Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
metallogentile



Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 16.10.13

MessaggioOggetto: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 9:01 am

Ciao,

nella nuova scuola in cui insegno quest'anno (un liceo scientifico) la Preside concede agli studenti che partecipano a un'uscita didattica in mattinata di tornare a casa con mezzi propri (e quindi di non dover rientrare a scuola). Per fare questo viene fatta firmare ai genitori una autorizzazione in cui si dice che permettono il rientro dei propri figli dal luogo in cui si svolge l'uscita didattica (mostra, teatro ecc.)

L'anno scorso insegnavo alle medie e questo non era consentito.
Dal punto di vista legale qual è la cosa corretta secondo voi? Anche al liceo infatti sono comunque minorenni, quindi?
Nelle vostre scuole come fanno?

Grazie!


MG
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 1:59 pm

Lo fanno tutti, anche se in realtà non è corretto.

Tieni comunque presente che il problema davvero grosso si pone per i minori di 14 anni, età prima della quale si configura il reato di abbandono, oltre quelle età le responsabilità degli accompagnatori sono meno pesanti via via che ci si avvicina alla maggiore età dei ragazzi.

Tieni presente che comunque i ragazzi escono dalle scuole superiori (e anche medie) senza che nessuno li venga a ritirare e se ne vanno con mezzi propri. Non cambia molto se se ne vanno direttamente dal luogo in cui hanno svolto l'attività.

Se succede qualcosa e incontri un genitore che ha voglia di fare casino e guadagnarci un po', puoi avere problemi, ma non c'è modo di fare diversamente.

Per quanto riguarda la liberatoria, dal punto di vista legale non serve a nulla, anzi sembra che peggiori le cose perchè la la si vede come manifestazione palese della consapevolezza del reato che si sta commettendo facendo uscire da solo un minorenne Tutte le scuole, o la maggior parte, la fanno comunque perchè si spera che un genitore che abbia firmato l'autorizzazione per l'uscita autonoma del figlio non faccia casino se succede qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 4:01 pm

Tutto dipende dall'orientamento del collegio giudicante in caso si finisca in tribunale.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 6:21 pm

Ma qualcuno che ci capisce di legge più di me, potrebbe spiegare una buona volta questa cosa che non ho mai capitio (e alla quale nessuno mi ha mai risposto)????

Ovvero, per legge, che differenza c'è tra il consentire ai ragazzi in uscita da scuola di ritornare a casa da soli dopo la fine delle lezioni, cosa che alle superiori è assolutamente OVVIA e che nessuno si sogna di mettere in discussione... e il consentire ai ragazzi in uscita didattica di ritornare a casa da soli dopo la fine dell'uscita didattica?

Che differenza c'è, legalmente, tra i due casi, dal momento che si presume che la scuola abbia regolarmente INFORMATO i genitori, tramite un documento scritto, delle modalità e degli orari dell'uscita didattica, e che i genitori abbiano FIRMATO tale documento (e che quindi si spera che lo abbiano letto prima), e che quindi sapessero che quel giorno le modalità di conclusione delle lezioni e di ritorno a casa fossero diverse dal solito???????

Sostanzialmente, c'è solo una variante tecnica occasionale. Ovvero, quel giorno, invece di essere lasciati liberi davanti al solito cancello della scuola, i ragazzi vengono lasciati liberi davanti all'ingresso del museo civico o alla fermata degli autobus della stazione centrale. Ma le modalità di accompagnamento, e di FINE dell'accompagnamento, sono le stesse, e l'informazione sulla variazione, i genitori, l'hanno già firmata).

Se qualche singolo genitore, nonostante tutto, non si fida della sicurezza di tale variazione episodica (ovvero, del fatto che i ragazzi possano essere lasciati liberi in un punto diverso dal solito), è liberissimo di non fidarsi e di provvedere personalmente a venire a prendersi il figlio... o magari di non mandarcelo proprio, all'uscita didattica, perché non si fida.

Ma PERCHE' la cosa dovrebbe essere legalmente attaccabile e a rischio di contestazioni, in maniera DIVERSA dalla normale uscita da scuola, in cui è scontato che i ragazzi siano lasciati liberi di andarsene da soli, perché tanto i genitori conoscono l'orario e conoscono il luogo?

Se occasionalmente, per una volta, questo orario e questo luogo cambiano, si presume che comunque i genitori siano stati informati della variazione e l'abbiano accettata, altrimenti il ragazzino non sarebbe stato autorizzato ad andare in gita...

L.


Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 8:35 pm

Non c'è alcuna sostanziale differenza visto che comunque le due cose non si possono fare.

Tu ritieni che sia scontato e legittimo fare uscire i ragazzi minorenni da soli, la legge la pensa diversamente da te, anche se come detto, la responsabilità della scuola si alleggerisce via via che i ragazzi si avvicinano alla maggiore età.

Il documento di cui parli, e di cui abbiamo parlato prima di te, è un documento che ha il valore liberatorio della carta straccia, anzi, a seconda dell'età dei ragazzi è un documento che ha valore di aggravante del comportomento colposo.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 9:08 pm

Quindi tu sostieni che alle superiori dovrebbe essere vietato far uscire i ragazzi da soli alla fine dell'orario normale, e dovrebbe essere obbligatorio per i genitori venirli a prendere personalmente ogni giorno, o dovrebbe essere obbligatorio per la scuola sequestrarli contro la loro volontà finché qualcuno non venga a prenderli?

Perché era esattamente delle superiori che si parlava, eh.

Ovvero, di un'età in cui la legge consente loro di guidare dei veicoli a motore, di avere rapporti sessuali, e di maneggiare soldi.

Tutte attività che, a quanto mi risulta, non prevedono necessariamente l'obbligo di accompagnamento continuo da parte di un adulto.

Per favore, spiegati meglio: davvero ritieni che sia illegale consentire a un quindicenne, o magari a un diciassettenne, di tornare a casa da solo dopo la fine della scuola?

E allora come si spiega che che invece tu ti proclami favorevolissima al diritto sacrosanto di qualsiasi minorenne di collegarsi a internet 24 ore su 24 con tutto l'universo mondo, senza che i genitori debbano avere nessun diritto di limitazione o di controllo sui contatti e dulle comunicazioni del figlio... perché altrimenti si farebbe una violenza sul ragazzino privandolo di un diritto fondamentale dell'umanità?

Comunicare indiscriminatamente con chiunque senza che i genitori lo sappiano e che possano esercitare il minimo controllo, quello va bene, mentre farsi due isolati a piedi o quattro fermate in autobus per tornare a casa da soli dopo l'uscita da scuola, quello invece no?

Certo che sei straordinaria, eh.

L.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 9:17 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Quindi tu sostieni che alle superiori dovrebbe essere vietato far uscire i ragazzi da soli alla fine dell'orario normale, e dovrebbe essere obbligatorio per i genitori venirli a prendere personalmente ogni giorno, o dovrebbe essere obbligatorio per la scuola sequestrarli contro la loro volontà finché qualcuno non venga a prenderli?

Figurati che il mio dirigente attuale è dell'avviso che non si fanno uscire prima nemmeno se maggiorenni.

paniscus_2.0 ha scritto:

Ovvero, di un'età in cui la legge consente loro di guidare dei veicoli a motore, di avere rapporti sessuali, e di maneggiare soldi.

Tutte attività che, a quanto mi risulta, non prevedono necessariamente l'obbligo di accompagnamento continuo da parte di un adulto.

Che dire? Sono perfettamente d'accordo, ma il codice è piuttosto restrittivo sulla questione della responsabilità nei confronti dei minori. Per lo stesso fatto, un docente passerebbe mille guai mentre un genitore sarebbe in TV con tutte le Barbare D'Urso a compiangerlo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 9:21 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Quindi tu sostieni che alle superiori dovrebbe essere vietato far uscire i ragazzi da soli alla fine dell'orario normale, e dovrebbe essere obbligatorio per i genitori venirli a prendere personalmente ogni giorno, o dovrebbe essere obbligatorio per la scuola sequestrarli contro la loro volontà finché qualcuno non venga a prenderli?

Figurati che il mio dirigente attuale è dell'avviso che non si fanno uscire prima nemmeno se maggiorenni.

Ma non parlavo affatto di farli uscire PRIMA, parlavo di farli uscire normalmente, alla fine delle lezioni ordinarie, con l'orario di tutti i giorni, oppure con l'orario occcasionalmente modificato ma COMUNICATO in anticipo!

E' vietato anche quello?

Nelle scuole superiori che conosci tu, i quindicenni o i diciassettenni sono obbligati ad aspettare la mamma davanti al cancello di scuola tutti i giorni, e la scuola li trattiene finché non arriva qualcuno a prenderli??????

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar Gen 13, 2015 9:31 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 13, 2015 9:26 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma qualcuno che ci capisce di legge più di me, potrebbe spiegare una buona volta questa cosa che non ho mai capitio (e alla quale nessuno mi ha mai risposto)????

Ovvero, per legge, che differenza c'è tra il consentire ai ragazzi in uscita da scuola di ritornare a casa da soli dopo la fine delle lezioni, cosa che alle superiori è assolutamente OVVIA e che nessuno si sogna di mettere in discussione... e il consentire ai ragazzi in uscita didattica di ritornare a casa da soli dopo la fine dell'uscita didattica?

Il codice parla di minori, non distinguendo tra il bambino di 6 anni e l'adolescente di 17. E parla di responsabilità della scuola fino al subentro, reale o potenziale, del genitore. Per l'uscita da scuola al solito orario si potrebbe dire "i genitori lo sanno dov'è e a che ora esce", mentre nel caso dell'uscita didattica non è detto si conosca esattamente l'ora in cui termina o essere impossibilitati a prelevare i figli. Dal momento che le norme sono scivolose, come nostra consuetudine, non sorprende che ci siano dirigenti che si cautelano oltre misura.

Trovo la cosa piuttosto seccante, pedante e al tempo stesso indeterminata, ma che ci posso fare?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mer Gen 14, 2015 7:53 am

paniscus 2.0 ha scritto:
Quindi tu sostieni che


molte cose nella mia vita ho fatto, molte ne faccio e tante spero ne farò ancora, se il Signore mi conserva la salute, ma la funzione di legislatore non l'ho mai ricoperta.


Citazione :
Certo che sei straordinaria,


lo so, grazie. Detto da te fa sempre piacere.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mer Gen 14, 2015 2:39 pm

Comunque non hai risposto, eh.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mer Gen 14, 2015 5:58 pm

Direi piuttosto che tu non hai letto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
metallogentile



Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 16.10.13

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Lun Gen 19, 2015 10:16 am

Cerco di sedare gli animi complicando la discussione con un'altra domanda:

è legale dare appuntamento alla classe a una fermata della metro/stazione treno/bus in caso di uscita didattica in giornata? oppure si deve sempre partire da scuola?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti   Mar Gen 20, 2015 6:57 pm

Citazione :
http://www.bimbiallergiciamilano.it/immagini/Normativa_Viaggi_d_istruzione_e_Gite_Scolastiche.pdf

mi sono fermata mooooooolto prima di leggere tutto, ma fino a dove sono arrivata non ho trovato alcun divieto all'appuntamento diverso
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
uscite didattiche e ritorno a casa degli studenti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Una settimana nella casa degli spiriti
» film la casa degli spiriti
» Orientamento degli studenti: futuri avvocati, architetti, etc disoccupati oppure artigiani, falegnami, imprenditori agricoli etc. occupati?
» uscite didattiche
» eccoci di ritorno

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: