documenti perché la storia non è un collage di documenti,  la tipologia dei quali è comunque molto differenziata e la cui analisi richiederebbe competenze ad ampio spettro.  La sola lingua latina senza la lettura dei classici e l'inquadramento storico letterarioe culturale rimarrebbe un insegnamento sterile.  Ma tanto lui sa tutto. ..
Sei tu che sei limitata !
Quando vuoi spiegare le fasi iniziali della seconda guerra mondiale prendi qualche documento scritto in tedesco e lo fai analizzare ai tuoi studenti !

Per lo studio degli egizi io partirei dalla stele di Rosetta.
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 12:14 am

mac67 ha scritto:
mario60 ha scritto:

-- esigere che alcune materie siano solo laboratoriali (fisica, biologia)

Non so che cosa insegni, ma le perplessità non mi mancano.

certo, nemmeno a me, ma quali?
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 2:05 pm

avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Questo dà indicazioni a sproposito su tutte le materie.  La storia non può essere studiata solo sui documenti perché la storia non è un collage di documenti,  la tipologia dei quali è comunque molto differenziata e la cui analisi richiederebbe competenze ad ampio spettro.  La sola lingua latina senza la lettura dei classici e l'inquadramento storico letterarioe culturale rimarrebbe un insegnamento sterile.  Ma tanto lui sa tutto. ..
Sei tu che sei limitata !
Quando vuoi spiegare le fasi iniziali della seconda guerra mondiale prendi qualche documento scritto in tedesco e lo fai analizzare ai tuoi studenti !

Per lo studio degli egizi io partirei dalla stele di Rosetta.

il locale museo archeologico ha due bellissime stanze egizie. Visita, servizio fotografico, consultazione  della locale guida sulla storia della collezione,  elaborazione di una scheda di presentazione di specifico reperto, collocazione cronologica consultando un buon testo di storia egizia, discussione -guidata dal docente- delle problematiche che i diversi reperti della collezione sembrono porre, selezione di un capitolo di un buon testo classico su una tematica specifica (distinte per piccolo gruppo di studenti), presentazione mutimediale alla classe di una relazioe finale. Fattibile, utile, combina invito alla conoscenza del patrimonio museale italiano, sviluppo di competenze di esposizione (tradizionale e/o multimediale), introduzione alla formulare una domanda storica, invito alla lettura di testi di vera storiografia, competenze nella elaborazione scritta/argomentata di una relazione. Con un gruppo di 25 studenti liceali, possibile svolgere l'unità nei primi due o tre mesi di scuola, con risultati interessanti. Provare per credere!


Ultima modifica di mario60 il Mar Gen 20, 2015 2:32 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 2:13 pm

Nei primi 2 o 3 mesi??? Ma tu lo sai che a fine anno bisognerebbe arrivare a completare la Roma repubblicana o almeno iniziare la storia romana? O facciamo la storia a salti, un po' si e un po' no? Un laboratorio del genere può essere fatto in 8/10 ore al massimo per un argomento all'anno. Per il resto storia manualistica (che non significa parafrasi del manuale da parte del docente) con qualche approfondimento archeologico o storiografico.
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 2:37 pm

chicca70 ha scritto:
Nei primi 2 o 3 mesi??? Ma tu lo sai che a fine anno bisognerebbe arrivare a completare la Roma repubblicana o almeno iniziare la storia romana?  O facciamo la storia a salti, un po' si e un po' no? Un laboratorio del genere può essere fatto in 8/10 ore al massimo per un argomento all'anno. Per il resto storia manualistica (che non significa parafrasi del manuale da parte del docente) con qualche approfondimento archeologico o storiografico.

'bisognerebbe' secondo quale riflessione pedagogica profonda? Sei consapevole che non facendo qualche salto, non sviluppi nessuna reale competenza storiografica e nessun reale senso di che cosa voglia dire farsi delle domande storiche? Tecnicamente, lo stesso spostamento dai programmi alle indicazioni (del tutto benvenuto e costituzionalmente richiesto) crea un framework giuridico e regolamentare favorevole a esperienze didattiche come quello che ipotizzo.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 2:43 pm

Caro troll, visto che stai facendo affermazioni che non c'entrano una mazza con il topic da me aperto e che stai accendendo un discreto flame, perché non vai a rompere da qualche altra parte?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 2:52 pm

Due o tre mesi interi di programma annuale dedicati all'analisi e ai commenti di una visita al museo?

Poi l'anno successivo la classe viene data a un altro insegnante, che deve limitare i danni fatti dal precedente, facendo il programma di due anni in uno (e ovviamente limitandosi al programma MINIMO, con approfondimenti inesistenti, non certo a un percorso dettagliato).

Ma complimenti...
Tornare in alto Andare in basso
Online
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 5:31 pm

ufo polemico ha scritto:
Caro troll, visto che stai facendo affermazioni che non c'entrano una mazza con il topic da me aperto e che stai accendendo un discreto flame, perché non vai a rompere da qualche altra parte?

Grato se rimani negli ambiti delle reciproca cortesia.
Mi sembra che tutte le conversazioni si sviluppino abbastanza liberamente.
Risposte nel merito sono sempre benvenute e prese sul serio
m.

Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 5:37 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Due o tre mesi interi di programma annuale dedicati all'analisi e ai commenti di una visita al museo?

Poi l'anno successivo la classe viene data a un altro insegnante, che deve limitare i danni fatti dal precedente, facendo il programma di due anni in uno (e ovviamente limitandosi al programma MINIMO, con approfondimenti inesistenti, non certo a un percorso dettagliato).

Ma complimenti...

Di quale programma parli? Il programma delle attività, nell'ambito della indicazioni di legge, lo formula il singolo docente, secondo la propria metodologia didattica. Non esistono, e non possono esistere per Costituzione, obblighi ulteriori. Se per malaugurata sfortuna, l'amministrazione non garantisce la continuità didattica, il collega successivo cercherà di capire la serietà delle motivazioni didattche altrui, anche se di convinzione diversa.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: 10 alle elementari   Mar Gen 20, 2015 5:44 pm

Il programma ministeriale... Ti ricordo la sua esistenza. Ci si può discostare ma in modo limitato. Altrimenti causi problemi agli alunni ed ai colleghi che devono recuperare ciò che tu non hai fatto. Di solito chi si comporta come dici tu è chi conosce solo un argomento o due e rifrigge tutto il tempo quel pochissimo che sa.
Tornare in alto Andare in basso
 
10 alle elementari
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI
» ho fatto ovitrelle alle 21 e...
» Saluti alle zie da Gimmy Timmy e Tommy
» alle donne piace il “bel tenebroso”
» fitte alle ovaie dopo 7 gg dal transfer

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: