Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Riordino CDC : A047

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Riordino CDC : A047   Lun Ago 23, 2010 3:35 pm

Apro questo argomento in modo che tutti gli interessati possano inserire le informazioni relative al futuro della A047 .
Niente di nuovo e' emerso sul futuro riordino delle CDC . anche Max Bruschi ha smesso di rispondere su questo argomento adducendo come motivazione che tale riordino avverrra' molto presto e che ci saranno novita' rispetto alla bozza del 2009 .
Si era parlato di separazione tra cattedre di matematica e fisica ( auspicata da molte associazioni come UMI o ANIMAT , ma mi pare osteggiata da Max Bruschi )
Si era parlato di accorpamenti tra cdc vicine ad es A047-A049 con uguali diritti tra gli attuali abilitati solo per chi avesse titoli e crediti adeguati , ma anche di questo non ho piu' sentito nulla

Il mio terrore e' che permanga l'ipotesi della vecchia bozza 2009 dove la a047 ( diventata a25 ) poteva insegnare solo nei tecnici e nei professionali .L'esclusione della a047 dai bienni liceali dove e' sempre stata titolare rappresenta un vero e proprio furto se avesse valore retroattivo , ossia per chi e' gia'abilitato ; secondo me sarebbe possibile un ricorso, visto che l'insegnamento della matematica nel I biennio liceale non e' stato cambiato dalla riforma. pertanto non vedo come si possa autorizzare l'esclusione della cdc titolare di quell'insegnamento .

Cerchiamo , comunque, di non abbassare le difese e continuiamo a farci sentire . Da quslche parte , in questo forum , qualcuno ha scritto che l'abilitazione A047 non vale niente . Certamente se si consentono spostamenti di insegnamenti da una cdc all'altra immotivati , nessuna abilitazione vale qualcosa!
E' sotto gli occhi di tutti che la A047 ha perso , a causa dei tagli orari, molti posti di lavoro . Ci mancherebbe solo che ci tagliassero anche i bienni liceali !
La A049 gode do ottima salute visto che si e' potuta prendere anche le nuove ore di fisica dei bienni , non mi sembra che abbia bisogno di ulteriore aiuto, ne' ritengo che abbia titoli maggiori della A047 per l'insegnamento della matematica nei bienni .
Noi abilitati della A047 chiediamo solo la piu' semplice e logica delle cose : rimanere titolari laddove la nostra abilitazione ce ne ha dato il diritto .
Tornare in alto Andare in basso
clo8177



Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Lun Ago 23, 2010 3:46 pm

Brava Roberta! Avevo già aperto un post a riguardo, purtroppo anche se la scomparsa della A047 dai licei è solo una bozza , mi pare che venga già abbondantemente applicata: basta guardare le disponibilità di cattedre del 2005-2007(moltissimi licei scientifici in elenco, e quelle di quest'anno(parlo di Roma), dove sono tutti tecnici e professionali.
Inoltre non trovo giusto che una legge possa essere retroattiva.
Facciamoci sentire!
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Lun Ago 23, 2010 4:30 pm

E' vero . ho notato anch'io che molti licei chiamano solo la A049 anche per il biennio . ad esempio qui a genova un liceo artistico ed anche un liceo classico chiamano gia' da anni solo la A049 . Mi chiedo se sia corretto o se un liceo possa fare come meglio crede. Mi sembra che la A047 attualmente dovrebbe essere la cdc TITOLARE in tutti i bienni liceali , secondo la tabella A del DM 39/98 che mi risulta essere tuttora in vigore come normativa sulle CDC .
Se non c'e' stato ancora un nuovo decreto sulle cdc come e' possibile che la riforma nelle classi prime preveda, per es nel liceo artistico , come cdc la A049 ? A me sembra che la tabella di confluenza delle cdc nelle classi prime dei licei violi il DM 39/98 senza averne emanato uno nuovo .

Chiedo a Lalla o a giuliaboffa cosa ne pensano in merito
Tornare in alto Andare in basso
clo8177



Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Lun Ago 23, 2010 9:54 pm

robertacorsini ha scritto:
Mi sembra che la A047 attualmente dovrebbe essere la cdc TITOLARE in tutti i bienni liceali , secondo la tabella A del DM 39/98 che mi risulta essere tuttora in vigore come normativa sulle CDC .

sei sicura di questo Roberta? Io sapevo che con la A047 si insegnava solo nel biennio del liceo scientifico. Al classico e all'artistico le ore sono talmente poche che in generale il professore tiene con la 49 tutto il corso(dal IV ginnasio al III liceo)
Aspettiamo però di sentire cosa ci dicono Lalla o Giulia
Tornare in alto Andare in basso
francesco_76



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Gio Ago 26, 2010 11:26 am

Spero nella netta divisione della matematica dalla fisica.
Purtroppo credo che si vada nella direzione opposta!
Tornare in alto Andare in basso
clo8177



Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Gio Ago 26, 2010 9:50 pm

francesco_76 ha scritto:
Spero nella netta divisione della matematica dalla fisica.
Purtroppo credo che si vada nella direzione opposta!

che intendi per direzione opposta? che unificano le due abilitazioni(47 e 49) in una sola?
Tornare in alto Andare in basso
francesco_76



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ago 27, 2010 12:10 pm

No, dico che la A049 verrà scelta come classe di concorso dominante, almeno
per come la vedo io.
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ago 27, 2010 6:42 pm

Vi allego il link dove un sito del sindacato CGIL riporta un sunto di parere CNPI in merito ad una FANTOMATICA nuova bozza sul riordino delle CDC che , A TOTALE NOSTRA INSAPUTA , il miur sta preparando . All'interno trovate anche il parere per esteso
Meno male che max bruschi dice che il parere di noi docenti viene tenuto molto in considerazione ed , infatti, vedete tutti come ci mettono al corrente di cio' che stanno preparando !
Chi di voi fosse cosi' bravo da trovare info su questa nuova bozza e' pregato di condividere con noi le sorprese ! Si parla infatti di insegnamenti assegnati ad altra cdc , che e' la cosa piu' preoccupante e , secondo me, illegale
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ago 27, 2010 6:44 pm

ecco il link

http://flcgil.it/notizie/news/2010/agosto/cnpi_1_lo_schema_di_regolamento_sulle_nuove_classi_di_concorso_e_approssimativo
Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Set 03, 2010 5:20 pm

Il solo fatto che queto topic sia stato puntualmente riaperto ci dà il polso della situazione: non è stato ancora comuicato se si è posto rimedio al "pasticcio", chiamiamolo pure così, che si è venuto a creare a giugno 2009, se c'è la volontà di correre ai ripari o meno. Nel salutarvi tutti e farvi i più sinceri auguri per l'anno che sta per iniziare, vorrei aggiungere alcune mie riflessioni a quelle che ho letto sopra. Come fa giustamente notare Roberta pare che la forma del provvedimento di riassetto delle c.d.c. si sia evoluta (in che modo però non ci è dato sapere).
Dal parere, che esamina solo il regolamento in senso stretto (gli articoli) e non gli allegati, si evince che l'articolo 5, che peraltro il CNPI raccomanda di depennare in quanto materia di contrattazione sindacale, riguarda l'utilizzo del personale in esubero provinciale (prima se ne parlava all'articolo 4). L'articolo 7 (che precedentemente riguardava le scuole in lingua slovena) pare che adesso fissi "le modalità atte a salvaguardare la titolarità dei docenti le cui materie d’insegnamento dovessero confluire in più ampie classi di concorso, ma nulla dice al riguardo di coloro le cui materie di insegnamento sono attribuite ad altra classe di concorso". Insomma ci hanno, per così dire, rimesso le mani. Inutile dire che il caso specifico della matematica nei licei sembrerebbe non essere stato affrontato nel regolamento (che però pottrebbe a questo punto prevedere -e sto scherzando- una sola classe di concorso per le materie scientifiche e tecnologiche e una per le materie umanistico-letterarie e quindi non averne bisogno) :). Tornando seri l'ultimo documento che conosciamo noi è la versione del 30 Sett. 2009 (uguale, salvo lievi aggiustature, a quella del giugno 2009). Il CNPI si è espresso sulla documentazione che invece ha ricevuto in data 30 Giugno 2010 con prot. N. AOODGPER. 6288. Inoltre a tale documento si aggiunge una nota comunicata dall'amministrazione in data 26 luglio 2010, con prot. AOODGPER 7040. Io ho controllato il mio album delle figurine ma mi mancano proprio queste due (se qualcuno di voi le ha, scambio volentieri pacchetti interi per dar loro anche solo una sbirciatina) Tale nota vale davvero tante figurine perchè è quella che apre più possibilità (e, come al solito, semina più dubbi) riguardo al nostro caso; infatti si legge: "Tuttavia, fatta salva la nota di chiarimento trasmessa in data 26/07/10 con la quale l’Amministrazione precisa che in presenza di confluenza di più classi di concorso “la salvaguardia della titolarità è completa perché il titolare permane negli insegnamenti indicati sino alla cessazione dal servizio o all’ottenimento della mobilità”, nel regolamento non compare ancora alcuna norma a salvaguardia della titolarità dei docenti in parola, sicché il CNPI ribadisce la propria richiesta e decide di subordinare la valutazione di merito sul regolamento anche alle decisioni che l’Amministrazione assumerà in materia." Sono curioso di conoscere la vostra opinione sul parere (parziale) del CNPI, fatemi sapere.

Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Set 03, 2010 9:13 pm

Bentornato a Cappottino ! Uno a uno ci facciamo vivi anche in questa nuova versione del Forum. Manca ancora Pucci , spero che intervenga presto . Grazie degli auguri, molti di noi ne hanno veramente bisogno .
Continuo a spulciare ovunque per intuire o reperire le intenzioni di questo governo sulle future cdc e , quindi, sulla nostra A047 . Oggi ho trovato questo botta e risposta sul blog di max bruschi:
---------------------------
Fabio Milito Pagliara

Gentile Max,

faccio una domanda sull’”upload del titolo”

Supponiamo che la classe a0xx venga unita alla a0yy, e si formi la nuova classe a0xy

chi è abilitato solo nella a0xx o solo nella a0yy deve fare un corso di abilitazione (come il TFA o un corso di altro genere?) per poter insegnare nella nuova a0xy?

e questo come influenze le graduatorie ad esaurimento? Restano le vecchie classi o quando partano le nuove le nuovi classi vengono unite e ci entra solo chi fa l’upload del titolo?

grazie e buon lavoro

ps:non vedo l’ora che escano i nuovi regolamenti!
sopratutto il TFA

Max Bruschi, il 3 Settembre 2010 alle 12:23 ha scritto:

@fabio: per tutti i “vecchi”, insegnanti già abilitati e di ruolo, si prevede che: a) continuino a insegnare nel loro “pezzo”; b) facciano dei percorsi rigorosamente gestiti dalle università di acquisizione dei crediti necessari. Per i nuovi il problema è più serio, e nasce dal conflitto tra dm 22 e nuove classi di abilitazione. Ci siamo spaccati la testa e alla fine abbiamo trovato una soluzione equa. Aspetto il via libera per pubblicare il tutto.
---------------------------------

Stavolta mi sembra che qualcosa dica ,anche se ho dei dubbi sull'interpretazione

Proviamo un po' a capirci qualcosa :
1) Dalla domanda di Fabio e dalla risposta si puo' ipotizzare che potrebbero unire la A047 e la A049 in un'unica cdc.
2) nella risposta di Bruschi le parole " per tutti i “vecchi”, insegnanti già abilitati e di ruolo, " potrebbe intendere
sia gli insegnanti di ruolo che i precari GIA' abilitati ??? QUESTO E' UN PUNTO CHIAVE !
Se SI ,allora a) vorrebbe dire che i precari gia ' abilitati possono continuare ad insegnare anche nei bienni liceali
b) vorrebbe dire che per accedere all'intera nuova cdc ( A047 + A049) dobbiamo fare dei percorsi
universitari per acquisire crediti eventualmente necessari
Se NO, allora non capisco in che categoria mettere i precari gia' abiltati, visto che poco piu' sotto parla dei " nuovi "
3 ) le parole " per i nuovi il problema e' piu' serio " intende i futuri abilitati con il TFA ?
4 ) il Dm 22 dovrebbe essere quello del 2005 che consisteva in una tabella di confluenza tra le lauree specialistiche e le
varie cdc, elencando anche i crediti necessari . Ad esempio per la laurea in matematica si trova quantoi segue :

L/S:45 Matematica 38/A Fisica Con almeno 12 crediti nel settore scientifico
disciplinare FIS/01 o 08
L/S:45 Matematica 42/A Informatica
L/S:45 Matematica 47/A Matematica Con almeno 36crediti nel settore scientifico disciplinare
MAT/ di cui 12 MAT/02, 12 MAT/03, 12 MAT/05
L/S:45 Matematica 48/A Matematica applicata
L/S:45 Matematica 49/A Matematica e Fisica

Da questo si evince che la laurea in matematica da' accesso alla cdc A049 senza bisogno di crediti aggiuntivi ( !!!! )
mentre per la A038 ci vogliono almeno 12 cfu in FIS/01 o 08

Di che conflitto parla ,secondo voi, nella sua risposta ? E quale sara' la sua soluzione equa ?









Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Set 04, 2010 7:58 am

Quelli di ruolo restano dove sono, a meno di venire spostati per esubero nelle cdc affini. Le nomine in ruolo e gli incarichi verranno dati secondo le vecchie GE, quindi ognuno resta nella sua, poi vediamo le ripartizioni. Gli abilitati del TFA dovranno avere i requisiti delle nuove classi, quindi con laurea specialistica devono recuperare i crediti laddove non ce li hanno, i nuovi laureati dovrebbero già averli. Ecco perché il TFA non parte secondo me, per questo piccolo problemino...
Tornare in alto Andare in basso
eli81



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Set 04, 2010 9:46 am

1)Scusa Giulia ma non ho capito una cosa: per accedere al tfa e quindi verificare se si hanno i requisiti giusti si deve fare riferimento al dm 22/2005, nel quale si disciplinano gli accessi alle vecchie classi di concorso oppure fare riferimento al "futuro" regolamento sul riordino delle classi di concorso ?

2)Inoltre ho letto che il regolamento del TFA deve passare "solo" alla corte dei conti, mentre quello delle classi di concorso deve avere ancora il parere del CNPI, mi chiedo i regolamenti devo essere definitavemente approvati e pubblicati insieme? nello specifico può partire il TFA senza le nuovi classi di concorso?

Grazie mille!
Buona giornata
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Set 04, 2010 9:55 am

eli81 ha scritto:
1)Scusa Giulia ma non ho capito una cosa: per accedere al tfa e quindi verificare se si hanno i requisiti giusti si deve fare riferimento al dm 22/2005, nel quale si disciplinano gli accessi alle vecchie classi di concorso oppure fare riferimento al "futuro" regolamento sul riordino delle classi di concorso ? Per accedere al TFA deve avere come riferimento i requisiti della SISS, il futuro riordino per il momento non c'è, se ci saranno novità in merito e se il TFA parte dopo il riordino, come credo, allora nel decreto ci sarà scritto per forza.

2)Inoltre ho letto che il regolamento del TFA deve passare "solo" alla corte dei conti, mentre quello delle classi di concorso deve avere ancora il parere del CNPI, mi chiedo i regolamenti devo essere definitavemente approvati e pubblicati insieme? nello specifico può partire il TFA senza le nuovi classi di concorso? Io non so che cosa stanno facendo attualmente,so solo che il TFA dovrebbe essere pronto da tanto , ma intanto non parte, quindi credo che senza un riordino si crea solo caos, perché dopo devi riadattare le cdc vecchie alle nuove e ci sono tanti precari in GE che devono essere chiamati con le vecchie, che aggiungerne altre è un po' problematico, secondo me. Però se poi parte con norma transitoria , senza preoccuparsi di questo, non saprei dirti.

Grazie mille!
Buona giornata
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Set 10, 2010 5:55 pm

Aiuto !!
chi ha capito qualcosa delle norme transitorie del nuovo decreto della Gelmini sulla Formazione insegnante ?
Ad esempio per chi come me ha solo la A047 ,cosa dovrebbe fare per avere anche la A049 ammesso di avere gia' i creditii coretti per accedervi ?
Non mi sembra contemplato questo caso, cioe' chi ha gia' una abilitaz e ne vuole un'altra nello stesso ambito .
Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Mer Set 15, 2010 7:07 pm

Alla luce del nuovo regolamento sulla formazione iniziale dei docenti vorrei fare alcune considerazioni. A quanto pare per insegnare, una volta che la riforma sarà a regime, nella scuola secondaria di secondo grado occorrerà:
-una qualunque laurea triennale (all'interno della quale aver conseguito un numero minimo di crediti nell'ambito disciplinare in cui si intende insegnare)
-sostenere una prova di accesso per l'ingresso alla laurea magistrale a numero programmato
-conseguire la laurea magistrale ad hoc per l'insegnamento
-"...." (puntini che indicano che il resto del percorso per ora non interessa il mio discorso).
Quello che mi lascia perplesso è proprio la magistrale ad hoc per l'insegnamento: tali magistrali dovrebbero corrispondere alla classe di concorso. Il problema sorge per gli ambiti disciplinari dove sono presenti classi di concorso più ampie (esempio calzante l'ambito matematico, ma anche quello storico-letterario). Fino a ieri l'abilitazione era qualcosa di post-universitario. Quindi a parità di laurea c'erano più opzioni disponibili. Ecco quindi che con una laurea in lettere si accedeva alla 39/A, 43/A, 50/A, 51/A, 52/A, 61/A e con una laurea in matematica alla 38/A, 42/A, 47/A, 48/A, 49/A, 59/A (ovviamente in alcuni casi solo se si erano sostenuti determinati esami). Oggi si dice che ad ogni abilitazione corrisponde una laurea. Io non credo, però, che per ogni classe saranno create nuove lauree, ma che in molti casi ci si limiterà ad individuare lauree già esistenti o ad imporre dei curricula. La vera novità sta nello spostare la scelta della classe a monte della formazione universitaria e nell'imporre percorsi corrispondenti all'abilitazione. Partiamo dal presupposto che tutte le lauree magistrali, comprese quelle per l'insegnamento, sono percorsi universitari biennali da 120 CFU. Viene da pensare che chi si abiliterà nella futura 50/A (Italiano e Storia) conseguirà i 120 crediti in Letteratura Italiana, varie storie (moderna, medievale ecc) e diritto per l'educazione civica. Chi si dovrà abilitare per la 51/A dovrà conseguire una magistrale i cui crediti si divideranno tra letteratura, storia, diritto, geografia e latino. Coloro interessati alla 52/A allo stesso modo in letteratura, storia, geografia, diritto, latino e greco. Viene da pensare che, a differenza di quello che accade adesso, le conoscenze e le competenze in latino (e greco) non si sommeranno a quelle già possedute dagli abilitati in Italiano e Storia, ma, in parte, vi si sostituiranno, creando situazioni paradossali. Applicando lo stesso discorso all'ambito fisico-matematico vedremo i futuri insegnanti di sola fisica 38/A conseguire una laurea magistrale che prevederà all' 80% crediti in FIS/--, futuri insegnanti di sola matematica che faranno lo stesso con i crediti di MAT/-- e di INF/-- (dovendo insegnare elementi di informatica), e insegnanti di matematica e fisica conseguire un'apposita magistrale con il 50% di crediti in FIS/-- e il restante 50% fra MAT/-- e INF/--. Abituati come siamo ad un sistema in cui le classi "più grandi" comprendono le "più piccole" viene da sorridere pensando che nei licei classici potrebbero finire a insegnare docenti che hanno sostenuto meno esami di italiano e storia degli insegnanti dei tecnici (Il tutto da intendersi con il massimo rispetto possibile per gli insegnanti di qualunque ordine di scuola: sto infatti facendo una distinzione solo a livello di discipline che in un caso sono d'indirizzo e nell'altro no). Stessa cosa leggasi per i docenti di matematica e fisica dei licei scientifici: avrebbero sostenuto meno esami dei loro rispettivi colleghi impiegati presso gli istituti professionali. L'unica cosa che mi viene da pensare è che le magistrali ad hoc non siano affatto ad hoc e che prevedano solo una quota minima all'interno del numero di crediti da conseguire e che il resto sarà gestito dalle università. Ma allora viene da chiedersi perché non andavano bene le vecchie lauree in lettere, matematica ecc. Credo che posterò questo commento sia nella discussione degli insegnanti di matematica che in quella dei docenti di materie letterarie, così da sapere cosa ne pensate e come credete che sarà risolto, se lo sarà, questo imbarazzante problema.
Tornare in alto Andare in basso
speranza



Messaggi : 1233
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Gio Set 16, 2010 5:07 pm

Io ho letto di un probabile accorpamento della 47 con la 48,ne sapete niente?
Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Gio Set 16, 2010 5:41 pm

L'unica versione del regolamento che ad oggi conosciamo è quella del 30 sett. 2009. Sappiamo però che tale regolamento è stato rivisto e corretto, ma non sono stati divulgati nuovi documenti. Nella bozza di provvedimento di un anno fa la 47/A e la 48/A non erano state accorpate: infatti la 47/A confluiva nella A-25 Matematica e la 48/A diveniva A-42 Scienze Matematiche applicate. C'è da dire però che tutti gli indirizzi di studio previsti per la classe A-42 erano assegnati anche alla A-25. Questo non rendeva le classi "accorpate" ma "atipiche" (come peraltro erano già) lasciando intendere che la classe A-25 "comprendesse" la classe A-42, ma non consentendo il viceversa (nel senso che gli abilitati della classe A-42 avrebbero avuto a disposizione solo i loro indirizzi di studio e non anche quelli della classe A-25). Quando uscì la bozza di regolamento la prima "notizia" fu la scomparsa (si spera presto corretta) della classe 47/A dai licei scientifici e la seconda il mancato accorpamento tra A047 e A048. In effetti esponenti molto autorevoli del governo avevano citato proprio come esempio di accorpamento quello tra "Matematica" e "Matematica Applicata". La distinzione è ormai superata e su questo siamo tutti d'accordo. Tuattavia il vero motivo del mancato accorpamento risiede nei titoli di accesso: hanno infatti accesso alla classe 48/A i laureati in economia e commericio (e altre lauree del settore economico) che non posseggono i requisiti accademici per la classe 47/A. A questo aggiungasi una certa timidezza nella struttura del regolamento che ha evitato di toccare le graduatorie più "affollate" e numerose, preferendo accorpare quelle più piccole e meno rappresentate sul territorio. Io credo che l'accorpamento con la classe 48/A sarebbe possibile solo nel caso in cui si optasse per una sola classe di concorso (49/A): in tal caso tutti gli abilitati dovrebbero essere "riconvertiti" o lasciati ad esaurimento (cosa molto più probabile data la strettezza delle risorse finanziarie e l'imbarazzante prospettiva di imporre di insegnare la fisica anche a chi potrebbe, teoricamente, non averla mai studiata a livello universitario). Inutile dire che la futura laurea migistrale che darà accesso alla classe 48/A (qualora esistesse ancora) sarà la laurea in matematica o una ad hoc, ma sarebbe veramente poco serio individuare come unica laurea di accesso ad una classe di abilitazione che prevede prevalentemente insegnamenti di matematica una magistrale afferente alla facoltà di economia. Come ho già scritto, però, ogni riflessione sul futuro (ovvero la costituzione di lauree magistrali ad hoc per la secondaria di secondo grado) sembra risultare stonata con l'attuale assetto delle classi di concorso e rende difficile capire come, a parità di numero totale di crediti conseguiti, sarà possibile per alcuni insegnare una sola materia e per altri insegnarne due senza il rischio di risultare "meno competenti".
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ott 01, 2010 5:44 pm

Ecco qui che ci risiamo !
Nel blog di max bruschi : licei le ragioni delle scelte si parla di una nuova bozza del 27 luglio 2010 sulle cdc . Ne sapete niente ? dov' e' ?
Vi riporto anche questa domanda e risposta :

--------------------------------------------
oreste, il 1 Ottobre 2010 alle 15:37 ha scritto:

Prof. Bruschi, la ringrazio per la solerte risposta.

Mi auguro che abbiate tenuto conto che, nella precedente bozza, la A047 (MATEMATICA) era troppo penalizzata rispetto, ad esempio, alla A049 (MATEM. E FISICA).
Di ciò si è già avuto ampiamente conferma dagli organici di quest’ anno 2010 -2011 :
infatti, cosa mai successa, in molte province per la A047 c’ è addirittura esubero provinciale, mentre per la A049 le cattedre sono addirittura aumentate (ved. l’ inserimento della Fisica nel primo Liceo Scientifico) .

Acclarato che le competenze dei docenti della A047 in MATEMATICA sono identiche a quelle dei docenti della A049 e visto che già il biennio dei Licei scientifici è, da sempre, ad appannaggio dei docenti della A047,
Egr. Dott. Bruschi, per riequilibrare la situazione, perchè non date la possibiltà alla A047 di insegnare almeno in tutti i bienni dei Licei (oltre che allo Scientifico anche al Classico, Artistico, Scienze Umane, ecc…..) ?

Max Bruschi, il 1 Ottobre 2010 alle 16:20 ha scritto:

@Francesco: continuo a pensarla allo stesso modo. Sconsiglio di leggere (o, meglio, di considerare) le varie bozze. L’iter è tutt’altro che completato.

@Oreste: ci sono delle scelte precise, che ovviamente possono scontentare alcuni e accontentare altri, e che comunque non dipendono dal “bilancino” delle varie classi di concorso. Ma, vedi sopra, tutto è lungi dall’essere concluso.
------------------------------------------------------

Dal tono della risposta mi pare che Max Bruschi intenda perseverare nell'estromettere la A947 dai licei ,
Voi chei impressione avete ? e, comunque , dov'e' questa bozza ?




Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ott 01, 2010 8:12 pm

Trasmissione di pensiero...stavo appunto per scriver anche io.
Avevo però delle inibizioni a farlo, mi sembra infatti, l'avevo già detto, avvilente doversi abbassare a questa "caccia al tesero". Il documento di cui si parla in rete, Cara Roberta, puoi trovarlo sul sito del coordinamento degli itp. Agiungo l' URL per praticità
http://www.coordinamentoitp.it/news10/CC_all_A_31_luglio.pdf

Io l'ho visto e prevede la 47, in tutti i tecnici e professionali, e testualmente:
liceo scientifico
Matematica primo biennio
Matematica secondo biennio e quinto anno*
liceo scienze applicate
Matematica primo biennio
Matematica secondo biennio e quinto anno*
Dove il fatidico "*" significa "ad esaurimento" e non è chiaro se ad esaurimento nel' intero liceo oppure ad esaurimento per quanto riguarda il triennio. Cmq sia il 6 p.v. Potremo forse sapere il parere del cnpi, che potrebbe essere reso su un documento simile o diverso. La 48 che divenne, ironia delle sorte, 47 è seriamente penalizzata, fatta fuori dai tecnologici, ad esaurimento negli economici e atipica nei professionali. La 49 la fa da padrona con tutti i licei, i tecnici economici per matematica, i tecnici agrari, e i professionali servizi. La 38 ad esaurimento nelle applicate. Ma credo che sia semplicemente un documento di lavoro e non molto di più.
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ott 01, 2010 9:08 pm

E' incredibile!
la nuova bozza e' peggio di quella del 2009 . Praticamente la A049 ci duplica su tutti i nostri insegnamenti , quindi non ci chiamera' piu' nessuno , diventeremo una cdc di coda , ossia saremo chiamati a graduatoria esaurita della A049 . Per ragioni organizzative se una scuola ha anche la fisica tra le materie curricolari e' ovvio che, potendo, chiamera' la A049 , e se non trovera' nessuno solo allora chiamera' la A047 !
Poiche' le associazioni di matematici si erano lamentate dell'estromissione della A047 dai bienni liceali, cosa hanno pensato Bruschi & company ? Ridiamogli il liceo scientifico ma li duplichiamo ovunque con la a049 ! In questo modo le associazioni non potranno piu' dire niente e la a047 ce l'ha in un piede !
Rispetto alla bozza del 2009 i posti di lavoro diminuiscono ulteriormente . Pur ipotizzando di fare graduatorie unificate con punteggio a pettine nelle scuole in comune , i posti di lavoro diminuiscono . Infatti a grandi linee:
tecnici e professionali 40% delle scuole
licei 60 % delle scuole

nella bozza del 2009 avevamo il 40% dei posti della materia matematica

per la bozza del 2010 aumenta la nostra base di scuole , diciamo che diventa il 60 % del totale, ma questi posti vanno divisi con la A049 che ci duplica , percio' andiamo al 30 % dei posti .

Bel guadagno ! dal 40 % al 30 % !
Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Ven Ott 01, 2010 9:48 pm

Roberta, condivido il tuo sgomento, ma non trarrei conclusioni affrettate. Innanzitutto se l'atipicità fuori dai licei vale per la matematica non è così per la fisica. Le scuole tranne gli agrari dovranno chiamare dalla 38 e quindi non è detto che abbiano convenienza a chiamere per matematica dalla 49. In secundis credo proprio che si siano scordati gli asterischi per la 49. Non si capisce come mai si sarebbe ad esaurimento nei licei e loro non altrettanto nei tecnici. In fine credo che sarebbe difficile in futuro, visti i pochi laureati/laureandi dei soli corsi di matematica e fisica, pensare che l'ottanta per cento del monte orario nazionale di queste materie dovrebbe essere ricoperto da loro. La pura e semplice verità e che se queste materie non le insegnassero anche altri (informatici, ingegneri ecc). Non ci sarebbero sufficienti insegnanti! È vero che in quella bozza (che magari oggi ci fa affannare ed è già carta straccia) la 49 insegna in praticamente tutti gli indirizzi, ma se si va a guardare quella del 98 la 49 aveva nell'elenco anche gli istituti professionali dove non credo sia mai stata. I punti importanti mi sembrano tre:
1) il fatto che si stiano muovendo
2) che per il personale di ruolo siano previste le necessarie misure di accompagnamento
3) che non si esiti a perpetrare lo strumento dell'atipicità
Resta ancora da vedere:
4) come sarà gestito il personale non di ruolo, ma abilitato (nel vecchio decreto si diceva che sarebbero stati conferiti incarichi a tempo determinato e indeterminato sulle vecchie classi ma a me sembra pura illusione)
Un consiglio che mi sento di dare a me stesso e a tutti è di non fasciarsi la testa prima di averla rotta: se questo è effettivamente il documento sottoposto al parere del cnpi sentiremo cosa ha da dire il cnpi, poi le commissioni ecc. Possono ancora modificarlo (forse lo hanno già fatto) e non voglio credere che deputati, sindacalisti ecc. non dicano/facciano qualcosa per rimettere mano ad una così squilibrata ingiustizia. Infine ricordiamoci che ogni ora atipica viene " battezzata" dai presidi e da quel momento cessa di essere atipica. Per questo credo che nei tecnici e professionali sia improbabile "un'invasione" da parte dei docenti della 49, anche solo per abitudine o per il fatto che non potrebbero insegnare fisica, i presidi opteranno per la 47. Poi se vorranno tirare dritto per la loro strada e non sentire ragioni, lo facciano: il mondo non gira al contrario e quando si accorgeranno di aver letteralmente finito i docenti della 49 correggeranno. Certo a quel punto i danni sarebbero piuttosto ingenti per i docenti della 47 ma io continuo a sperare che rivedano errori così macroscopici.
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Ott 02, 2010 3:25 pm

Caro cappottino e cari tutti gli interessati riesumo questa risposta di max bruschi di un mese fa quindi posteriore alla bozza di luglio

a fabio milito pagliara che chiedeva proprio info sul destino della A047 per vecchi e nuovi abilitati , Bruschi rispondeva cosi':

@fabio: per tutti i “vecchi”, insegnanti già abilitati e di ruolo, si prevede che: a) continuino a insegnare nel loro “pezzo”; b) facciano dei percorsi rigorosamente gestiti dalle università di acquisizione dei crediti necessari. Per i nuovi il problema è più serio, e nasce dal conflitto tra dm 22 e nuove classi di abilitazione. Ci siamo spaccati la testa e alla fine abbiamo trovato una soluzione equa. Aspetto il via libera per pubblicare il tutto.
------------------------------
Dall' esame della bozza e da questa risposta si potrebbe pensare che chi e' gia' abilitato nella A047 ( ma non nella A049 ) potra' fare un percorso gestito dalle universita' per ottenere i crediti necessari per la A-26 ( ex a049 ) . Probabilmente chi non fara' questo percorso (che non dovrebbe essere il TFA ) restera' nella A-25 ( ex A047 ) . E' plausibile pensare cosi ?

Se la A-25 sara' atipica con la A-26 in quasi tutti i suoi insegnamenti , secondo me le scuole in questione faranno un' unica graduatoria incrociando i nominativi , a meno che per normativa non salti fuori che devono dare la precedenza all'una o all'altra . Questo eventuale incrocio fara' perdere ovviamente posti di lavoro alla A-25 che , prima, era titolare unica in molte scuole , mentre la A-26 , che non ha ceduto nessuno dei suoi attuali insegnamenti in atipicita' , guadagnera' molti posti di lavoro.

Come fara' invece il provveditore ad assegnare una cattedra dove possono insegnare sia la A-25 che la A-26 ? Ad esempio una cattedra al professionale alberghiero ( settore servizi ) come fara ' a convocare ?
Esistono casi simili per altre cdc attualmente ? se si , come convoca il provveditore ?

Per quanto riguarda l'asterisco della bozza, sembrerebbe riguardare solo la RIGA dove e' messo e non quella precedente .
Tornare in alto Andare in basso
cappottino123



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Ott 02, 2010 3:52 pm

Cara Roberta,
Siamo di nuovo, come sempre, nel campo delle supposizioni. Inizio a pensare che dovremmo rivolgerci ad un oracolo per raccapezzarci in questo pasticcio. Credo che l'iter di questo tanto sospirato decreto sarà concitato soprattutto perchè da esso dipendono problemi più grandi (formazione iniziale e reclutamento dei nuovi docenti). Mi spiego meglio: bisognerà pur sapere se i futuri insegnanti di italiano e latino insegneranno anche storia al triennio del magistrale e di conseguenza richiedere loro l'adeguata preparazione su settori di storia moderna o contemporanea e non solo antica. Detto questo, mi aspetto un'autunno caldo da questo punto di vista. Tra poco dovermmo avere il parere del cnpi e sapremo se la bozza presa in considerazione è questa o un'altra. Più guardo questo documento e più le cose non tornano. Ammesso che il principio, distorto a mio avviso, sia stato quello di inserire la 49 nei licei e la 47 nei tecnici, non si capisce come mai la 47 vada ad esaurimento nei primi e la 49 non faccia altrettanto nei secondi. In secondo luogo noto che non è stata soppressa la classe 48 ma viene mandata inspiegabilmente ad esaurimento negli economici: ma come è possibile? Non è forse questa la peculiarità di questa classe di concorso? Non so cosa dire sul vociferato ampliamento dell'abilitazione. Così come stanno le cose la 47 avrebbe una Chiara confluenza nella a-25. Il percorso per conseguire l'abilitazione sembra essere il tfa e non si può certo pretendere che il personale attualmente in servizio si prenda un'aspettativa per farsi un anno di tfa! Nè credo si potrebbe chiedere una cosa simile al personale precario già abilitato. Diverso sarebbe stato, come pare sarà nella pratica, ma non ufficialmente, se alla 49 fossero stati i assegnati tutti gli indrizzi: in quel caso i vecchi avrebbero insegnato sul loro pezzo e con il tempo avrebbero potuto intraprendere iniziative di aggiornamento o riconversione. Direi però di non galoppare troppo con la fantasia, ma di aspettare nuovi eventi.
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Riordino CDC : A047   Sab Ott 02, 2010 4:36 pm

I nuovi eventi non si fanno attendere . Guarda cosa mi risponde Max Bruschi in

http://blog.maxbruschi.it/2010/02/07/licei-le-ragioni-delle-scelte/

Dice :" Per me la cdc dei licei e ' la A049 . Punto "

Sai come questa cosa mi mandi il sangue al cervello , percio' gli ho gia' risposto di motivare questa frase lapidaria. Per quanto possa essere una persona colta , intelligente con delle sue idee in merito alla scuola , non e' certo un matematico ne' fisico, quindi motivi , per favore, queste sue idee integraliste e lapidarie contro la A047 , visto che UNI, ANIMAT , e molti altri non la pensano cosi'. Io se ho un problema ad un arto vado dall'ortopedico e non dal cardiologo per una diagnosi ; posso anche ascoltare il pensiero del cardiologo ma che questo sia lapidario sul mio arto mi lascia perplessa . Chi c'e' dietro ?
Che il futuro di migliaia di docenti sia lasciato nelle mani di una persona che , ripeto, puo' anche essere di eccellente livello intellettuale e culturale, ma non ascolta nessuno del settore, va dritto per la sua strada in modo un po' arrogante, e' pericoloso .
Dal tono sembrerebbe dire che cio' che ha in mente lui, si fara', punto e basta. Le associazioni parlino pure. A me non sembra giusto che cose cosi' importanti vengano decise da una persona sola .
Tornare in alto Andare in basso
 
Riordino CDC : A047
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il magico potere del riordino di Marie Kondo
» Laurea Ingegneria Informatica Vo A038 A047
» A047 e laurea in fisica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: